Forfora: quali sono le cause? È contagioso?

Forfora: quali sono le cause? È contagioso?

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi di carattere medico, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli su Health Guide sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

come ingrandire le dimensioni del pene

Ci sono diverse cause di forfora e la condizione stessa è abbastanza comune e colpisce circa un americano su cinque. Le cause più comuni di questa condizione, caratterizzata da scaglie bianche che si trovano più frequentemente sul cuoio capelluto, sono un fungo simile al lievito chiamato Malassezia , una condizione nota come dermatite seborroica e altre forme di dermatite come eczema e psoriasi. In alcuni casi, la forfora può essere causata da carenze nutrizionali o da una reazione allergica a un prodotto per capelli. (Tecnicamente, questo provoca dermatite allergica da contatto, ma la pelle secca, la desquamazione e il prurito risultanti possono simulare la forfora.)

La dermatite seborroica è la causa più comune di forfora. Anche se questa condizione colpisce principalmente il cuoio capelluto, può causare sintomi ovunque tu abbia le ghiandole sebacee, incluso l'inguine, le ascelle, lungo i lati del naso e persino le sopracciglia. Nei pazienti con dermatite seborroica, la pelle diventa grassa e il corpo produce troppa sostanza squamosa e squamosa chiamata cheratina. Questi detriti della pelle possono portare a un cuoio capelluto rosso, squamoso e pruriginoso e provocare lo spargimento che la maggior parte delle persone associa comunemente alla forfora. È abbastanza comune che anche i bambini lo prendano, anche se in quel caso si chiama crosta lattea piuttosto che forfora. A più uomini viene diagnosticata la forfora rispetto alle donne, e questo potrebbe essere dovuto al fatto che gli ormoni maschili stimolano una maggiore produzione di olio.





Annuncio pubblicitario

Shampoo antiforfora su prescrizione, consegnato





È tempo di stare bene con i tuoi capelli.

Per saperne di più

Un'altra causa della forfora è il fungo Malassezia , a cui piace anche questo olio ed è attratto dalle ghiandole sebacee sul cuoio capelluto, sul viso e sulla parte superiore del tronco. Malassezia può causare la perdita di acqua sul cuoio capelluto con conseguente arrossamento, irritazione e secchezza che porta alla desquamazione. Ma non causa solo la forfora. Malassezia può invece aggravare altre condizioni cutanee esistenti. Si ipotizza che questo fungo viva sulla pelle di tutti, ma provochi la forfora solo in individui sensibili.





come ottenere un'erezione dura come una roccia?

La forfora è contagiosa?

La forfora è una condizione infiammatoria della pelle ma non infettiva o contagiosa. Non puoi prendere questa condizione del cuoio capelluto o trasmetterla a qualcun altro attraverso il contatto da persona a persona o anche condividendo le federe. Anche se il tuo cuoio capelluto secco è causato dal fungo Malassezia , non è considerata una condizione infettiva. Ci sono rari casi segnalati di persone che hanno un sistema immunitario compromesso che corrono un rischio maggiore di infezione quando si trovano vicino a qualcuno con questa infezione fungina. Ricerche precedenti hanno dimostrato che le persone con malattia di Parkinson e HIV sono più suscettibili allo sviluppo Malassezia -forfora correlata.

Sebbene possa essere imbarazzante e fastidioso, la forfora non è pericolosa. A parte la desquamazione del cuoio capelluto e il prurito, la condizione è generalmente innocua. Avere la forfora non predispone una persona a sviluppare altri problemi medici e la pelle squamosa che caratterizza questa condizione infiammatoria è abbastanza facile da trattare.





L'aceto di mele può aiutare con la forfora?

6 minuti di lettura

Trattare la forfora

Se sospetti di soffrire di una reazione allergica a un prodotto, consulta un dermatologo che può aiutarti a capire cosa sta succedendo. Allo stesso modo, se hai motivo di credere che la tua dieta non fornisca abbastanza nutrienti, in particolare le vitamine del gruppo B, fare un esame del sangue può essere una buona idea. Bassi livelli di molte vitamine del gruppo B e zinco sono associati alla dermatite seborroica.





Salvo eventuali condizioni di salute di base, il trattamento della forfora può essere semplice come utilizzare uno shampoo antiforfora, che è il trattamento antiforfora più comune. Esistono molti shampoo antiforfora da banco, anche se Head & Shoulders potrebbe essere il più noto. Questi shampoo usano comunemente un agente antimicotico come il piritione di zinco (chiamato anche zinco piritione), solfuro di selenio o ketoconazolo come ingrediente attivo. Lo shampoo con un prodotto che utilizza l'acido salicilico può anche aiutare a prevenire la forfora rimuovendo la pelle morta in eccesso dal cuoio capelluto.

Quando si utilizza uno shampoo antiforfora, potrebbero essere necessarie diverse settimane per vedere i risultati. È importante utilizzare il trattamento in modo coerente. Se hai già provato opzioni da banco per almeno un mese e non hai visto risultati, consulta un medico. Shampoo medicati con prescrizione più forti sono disponibili anche presso il tuo dermatologo o operatore sanitario.


banneradss-2