Considerando un cerotto per la perdita di peso? cosa sapere prima di provarlo

Considerando un cerotto per la perdita di peso? cosa sapere prima di provarlo

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

La tua pelle è abbastanza brava a fare il suo lavoro, mantenendo le cose buone dentro e quelle cattive fuori.

Ma è anche un buon modo per assorbire alcune cose di cui hai bisogno. Dagli antidolorifici al controllo delle nascite, ci sono molti farmaci disponibili sotto forma di cerotti. C'è qualcosa di simile per i trattamenti dimagranti?

Vitali

  • C'è una vasta gamma di cerotti per la perdita di peso disponibili sul mercato. Contengono una vasta gamma di ingredienti, ma è improbabile che ti aiutino a perdere peso.
  • I cerotti per la perdita di peso sono regolamentati come integratori alimentari, il che significa che non devono soddisfare i rigorosi standard della FDA per i prodotti farmaceutici.
  • Ci sono alcune prove che i prodotti topici per la perdita di peso possono ridurre la comparsa della cellulite.
  • La dieta e l'esercizio fisico sono ancora i modi più salutari ed efficaci per perdere peso, ma sono disponibili altre opzioni di trattamento.

L'idea è allettante: vuoi perdere peso, quindi ti attacchi su un cerotto e guardi i chili che si sciolgono. Come molte idee che sembrano troppo belle per essere vere, i pubblicizzati effetti di trasformazione del corpo dei cerotti per la perdita di peso sono probabilmente più un clamore che la realtà.

Cosa sono i cerotti dimagranti?

Proprio come un adesivo o un cerotto, questi cerotti si attaccano al corpo usando una qualche forma di adesivo. Il principio attivo varierà a seconda della marca o del tipo di cerotto.

Alcuni ingredienti comuni includono tè verde, menta giapponese, guaranà ed estratto di chicchi di caffè (HHS, 2020). I produttori spesso affermano che questi prodotti possono aiutare a bruciare i grassi, prevenire l'aumento di peso e snellire aree specifiche del corpo.

Annuncio pubblicitario

quante persone negli Stati Uniti hanno l'herpes

Incontra Plenity —uno strumento di gestione del peso approvato dalla FDA

Plenity è una terapia solo su prescrizione. Per un uso sicuro e corretto di Plenity, parlare con un operatore sanitario o fare riferimento al Istruzioni per l'uso .

come farti crescere il pene
Per saperne di più

I cerotti per la perdita di peso hanno una lunga storia, anche se senza successo. All'inizio degli anni '90, una patch per soppressione dell'appetito è stato sottoposto a un primo processo (Devane, 1991). Tuttavia, il principio attivo, l'efedrina, è stato bandito come integratore per la perdita di peso e il cerotto non è mai arrivato sul mercato.

I cerotti per la perdita di peso sono sicuri ora?

I cerotti per la perdita di peso sono considerati integratori alimentari e quindi non sono regolamentati dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense. (FDA, 2015)

In questo momento, non esiste un cerotto per la perdita di peso approvato dalla FDA. E alcuni di questi prodotti possono fare più male che bene. La FDA ha trovato centinaia di integratori alimentari che contengono ingredienti non elencati , compresi farmaci da prescrizione, sostanze vietate e ingredienti senza studi sufficienti sull'uomo (FDA, 2015).

Poiché spesso non è chiaro esattamente quali ingredienti contengano gli integratori alimentari, l'utilizzo di questi prodotti può essere rischioso. Gli integratori alimentari possono contenere ingredienti che interagiscono o interferiscono con i farmaci che ti sono stati prescritti (NIH, 2020).

I cerotti per la perdita di peso funzionano?

Sebbene alcuni cerotti per la perdita di peso possano affermare di essere clinicamente testati, integratori alimentari come questi non sono richiesti sottoporsi allo stesso livello di test rigorosi dei farmaci e dei dispositivi medici (FDA, 2017).

I cerotti per la perdita di peso contengono spesso ingredienti che sono stati studiati come integratori orali per la perdita di peso. Ma ciò non significa che l'ingrediente avrà gli stessi effetti di perdita di peso se usato in patch forma (Pastore, 2015). Almeno uno studio clinico ha valutato l'applicazione topica di ingredienti naturali per il loro effetto snellente e i risultati non sono stati particolarmente promettenti (Berardesca, 2011).

Considerando che ci sono poche (se nessuna) prove a sostegno di prodotti topici per la perdita di peso, ci sono ricerche che esaminano gli effetti sulla riduzione cellulite (Zerini, 2015).

La cellulite, i depositi di grasso raggrinzito a volte descritti come simili a fiocchi di latte, si forma quando le strutture sotto la pelle causano un rigonfiamento non uniforme del grasso. La cellulite si forma più spesso sulle gambe, sul sedere e sul tronco. È stato dimostrato che alcune formulazioni contenenti erbe e sostanze chimiche simili alla caffeina producono a riduzione misurabile della cellulite (Roura, 2011). Tuttavia, la riduzione della comparsa della cellulite non deve essere confusa con la perdita di peso.

Pillole per la perdita di peso: 6 sono approvate dalla FDA. Ecco come funzionano

4 minuti di lettura

Come si fa a sapere se un prodotto per la perdita di peso funziona?

Perdere peso è difficile, e può essere ancora più difficile con i molti prodotti per la perdita di peso là fuori che fanno promesse audaci e prive di fondamento su come perdere peso con uno schiocco di dita.

quanto dhea dovrebbe prendere un uomo?

La Federal Trade Commission (FTC) ha intentato cause contro centinaia di prodotti che presentavano false affermazioni sulla perdita di peso. ecco sette consigli dalla FTC che dovrebbe aiutarti a individuare false dichiarazioni di perdita di peso negli annunci pubblicitari (FTC, 2014):

  1. Senza grandi cambiamenti alla dieta e all'esercizio fisico, è improbabile perdere due o più chili a settimana per più di un mese.
  2. Poiché la perdita di peso richiede l'utilizzo di più calorie di quelle che consumi, è irrealistico affermare che puoi mangiare tutto ciò che vuoi e comunque perdere una notevole quantità di peso.
  3. Senza cambiamenti nello stile di vita, anche i prodotti per la perdita di peso comprovati non possono prevenire l'aumento di peso dopo aver smesso di usarli, quindi un integratore alimentare che afferma di funzionare anche quando smetti di usarlo è probabilmente una dichiarazione falsa.
  4. I prodotti da banco che affermano di poter prevenire l'assorbimento di grassi o calorie probabilmente fanno false affermazioni.
  5. Diffida dei prodotti che promettono di aiutarti a perdere più di tre chili a settimana per più di un mese.
  6. Diffida dei prodotti che pubblicizzano risultati significativi di perdita di peso per tutti coloro che utilizzano il prodotto.
  7. È improbabile che i prodotti che indossi o strofini sulla pelle causino una significativa perdita di peso.

Sebbene questi suggerimenti siano un buon modo per individuare false affermazioni, non sono infallibili. In caso di dubbi sulla sicurezza o sull'efficacia di un prodotto per la perdita di peso, è meglio parlare con il proprio medico prima di utilizzare il prodotto.

Alternative ai cerotti dimagranti weight

Sebbene non offrano il fascino di una gratificazione immediata, seguire una dieta sana e fare esercizio fisico regolarmente sono le migliori alternative ai cerotti per la perdita di peso. La perdita di peso prolungata alla fine si riduce a consumare meno calorie di quelle che usi.

Ci sono alcuni prodotti che gli spettacoli scientifici potrebbero avere piccoli effetti sull'appetito o sulla perdita di peso, inclusi integratori di fibre, tè verde e caffeina (National Academy of Science, 2018).

Tuttavia, se i cambiamenti nello stile di vita non stanno producendo i risultati desiderati, esistono trattamenti approvati dalla FDA che possono aiutare con la perdita di peso e la chirurgia bariatrica è un'opzione per alcune persone che stanno lottando con l'obesità.

modo corretto per misurare la lunghezza del pene

Quanto tempo ci vuole per perdere peso?

8 minuti di lettura

Suo consigliato che gli adulti facciano almeno 2,5-5 ore di attività fisica aerobica di intensità moderata ogni settimana. Ci sono tantissime attività diverse che rientrano in questa categoria, tra cui camminare, andare in bicicletta, nuotare e alcune forme di yoga.

Puoi anche impostare obiettivi di attività settimanali per promuovere la perdita di peso: raggiungere i tuoi obiettivi migliorerà anche cose come il sonno e il benessere generale, riducendo il rischio di malattie croniche, nonché ansia e depressione (HHS, 2018).

Sebbene l'esercizio sia una componente importante di una sana perdita di peso, tu non può superare una cattiva dieta . Contare le calorie e mantenere le dimensioni delle porzioni in linea con le linee guida è un buon punto di partenza quando si monitora la dieta.

Non esiste una dieta miracolosa che funzioni per tutti, ma le persone possono comunque avere successo con diete diverse , molti dei quali possono essere personalizzati a seconda delle esigenze e degli obiettivi di ogni persona. Digiuno intermittente e il dieta mediterranea sono due metodi dietetici popolari e supportati da prove scientifiche.

Indipendentemente dal piano scelto, qualsiasi la dieta dovrebbe includere verdure di tutti i tipi, frutta intera, cereali integrali e proteine ​​comprese carni magre, legumi e uova. Gli alimenti con zuccheri aggiunti dovrebbero essere inferiori al 10% dell'apporto calorico giornaliero (USDA, 2020).

Tieni presente che perdere da uno a due chili a settimana è un obiettivo salutare per una perdita di peso prolungata. Altro suggerimenti per aiutare a iniziare e mantenere la perdita di peso stanno facendo colazione, pesandosi regolarmente, mantenendo il proprio schema alimentare coerente e prendendo piccoli aumenti di peso prima che si trasformino in grandi riacquisti (Hall, 2018).

Sebbene non sia un sostituto della dieta e dell'esercizio fisico, alcune persone potrebbero voler prendere in considerazione uno dei sei Pillole dimagranti approvate dalla FDA FDA per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi di perdita di peso. Parla con un operatore sanitario prima di utilizzare questi prodotti poiché le pillole dimagranti non sono adatte a tutti. Alcune delle pillole dimagranti più comunemente prescritte sono (Gadde, 2020):

  • fentermina: Questo farmaco rappresenta circa l'80% di tutte le prescrizioni di pillole dimagranti negli Stati Uniti. Sebbene approvato solo per l'uso a breve termine, è spesso prescritto per periodi più lunghi. Uno studio ha mostrato che le persone che hanno assunto fentermina hanno perso in media il 6,1% del loro peso. Gli effetti collaterali più comuni sono insonnia, secchezza delle fauci e costipazione. Quando combinato con un farmaco chiamato topiramato, la combinazione ha dimostrato di provocare una perdita di peso media dell'8,9%.
  • Liraglutide: L'uso di questo farmaco ha comportato una perdita di peso media del 5,2% in uno studio clinico. È stato anche dimostrato che riduce la pressione sanguigna. Gli effetti collaterali più comuni sono nausea, vomito e diarrea.
  • Naltrexone/bupropione: La combinazione di questi farmaci ha portato a una riduzione media del peso del 4,2% durante uno studio clinico. Da solo, il naltrexone è usato per trattare il disturbo da uso di alcol e il bupropione è usato per trattare la depressione e aiutare le persone a smettere di fumare. Questa combinazione può aumentare la pressione sanguigna in alcuni pazienti e nausea, vomito, vertigini e mal di testa sono gli effetti collaterali più comuni.

L'idea di un cerotto per la perdita di peso potrebbe essere allettante, ma ricorda che questi prodotti spesso non sono all'altezza delle affermazioni che vedi sulla confezione. Se vuoi perdere peso, parla con un operatore sanitario delle opzioni a tua disposizione. Con gli strumenti e il supporto giusti, è possibile perdere peso e gestire il peso in modo duraturo.

Riferimenti

  1. Berardesca, E., Abril, E., Rona, C., Vesnaver, R., Cenni, A., & Oliva, M. (2012). Un efficace trattamento topico dimagrante notturno. Rivista internazionale di scienza cosmetica, 34 (3), 263-272. doi: 10.1111/j.1468-2494.2012.00712.x. Recuperato da https://onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1111/j.1468-2494.2012.00712.x
  2. Devane, J., Mulligan, S., Foynes, M., & Martin, M. (1991). Caratteristiche farmacocinetiche in vivo di una preparazione transdermica di fenilpropanolamina (PPA). European Journal of Drug Metabolism and Pharmacokinetics, Spec No 3, 297-299. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/1820895/
  3. Commissione federale del commercio. (2014, gennaio). Controllo dell'intestino: una guida di riferimento per i media su come individuare false affermazioni di perdita di peso. Estratto il 1 marzo 2021 da https://www.ftc.gov/tips-advice/business-center/guidance/gut-check-reference-guide-media-spotting-false-weight-loss#claims
  4. Gadde, K. M. e Atkins, K. D. (2020). I limiti e le sfide della farmacoterapia antiobesità. Opinione di esperti sulla farmacoterapia, 1-10. doi:10.1080/14656566.2020.1748599. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32292094/
  5. Hall, K. D. e Kahan, S. (2018). Mantenimento del peso perso e gestione a lungo termine dell'obesità. Le cliniche mediche del Nord America, 102 (1), 183-197. doi: 10.1016/j.mcna.2017.08.012. Recuperato da https://doi.org/10.1016/j.mcna.2017.08.012
  6. Accademie Nazionali di Scienze, Medicina e Ingegneria. (2018, 21 dicembre). Basato sulla scienza: la maggior parte delle vitamine e degli integratori non aiuta a perdere peso. Estratto il 24 marzo 2021 da https://www.nationalacademies.org/based-on-science/most-vitamins-and-supplements-do-not-help-with-weight-loss
  7. Pastore, M. N., Kalia, Y. N., Horstmann, M. e Roberts, M. S. (2015). Cerotti transdermici: storia, sviluppo e farmacologia. British Journal of Pharmacology, 172 (9), 2179-2209. doi: 10.1111/bph.13059. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4403087/
  8. Roure, R., Oddos, T., Rossi, A., Vial, F., & Bertin, C. (2011). Valutazione dell'efficacia di un prodotto cosmetico topico dimagrante che combina tetraidrossipropil etilendiammina, caffeina, carnitina, forskolina e retinolo, studi in vitro, ex vivo e in vivo. Rivista internazionale di scienza cosmetica, 33(6), 519-526. doi: 10.1111/j.1468-2494.2011.00665.x. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/21564138/
  9. Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti. (2020, dicembre). Linee guida dietetiche per gli americani, 2020-2025. 9a edizione. Estratto il 2 marzo 2021 da https://www.dietaryguidelines.gov/sites/default/files/2020-12/Dietary_Guidelines_for_Americans_2020-2025.pdf#page=31
  10. Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti. (2020, 6 aprile). Integratori alimentari per la perdita di peso: scheda informativa per professionisti della salute. National Institutes of Health Ufficio degli integratori alimentari. Estratto il 24 marzo 2021 da https://ods.od.nih.gov/factsheets/WeightLoss-HealthProfessional/
  11. Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti. (2018). Linee guida sull'attività fisica per gli americani, 2a edizione. Washington, DC: Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti. Estratto il 2 marzo 2021 da https://health.gov/sites/default/files/2019-09/Physical_Activity_Guidelines_2nd_edition.pdf#page=56
  12. Food and Drug Administration degli Stati Uniti. (2015, 5 gennaio). Attenzione ai prodotti che promettono una perdita di peso miracolosa. Estratto il 2 marzo 2021 da https://www.fda.gov/consumers/consumer-updates/beware-products-promising-miracle-weight-loss
  13. Food and Drug Administration degli Stati Uniti. (2017, 13 dicembre). Domande e risposte sulle indicazioni sulla salute nell'etichettatura degli alimenti. Estratto il 2 marzo 2021 da https://www.fda.gov/food/food-labeling-nutrition/questions-and-answers-health-claims-food-labeling
  14. Zerini, I., Sisti, A., Cuomo, R., Ciappi, S., Russo, F., Brandi, C., D'Aniello, C., & Nisi, G. (2015). Trattamento della cellulite: una revisione completa della letteratura. Journal of Cosmetic Dermatology, 14 (3), 224-240. doi: 10.1111 / jocd.12154. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26147372/
Vedi altro