L'effetto delle pillole di aglio e aglio sulla salute del cuore

L'effetto delle pillole di aglio e aglio sulla salute del cuore

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

L'aglio, quella rovina di vampiri e dater, potrebbe valere la pena abbracciarlo per la tua salute. L'erba bulbosa bianca, nota anche come allium sativum, è una cugina della cipolla, del porro e dell'erba cipollina. Per migliaia di anni l'aglio è stato utilizzato come condimento; alcune culture lo hanno anche usato per scopi medicinali per trattare una vasta gamma di condizioni.

Vitali

  • L'aglio è stato usato come erba medicinale per migliaia di anni e studi moderni suggeriscono che può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache.
  • L'aglio può ridurre i fattori di rischio cardiovascolare come il colesterolo alto e l'ipertensione.
  • L'aglio può anche giovare alla memoria e alle prestazioni atletiche.
  • Sono disponibili diversi preparati di aglio per l'integrazione con aglio, comprese pillole e olio all'aglio.

Il ruolo dell'aglio nella salute del cuore

L'aglio contiene una sostanza chimica naturale chiamata allicina, che si scompone in una sostanza chiamata allicina quando l'erba viene tagliata, masticata o schiacciata. L'allicina si trasforma in diversi composti, incluso l'idrogeno solforato, responsabile dell'odore e del sapore inconfondibili dell'erba. Si ritiene che l'allicina e altri composti naturali nell'aglio rilassino i vasi sanguigni e abbiano effetti antinfiammatori, che possono abbassare la pressione sanguigna e giovare alla salute del cuore.

Negli studi, i ricercatori hanno scoperto che l'aglio può avere diversi benefici per la salute. Ma le revisioni della ricerca rilevano che sono necessari ulteriori studi per confermare gli effetti dell'aglio sulla salute del cuore. Mentre descriviamo di seguito molti dei potenziali benefici dell'aglio, è importante tenere presente che questi studi potrebbero essere stati condotti solo su animali, su poche persone o su persone con condizioni di salute specifiche. Di conseguenza, è probabile che questi benefici non vengano visti da tutti coloro che assumono integratori di aglio.

L'aglio può migliorare i livelli di colesterolo. Il consumo di più aglio potrebbe avere effetti benefici per le persone a cui è stato diagnosticato il colesterolo alto. Una meta-analisi di 26 studi hanno scoperto che l'aglio era superiore al placebo nel ridurre i livelli di colesterolo totale e trigliceridi (un tipo di grasso) nel sangue (Zeng, 2012). Si crede che l'aglio ridurre l'accumulo sulle pareti delle arterie che può causare l'ostruzione che porta a malattie cardiovascolari come infarto o ictus (Banerjee 2002).

L'aglio può ridurre la pressione sanguigna. Secondo una revisione degli studi pubblicato su Nutrition Journal, l'aumento del consumo di aglio è associato a una minore incidenza di ipertensione (pressione alta) (Banerjee, 2002). L'aglio sembra aumentare la produzione del corpo di ossido nitrico, che rilassa la muscolatura liscia e allarga i vasi sanguigni, facendo fluire il sangue più liberamente e riducendo la pressione sanguigna.

L'aglio può prevenire la formazione di coaguli di sangue. In uno studia delle persone con arteriopatia occlusiva periferica, i pazienti che hanno assunto un integratore di aglio in polvere da 800 mg per 12 settimane hanno sperimentato una significativa diminuzione dello spessore del sangue (Banerjee, 2002). Un altro studio hanno scoperto che le persone con malattia coronarica che assumevano un integratore di aglio in polvere avevano meno aggregazione piastrinica o cellule del sangue che si attaccavano insieme. Il sangue denso e appiccicoso può portare a coaguli di sangue, ictus e problemi cardiaci (Assmann, 2010).

L'aglio può regolare la frequenza cardiaca. Negli studi sugli animali , è stato scoperto che l'aglio ha un significativo effetto antiaritmico (Banerjee, 2002), stabilizzando i battiti cardiaci irregolari. Negli esseri umani, la fibrillazione atriale è un battito cardiaco irregolare che è collegato a un aumento del rischio di coaguli di sangue, ictus e insufficienza cardiaca, tra gli altri problemi cardiovascolari.

Annuncio pubblicitario

Oltre 500 farmaci generici, ciascuno $ 5 al mese

Passa a Ro Pharmacy per ottenere le tue prescrizioni riempite per soli $ 5 al mese ciascuna (senza assicurazione).

Per saperne di più

Ulteriori benefici dell'aglio

L'aglio potrebbe combattere le malattie. L'aglio ha proprietà antibatteriche e antivirali naturali e i ricercatori credono può rafforzare il sistema immunitario (Arreola, 2015), diminuendo l'infiammazione e stimolando la produzione di cellule killer, che sono agenti nell'organismo che combattono le infezioni.

L'aglio può aiutare a prevenire il morbo di Alzheimer e la demenza. L'aglio può avere effetti positivi sulla memoria. Questa è stata la conclusione di un recente studio dell'Università di Louisville, in cui i ricercatori hanno nutrito topi di 24 mesi (l'equivalente di esseri umani di età compresa tra 56 e 69 anni) solfuro di allile, un composto presente nell'aglio. Hanno scoperto che i topi avevano migliori capacità di memoria a breve e lungo termine rispetto a quelli che non hanno preso il composto. Gli scienziati ipotizzano che l'aglio potrebbe essere in grado di aumentare l'espressione di un gene, NDNF, che colpisce la memoria (Gander, 2019).

L'aglio può migliorare le prestazioni atletiche. L'aglio è un vasodilatatore, che fa rilassare i vasi sanguigni e migliora il flusso sanguigno. È stato scoperto che altri vasodilatatori naturali, come il succo di barbabietola, migliorano le prestazioni atletiche e l'aglio potrebbe avere delle promesse in quell'area: In uno studio , gli atleti di resistenza del college che hanno assunto un integratore di aglio in polvere prima di correre hanno avuto un aumento significativo del consumo massimo di ossigeno (VO2max) e del tempo di prestazione di resistenza cinque ore dopo (Inal, 2000).

L'aglio disintossica i metalli pesanti. Studi clinici mostrano che lo zolfo presente nell'aglio può essere in grado di disintossicare i metalli pesanti nel corpo, compresa la prevenzione del danno renale indotto dal cadmio e la riduzione del danno ossidativo da piombo (Sears, 2013). Uno studio hanno scoperto che i dipendenti di una fabbrica di batterie per auto che hanno assunto un integratore di aglio per 12 settimane avevano il 19% in meno di piombo nel sangue e hanno manifestato meno sintomi di avvelenamento da piombo, rispetto ai lavoratori che hanno assunto il farmaco D-penicillamina, che è un farmaco comunemente usato in casi di avvelenamento da metalli pesanti (Kianoush, 2012).

L'aglio può migliorare la salute delle ossa. Studi sugli animali hanno scoperto che l'assunzione di un integratore di olio di aglio ha aumentato la densità ossea dei topi che avevano bassi livelli di estrogeni (Mukherjee, 2004). L'osteoporosi è un rischio particolare per le donne dopo la menopausa, quando i livelli di estrogeni diminuiscono.

Come prendere l'aglio per la salute del cuore

Se stai cercando di raccogliere gli effetti benefici dell'aglio, in primo luogo, puoi aumentare il consumo di aglio aggiungendo più aglio crudo alla tua dieta. Puoi aggiungere aglio fresco a insalate, uova strapazzate, condimenti e salse salutari e piatti di carne. Oppure, se ti senti hardcore, puoi mangiare spicchi d'aglio interi.

Puoi anche assumere integratori di aglio, che si presentano in molte forme. Le pillole di aglio possono includere aglio in polvere o estratto di aglio invecchiato (come Kyolic). È disponibile anche l'olio d'aglio. Prestare sempre attenzione quando si scelgono gli integratori alimentari, poiché non sono regolamentati come i prodotti farmaceutici, la purezza e la qualità non sono garantite. Ciò significa anche che non esiste una quantità ideale nota da ingerire al giorno per vedere i benefici per la salute.

come far crescere un pennis più grande in modo naturale

Effetti collaterali e potenziali rischi

Come quasi tutto, l'aglio può essere tossico se assunto in dosi elevate. L'Office of Dietary Supplements presso il National Institutes of Health afferma che l'aglio è sicuro nelle quantità naturalmente presenti negli alimenti, ma non consiglia il limite massimo tollerabile per gli integratori di aglio.

Gli effetti collaterali del consumo di aglio possono includere alito e odore corporeo, bruciore di stomaco e altri disturbi digestivi. Alcune persone potrebbero avere una reazione allergica all'aglio.

L'assunzione di integratori di aglio può aumentare il rischio di sanguinamento. Se prendi un farmaco che fluidifica il sangue come il warfarin (marchio Coumadin), informa il tuo medico se prevedi di assumere integratori alimentari a base di aglio. È stato anche scoperto che l'aglio riduce l'efficacia di alcuni farmaci, incluso il saquinavir, che è usato per trattare l'HIV.

Riferimenti

  1. Arreola, R., Quintero-Fabián, S., López-Roa, R. I., Flores-Gutiérrez, E. O., Reyes-Grajeda, J. P., Carrera-Quintanar, L., & Ortuño-Sahagún, D. (2015). Immunomodulazione e effetti antinfiammatori dei composti dell'aglio. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4417560/
  2. Assmann, G., Cullen, P., Schulte, H., Hata, Yoshiya, Aviello, G., … Wb. (2010). Gli effetti delle compresse di aglio in polvere a rilascio prolungato sul rischio cardiovascolare multifunzionale nei pazienti con malattia coronarica. Recuperato da https://lipidworld.biomedcentral.com/articles/10.1186/1476-511X-9-119
  3. Banerjee, S.K., & Maulik, S.K. (2002, 19 novembre). Effetto dell'aglio sui disturbi cardiovascolari: una revisione. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC139960/
  4. Gander, K. (2019, 12 settembre). Mangiare aglio è collegato a una migliore memoria nello studio sull'Alzheimer sui topi. Recuperato da https://www.newsweek.com/eating-garlic-linked-better-memory-alzheimers-study-mice-1388600
  5. Inal, D., Tiryaki, G., Levent, M. (2000) Effetti degli effetti dell'aglio sulle prestazioni aerobiche. Recuperato da https://pdfs.semanticscholar.org/685e/7746a865751cc421acdf60cfd8d4ace19cfd.pdf
  6. Kianoush, S., Balali-Mood, M., Mousavi, S. R., Moradi, V., Sadeghi, M., Dadpour, B., … Shakeri, M. T. (2012, maggio). Confronto degli effetti terapeutici dell'aglio e della d-penicillamina in pazienti con avvelenamento da piombo professionale cronico. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22151785
  7. Mukherjee, M., Das, A.S., Mitra, S., & Mitra, C. (2004, maggio). Prevenzione della perdita ossea mediante estratto di olio di aglio (Allium sativum Linn.) in un modello di osteoporosi di ratto ovariectomizzato. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15173999
  8. Sears, M. E. (2013, 18 aprile). Chelazione: sfruttare e migliorare la disintossicazione da metalli pesanti: una recensione. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3654245/#sec3title
  9. Zeng, T., Guo, F.-F., Zhang, C.-L., Song, F.-Y., Zhao, X.-L., & Xie, K.-Q. (2012, luglio). Una meta-analisi di studi randomizzati, in doppio cieco, controllati con placebo per gli effetti dell'aglio sui profili lipidici sierici. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22234974
Vedi altro