Cibi che causano l'acne: ecco i soliti sospetti

Cibi che causano l'acne: ecco i soliti sospetti

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi di carattere medico, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli su Health Guide sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Se hai mai avuto a che fare con l'acne, è probabile che tu abbia avuto a che fare anche con commenti e consigli occasionali, ben intenzionati ma altamente irritanti. Hai provato questo detergente specifico? Forse quella crema di trattamento potrebbe fare la differenza? E non dovresti ripulire la tua dieta?

quanto dura il dolore da herpes?

La verità è che sebbene l'acne sia uno dei of condizioni della pelle più comuni nel mondo, non esiste un'unica spiegazione o cura per questo. E mentre ci sono a tonnellate di teorie per quanto riguarda ciò che lo rende più probabile e ciò che può aiutare a guarirlo, solo alcune di queste idee sono effettivamente supportate dalla scienza. Tra tutti i miti e la disinformazione, tuttavia, c'è una solida ricerca a sostegno dell'idea che ciò che mangi può influenzare molto ciò che accade sul tuo viso.

La dieta può essere un potente fattore scatenante quando si tratta di molte condizioni della pelle, afferma Deanne Mraz Robinson, MD, FAAD , assistente professore clinico di dermatologia presso lo Yale New Haven Hospital e co-creatore di Pure BioDerm. Mentre ci sono molte sfumature per i singoli fattori scatenanti di ogni persona, ci sono alcuni trasgressori comuni che alla loro base sono colpevoli di innescare l'infiammazione, che può esacerbare le condizioni infiammatorie della pelle come l'acne, l'eczema, la psoriasi e la rosacea.



Annuncio pubblicitario



Semplifica la tua routine di cura della pelle

Ogni bottiglia di Nightly Defense prescritta dal medico è fatta per te con ingredienti potenti e scelti con cura e consegnata a casa tua.

Per saperne di più

L'acne è il risultato di a varietà di fattori che contribuiscono , compresa l'aumento della produzione di olio (o sebo), fattori infiammatori, alcuni batteri, genetica e altro. Ma medici e ricercatori concordano sul fatto che per alcune persone anche la dieta può svolgere un ruolo significativo e conoscere i colpevoli più comuni dell'acne può aiutare le persone inclini ai brufoli a evitare di esacerbare i loro problemi di pelle.



I cibi migliori che hanno maggiori probabilità di causare l'acne

Mentre molti di noi sono cresciuti sentendo come i cibi spazzatura grassi potrebbero devastare le nostre carnagioni (cibo oleoso equivale a faccia grassa?), La scienza non è così semplice. Ci sono un certo numero di alimenti che hanno il potenziale per innescare gli sfoghi cutanei per una serie di motivi: se sospetti che la tua dieta possa contribuire ai tuoi sfoghi, prendi in considerazione di dare un'occhiata più da vicino al tuo consumo di questi alimenti:

Latte e latticini

Trovo che quando i miei pazienti eliminano i latticini, tendono a vedere un miglioramento della loro acne, dice Robinson. La ricerca che supporta questa osservazione ha iniziato a costruire negli anni '40 e numerosi studi hanno indicato l'impatto negativo dei latticini sulla pelle nel corso degli anni. Diversi studi hanno trovato un'associazione positiva tra assunzione di latte e acne negli adolescenti, probabilmente per la presenza di ormoni e altre molecole bioattive nel caseificio. E altri studi avere trovato anche associazioni tra elevato consumo di latticini e acne nei giovani adulti. La maggior parte della ricerca, tuttavia, indica associazioni tra latticini e acne, non una relazione causale diretta. Quindi, mentre è noto che il latte e altri prodotti lattiero-caseari contengono ormoni e aminoacidi legato allo sviluppo dell'acne, non è ancora chiaro se il latte sia un fattore scatenante dell'acne definito per la maggior parte delle persone.

Cibi ad alto indice glicemico

Il indice glicemico (GI) misura quanto gli alimenti ricchi di carboidrati influiscono sui livelli di zucchero nel sangue. Gli alimenti ad alto indice glicemico sono in genere (ma non sempre) forme lavorate o raffinate di carboidrati , come alcuni tipi di pane, cereali zuccherati, snack e altro ancora. Alcune ricerche indica che il consumo frequente di cibi ad alto indice glicemico, così come di grassi e zuccheri, era associato allo sviluppo dell'acne. La ragione di ciò potrebbe essere che un aumento della glicemia porta a aumento dei livelli dell'ormone insulina , che è noto per contribuire all'acne. Quando seguiamo una dieta ad alto indice glicemico, la nostra insulina aumenta e provoca infiammazione, che può peggiorare l'acne, dice Robinson. Abbina i carboidrati con proteine ​​e grassi, che ridurranno quell'effetto picco e crash.

Cioccolato

Non è mai piacevole intrattenere discussioni contro il consumo di cioccolato, ma il trattamento è un fattore scatenante dell'acne a lungo sospettato. Uno studio hanno scoperto che gli uomini inclini all'acne che hanno aumentato il loro consumo quotidiano di cioccolato hanno anche aumentato i loro brufoli nel giro di poche settimane. E alcuni sondaggi hanno indicato che mangiare cioccolato aumenta la probabilità di acne. Non esiste una relazione causale provata tra i due, ma alcuni scienziati sospettano che il consumo di cioccolato potrebbe aumentare infiammazione nel corpo .

Caffeina e alcol

Se la tua 'acne' è in realtà una rosacea papulo-pustolosa, ci sono altri fattori scatenanti per quella condizione della pelle in generale, inclusi cibi piccanti, caffeina e alcol, dice Robinson. Rosacea papulopustolosa, o PPR , provoca arrossamento e pustole sul viso: può sembrare acne, ma in realtà è una condizione della pelle distinta che ha cause e trattamenti diversi. Sebbene non ci siano solide prove scientifiche che colleghino caffè, alcol e cibi piccanti all'acne, quei componenti dietetici legati al calore è stato mostrato per innescare la rosacea.

I cibi da mangiare se pensi che la tua dieta stia aumentando la tua acne

Potrebbe non esserci un singolo alimento panaceutico che migliora magicamente l'acne (o un singolo alimento che migliora magicamente qualsiasi cosa, se è per questo), ma alcuni ingredienti hanno alcune prove scientifiche che potrebbero almeno aiutare a mantenere la pelle calma. Le bacche sono ottime in quanto sono anche ricche di antiossidanti, dice Robinson. Penso anche che la curcuma, la curcumina, lo zenzero e il cinorrodo siano tutte ottime erbe antinfiammatorie e si possono trovare in molti tè popolari o come componenti aggiuntivi per un frullato o un succo fresco. Mi piace aggiungere un pezzo di zenzero fresco alla mia bottiglia d'acqua con una spruzzata di limone.

Ecco alcuni degli alimenti e degli integratori che secondo la scienza possono aiutare a prevenire o curare l'acne:

acidi grassi omega-3

Ricerca indica che mangiare cibi ricchi di acidi grassi omega-3, che sono antinfiammatori, può aiutare a ridurre il rischio di sviluppare l'acne. Cibi ricchi negli omega-3 includono noci, semi di lino e pesce grasso come salmone e sardine. Integrazione con oli di pesce può anche aiutare a migliorare la gravità dell'acne.

Curcuma

Un altro antinfiammatorio naturale è la curcuma, che la ricerca ha dimostrato potrebbe aiutare a migliorare l'acne e altre condizioni della pelle.

Tè verde

I polifenoli, le molecole antiossidanti presenti nel tè verde, così come in altri alimenti come alcune noci e frutta, sono noti per avere proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie. Alcune ricerche suggerisce che incorporare cibi ricchi di polifenoli come il tè verde potrebbe aiutare a ridurre la produzione di olio e tenere sotto controllo l'acne.

Dieta Paleo o Mediterranea

Può sembrare semplice, ma evitare opzioni raffinate e lavorate e optare per cibi integrali come frutta, verdura e noci può aiutarti a mantenere una migliore salute della pelle (e in generale). Sono state associate diete in stile paleo a basso contenuto di cereali, latticini e legumi associated abbassare i livelli di zucchero nel sangue e di insulina , che può aiutare a tenere sotto controllo l'acne. Anche diete in stile mediterraneo, ricche di pesce, oli sani e cereali integrali e povere di grassi saturi e latticini sono state legato a miglioramenti nell'acne .

Se pensi che la tua dieta stia contribuendo alla tua acne, o semplicemente non sei sicuro di cosa potrebbe causare sblocchi, è meglio consultare un medico prima di provare diete o integratori specifici.

È importante che la tua pelle venga esaminata da un dermatologo certificato per evitare complicazioni di cicatrici per tutta la vita dall'acne, afferma Robinson. Possiamo aiutare a lenire le eruzioni cutanee attive e anticipare le nuove eruzioni e, se del caso, condurre patch test per i comuni irritanti della pelle ed eseguire analisi del sangue se sospettiamo una malattia autoimmune o altri problemi di fondo. Siamo sempre felici di fare riferimento a un gastroenterologo per la loro esperienza, in quanto può essere un pezzo fondamentale nel piano di trattamento se l'acne è secondaria a una sensibilità alimentare o allergia.