Puoi trattare la disfunzione erettile (DE) con L-arginina?

Puoi trattare la disfunzione erettile (DE) con L-arginina?

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi di carattere medico, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli su Health Guide sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

L-arginina per ED

Il Viagra è popolare; non si può negarlo. Nel 1998, la piccola pillola blu è stata approvata dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense per il trattamento della disfunzione erettile (DE) e entro la fine del 2005 , a circa 17 milioni di uomini negli Stati Uniti era stato prescritto il Viagra (McMurray, 2007). Ma alcune persone non vogliono iniziare il trattamento della disfunzione erettile con farmaci da prescrizione. Se sei uno di loro, potresti prendere in considerazione l'assunzione di L-arginina per la disfunzione erettile.

come ottenere il tuo pene più spesso?

Vitali

  • L-arginina è un amminoacido che aiuta ad aumentare i livelli di ossido nitrico nel corpo, migliorando il flusso sanguigno.
  • Alcuni risultati di studi sulla L-arginina per la disfunzione erettile sono stati promettenti ma, nel complesso, i risultati sono contrastanti.
  • Gli studi che combinano la L-arginina con un altro trattamento per la disfunzione erettile hanno avuto più successo.
  • Alte dosi di integratori di L-arginina possono causare disturbi gastrointestinali (GI), inclusi nausea, diarrea e dolore addominale.

L-arginina è un amminoacido che funge da elemento costitutivo per la produzione di proteine ​​nel tuo corpo. Esso ha ha dimostrato di abbassare la pressione sanguigna aumentando i livelli di una sostanza chiamata ossido nitrico e rilassando i vasi sanguigni nel corpo. In effetti, è stato scoperto che è efficace nell'abbassare la pressione sanguigna quanto i cambiamenti dello stile di vita come la dieta e l'esercizio fisico (Khalaf, 2019). E poiché l'ossido nitrico svolge un ruolo fondamentale in consentendo un corretto flusso sanguigno nel pene per raggiungere o mantenere un'erezione, tutto ciò che aumenta l'ossido nitrico dovrebbe migliorare le erezioni, giusto? Ecco cosa ha da dire la scienza.

L-arginina aiuta con la disfunzione erettile?

In un piccolo studio, la L-arginina è risultata essere non più efficace di un placebo nel trattamento della disfunzione erettile di tipo misto (Klotz, 1999). Gli uomini in questo studio hanno ricevuto 500 mg di l-arginina tre volte al giorno per 17 giorni. Ma potrebbe essere stato perché la dose non era abbastanza alta.



Annuncio pubblicitario



Ottieni $ 15 di sconto sul tuo primo ordine di trattamento per la disfunzione erettile

Un vero professionista sanitario autorizzato negli Stati Uniti esaminerà le tue informazioni e ti ricontatterà entro 24 ore.

Per saperne di più

Ma una meta-analisi che ha esaminato dieci diversi studi con un totale di 540 pazienti ha scoperto che esisteva il potenziale per l'arginina di aiutare con la disfunzione erettile. I ricercatori hanno scoperto che dosaggi tra 1500 mg e 5000 mg hanno offerto miglioramenti significativi in ​​ED rispetto al placebo con migliori punteggi auto-riferiti di soddisfazione sessuale e funzione erettile presentati dai partecipanti (Rhim, 2019). Nel complesso, la ricerca è mista. Se vuoi provare la l-arginina per la funzione sessuale, 1500-5000 mg sembra essere la gamma migliore da provare, ma dovresti anche discutere di questo regime di integratori con il tuo medico.



quante pillole di viagra dovrei prendere?

Effetti collaterali della L-arginina

La stessa meta-analisi ha rilevato che una persona su 50 che assumeva L-arginina da sola ha avuto effetti negativi. Se assunto in combinazione con altre sostanze come un integratore chiamato yohimbe, 16 soggetti su 216 hanno riportato lievi effetti collaterali, tra cui insonnia, mal di testa e prurito (Rhim, 2019). Nel complesso, la L-arginina è un integratore relativamente sicuro. La ricerca passata ha scoperto che dosi fino a 15 g al giorno (cioè 15.000 mg – circa dieci volte la quantità valutata nella meta-analisi) sono ben tollerate . Gli effetti collaterali iniziano a emergere con l'integrazione ad alte dosi tra 15-30 g al giorno e gli effetti avversi più comuni includono nausea, crampi addominali e diarrea (NIH, n.d.).

L-arginina contro L-citrullinal

Tuttavia, potresti avere più fortuna con l'integrazione di L-citrullina rispetto alla L-arginina. La L-citrullina è un amminoacido che il tuo corpo converte in L-arginina. È facile pensare che l'integrazione con L-arginina sarebbe più efficace poiché fa risparmiare al tuo corpo il tempo e lo sforzo di convertire la L-citrullina in L-arginina. Ma i nostri corpi trattano gli integratori di L-citrullina e L-arginina in modo molto diverso.

Integratori di L-arginina passare attraverso un processo chiamato metabolismo di primo passaggio (FPM) , il che significa che il tuo tratto gastrointestinale (GI) e il tuo fegato devono scomporli affinché il tuo corpo possa usarlo (Agarwal, 2017). Non è un processo efficace. Negli umani, viene assorbito solo il 38% della L-arginina da latte se assunto per via orale (Castillo, 1993). La L-citrullina non passa attraverso questo processo.

Sebbene la L-citrullina sia risultata meno efficace degli inibitori della PDE5 prescritti, uno studio ha dimostrato che l'assunzione di integratori contenenti questo amminoacido ha migliorato con successo la durezza erettile nei pazienti con DE lieve. A questi partecipanti sono stati somministrati 1500 mg al giorno dell'aminoacido e i ricercatori hanno notato che l'integratore era sicuro e psicologicamente ben tollerato dai partecipanti allo studio (Cormio, 2011). Sebbene i risultati siano promettenti, è importante notare che gran parte della ricerca sia sulla L-arginina che sulla L-citrullina per il trattamento della disfunzione erettile è preliminare. I risultati potrebbero non essere veri in una popolazione più ampia.

Pillole come il Viagra da banco: sono disponibili?

7 minuti di lettura

L-arginina come terapia di combinazione

Altri studi hanno scoperto che la L-arginina può essere più efficace se combinata con altri trattamenti. La ricerca passata ha esaminato combinando L-arginina con un altro integratore oltre a prenderlo come terapia aggiuntiva al trattamento con farmaci su prescrizione (Stanislavov, 2003; Gallo, 2020). Dovresti informare il tuo medico se stai assumendo L-arginina, anche se desideri prendere in considerazione una prescrizione per un farmaco per la disfunzione erettile come il Viagra, il Viagra generico o il Cialis, poiché potrebbero esserci potenziali interazioni farmacologiche da considerare.

L-arginina e picnogenolo

La cultura pop fa sembrare che avere un'erezione sia scomodo facile quando semplicemente non è così. Molto deve andare bene nel corpo affinché si verifichi un'erezione, incluso il corretto rilassamento della muscolatura liscia cavernosa (corpus cavernosum) nel pene. Ciò non può accadere senza una produzione sufficiente di ossido nitrico, con la quale ti abbiamo già detto che la L-arginina può aiutare. Ma il picnogenolo, un estratto ottenuto dalla corteccia del pino marittimo francese, può anche aumentare i livelli di NO nel corpo.

Uno studio ha esaminato 40 persone con disfunzione erettile. Dopo un mese di trattamento con questa terapia combinata di L-arginina e picnogenolo, due di loro hanno avuto erezioni normali, ma dopo tre mesi di trattamento, 92,5% dei partecipanti potrebbe diventare duro (Stanislavov, 2003). E sebbene questi possano essere risultati promettenti, lo studio era piccolo e il NIH (National Institutes of Health) ritiene non ci sono prove sufficienti per dire se questo integratore è veramente efficace per il trattamento della disfunzione erettile o meno (NIH, 2020).

L-arginina e tadalafil

La combinazione di L-arginina e farmaci da prescrizione può rendere più efficaci i farmaci per la disfunzione erettile. Uno studio sul tadalafil (nome commerciale Cialis) ha scoperto che i partecipanti a cui è stato somministrato il farmaco per la disfunzione erettile e L-arginina avuto risultati migliori ed erano più soddisfatti dei risultati del loro trattamento rispetto a quelli cui è stato somministrato l'aminoacido o il farmaco da prescrizione da solo. A questi partecipanti sono stati somministrati 5 mg di tadalafil con 2.500 mg di L-arginina al giorno (Gallo, 2020). Se stai già assumendo farmaci per la disfunzione erettile e stai pensando di aggiungere L-arginina, discuti la combinazione con il tuo medico. Integrazione con L-arginina

Sebbene fino a 15 g di L-arginina al giorno sembrino essere sicuri, è meglio iniziare lentamente per vedere come reagisci all'integratore. La polvere e le capsule di L-arginina sono facilmente disponibili online e nei negozi di salute. Poiché questo amminoacido è considerato un integratore alimentare e non è regolamentato dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense, è importante acquistare da un'azienda di cui ti fidi. Potrebbe anche volerci del tempo per vedere se gli integratori di L-arginina funzionano per te.

La quantità di questo integratore aiuta con il flusso sanguigno è collegato alle concentrazioni ematiche di esso (Bode-Böger, 1998). Ci vuole tempo per aumentare in sicurezza la quantità nel tuo sistema attraverso un'integrazione controllata ma coerente. Sulla base di ricerche passate sull'uso della L-arginina, potrebbero essere necessari fino a tre mesi per vedere i benefici.

Cos'è la disfunzione erettile?

La disfunzione erettile, più comunemente nota come disfunzione erettile, è una condizione comune che rende difficile ottenere o mantenere un'erezione abbastanza a lungo da avere rapporti sessuali soddisfacenti. Non è sempre una condizione cronica. Per molte persone, la disfunzione erettile può essere occasionale, ma la ricerca mostra che un uomo su tre di età compresa tra 18 e 59 anni sperimenta la disfunzione erettile prima o poi e la frequenza aumenta con l'età (Laumann, 1999).

Anche la disfunzione erettile è complessa. Anche alcune condizioni mediche rendere più probabile che qualcuno abbia problemi di erezione , tra cui ipertensione e diabete (Selvin, 2007). Fortunatamente, non mancano nemmeno i trattamenti disponibili. Mentre gli inibitori della fosfodiesterasi di tipo 5 (inibitori della PDE5) come Viagra, Levitra e Cialis sono considerati il ​​trattamento di prima linea per la disfunzione erettile , ci sono altre opzioni (Park, 2013). Dispositivi come il dispositivo di costrizione del vuoto (VCD), l'iniezione peniena o le supposte intrauretrali e le protesi peniene sono tutte le terapie attuali per le persone con disfunzione erettile (Stein, 2014).

antidepressivo per ansia e perdita di peso

Esistono alternative naturali ai farmaci, ma molti hanno bisogno di ulteriori ricerche per dimostrare che sono efficaci nel trattamento dei problemi di erezione. L'erba di capra cornea contiene un composto che inibisce la PDE5 , proprio come il Viagra (Dell-Agli, 2008). Ginseng rosso o coreano ha mostrato risultati promettenti nel trattamento dell'ED , ha trovato una meta-analisi, ma sono necessarie ulteriori ricerche (Borrelli, 2018).

Yohimbina ha aiutato gli uomini con disfunzione erettile meno grave ottenere e mantenere con successo un'erezione, ma lo studio era molto piccolo e sono necessarie ulteriori ricerche (Guay, 2002). Maca potrebbe essere in grado di aumentare il desiderio sessuale e aiuta a migliorare la disfunzione erettile (Gonzales, 2002; Shin, 2010). Se hai dubbi sulla tua salute sessuale o sulle prestazioni sessuali, parlane con il tuo medico, che potrebbe formulare raccomandazioni in base al tuo stato di salute unico.

Riferimenti

  1. Agarwal, U., Didelija, I. C., Yuan, Y., Wang, X. e Marini, J. C. (2017). La citrullina supplementare è più efficiente dell'arginina nell'aumentare la disponibilità sistemica di arginina nei topi. Il giornale della nutrizione, 147 (4), 596-602. doi:10.3945/jn.116.240382. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5368575/
  2. Bode-Böger, S. M., Böger, R. H., Galland, A., Tsikas, D., & Frölich, J. C. (1998). Vasodilatazione indotta da L-arginina negli esseri umani sani: relazione farmacocinetica-farmacodinamica. British Journal of Clinical Pharmacology, 46(5), 489-497. doi:10.1046/j.1365-2125.1998.00803.x. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1873701/
  3. Borrelli, F., Colalto, C., Delfino, D. V., Iriti, M., & Izzo, A. A. (2018). Supplementi dietetici a base di erbe per la disfunzione erettile: una revisione sistematica e una meta-analisi. Droghe, 78(6), 643-673. doi:10.1007/s40265-018-0897-3. Recuperato da https://link.springer.com/article/10.1007%2Fs40265-018-0897-3
  4. Castillo, L., Chapman, T.E., Yu, Y.M., Ajami, A., Burke, J.F., & Young, V.R. (1993). Assorbimento di arginina alimentare da parte della regione splancnica nell'uomo adulto. Giornale americano di fisiologia-endocrinologia e metabolismo, 265 (4), E532-E539. doi:10.1152/ajpendo.1993.265.4.e532. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/8238326/
  5. Cormio, L., Siati, M. D., Lorusso, F., Selvaggio, O., Mirabella, L., Sanguedolce, F., & Carrieri, G. (2011). Oral L-Citrulline Supplementation Improves Erection Hardness in Men With Mild Erectile Dysfunction. Urology, 77(1), 119-122. doi:10.1016/j.urology.2010.08.028. Retrieved from https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/21195829/
  6. Davies, K.P. (2012). Disfunzione erettile. Muscolo: biologia fondamentale e meccanismi della malattia, 2, 1339-1346. doi:10.1016/b978-0-12-381510-1.00102-2. Recuperato da https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/B9780123815110001022
  7. Dell'Agli, M., Galli, G. V., Cero, E. D., Belluti, F., Matera, R., Zironi, E., . . . Bosisio, E. (2008). Potente inibizione della fosfodiesterasi-5 umana da parte dei derivati ​​di Icariin. Giornale dei prodotti naturali, 71(9), 1513-1517. doi:10.1021/np800049y. Recuperato da https://pubs.acs.org/doi/10.1021/np800049y
  8. Gallo, L., Pecoraro, S., Sarnacchiaro, P., Silvani, M., & Antonini, G. (2020). La terapia quotidiana con L-Arginina 2.500 mg e Tadalafil 5 mg in combinazione e in monoterapia per il trattamento della disfunzione erettile: uno studio prospettico multicentrico randomizzato. Medicina sessuale, 8(2), 178-185. doi:10.1016/j.esxm.2020.02.003. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7261690/
  9. Gonzales, G. F., Cordova, A., Vega, K., Chung, A., Villena, A., Gonez, C., & Castillo, S. (2002). Effetto di Lepidium meyenii (MACA) sul desiderio sessuale e la sua relazione assente con i livelli sierici di testosterone negli uomini adulti sani. Andrologia, 34(6), 367-372. doi:10.1046/j.1439-0272.2002.00519.x. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/12472620/
  10. Guay, A.T., Spark, R.F., Jacobson, J., Murray, F.T., & Geisser, M.E. (2002). Trattamento con yohimbina della disfunzione erettile organica in uno studio di aumento della dose. Giornale internazionale di ricerca sull'impotenza, 14 (1), 25-31. doi:10.1038/sj.ijir.3900803. Recuperato da https://www.nature.com/articles/3900803
  11. Khalaf, D., Krüger, M., Wehland, M., Infanger, M., & Grimm, D. (2019). Gli effetti dell'integrazione orale di l-arginina e l-citrullina sulla pressione sanguigna. Nutrienti, 11(7), 1679. doi:10.3390/nu11071679. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6683098/
  12. Klotz, T., Mathers, M., Braun, M., Bloch, W., & Engelmann, U. (1999). Efficacia della L-arginina orale nel trattamento di prima linea della disfunzione erettile in uno studio crossover controllato. Urologia Internationalis, 63(4), 220-223. doi:10.1159/000030454. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/10743698/
  13. Laumann, E., Paik, A., & Rosen, R. (1999, 10 febbraio). Disfunzione sessuale negli Stati Uniti: prevalenza e predittori. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/10022110/
  14. McMurray, J. G., Feldman, R. A., Auerbach, S. M., DeRiesthal, H. e Wilson, N. (2007). Sicurezza ed efficacia a lungo termine del citrato di sildenafil negli uomini con disfunzione erettile. Terapia e gestione del rischio clinico, 3(6), 975-981. Recuperato da https://www.dovepress.com/therapeutics-and-clinical-risk-management-journal
  15. Istituti Nazionali di Sanità (NIH). (n.d.). Arginina. Estratto il 31 agosto 2020 da https://pubchem.ncbi.nlm.nih.gov/compound/L-arginine
  16. Istituti Nazionali di Sanità (NIH). (2020, 22 maggio). Pino marittimo: integratori MedlinePlus. Estratto il 31 agosto 2020 da https://medlineplus.gov/druginfo/natural/1019.html
  17. Nunes, K. P., Labazi, H., & Webb, R. C. (2012). Nuove intuizioni sulla disfunzione erettile associata all'ipertensione. Opinione attuale in nefrologia e ipertensione, 21 (2), 163-170. doi: 10.1097/mnh.0b013e32835021bd. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/22240443/
  18. Park, N. C., Kim, T. N. e Park, H. J. (2013). Strategia di trattamento per chi non risponde agli inibitori della PDE5. Il World Journal of Men's Health, 31 (1), 31-35. doi:10.5534/wjmh.2013.31.1.31. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3640150/
  19. Rhim, H. C., Kim, M. S., Park, Y., Choi, W. S., Park, H. K., Kim, H. G., . . . Paick, S.H. (2019). Il ruolo potenziale degli integratori di arginina sulla disfunzione erettile: una revisione sistemica e una meta-analisi. Il Journal of Sexual Medicine, 16(2), 223-234. doi:10.1016/j.jsxm.2018.12.002. Recuperato da https://www.jsm.jsexmed.org/article/S1743-6095(18)31362-6/pdf
  20. Selvin, E., Burnett, A. L., & Platz, E. A. (2007). Prevalenza e fattori di rischio per la disfunzione erettile negli Stati Uniti. L'American Journal of Medicine, 120(2), 151-157. doi:10.1016/j.amjmed.2006.06.010. Recuperato da https://www.amjmed.com/article/S0002-9343(06)00689-9/fulltext
  21. Shin, B.C., Lee, M.S., Yang, E.J., Lim, H.S., & Ernst, E. (2010). Maca (L. meyenii) per migliorare la funzione sessuale: una revisione sistematica. BMC medicina complementare e alternativa, 10, 44. doi:10.1186/1472-6882-10-44. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/20691074/
  22. Stanislavov, R., & Nikolova, V. (2003). Trattamento della disfunzione erettile con picnogenolo e L-arginina. Giornale di terapia sessuale e coniugale, 29 (3), 207-213. doi:10.1080/00926230390155104. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/12851125/
  23. Stein, M. J., Lin, H. e Wang, R. (2013). Nuovi progressi nella tecnologia erettile. Progressi terapeutici in urologia, 6 (1), 15-24. doi:10.1177/1756287213505670. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3891291/
  24. Toda, N., Ayajiki, K., & Okamura, T. (2005). Ossido nitrico e funzione erettile del pene. Farmacologia e terapia, 106(2), 233-266. doi:10.1016/j.pharmthera.2004.11.011. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15866322/
Vedi altro