Forfora e cuoio capelluto secco: problemi simili con cause diverse

Forfora e cuoio capelluto secco: problemi simili con cause diverse

DISCLAIMER

Le opinioni espresse qui sono quelle dell'esperto e, come per il resto del contenuto della Guida alla salute, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale. In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico.

Circa un americano su cinque soffre di forfora, il che la rende una condizione estremamente comune. Gli uomini vengono spesso diagnosticati più spesso delle donne, e si ritiene che ciò sia dovuto all'impatto degli ormoni maschili, che aumentano la produzione di sebo e olio naturale. Ci sono anche alcune condizioni mediche che hanno una maggiore associazione con la forfora, vale a dire il morbo di Parkinson, l'HIV e altre condizioni che causano un indebolimento del sistema immunitario. Tutti noi abbiamo organismi che normalmente vivono sulla nostra pelle e sul nostro corpo. Per la maggior parte delle persone, non causano mai problemi. Ma per gli immunocompromessi, l'equilibrio può essere compromesso, portando alla forfora.

perché il latte è fortificato con vitamina d

È facile confondere il cuoio capelluto secco con la forfora poiché entrambi possono presentare scaglie bianche, ma ci sono alcune importanti distinzioni. Innanzitutto, la forfora è il risultato di un accumulo di oli naturali sul cuoio capelluto (sebbene ciò possa essere dovuto a diverse cause), mentre il cuoio capelluto secco è il risultato di una scarsa umidità, con conseguente pelle secca in particolare sul cuoio capelluto .

Annuncio pubblicitario

Shampoo antiforfora su prescrizione, consegnato

È tempo di stare bene con i tuoi capelli.

Per saperne di più

Cuoio capelluto secco contro forfora

Non tutti i fiocchi sono uguali e, una volta che impari a distinguerli, è relativamente facile distinguere tra la forfora reale e un semplice caso di cuoio capelluto secco. Ma i loro diversi sintomi sono solo un riflesso del fatto che hanno cause alla radice diverse.

La forfora può creare un po' di confusione terminologica. La dermatite seborroica è il termine medico per la forfora, ma il termine non viene sempre utilizzato. Il modo più semplice per pensarci è che la forfora può essere trattata con shampoo antiforfora da banco. Se ha bisogno di un trattamento più forte, come una prescrizione, lo chiameremo dermatite seborroica.

Cause del cuoio capelluto secco contro la forfora

Il cuoio capelluto secco si verifica quando la pelle ha poca umidità. Ciò accade spesso quando la funzione di barriera della pelle viene interrotta e l'umidità non viene trattenuta in modo efficace negli strati esterni della pelle. Ciò può derivare da ambienti a bassa umidità (aria secca), genetica, condizioni della pelle come la dermatite atopica o anche i risultati di prodotti per la cura personale o per la cura dei capelli eccessivamente aggressivi.

Le cause della forfora sono più complicate. Alcune persone credono che ci sia un lievito commensale - uno che trae benefici da noi ma non ci dà alcun beneficio, anche se non fa male - che vive sulla pelle di tutti chiamato Malassezia. Normalmente non ci colpisce, ma alcune persone teorizzano che causi la forfora in soggetti predisposti, come quelli che hanno uno squilibrio a causa dell'immunocompromissione. Le carenze nutrizionali come causa della forfora sono rare ma possibili. Quando esistono, possono essere niacina, riboflavina e piridossina (membri della famiglia delle vitamine B) o zinco.

Se hai una reazione a un prodotto per la cura dei capelli, è un'altra cosa chiamata dermatite allergica da contatto. Puoi facilmente notare la differenza perché l'insorgenza dei sintomi sarebbe più acuta e probabilmente sperimenteresti arrossamento, bruciore, prurito e desquamazione più significativi.

Generalmente siamo molto attaccati agli scalpi traballanti perché sono esteticamente sgradevoli, ma i fiocchi in realtà rivelano molto su cosa sta succedendo se li guardi più da vicino

Sintomi di cuoio capelluto secco contro forfora

Generalmente siamo davvero attaccati agli scalpi traballanti perché sono esteticamente sgradevoli, ma i fiocchi rivelano davvero molto su cosa sta succedendo se li guardi più da vicino. La forfora è il risultato di una quantità eccessiva di olio sul cuoio capelluto e il principale effetto collaterale è la desquamazione, che tende ad essere costituita da pezzi di pelle più grandi di natura grassa. Il cuoio capelluto secco, d'altra parte, è solitamente una scaglia sottile e molto secca di dimensioni molto più piccole e, naturalmente, non è dovuta alla produzione di olio poiché è caratterizzata da secchezza. Le scaglie di forfora più grandi possono anche essere di colore bianco o giallastro, mentre le scaglie più piccole associate al cuoio capelluto secco sono tipicamente bianche.

A causa dell'eccesso di sebo coinvolto con la forfora, potresti anche avere capelli grassi o unti. Questo può anche essere accompagnato da prurito al cuoio capelluto, anche se un cuoio capelluto secco può causare prurito persistente.

A volte c'è anche confusione con la psoriasi, che può imitare la forfora quando è confinata al cuoio capelluto. La psoriasi è un tipo di dermatite atopica che fa sì che le cellule della pelle si moltiplichino dieci volte più velocemente delle normali cellule della pelle. Questo eccesso di cellule della pelle si accumula in macchie rosse e irregolari sul corpo che sono anche squamose. La psoriasi del cuoio capelluto può imitare l'aspetto delle scaglie di pelle associate alla forfora o al cuoio capelluto secco.

Trattamento del cuoio capelluto secco contro la forfora

Poiché le cause di queste condizioni sono diverse, anche il modo in cui le trattiamo deve esserlo. Il cuoio capelluto secco viene trattato in diversi modi, ma queste opzioni di trattamento mirano ad arrivare alla radice del problema. Se si tratta di un prodotto per la cura personale che elimina troppa umidità, può essere trattato con shampoo e prodotti per capelli delicati. Può essere d'aiuto evitare di trattare eccessivamente i capelli con prodotti chimici e asciugatrici ad alto calore. Usa un balsamo e applica un olio per il cuoio capelluto come idratante per idratare la pelle.

Se avverti un cuoio capelluto secco a causa del tempo, un umidificatore può aiutare ma non completamente. Il cuoio capelluto secco è generalmente multiforme, quindi c'è più di una causa del problema. Alcune persone, ad esempio, sono semplicemente geneticamente predisposte alla pelle secca. Ma qualsiasi intervento che aiuti a idratare la pelle aiuterà.

La forfora può essere trattata con prodotti da banco o da prescrizione. Questi includono shampoo con zinco piritione (chiamato anche zinco piritione), catrame di carbone, acido salicilico, solfuro di selenio e ketoconazolo, ingredienti che affrontano molteplici aspetti di questa condizione. Alcuni rimuovono delicatamente le cellule morte della pelle prima che possano sfaldarsi, mentre altri combattono il fungo simile al lievito associato alla forfora. La risposta di ognuno al trattamento è diversa, ma dovresti vedere un miglioramento significativo entro due settimane dall'uso. I rimedi da banco e casalinghi come l'olio dell'albero del tè sono sufficienti per risolvere completamente i sintomi per molti. È solo quando questi sono insufficienti che è necessario consultare uno specialista.

essere sessualmente attivi aumenta il testosterone?

Se hai provato e non sei riuscito a migliorare i tuoi sintomi, fissa un appuntamento con un dermatologo certificato. Quando questi agenti da banco non sono abbastanza forti, ci sono shampoo antiforfora prescrivibili e trattamenti per il cuoio capelluto senza risciacquo. Queste opzioni tendono a utilizzare ingredienti antinfiammatori e possono essere prescritte da un medico esperto. Innanzitutto, è fondamentale che il tuo dermatologo confermi la diagnosi ed escluda altre cause di desquamazione e sintomi correlati. E in secondo luogo, è importante per loro progettare il protocollo di trattamento corretto. Ciò può comportare il controllo di una condizione della pelle sottostante se nient'altro ha aiutato con i sintomi.