I farmaci da prescrizione possono causare disfunzione erettile?

I farmaci da prescrizione possono causare disfunzione erettile?

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Se stai assumendo farmaci per curare la pressione sanguigna, la depressione, il dolore, le allergie, l'infiammazione, le convulsioni o le malattie cardiache, sei una delle decine di milioni di persone a rischio di disfunzione erettile indotta dal medico. È solo la natura degli effetti collaterali dei farmaci. Eppure la disfunzione erettile è uno degli effetti collaterali meno discussi dei farmaci prescritti.

Assumere questi farmaci salvavita non significa necessariamente scegliere tra la propria salute e una vita sessuale sana. La disfunzione erettile indotta dal medico è qualcosa che tu (e il tuo medico) potete risolvere.

Vitali

  • Potresti sperimentare la disfunzione erettile (DE) come effetto collaterale dei farmaci prescritti.
  • ED è quando non puoi ottenere o mantenere un'erezione sufficiente per soddisfare il sesso.
  • Consulta il tuo medico se sospetti di soffrire di disfunzione erettile correlata ad altri farmaci.

Cos'è la disfunzione erettile?

La disfunzione erettile (DE) è quando non puoi ottenere o mantenere un'erezione sufficiente per una vita sessuale soddisfacente. Ciò potrebbe includere erezioni che non durano quanto vuoi o non sono ferme come vorresti. L'ED è la disfunzione sessuale più comune e molti ragazzi la sperimentano ad un certo punto della loro vita. In effetti, si stima che più di 30 milioni di uomini americani hanno avuto problemi di erezione (Nunes, 2012).



Cos'è la DE indotta dal punto di vista medico?

Le erezioni sono estremamente complicate e sorprendentemente fragili. Le erezioni coinvolgono segnali chimici, impulsi nervosi, complicati cambiamenti della pressione sanguigna e fitness generale in sistemi che vanno dal tuo cuore e ormoni al tuo umore. Quando i farmaci modificano il funzionamento di uno di questi fattori, come i farmaci per la pressione sanguigna o i farmaci per la depressione, l'ED è un possibile effetto collaterale. Il problema con questi effetti collaterali indotti dai medici completamente prevedibili è come le persone potrebbero reagire.

Quando gli uomini sperimentano la disfunzione erettile come effetto collaterale dei farmaci, potrebbero fare una delle due cose: smettere di prendere i loro farmaci (molto importanti) o vivere con la disfunzione erettile. Nessuna di queste è un'opzione ideale per ovvie ragioni.

cosa succede se fai scoppiare una vescica di herpes?

Annuncio pubblicitario



Ottieni $ 15 di sconto sul tuo primo ordine di trattamento per la disfunzione erettile

Un vero professionista sanitario autorizzato negli Stati Uniti esaminerà le tue informazioni e ti ricontatterà entro 24 ore.

Per saperne di più

Quali tipi di farmaci possono causare la disfunzione erettile?

I seguenti farmaci potrebbero contribuire alla disfunzione erettile:



  • Farmaci per la pressione sanguigna (ad es. betabloccanti, diuretici tiazidici)
  • Antidepressivi (ad es. o inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina o SSRI)
  • Antistaminici
  • oppioidi
  • Alcuni farmaci per il reflusso acido
  • Trattamento per il cancro (ad es. chemioterapia, radiazioni)
  • Farmaci per il morbo di Parkinson

In particolare, alcuni farmaci che possono causare ED includono:

  • Anfetamine e destroanfetamine (nome commerciale Adderall): Ciò può influire sulla tua capacità di ottenere un'erezione influenzando il tuo umore e causando vasocostrizione (costrizione dei vasi sanguigni) nel corpo.
  • Finasteride (marchi Propecia, Proscar): Ciò può influire sulla tua capacità di ottenere un'erezione a causa dei suoi effetti sul testosterone e sul diidrotestosterone (DHT).
  • Idroclorotiazide: Questo può influire sulla tua capacità di ottenere un'erezione perché porta a una diminuzione del flusso sanguigno al pene.
  • Metoprololo (nomi commerciali Lopressor, Toprol-XL): Questo può influire sulla tua capacità di ottenere un'erezione perché porta a una diminuzione del flusso sanguigno al pene.
  • Paroxetina (nome commerciale Paxil): Come altri SSRI, questo farmaco può avere effetti sulla libido e sul flusso sanguigno al pene.

Affrontare la disfunzione erettile non è qualcosa con cui dovresti avere a che fare solo per rimanere in salute. La salute sessuale e una vita sessuale attiva sono parti integranti della tua salute e del tuo benessere. Non dovresti sacrificare una parte importante della tua vita per servirne un'altra. Fortunatamente, ci sono modi per affrontare la disfunzione erettile indotta dal punto di vista medico.

Passaggio 1: è ancora necessario il mio farmaco?

Il primo passo nel processo è sempre quello di rivalutare se il farmaco che sta causando il problema è addirittura necessario in primo luogo. Hai ancora bisogno dei farmaci che stai assumendo? Quando stai vivendo una disfunzione erettile indotta dal medico, questo deve essere il tuo punto di partenza. Ovviamente, non dovresti prendere questa decisione da solo e dovresti invece avere una semplice conversazione con il tuo medico a riguardo. Ricorda al tuo medico i farmaci che stai assumendo e spiega eventuali sintomi o effetti collaterali, come l'ED.

come ingrandire il tuo pene con le pillole

Passaggio 2: esiste una medicina alternativa?

Se il tuo farmaco è ancora necessario, il passo successivo è vedere se esiste un farmaco alternativo in grado di trattare la tua condizione senza causare ED. Un buon esempio di ciò è un paziente che assume beta-bloccanti (come il propranololo) per prevenire l'emicrania.

Se il paziente soffre di disfunzione erettile a causa del propranololo, possiamo vedere se sperimenta lo stesso beneficio di Topamax, che viene utilizzato anche per prevenire l'emicrania e non è generalmente associato alla disfunzione erettile.

Ci sono molti farmaci alternativi. Parla con il tuo medico degli effetti collaterali e dei risultati desiderati per vedere se puoi ideare una strategia di trattamento diversa che funzioni per te.

Passaggio 3: i farmaci per la disfunzione erettile sono adatti a me?

Nonostante tutte le opzioni e le alternative, a volte non esiste un'alternativa adeguata a una prescrizione che contribuisce alla disfunzione erettile. Potresti avere una reazione avversa a un particolare farmaco o un'alternativa non è disponibile nel tuo stato, nel tuo piano di assicurazione sanitaria o nel tuo budget. Ci sono probabilmente buone ragioni per cui ti è stato prescritto il farmaco originale in primo luogo.

Ad esempio, potresti assumere un SSRI per la depressione che è molto efficace per quella condizione, ma sta causando la disfunzione erettile. Tu e il tuo medico potreste decidere che la migliore linea d'azione è provare i farmaci per la disfunzione erettile invece di cambiare antidepressivi.

Se tu e il tuo medico decidete di adottare questo approccio per trattare la DE indotta dal punto di vista medico, vale la pena notare le principali differenze tra i farmaci per la DE. Questo ti aiuterà a decidere quale farmaco è giusto per te.

Riferimenti

  1. Nunes, K. P., Labazi, H., & Webb, R. C. (2012). Nuove intuizioni sulla disfunzione erettile associata all'ipertensione. Opinione attuale in nefrologia e ipertensione, 21 (2), 163-170. doi: 10.1097/mnh.0b013e32835021bd https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22240443
    Vedi altro