Prilosec generico: usi, dosi ed effetti collaterali


Prilosec generico: usi, dosi ed effetti collaterali

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

perché i ragazzi diventano duri nel sonno?

Se hai frequenti bruciori di stomaco o vivi con una condizione cronica come GERD (malattia da reflusso gastroesofageo), sai che gli antiacidi di tutti i giorni non sempre lo tagliano.

Per trattare il bruciore di stomaco cronico, il tuo medico può raccomandare farmaci da banco (OTC) o da prescrizione, che includono inibitori della pompa protonica (PPI) come Prilosec o Antagonisti H2 come Zantac, uno dei primi farmaci sviluppati per trattare l'ulcera peptica (Nugent, 2020).



Vitali

  • Prilosec è un farmaco comunemente usato per trattare condizioni causate o peggiorate da alti livelli di acido nello stomaco, inclusi frequenti bruciori di stomaco, malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), esofagite e ulcera peptica
  • Prilosec è un inibitore della pompa protonica (PPI), che agisce riducendo la produzione di acido nello stomaco per prevenire il bruciore di stomaco.
  • Il principio attivo di Prilosec è l'omeprazolo, disponibile anche in forma generica.
  • Sia l'omeprazolo generico che il marchio Prilosec sono disponibili negli stessi dosaggi e hanno lo stesso effetto e profilo di sicurezza.

Prilosec e la sua versione generica, l'omeprazolo, sono PPI, efficaci per il trattamento di alcune condizioni gastrointestinali e sono disponibili sia da banco (OTC) che con prescrizione medica. Ecco cosa devi sapere su Prilosec, a cosa serve, i suoi potenziali effetti collaterali e come si confronta con l'alternativa generica.

Cos'è Prilosec?

Prilosec, noto nella sua forma generica come omeprazolo, è un farmaco comunemente usato per trattare condizioni digestive croniche come la GERD. Mentre la prevalenza di GERD varia, gli studi dimostrano che circa il 23% degli adulti in Nord America vive con questa condizione (El-Serag, 2014). Prilosec era originariamente disponibile solo come farmaco su prescrizione fino alla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti. approvato una versione OTC nel 2015 (FDA, 2015).

Prilosec è disponibile in capsule a rilascio ritardato o è disponibile come sospensione orale che puoi mescolare nella salsa di mele per chi ha difficoltà a deglutire le pillole. Consigliato dosaggi sono 10 mg, 20 mg, 40 mg e 60 mg, a seconda della condizione per cui lo stai usando (FDA, 2018). Anche l'età e il peso possono influire sul dosaggio. Sebbene Prilosec inizi a funzionare subito, possono essere necessari fino a quattro giorni prima di sentire gli effetti completi. Non prendere Prilosec OTC per più di 14 giorni consecutivi senza consultare un operatore sanitario (Prilosec, 2019).



Come altri PPI, Prilosec aiuta a trattare le condizioni causate da alti livelli di acido gastrico. Gli studi hanno anche scoperto che svolge un ruolo preventivo nei pazienti a rischio di sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore o coloro che assumono farmaci che possono aumentare il rischio di emorragie gastrointestinali superiori, come i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) (Khan, 2018). Ecco i principali utilizzi di Prilosec (NLM, 2019):

Annuncio pubblicitario

Oltre 500 farmaci generici, ciascuno $ 5 al mese



Passa a Ro Pharmacy per ottenere le tue prescrizioni riempite per soli $ 5 al mese ciascuna (senza assicurazione).

Per saperne di più

GERD

Mentre quasi tutti sperimentano occasionalmente bruciore di stomaco, se si verifica più frequentemente, può essere un segno di GERD, una malattia digestiva che causa irritazione e infiammazione dell'esofago (il tubo che porta dalla bocca allo stomaco) a causa dell'acido che fuoriesce del tuo stomaco. I sintomi variano, ma le persone con GERD spesso esperienza bruciore di stomaco ricorrente, rigurgito, difficoltà a deglutire, eruttazione, tosse o cattivo gusto in bocca (Sandhu, 2017). Gli IPP come Prilosec sono un trattamento efficace per la GERD e agiscono riducendo la quantità di acido nello stomaco.

Esofagite

Condizioni come GERD possono portare a esofagite, ovvero quando l'esofago si irrita o si infiamma a causa del frequente reflusso acido. I sintomi dell'esofagite possono includere bruciore di stomaco, rigurgito e difficoltà a deglutire. Se non trattata, può causare danni permanenti all'esofago. Una condizione potenzialmente precancerosa chiamata Esofago di Barretttt può anche svilupparsi, ovvero quando il rivestimento dell'esofago si trasforma in tessuto simile a quello dello stomaco (Wang, 2015). Con un trattamento adeguato, questi cambiamenti sono reversibili. Ma se non diagnosticato, l'esofago di Barrett può causare seri problemi medici.

Ulcere duodenali e gastriche

Anche le ulcere peptiche - lesioni che si sviluppano nello stomaco o nell'intestino tenue a causa di danni al rivestimento di questi organi - sono trattate con PPI, che aiutano a fornire sollievo dai sintomi e aiutano a guarire le ulcere. Molte cose possono causare lo sviluppo di ulcera peptica , ma i colpevoli più comuni sono Helicobacter pylori infezioni allo stomaco e l'uso frequente di FANS (come l'aspirina, Advil o Motrin) (ACG, 2012).

Sindrome di Zollinger-Ellison

La sindrome di Zollinger-Ellison è molto raro condizione che si traduce in rilascio di gastrina eccessiva , un ormone che stimola la secrezione acida nello stomaco (NORD, n.d.). Questo acido può causare bruciore di stomaco o formazione di ulcere nello stomaco o nell'intestino tenue.

Sia Prilosec che la versione generica, l'omeprazolo, che approfondiremo più avanti, sono relativamente economici per quanto riguarda i farmaci, anche se i prezzi possono variare a seconda che tu abbia o meno un'assicurazione sanitaria e di quale tipo hai.

Cos'è il Prilosec generico?

L'omeprazolo è la forma generica di Prilosec ed è altrettanto efficace del prodotto di marca. Un'altra versione di marca di omeprazolo è Losec. L'omeprazolo agisce bloccando le pompe protoniche (meccanismi specializzati nel corpo che producono acido gastrico), riducendo così i livelli di acido nello stomaco (FDA, 2018).

Oltre all'omeprazolo, ci sono altri tipi di IPP, come pantoprazolo e lansoprazolo, ad esempio, che funzionano allo stesso modo. La maggior parte di questi farmaci è considerata sicura ed efficace (IFFGD, 2020).

Potenziali effetti collaterali di Prilosec

Il effetti collaterali di Prilosec variano, con i sintomi più comuni, tra cui mal di testa, vertigini, nausea, diarrea, eruzioni cutanee, tosse e costipazione. Gli effetti collaterali meno comuni includono perdita di appetito, perdita di capelli e cambiamenti nel gusto (Casciaro, 2019).

Prilosec può anche innescare effetti collaterali meno comuni legati a condizioni di salute sottostanti, come fratture ossee e infiammazione cronica dello stomaco. Grave effetti collaterali sono rari ma possono includere pancreatite, infiammazione renale e danno epatico (FDA, 2018).

Chi non dovrebbe usare Prilosec?

Prilosec è sicuro da prendere per molte persone. Tuttavia, alcune persone potrebbero richiedere una dose più bassa e alcune dovrebbero evitare del tutto il farmaco.

Solida ricerca scientifica sugli effetti dell'omeprazolo in donne incinte è carente, rendendo difficile prevedere eventuali effetti avversi o rischi per il feto (FDA, 2018). Finora non sono stati segnalati impatti negativi per madri che allattano , sebbene ci siano prove che l'omeprazolo entra nel latte materno (NLM, 2019).

Prilosec può essere assunto dai bambini sotto la guida di un operatore sanitario, anche se non ci sono ancora abbastanza ricerche per determinare se è sicuro per neonati (FDA, 2018). Consultare un pediatra prima di somministrare questo farmaco a un bambino.

Anche se prendi solo Prilosec da banco, è importante parlare prima con il tuo medico. Inoltre, tieni presente che questo farmaco è destinato a trattare bruciore di stomaco frequente —non per alleviare immediatamente i sintomi o per occasionali bruciori di stomaco (FDA, 2015).

Se hai un'allergia (o sospetti che potresti) a farmaci simili all'omeprazolo o se prendi determinati farmaci antiretrovirali (farmaci che aiutano a curare l'HIV), non usare questo farmaco (NLM, 2019).

Prilosec può interagire con molti altri farmaci. Alcune interazioni possono essere lievi, ma alcune possono essere gravi. Ecco alcuni dei farmaci più importanti di cui essere a conoscenza durante l'assunzione di omeprazolo (FDA, 2018):

  • Antiretrovirali: Prilosec può far sì che alcuni antiretrovirali, utilizzati per gestire l'HIV, diventino meno efficaci. Esempi di questi farmaci includono rilpivirina, atazanavir, nelfinavir e saquinavir.
  • Warfarin: Il warfarin è un anticoagulante che impedisce la formazione di coaguli di sangue. Quando combinato con warfarin, l'omeprazolo può aumentare il rischio di sanguinamento.
  • Metotrexato: Un farmaco terapeutico usato per trattare l'artrite e alcuni tipi di cancro, la combinazione di omeprazolo con metotrexato può provocare livelli tossici di metotrexato nel sangue.
  • Clopidogrel: L'assunzione di fluidificanti del sangue come clopidogrel con Prilosec potrebbe ridurne l'efficacia e aumentare la possibilità di una persona di sviluppare un coagulo di sangue. Ciò è dovuto all'effetto che il fegato ha su questo farmaco. Altri farmaci similmente influenzati dall'omeprazolo includono citalopram, cilostazolo, fenitoina, diazepam e un farmaco per il cuore noto come digossina.
  • Tacrolimo: Tacrolimus è un farmaco usato per prevenire il rigetto d'organo dopo un trapianto. IPP come Prilosec possono aumentare i livelli di tacrolimus nel corpo.

Questo non include tutte le potenziali interazioni farmacologiche con Prilosec. Consultare il proprio medico prima di assumere PPI, soprattutto se si hanno condizioni di salute pregresse o si stanno assumendo altri farmaci. Per ulteriori informazioni sugli effetti collaterali, sulla sicurezza e sulla prescrizione, leggi l'Approvato dalla FDA Informazioni sulla prescrizione di Prilosec .

Riferimenti

  1. Ali Khan, M., & Howden, C.W. (2018). Il ruolo degli inibitori della pompa protonica nella gestione dei disturbi gastrointestinali superiori. Gastroenterologia ed epatologia, 14(3), 169-175. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29928161/
  2. American College of Gastroenterology (ACG) - Malattia dell'ulcera peptica (2012). Estratto il 23 settembre 2020 da: https://gi.org/topics/peptic-ulcer-disease/
  3. Antunes, C., Aleem, A. e Curtis, S. A. (2020). Malattia da reflusso gastroesofageo. StatPearls. Recuperato da: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK441938/
  4. Casciaro, M., Navarra, M., Inferrera, G., Liotta, M., Gangemi, S., & Minciullo, P. L. (2019). Reazioni avverse al farmaco PPI: uno studio retrospettivo. Allergia clinica e molecolare, 17 (1). Due: https://doi.org/10.1186/s12948-019-0104-4
  5. El-Serag, H. B., Sweet, S., Winchester, C. C. e Dent, J. (2014). Aggiornamento sull'epidemiologia della malattia da reflusso gastroesofageo: una revisione sistematica. Gut, 63(6), 871-880. doi: 10.1136/gutjnl-2012-304269. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23853213/
  6. Fondazione internazionale per i disturbi gastrointestinali (IFFGD) — Inibitori della pompa protonica (PPI) (2020, 16 marzo). Estratto il 10 agosto 2020 da https://www.aboutgerd.org/medications/proton-pump-inhibitors-ppis.html
  7. Kinoshita, Y., Ishimura, N. e Ishihara, S. (2018). Vantaggi e svantaggi dell'uso a lungo termine dell'inibitore della pompa protonica. Journal of Neurogastroenterology and Motility, 24(2), 182-196. doi: 10.5056/jnm18001. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29605975/
  8. Organizzazione nazionale per i disturbi rari (NORD) — Sindrome di Zollinger-Ellison (n.d.). Estratto il 23 settembre 2020 da: https://rarediseases.org/rare-diseases/zollinger-ellison-syndrome/
  9. Nugent, C. C, Falkson, S. R. e Terrell, J. M. (2020). Bloccanti H2. StatPearls. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK525994/
  10. Monografia sui prodotti Prilosec OTC. (2019, 30 settembre). Procter & Gamble. https://prilosecotc.com/en-us/article/product-monograph
  11. Sandhu, D.S., & Fass, R. (2018). Tendenze attuali nella gestione della malattia da reflusso gastroesofageo. Intestino e fegato, 12 (1), 7-16. https://doi.org/10.5009/gnl16615
  12. Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti — Punti salienti delle informazioni sulla prescrizione, PRILOSEC (giugno 2018). Estratto il 21 agosto 2020 da https://www.accessdata.fda.gov/drugsatfda_docs/label/2018/022056s022lbl.pdf
  13. US National Library of Medicine (NLM) — PRILOSEC-omezaprole magnesio granulo, rilascio ritardato (2019, 27 novembre). Estratto l'11 agosto 2020 da https://dailymed.nlm.nih.gov/dailymed/drugInfo.cfm?setid=b6761f84-53ac-4745-a8c8-1e5427d7e179
  14. Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti - Domande e risposte su Prilosec OTC (omeprazolo) (2015, 27 novembre). Estratto l'8 agosto 2020 da https://www.fda.gov/about-fda/center-drug-evaluation-and-research-cder/questions-and-answers-prilosec-otc-omeprazole
  15. Wang R.H. (2015). Dall'esofagite da reflusso all'esofago di Barrett e all'adenocarcinoma esofageo. Rivista mondiale di gastroenterologia, 21(17), 5210-5219. https://doi.org/10.3748/wjg.v21.i17.5210
Vedi altro