Eczema erpetico, una condizione della pelle causata dall'herpes


Eczema erpetico, una condizione della pelle causata dall'herpes

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Se hai l'eczema, in particolare il tipo di dermatite atopica, avere un mal di freddo può significare molto più di una lesione scomoda sul labbro. Il virus dell'herpes simplex, il virus che causa l'herpes labiale o l'herpes genitale, può infettare la pelle delle persone con eczema e causare un'eruzione cutanea diffusa su viso e collo; questo è chiamato eczema erpetico (noto anche come eruzione varicelliforme di Kaposi). Questa eruzione cutanea a volte può diffondersi su ampie aree di pelle intorno al corpo. Puoi contrarre il virus dell'herpes simplex condividendo utensili, tazze, cosmetici o entrando in contatto con la pelle di qualcuno che ha una ferita aperta. Il virus può anche vivere sulle maniglie delle porte e altri oggetti inanimati. Ciò significa che il lavaggio frequente delle mani è importante (AAD, n.d.). L'eczema erpetico ha un aspetto diverso dalla dermatite atopica o dall'eczema. Le persone con eczema in genere hanno chiazze di pelle secche, squamose e pruriginose, specialmente sulle guance, sul cuoio capelluto, sulla fronte e su altre parti del viso. Tuttavia, l'eruzione cutanea di eczema erpetico sembra lesioni dolorose diffuse e perforate accompagnate da ingrossamento dei linfonodi del viso e del collo, febbre, brividi e un senso generale di non sentirsi bene (Siegfried, 2015). L'eczema erpetico può anche avere gruppi di piccole vesciche acquose che sono pruriginose e dolorose, vesciche che sembrano rosse, viola o nere o vesciche che trasudano pus quando vengono aperte (NEA, n.d.).



Vitali

  • L'eczema erpetico è un'infezione della pelle causata dal virus dell'herpes simplex (HSV) che colpisce più spesso le persone con eczema o dermatite atopica.
  • L'eruzione cutanea dell'eczema erpetico è solitamente diffusa al viso e al collo con vesciche pruriginose e dolorose ed è talvolta accompagnata da febbre e linfonodi ingrossati.
  • Circa il 10-20% delle persone con dermatite atopica si ammala di eczema erpetico.
  • Il trattamento dell'eczema erpetico è di solito con farmaci antivirali come aciclovir e valaciclovir.

Chi ottiene l'eczema erpetico?

Chiunque abbia la dermatite atopica può contrarre l'eczema erpetico, ma neonati e bambini piccoli sono quelli più colpiti, soprattutto se hanno un eczema da moderato a grave (AAD, n.d.). Circa 10-20% delle persone con dermatite atopica sviluppare eczema erpetico (Siegfried, 2015). Non sappiamo perché alcune persone esposte al virus dell'herpes simplex soffrano semplicemente di herpes labiale mentre altre si ammalano di eczema erpetico in piena regola. Sappiamo che la dermatite atopica influisce sulla salute della pelle e sulla barriera cutanea: questo può rendere la pelle più suscettibile alle infezioni. Persone con altre condizioni della pelle , come la dermatite da contatto o la dermatite seborroica (un tipo di dermatite non eczema), può anche contrarre l'eczema erpetico da un'infezione da virus dell'herpes simplex (NEA, n.d.).

Segni e sintomi di eczema erpetico

Annuncio pubblicitario

Un modo conveniente per controllare le riacutizzazioni dell'eczema



Visita un medico online. Fatti consegnare a casa un trattamento per l'eczema su prescrizione.

Per saperne di più

Occorrono fino a due settimane prima che compaia l'eruzione cutanea dell'eczema erpetico dopo il contatto con il virus dell'herpes simplex. L'infezione di solito inizia nella pelle affetta da eczema e poi si diffonde fino a coinvolgere la pelle normale normal oltre 7-10 giorni (Santmyire-Rosenberger, 2005)

Risultati della pelle:

  • Eruzione cutanea diffusa su viso e collo
  • Eruzione cutanea che si diffonde ad altre aree del corpo
  • Lesioni perforate
  • Grappoli di piccole vesciche acquose pruriginose e dolorose
  • Vesciche che sembrano rosse, viola o nere o che trasudano pus quando si aprono

Altri sintomi:



  • Febbre e brividi
  • Malessere generale (non sentirsi bene)
  • Linfonodi ingrossati nelle aree dell'eruzione cutanea

Nei casi più gravi di infezione, puoi avere complicazioni da eczema erpetico. Alcune persone possono ottenere cicatrici da tutte le loro vesciche. Se il virus si avvicina all'occhio, puoi contrarre un'infezione della cornea dell'occhio: la cheratite erpetica. La cheratite erpetica può portare a cicatrici e cecità se non viene riconosciuta e trattata. Nelle persone con un sistema immunitario debole, l'eczema erpetico può essere pericoloso per la vita; l'infezione può diffondersi attraverso il flusso sanguigno e portare a insufficienza d'organo e morte (NEA, n.d.).

Diagnosi di eczema erpetico

Il tuo medico a volte può diagnosticare l'eczema erpetico semplicemente guardandolo, ma spesso a campione di pelle aiuta a confermare la diagnosi. Lui o lei può iniziare raschiando la pelle infetta e guardando il contenuto delle vesciche al microscopio (questo è chiamato striscio cutaneo) (AAD, n.d.). Inoltre, colture virali e reazione a catena della polimerasi (PCR) i test possono aiutare a identificare cosa sta causando l'infezione (Siegfried, 2015).

Perché tutto questo è necessario se il provider può dirlo dall'apparenza? A volte l'eczema erpetico assomiglia a un'altra infezione della pelle chiamata impetigine. L'impetigine è un'infezione batterica della pelle, di solito con Staphylococcus aureus o Streptococcus pyogenes, che sono comuni batteri della pelle. Le persone con dermatite atopica sono più suscettibili all'impetigine rispetto a quelle senza eczema. Impetigine di solito ha arrossamento, gonfiore, indolenzimento e croste giallo miele sulla pelle infetta (Siegfried, 2015). Il trattamento delle due condizioni è diverso, uno è un'infezione virale e l'altro è causato da batteri. I test aggiuntivi menzionati possono aiutare a distinguere tra i due quando necessario.

Opzioni di trattamento per l'eczema erpetico

Poiché è causato da un virus, il miglior trattamento per l'eczema erpetico è un is farmaco antivirale , come l'aciclovir (per via endovenosa o per via orale) o il valaciclovir (per via orale) (Santmyire-Rosenberger, 2005). Questi farmaci aiutano a combattere l'attuale epidemia, ma non prevengono future riacutizzazioni. Alcune persone contraggono infezioni batteriche della pelle oltre all'infezione virale (infezione batterica secondaria) e necessitano anche di antibiotici. Se l'eczema erpetico è grave, potrebbe essere necessario il ricovero in ospedale fino a quando le condizioni non migliorano.

Se hai qualche forma di eczema e sviluppi un diverso tipo di eruzione cutanea, in particolare uno che è doloroso o forma vesciche, consulta il tuo medico per una valutazione. Potresti avere un'infezione della pelle. Nella maggior parte dei casi, nelle persone sane, un tempestivo riconoscimento e trattamento può portare a una malattia lieve con poche conseguenze a lungo termine.

come fai a sapere quando il tuo uccello sta crescendo?

Riferimenti

  1. American Academy of Dermatology (AAD) – herpes labiale: dovrei tenere lontano un bambino con eczema?. (n.d.). Estratto il 26 febbraio 2020 da https://www.aad.org/public/diseases/eczema/childhood/health-concerns/cold-sores
  2. National Eczema Association (NEA) – Che cos'è l'eczema erpetico e come fai a sapere se ce l'hai?. (n.d.). Estratto il 26 febbraio 2020 da https://nationaleczema.org/eczema/related-conditions/eczema-herpeticum/
  3. Santmyire-Rosenberger, B., & Nigra, T. (2005). Psoriasi erpetica: tre casi di eruzione varicelliforme di Kaposi nella psoriasi. Giornale dell'Accademia americana di dermatologia, 53 (1), 52-56. doi: 10.1016/j.jaad.2005.01.140, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15965420
  4. Siegfried, E., & Hebert, A. (2015). Diagnosi di dermatite atopica: imitazioni, sovrapposizioni e complicazioni. Giornale di medicina clinica, 4 (5), 884-917. doi: 10.3390/jcm4050884, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26239454
Vedi altro