Bypass gastrico: prima e dopo l'intervento dimagrante

Bypass gastrico: prima e dopo l'intervento dimagrante

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

L'intervento di bypass gastrico è un'operazione comune per la perdita di peso per aiutare le persone con obesità a perdere peso.

Tra il 60-70% di tutte le procedure di perdita di peso eseguite sono interventi chirurgici di bypass gastrico, un trattamento efficace dell'obesità ( Mitchell, 2020 ). Oltre ad aiutare le persone a perdere peso, l'intervento di bypass gastrico può migliorare le condizioni legate all'obesità come diabete e colesterolo alto.

Ecco tutto ciò che devi sapere sull'intervento di bypass gastrico, i rischi e i benefici e com'è prima e dopo l'intervento chirurgico.

Vitali

  • Il bypass gastrico è una procedura efficace per la perdita di peso. In genere viene offerto come opzione di trattamento per le persone con obesità e malattie legate all'obesità.
  • Le persone perdono circa il 31% del loro peso corporeo totale entro un anno dall'intervento di bypass.
  • Dopo l'intervento di bypass, è previsto un recupero di peso, ma la ricerca mostra che le persone mantengono circa il 28% del loro peso corporeo originale totale dieci anni dopo l'intervento.
  • La rapida perdita di peso dopo la procedura può lasciarti con la pelle cascante, ma alcune procedure possono aiutare in questo.

Quanto peso perdono le persone dopo un intervento di bypass gastrico?

La chirurgia di bypass gastrico può aiutare alcune persone con obesità a perdere peso in eccesso quando i cambiamenti di dieta e stile di vita non sono sufficienti.

Potresti perdere circa il 30-35% del peso corporeo totale dopo il bypass gastrico, ma l'importo esatto varia da persona a persona ( Wolfe, 2017 ). Rispetto ai trattamenti non chirurgici per la perdita di peso, come dieta ed esercizio fisico, le persone che hanno subito un intervento di bypass gastrico hanno perso peso significativamente più ( Mitchell, 2020 ).

Annuncio pubblicitario

Incontra Plenity —uno strumento di gestione del peso approvato dalla FDA

Plenity è una terapia solo su prescrizione. Per un uso sicuro e corretto di Plenity, parlare con un operatore sanitario o fare riferimento al Istruzioni per l'uso .

come aumentare il volume di eiaculazione dello sperma?
Per saperne di più

Alcuni fattori possono influenzare la quantità di peso persa dopo il bypass gastrico, tra cui età, sesso biologico, dieta, livello di esercizio fisico e altre condizioni di salute come il diabete ( Wolfe, 2017 ).

Non tutti gli obesi hanno bisogno di questo tipo di procedura. La qualificazione per la chirurgia per la perdita di peso si basa sul tuo indice di massa corporea (BMI) . L'IMC è un modo per misurare il grasso corporeo utilizzando altezza e peso. La formula viene calcolata utilizzando il sistema metrico ed è uguale al tuo peso in chilogrammi diviso per la tua altezza in metri al quadrato. Ci sono molti calcolatori BMI online disponibili.

Le persone che si qualificano per un intervento di bypass gastrico generalmente soddisfano uno dei seguenti criteri ( Acciaio, 2020 ):

  • Quelli con un BMI uguale o superiore a 40
  • Quelli con un BMI uguale o superiore a 35 che hanno una condizione di base come ipertensione, diabete di tipo 2, colesterolo alto, asma, reflusso acido o malattie del fegato
  • Persone con diabete e un BMI compreso tra 30 e 35

Come funziona l'intervento di bypass gastrico?

Il bypass gastrico comporta il rimodellamento dello stomaco per limitare la quantità di cibo che può contenere. Ciò limita il numero di calorie che il corpo può assorbire, un processo chiamato malassorbimento. La ricerca suggerisce anche che tagliare e rimodellare lo stomaco potrebbe influenzare gli ormoni che controllano la fame ( Tremaroli, 2017 ).

Durante la procedura, parte dello stomaco viene separata e collegata al centro dell'intestino tenue, saltando parte del tubo digerente. Di conseguenza, il tuo corpo assorbe meno calorie, quindi ti senti pieno dopo aver mangiato di meno ( Mitchell, 2020 ).

Chirurgia per la perdita di peso viene solitamente eseguita utilizzando strumenti inseriti nell'addome attraverso minuscole incisioni, una tecnica nota come chirurgia laparoscopica.

Chirurgia bariatrica: interventi chirurgici per la perdita di peso

9 minuti di lettura

perché mi sveglio con un'erezione?

Quali sono le possibili complicazioni?

La chirurgia laparoscopica è considerata sicura e, rispetto alla chirurgia a cielo aperto, presenta vantaggi aggiuntivi di degenze ospedaliere più brevi e un minor rischio di complicanze ( Reoch, 2011 ).

Le complicanze si verificano circa l'1% delle volte e possono includere infezioni nel sito chirurgico, lesioni all'intestino o effetti collaterali dell'anestesia ( Acciaio, 2020 ).

Il bypass gastrico cambia il modo in cui il tuo corpo assorbe cibo e sostanze nutritive. Non è raro sviluppare carenze in alcuni nutrienti dopo l'intervento chirurgico. Un operatore sanitario dovrebbe monitorare i tuoi livelli dopo l'intervento chirurgico per assicurarsi che tu stia bene. Se hai bassi livelli di nutrienti, potresti aver bisogno integratori come acido folico, ferro, vitamina D e vitamina B12 ( Brilla, 2018 ).

qual è il punto di un anello del cazzo?

Che aspetto ha la vita dopo il bypass gastrico?

Durante il recupero dopo un intervento chirurgico di bypass gastrico, una dieta liquida facilita la transizione al tuo nuovo sistema digestivo.

Man mano che ti senti più a tuo agio con una dieta liquida, puoi lentamente adattarti a mangiare cibi solidi morbidi. Il tuo medico seguirà i tuoi progressi nella dieta durante le regolari visite cliniche.

Nel primo anno dopo la chirurgia gastrica, le persone hanno riportato un significativo miglioramento della loro qualità di vita. Alcuni benefici riportati includevano un migliore funzionamento fisico, una vita sociale più attiva e una maggiore indipendenza nelle attività quotidiane come fare il bagno e vestirsi ( Maggiore, 2015 ).

Per quanto riguarda i risultati a lungo termine, gli studi dimostrano che il bypass gastrico ha aiutato le persone a perdere peso e tenerlo a bada. Dopo un anno, le persone generalmente avevano perso circa il 31% del loro peso corporeo totale. A 10 anni, le persone hanno mantenuto circa il 28% del loro peso corporeo originale ( Duvoisin, 2018 ).

Il bypass gastrico può migliorare altre condizioni mediche?

Alcuni pazienti vedono miglioramenti con altri problemi di salute dopo un intervento chirurgico per la perdita di peso.

Il diabete è un esempio. Un piccolo studio ha esaminato le persone con diabete di tipo 2 e un BMI superiore a 35 e ha scoperto che il bypass gastrico era associato a più remissioni nel diabete ( Wolfe, 2017 ).

L'ipertensione è un'altra condizione che può migliorare dopo un intervento chirurgico allo stomaco. Uno studio ha scoperto che coloro che sono stati sottoposti a bypass gastrico hanno visto miglioramenti della pressione sanguigna, avevano bisogno di meno farmaci per curarla, avevano una circonferenza della vita più piccola e avevano livelli di zucchero nel sangue migliori rispetto a quelli che non avevano subito un intervento chirurgico ( Schiavon, 2018 ).

Trattamenti per il diabete: insulina, metformina, dieta e altro

7 minuti di lettura

La chirurgia di bypass gastrico può anche aiutare i livelli di colesterolo o una riduzione del colesterolo LDL o cattivo. Alcune persone con steatosi epatica non alcolica hanno anche visto miglioramenti dopo la procedura. ( Wolfe, 2017 ).

E se i batteri intestinali sono la tua passione, i ricercatori hanno scoperto che la chirurgia gastrica potrebbe cambiare il modo in cui si comportano i batteri, contribuendo a una perdita di grasso più significativa ( Tremaroli, 2017 ).

Avrò pelle in eccesso dopo un intervento di bypass gastrico?

Una fonte significativa di disagio per i pazienti è se finiranno con l'eccesso o rilassamento cutaneo dopo l'intervento chirurgico.

come far crescere il tuo cazzo più grande?

Molte persone hanno riferito di avere una quantità significativa di pelle in eccesso dopo il bypass gastrico, in particolare le donne ( Biörserud, 2014 ).

È difficile prevedere chi sperimenterà la pelle in eccesso dopo l'intervento chirurgico e chi no. Il modo definitivo per trattare la pelle in eccesso è attraverso una procedura cosmetica chiamata rimodellamento del corpo.

Il rimodellamento del corpo rimuove la pelle e i tessuti in eccesso per migliorare la forma del corpo. Il rimodellamento del corpo può anche aiutare a prevenire l'aumento di peso dopo un intervento chirurgico di bypass. In uno studio, le persone sottoposte a bypass gastrico e procedure di rimodellamento del corpo avevano meno probabilità di aumentare di peso anni dopo ( Balague, 2013 ).

Per le persone giuste, il bypass gastrico può essere un trattamento efficace e che cambia la vita. Se sei interessato alla chirurgia per la perdita di peso, ottenere una consulenza con un chirurgo bariatrico è il primo passo.

Il bypass gastrico porta alla perdita di peso a breve e lungo termine. Sebbene ci siano alcuni potenziali effetti collaterali, come carenze nutrizionali, la maggior parte delle persone nota un miglioramento significativo della qualità della vita entro il primo anno dopo l'intervento.

Riferimenti

  1. Balagué, N., Combescure, C., Huber, O., Pittet-Cuénod, B., & Modarressi, A. (2013). La chirurgia plastica migliora il controllo del peso a lungo termine dopo la chirurgia bariatrica. Chirurgia plastica e ricostruttiva, 132 (4), 826–833. doi: 0.1097/PRS.0b013e31829fe531. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24076675/
  2. Biörserud, C., Olbers, T., Søvik, T. T., Mala, T., Elander, A., & Olsén, M. F. (2014). Esperienza di pelle in eccesso dopo bypass gastrico o switch duodenale in pazienti con superobesità. Chirurgia per obesità e malattie correlate, 10 (5), 891–896. doi: 10.1016/j.soard.2014.01.033. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24837559/
  3. Dent, R., McPherson, R. e Harper, M. E. (2020). Fattori che influenzano la variabilità della perdita di peso i n obesità. Metabolismo: clinico e sperimentale, 113, 154388. doi: 10.1016/j.metabol.2020.154388. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33035570
  4. Duvoisin, C., Favre, L., Allemann, P., Fournier, P., Demartines, N., & Suter, M. (2018). Bypass gastrico Roux-en-Y: risultati a dieci anni in una coorte di 658 pazienti. Annali di Chirurgia, 268 (6), 1019–1025. doi: 10.1097/SLA.0000000000002538. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29194086/
  5. Maciejewski, M. L., Arterburn, D. E., Van Scoyoc, L., Smith, V. A., Yancy, W. S., Jr, Weidenbacher, H. J., Livingston, E. H. e Olsen, M. K. (2016). Chirurgia bariatrica e durata a lungo termine della perdita di peso. Journal of Academic Medicine Surgery, 151 (11), 1046-1055. doi: 10.1001/jamasurg.2016.2317. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5112115/
  6. Mitchell, B. G. e Gupta, N. (2020). Bypass gastrico Roux-en-Y. StatPearls. Pubblicazione StatPearls. Estratto il 2 marzo 2021 da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31985950/
  7. Reoch, J., Mottillo, S., Shimony, A., Filion, K. B., Christou, N. V., Joseph, L., Poirier, P. e Eisenberg, M. J. (2011). Sicurezza della chirurgia bariatrica laparoscopica vs aperta: una revisione sistematica e una meta-analisi. Archivi di Chirurgia, 146 (11), 1314–1322. doi: 10.1001/archsurg.2011.270. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/22106325/
  8. Schiavon, C.A., Bersch-Ferreira, A.C., Santucci, E.V., et al. (2018). Effetti della chirurgia bariatrica nei pazienti obesi con ipertensione: lo studio randomizzato GATEWAY (bypass gastrico per il trattamento di pazienti obesi con ipertensione costante). Circolazione, 137 (11), 1132-1142. doi: 10.1161/CIRCOLAZIONEAHA.117.032130. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5865494/
  9. Schijns, W., Schuurman, L.T., Melse-Boonstra, A., van Laarhoven, C., Berends, F.J., & Aarts, E.O. (2018). I multivitaminici bariatrici specializzati riducono le carenze dopo RYGB? Chirurgia per obesità e malattie correlate, 14 (7), 1005-1012. doi: 10.1016/j.soard.2018.03.029. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29903686/
  10. Stahl JM, Malhotra S. (2020) Indicazioni e controindicazioni per la chirurgia dell'obesità. StatPearls. Estratto il 6 marzo 2020 da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK513285/#_NBK513285_pubdet_
  11. Tremaroli, V., Karlsson, F., Werling, M., Ståhlman, M., Kovatcheva-Datchary, P., Olbers, T., Fändriks, L., le Roux, CW, Nielsen, J., & Bäckhed, F. (2015). Il bypass gastrico Roux-en-Y e la gastroplastica a banda verticale inducono cambiamenti a lungo termine sul microbioma intestinale umano che contribuiscono alla regolazione della massa grassa. Metabolismo cellulare, 22 (2), 228-238. doi: 10.1016/j.cmet.2015.07.009. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4537510/
  12. Wolfe, B. M., Kvach, E., & Eckel, R. H. (2016). Trattamento dell'obesità: perdita di peso e chirurgia bariatrica. Ricerca sulla circolazione, 118 (11), 1844-1855. doi: 10.1161/CIRCRESAHA.116.307591. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4888907/
Vedi altro