Puoi avere un'infezione da lievito sul tuo pene?

Puoi avere un'infezione da lievito sul tuo pene?

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Il tuo concetto di infezione da lievito, se ne hai uno, è probabilmente modellato da spot pubblicitari tradizionali per prodotti che combattono l'infezione da lievito mirati alle donne. Sfortunatamente, anche gli uomini possono contrarre infezioni da lieviti. Ecco i sintomi e cosa puoi fare al riguardo.

Vitali

  • Sì, puoi contrarre un'infezione da lievito sul tuo pene.
  • Si chiama balanite da candida e può causare sintomi, tra cui dolore, prurito, irritazione e secrezione.
  • È importante curare un'infezione da lievito del pene per evitare complicazioni ed evitare di infettare o reinfettare un partner sessuale.
  • Le creme antimicotiche di solito risolvono un'infezione da lievito del pene entro una settimana.

Che cos'è un'infezione da lievito del pene?

Lievito (in particolare quello chiamato candida albicans ) è una forma di fungo che vive naturalmente sulla nostra pelle e dentro i nostri corpi in luoghi come la bocca, la gola, l'apparato digerente e la vagina (CDC, 2019). La maggior parte delle volte, conviviamo pacificamente e non hai idea che sia anche lì.

Ma una crescita eccessiva di quel lievito può causare un'infezione, inclusa un'infezione da lievito del pene (o balanite da candida), che è un'infezione del glande o della testa del pene.

Crescita eccessiva di candida albicans nella bocca o nella gola provoca la formazione di chiazze bianche chiamate mughetto (o mughetto orale) sulla lingua o sulle pareti della bocca.

Annuncio pubblicitario

Ottieni $ 15 di sconto sul tuo primo ordine di trattamento per la disfunzione erettile

Un vero professionista sanitario autorizzato negli Stati Uniti esaminerà le tue informazioni e ti ricontatterà entro 24 ore.

Per saperne di più

Sintomi di un'infezione da lievito del pene pen

I sintomi comuni di un'infezione da lievito del pene possono includere:

  • Rossore, prurito o irritazione
  • Uno scarico bianco denso che può essere presente in rughe (Steckelberg, 2018)
  • Una sensazione di bruciore durante la minzione
  • Disagio o prurito durante o dopo attività sessuale (Davide, 1997)
  • Piccole macchie bianche sul pene
  • Un secco, peeling eruzione cutanea (Thaler, 2018)

cause

I ricercatori hanno scoperto che tra il 15-20% degli uomini ha naturalmente la Candida sul pene. È ancora più comune nelle persone non circoncise, quelle con diabete e le persone che hanno un partner con un'infezione da lievito (David, 1997). Un'infezione da lievito del pene è spesso (ma non sempre) causata dall'avere rapporti sessuali con un partner che ha un'infezione da lievito.

non riesco ad avere un'erezione completa

Altre cose che possono aumentare la possibilità di contrarre un'infezione da lievito del pene possono includere:

  • Diabete scarsamente controllato (glicemia alta, un segno distintivo del diabete, può causare la crescita eccessiva del lievito sul e nel corpo)
  • Un sistema immunitario indebolito (come se hai l'HIV o stai ricevendo la chemioterapia)
  • Uso frequente o recente di antibiotici
  • Scarsa igiene

Hai maggiori probabilità di contrarre un'infezione da lievito del pene se sei incirconciso (Morris, 2017) e un'infezione da lievito del pene può essere il primo segno di diabete per alcune persone, quindi è importante essere valutati da un operatore sanitario.

quali vitamine aiuteranno con la disfunzione erettile

Un'infezione da lievito del pene andrà via da sola?

Un'infezione da lievito del pene può spesso risolversi da sola, sebbene possa anche diffondersi ad altre aree vicine della pelle , compresi lo scroto e i glutei (Thaler, 2018).

Le infezioni da lievito sono contagiose, quindi è importante ricevere un trattamento per evitare di infettare o reinfettare potenziali partner sessuali con un'infezione da lievito.

Qualsiasi irritazione o infiammazione del pene aumenta la possibilità che tu abbia la pelle rotta sul tuo pene, che a sua volta aumenta le tue possibilità di contrarre o trasmettere malattie sessualmente trasmissibili (infezioni sessualmente trasmissibili) durante il contatto sessuale (Anderson, 2011).

In alcune persone a rischio, la Candida può causare una grave condizione chiamata candidosi invasiva, in cui il lievito può entrare nel flusso sanguigno e infettare altri organi. Le persone che sono a rischio della candidosi invasiva includono persone che hanno un sistema immunitario compromesso (come le persone con HIV), diabete, insufficienza renale o hanno un catetere venoso centrale (CDC, 2019).

Quanto dura un'infezione da lievito del pene?

Dipende. Alcune infezioni da lieviti del pene possono scomparire senza trattamento, alcune possono scomparire in circa una settimana con i farmaci (vedi Trattamenti di seguito) e alcune infezioni da lieviti maschili non trattate possono persistere, causando disagio e potenziali complicazioni.

Cosa succede se un'infezione da lievito del pene non viene curata?

Un'infezione da lievito del pene non trattata potrebbe andare via da sola, ma potrebbe anche rimanere in vita, causando conseguenze negative.

  • Puoi trasmettere l'infezione del lievito ai partner sessuali (Steckleberg, 2018).
  • Negli uomini non circoncisi, l'infiammazione della balanite può diffondersi al prepuzio, una condizione chiamata balanopostite (Perkins, 2020).
  • Negli uomini non circoncisi, la balanite può portare alla fimosi , una condizione in cui il prepuzio è troppo stretto e non può essere retratto o riportato nella sua posizione normale sopra la testa del pene (Leber, 2020).

Trattamenti: qual è il modo più veloce per sbarazzarsi di un'infezione da lievito?

Il trattamento più comune per un'infezione da lievito del pene è una crema antimicotica, come miconazolo o clotrimazolo, che si applica sull'area infetta una volta al giorno per una o tre settimane o come indicato dal proprio medico. Questi trattamenti sono in genere disponibili da banco (Edwards, 2013).

Alcuni tipi di trattamenti antimicotici possono anche essere prescritti da un operatore sanitario. Se i tuoi sintomi sono particolarmente gravi o l'infezione da lievito ritorna, un operatore sanitario potrebbe prescrivere fluconazolo orale e steroidi topici (Edwards, 2013).

Prevenzione

Una corretta igiene è sempre importante, soprattutto se non sei circonciso: il prepuzio può consentire l'accumulo di lievito Candida e la successiva infezione. Usa un sapone delicato e fai il bagno regolarmente.

Poiché la Candida può essere trasmessa tra i partner, se il tuo partner è sintomatico, dovrebbe anche cercare un trattamento per evitare la reinfezione.

Riferimenti

  1. Anderson, D., Politch, J. A. e Pudney, J. (2011). Infezione da HIV e difesa immunitaria del pene. Giornale americano di immunologia riproduttiva (New York, N.Y.: 1989), 65(3), 220-229. https://doi.org/10.1111/j.1600-0897.2010.00941.x
  2. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. candidosi. (2019, 17 dicembre). Estratto il 10 agosto 2020 da https://www.cdc.gov/fungal/diseases/candidiasis/index.html
  3. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. Candidosi Invasiva. Rischio e prevenzione. (2019, 17 dicembre). Estratto il 10 agosto 2020 da https://www.cdc.gov/fungal/diseases/candidiasis/invasive/risk-prevention.html
  4. David, S., Walzman, L., & Rajamanoharan, M. (1997, ottobre). Colonizzazione genitale e infezione da candida nei maschi eterosessuali e omosessuali. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/9534752/
  5. Edwards, S., Bunker, C., Ziller, F. e Van der Meijden, W. (2014, agosto). 2013 Linee guida europee per la gestione della balanopostite. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24828553/
  6. Leber, M. (2020, 22 marzo). Balanite. Estratto l'11 settembre 2020 da https://emedicine.medscape.com/article/777026-overview
  7. Lisboa, C., Santos, A., Dias, C., Azevedo, F., Pina-Vaz, C. e Rodrigues, A. (2010). Balanite da Candida: fattori di rischio. Journal of the European Academy of Dermatology and Venereology: JEADV, 24 (7), 820-826. https://doi.org/10.1111/j.1468-3083.2009.03533.x
  8. Morris, B.J., & Krieger, J.N. (2017). Malattie infiammatorie della pelle del pene e il ruolo preventivo della circoncisione. Rivista internazionale di medicina preventiva, 8, 32. https://doi.org/10.4103/ijpvm.IJPVM_377_16
  9. Perkins, O.S. & Cortes, S. Balanopostite. [Aggiornato il 28 maggio 2020]. In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL): StatPearls Publishing; Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK553050/
  10. Steckelberg, J. (2018, 13 luglio). Infezione da lievito negli uomini: come posso sapere se ne ho uno? Estratto l'11 settembre 2020 da https://www.mayoclinic.org/male-yeast-infection/expert-answers/faq-20058464
  11. Thaler, M., (2018, 20 novembre). Anche gli uomini si ammalano di micosi! Estratto il 10 settembre 2020 da https://www.onemedical.com/blog/get-well/male-yeast-infection
Vedi altro