Effetti collaterali del benazepril: cosa aspettarsi


Effetti collaterali del benazepril: cosa aspettarsi

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

come avere un'erezione

Benazepril è un farmaco comunemente usato per trattare la pressione alta. Rientra in una classe di farmaci chiamati ACE-inibitori, che rilassano i vasi sanguigni e tengono sotto controllo la pressione sanguigna.



Questi farmaci trattano efficacemente la pressione alta e riducono il rischio di infarti e ictus, ma ci sono alcuni effetti collaterali a cui prestare attenzione. Alle persone con pressione alta vengono spesso prescritti più farmaci, quindi è essenziale verificare quali farmaci o integratori sono sicuri da usare con benazepril e quali no.

Vitali

  • Benazepril (nome commerciale Lotensin) è un farmaco comunemente usato per trattare la pressione alta. Funziona aiutando a mantenere i vasi sanguigni aperti e rilassati, il che a sua volta previene l'ipertensione.
  • Questo farmaco è sicuro e ben tollerato nella maggior parte dei pazienti, ma ci sono effetti collaterali di cui essere consapevoli. Gli effetti collaterali comuni includono mal di testa, affaticamento e tosse.
  • Non usare questo farmaco se sei incinta. Il benazepril è tossico per un feto in via di sviluppo e può causare gravi lesioni o morte nel nascituro.

Effetti collaterali del benazepril

Benazepril è generalmente sicuro per la maggior parte dei pazienti, ma ci sono alcuni potenziali effetti collaterali di cui essere a conoscenza.

Il più comune effetti collaterali includono vertigini, mal di testa, affaticamento, nausea e tosse. Una tosse secca e persistente è spesso associata agli ACE-inibitori e può essere abbastanza fastidiosa da far smettere del tutto l'assunzione del farmaco. In questo caso, ci sono altri tipi di farmaci per la pressione sanguigna che il tuo medico può consigliare.

Annuncio pubblicitario

Oltre 500 farmaci generici, ciascuno $ 5 al mese

la vit d causa aumento di peso?

Passa a Ro Pharmacy per ottenere le tue prescrizioni riempite per soli $ 5 al mese ciascuna (senza assicurazione).

Per saperne di più

Gli effetti collaterali gravi o potenzialmente letali non si verificano spesso, ma si verificano. Ecco alcune delle reazioni avverse più gravi a cui prestare attenzione se stai assumendo benazepril (Dahal, 2020):

  • Angioedema: Benazepril può causare angioedema, una reazione allergica pericolosa per la vita che provoca un rapido gonfiore del viso e del collo. Se si verificano questi sintomi, consultare immediatamente un medico.
  • Insufficienza epatica: Sebbene rari, gli ACE-inibitori possono portare a insufficienza epatica. I segni di insufficienza epatica includono ittero (ingiallimento della pelle o del bianco degli occhi).
  • Iperkaliemia: Benazepril può causare un aumento dei livelli di potassio nel corpo, una condizione chiamata iperkaliemia. È facile da trattare e i sintomi sono in genere lievi, tuttavia, l'iperkaliemia non trattata può portare a problemi cardiaci mortali.
  • Agranulocitosi: L'agranulocitosi, che è un numero molto basso di globuli bianchi, è un grave effetto collaterale. Questa condizione può essere pericolosa poiché le persone con un numero insufficiente di globuli bianchi hanno un rischio molto più elevato di infezione. L'agranulocitosi può essere osservata in persone che hanno problemi ai reni oltre a malattie cardiache (Hashmi, 2016).
  • Bassa pressione sanguigna: Poiché il benazepril è responsabile dell'abbassamento della pressione sanguigna, a volte può andare troppo oltre e provocare un calo della pressione sanguigna al di sotto del range normale. I sintomi includono vertigini, nausea e perdita di coscienza. Se si verifica uno di questi sintomi, parlare con un operatore sanitario poiché potrebbe essere necessario modificare il dosaggio.
  • Reazioni allergiche gravi: Se hai mai avuto una reazione allergica al benazepril o ad altri ACE-inibitori, non assumere questo farmaco. I segni di una reazione allergica includono prurito, orticaria e difficoltà respiratorie. Se si verifica uno di questi sintomi, consultare un medico di emergenza.

In che modo il benazepril tratta la pressione alta?

Benazepril, trovato anche con il marchio Lotensin, è un farmaco efficace per la gestione della pressione alta.

Come altri ACE-inibitori , il benazepril agisce bloccando un enzima che di solito provoca la costrizione dei vasi. È un po' come convertire un'autostrada a quattro corsie in una a due corsie, che aumenta la quantità di traffico. Nel nostro caso, lo stesso volume di sangue viaggia attraverso uno spazio molto più piccolo, causando un aumento della pressione sanguigna. Bloccando questi enzimi, i vasi sanguigni rimangono rilassati e aperti, il che aiuta a ridurre la pressione sanguigna (Herman, 2020).

Inoltre, gli ACE-inibitori producono benefici a lungo termine come una riduzione del rischio di attacchi di cuore, prevenzione dell'emicrania e riduzione del rischio di danni ai reni nelle persone con diabete. Questi sono solo alcuni dei motivi per cui il benazepril, specialmente se combinato con altri farmaci per la pressione sanguigna appropriati, è una buona opzione per il trattamento dell'ipertensione (Herman, 2020).

Interazioni farmacologiche con benazepril

Potrebbe essere prescritto il benazepril da solo o con altri farmaci. La ricerca si sta anche spostando verso farmaci combinati (come amlodipina/benazepril) per trattare l'ipertensione. Più farmaci sono spesso più efficaci rispetto a un solo farmaco.

Anche se questa è una buona notizia, l'assunzione simultanea di farmaci significa che c'è più possibilità che si verifichino interazioni farmacologiche. Ecco alcuni farmaci e integratori benazepril può interagire con (FDA, 2014):

  • Diuretici: Se stai assumendo diuretici (chiamati anche pillole per l'acqua) contemporaneamente a benazepril, potrebbe causare un calo eccessivo della pressione sanguigna.
  • Farmaci che influenzano i livelli di potassio : La miscelazione di benazepril con qualsiasi farmaco o integratore contenente potassio potrebbe portare a iperkaliemia (livelli elevati di potassio nel sangue).
  • Farmaci per il diabete: Questo farmaco può aumentare il rischio di ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue) se stai assumendo farmaci per il diabete come l'insulina, ad esempio.
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) : I FANS possono ridurre l'efficacia del benazepril. La miscelazione dei due può anche compromettere la funzione renale, specialmente per gli anziani o i pazienti in terapia diuretica.
  • Farmaci che bloccano il sistema renina-angiotensina-aldosterone (RAAS) : Gli inibitori RAS sono un'altra classe di farmaci che trattano l'ipertensione. Usare cautela prendendo con benazepril poiché aumenta il rischio di iperkaliemia, bassa pressione sanguigna e funzionalità renale compromessa.
  • inibitori di mTOR : Utilizzati principalmente per il trattamento del cancro, gli inibitori di mTOR possono scatenare l'angioedema se combinati con il benazepril.
  • Litio: Il litio è comunemente usato per trattare i disturbi dell'umore, come il disturbo bipolare. È importante monitorare attentamente i livelli di litio durante l'assunzione di benazepril poiché gli ACE-inibitori possono causare un sovradosaggio di litio.

Chi non dovrebbe prendere benazepril

Benazepril porta un avviso di scatola nera della Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti, il tipo più grave di avviso che la FDA emette.

effetti collaterali di clomid negli uomini

Non usare questo farmaco se sei incinta o sospetti di esserlo. Gli ACE-inibitori come il benazepril sono tossici per un feto in via di sviluppo e l'esposizione potrebbe portare a conseguenze devastanti sulla salute del feto o addirittura alla morte. Nel caso delle madri che allattano, sono stati trovati bassi livelli di benazepril nel latte materno, ma non sono sufficienti a causare reazioni avverse nei bambini che allattano (FDA, 2014).

Altri che dovrebbero usare cautela durante l'assunzione di benazepril o evitare del tutto l'assunzione includono:

  • Persone con una storia di angioedema
  • Quelli con malattie cardiache o che hanno avuto un infarto passato
  • Individui con condizioni di salute che colpiscono il fegato o i reni

Insieme ai farmaci prescritti, è importante seguire uno stile di vita sano per il cuore, compreso l'esercizio regolare, il mantenimento di una dieta sana e la regolazione dello stress (Tsai, 2020).

Riferimenti

  1. Associazione americana del cuore (AHA). (2016, ottobre). Iperkaliemia (alto potassio). Estratto il 20 dicembre 2020 da https://www.heart.org/it/argomenti-di-salute/insufficienza-cardiaca/opzioni-di-trattamento-per-l'insufficienza-cardiaca/iperkaliemia-potassio-alto#:~:text=Anche se%20mild%20cases%20may%20not ,Diabete
  2. Dahal, S.S., & Gupta M. (2021). benazepril. Pubblicazione StatPearls. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK549885/
  3. Hashmi, H. R., Jabbour, R., Schreiber, Z. e Khaja, M. (2016). Agranulocitosi indotta da benazepril: un caso clinico e revisione della letteratura. L'American Journal of Case Reports, 17, 425-428. doi: 10.12659/ajcr.898028. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4920103/#:~:text=Agranulocitosi%2C%20a%20life%2Dminaccia%20condizione,alto%20rischio%20for%20serious%20infezioni
  4. Herman, L. L., Padala, S. A., Annamaraju, P. e Bashir, K. (2021). Inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACEI). Pubblicazione StatPearls. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK431051/
  5. Tsai, M. C., Lee, C. C., Liu, S. C., Tseng, P. J. e Chien, K. L. (2020). I fattori di stile di vita sano combinati sono più utili nel ridurre le malattie cardiovascolari nei giovani adulti: una meta-analisi di studi prospettici di coorte. Scientific Reports, 10, 18165. doi: 10.1038/s41598-020-75314-z Estratto da https://www.nature.com/articles/s41598-020-75314-z#citeas
  6. Food and Drug Administration (FDA) statunitense. (2014, agosto). Lotensin. Estratto il 20 dicembre 2020 da https://www.accessdata.fda.gov/drugsatfda_docs/label/2015/019851s045s049lbl.pdf
Vedi altro