Il dispositivo Giddy per la disfunzione erettile (DE)

Il dispositivo Giddy per la disfunzione erettile (DE)

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Investire in un dispositivo per la disfunzione erettile (DE) non è semplice come provare le scarpe. C'è di più che se il dispositivo si adatta o meno, anche se questa è una considerazione. Finché ottieni la giusta misura, le scarpe funzionano sempre come dovrebbero, ma non è il caso di tutti i dispositivi ED. Ha senso che tu non voglia sborsare per qualcosa che potrebbe non funzionare. Se ti stai chiedendo se investire nel dispositivo Giddy ED, Eddie, ecco cosa devi sapere prima di ordinare.

Vitali

  • Eddie è un dispositivo medico da banco realizzato da Giddy che aiuta a curare la disfunzione erettile (DE).
  • Questo dispositivo esercita una pressione sulle vene del pene ma non sulle arterie per consentire al sangue di entrare ma non di defluire, il che ti aiuta a ottenere e mantenere un'erezione.
  • C'è una ricerca limitata su quanto sia efficace questo tipo di dispositivo nel trattamento della disfunzione erettile da solo.
  • La ricerca suggerisce che il trattamento combinato con dispositivi per la disfunzione erettile e farmaci da prescrizione migliora la disfunzione erettile.

Cos'è Eddie e come funziona?

Eddie è un dispositivo per la disfunzione erettile approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense e prodotto dalla società Giddy. A differenza dei farmaci da prescrizione come il Viagra, questo dispositivo è disponibile da banco, quindi non è necessaria una prescrizione per ordinarne uno. Questo dispositivo per la disfunzione erettile assomiglia un po' a un ferro di cavallo avvolto intorno alla base del pene, come un anello del pene con un'apertura su un lato. Le fasce di tensione fornite con il dispositivo possono essere avvolte attorno alle estremità aperte per esercitare pressione sul pene.



Eddie è progettato per supportare il processo naturale di ottenere un'erezione. Quando tutto funziona come dovrebbe, i vasi sanguigni del pene si rilassano, consentendo un aumento del flusso sanguigno e creando un'erezione dura. Ma allo stesso tempo, i vasi sanguigni che riportano il sangue al cuore vengono compressi, intrappolando il sangue nel pene e rendendolo duro.

Annuncio pubblicitario



Ottieni $ 15 di sconto sul tuo primo ordine di trattamento per la disfunzione erettile

Un vero professionista sanitario autorizzato negli Stati Uniti esaminerà le tue informazioni e ti ricontatterà entro 24 ore.

Per saperne di più

La disfunzione erettile è una condizione che può rendere difficile raggiungere o mantenere un'erezione abbastanza a lungo da avere rapporti sessuali. Anche alcune condizioni mediche, specialmente quelle che influenzano il flusso sanguigno blood rendere più probabile che qualcuno abbia problemi di erezione , tra cui ipertensione e diabete (Selvin, 2007).



Eddie imita questo processo permettendo al sangue di fluire nel pene ma non fuori. I creatori di Eddie affermano anche di averlo progettato in modo che non costringa l'uretra, che secondo loro consente un'eiaculazione più naturale e soddisfacente rispetto ai tradizionali anelli del pene.

Recensioni vertiginose

Nel complesso, le recensioni sono contrastanti. Eddie by Giddy ha ottenuto 2,8 stelle su 5 sul sito Web di recensioni TrustPilot. La maggior parte dei revisori attribuisce al dispositivo ED una o cinque stelle. Più lamentela comune è che comprare la taglia giusta di Eddie è una sfida. Anche alcune persone che hanno lasciato recensioni a cinque stelle hanno menzionato problemi di dimensionamento. Coloro che hanno trovato la taglia giusta riferiscono che, a parte le difficoltà a inserire la fascia di tensione sul dispositivo, funziona come promesso, aiutandoli a mantenere l'erezione.

E quando si tratta di questo dispositivo, le dimensioni contano. Se è troppo piccolo o troppo grande, non funzionerà. Giddy offre una garanzia assicurativa sulla taglia che consente alle persone di scambiare il proprio dispositivo se ordinano una taglia errata. L'azienda risponde attivamente alle recensioni per aiutare coloro che non sono soddisfatti dei risultati e il suggerimento più comune è che il cliente provi una taglia diversa.

Il dispositivo si allunga anche nel tempo, il che significa che applicherà meno pressione e quindi sarà meno efficace. Giddy suggerisce di sostituire il dispositivo ogni sei mesi per evitare questo problema.

Qual è il farmaco più sicuro per la disfunzione erettile? Cosa ci dice la scienza

4 minuti di lettura

Gli anelli del pene funzionano?

Un anello per il pene (noto anche come anello di costrizione o anello per il pene) viene solitamente indossato intorno alla base del pene per limitare il flusso sanguigno. Il blocco del flusso sanguigno mantiene più sangue nel pene dove può aiutare a rendere le erezioni più difficili e aiutarle a durare più a lungo.

Non ci sono molte ricerche su quanto siano realmente efficaci gli anelli del pene, ma gli studi sui dispositivi di costrizione a vuoto (chiamati anche pompe per il pene) sono promettenti. I dispositivi di costrizione a vuoto utilizzano una pompa del pene per aspirare il sangue nel pene. Una volta che il pene è eretto, una fascia di ritenzione viene fatta scorrere fino alla base del pene per aiutare a mantenere il sangue nell'asta del pene. L'Associazione Americana di Urologia dispositivi di costrizione sottovuoto approvati come trattamento per la disfunzione erettile nel 1996, e un sondaggio sulla loro efficacia ha rilevato che oltre il 90% delle persone che li hanno usati con successo ha raggiunto un'erezione era già abbastanza difficile per il sesso (Montague, 1996; Witherington, 1989)

Tuttavia, gli anelli del pene non attirano il sangue nel pene come fanno le pompe. Ciò significa che possono essere più efficaci nell'aiutare a mantenere un'erezione che nell'aiutarvi ad averne una.

Come ottenere erezioni più dure

La disfunzione erettile è una condizione comune. Si stima che m o più di 30 milioni di uomini negli Stati Uniti hanno sperimentato la disfunzione erettile (Nuni, 2012). Mentre farmaci come Viagra, Levitra e Cialis sono considerati il ​​trattamento di prima linea per la disfunzione erettile , ci sono altre opzioni (Park, 2013).

dispositivi

Dispositivi come il dispositivo di costrizione del vuoto (VCD) e la protesi peniena sono terapie attuali per le persone con ED (Stein, 2014). La ricerca ha scoperto che il VCD, che combina una pompa del pene e un dispositivo di costrizione per mantenere il sangue nell'asta del pene, può efficacemente aiutare le persone con disfunzione erettile a ottenere un'erezione soddisfacente per il sesso (Witherington, 1989).

La terapia con onde d'urto extracorporee a bassa intensità (Li-ESWT), chiamata anche terapia con onde d'urto o terapia con onde acustiche, è un trattamento più recente per la disfunzione erettile, ma la ricerca su come funziona ha mostrato risultati contrastanti. Questa terapia utilizza le onde d'urto per creare piccole aree di danno nel tessuto del pene al fine di stimolare la guarigione nei vasi sanguigni. Il miglioramento del flusso sanguigno nel pene dovrebbe teoricamente portare a erezioni più forti, senza gli effetti collaterali dei farmaci prescritti. Una meta-analisi di sette studi ha rilevato che questa terapia misure migliorate con successo della durezza dell'erezione nei partecipanti con ED, ma ha determinato che erano necessarie ulteriori ricerche (Dong, 2019). E un altro studio che ha valutato la terapia non ne ha trovati clinicamente significativo miglioramento della DE nelle persone che hanno ricevuto il trattamento (Fojecki, 2016).

farmaci da banco

Mentre ci sono alcune opzioni da banco senza prescrizione quando si tratta di migliorare le erezioni, la ricerca non è stata del tutto conclusiva quando si tratta di determinare quanto siano efficaci questi trattamenti per migliorare la funzione erettile. Un integratore a base di erbe chiamato erba di capra cornea contiene un composto che funziona in modo simile a Farmaci per la disfunzione erettile e un'altra erba chiamata Yohimbe si è dimostrata efficace contro migliorare la funzione erettile negli uomini con DE lieve (Dell-Agli, 2008; Guay, 2002). L-citrullina , un amminoacido, e ginseng coreano hanno entrambi mostrato risultati promettenti nel trattamento della disfunzione erettile, ma sono necessarie ulteriori ricerche (Cormio, 2011; Borrelli, 2018).

Dovresti evitare qualsiasi fonte che affermi di offrirti farmaci per la disfunzione erettile senza prescrizione medica, come il Viagra OTC. La FDA richiede una prescrizione sia per i farmaci di marca che per quelli generici per la disfunzione erettile perché presentano effetti collaterali potenzialmente pericolosi e possibili interazioni farmacologiche. Il Viagra è uno dei farmaci più frequentemente contraffatti al mondo . Pfizer, l'azienda che produce il Viagra di marca, ha trovato sostanze come inchiostro per stampanti, metronidazolo (un antibiotico) e anfetamine (velocità) quando ha analizzato pillole contraffatte vendute come Viagra (Pfizer, n.d.).

Se hai dubbi sulla tua salute sessuale o sulle prestazioni sessuali, la soluzione migliore è discuterne con un operatore sanitario.

Riferimenti

  1. Borrelli, F., Colalto, C., Delfino, D. V., Iriti, M., & Izzo, A. A. (2018). Supplementi dietetici a base di erbe per la disfunzione erettile: una revisione sistematica e una meta-analisi. Droghe, 78(6), 643-673. doi:10.1007/s40265-018-0897-3. Recuperato da https://link.springer.com/article/10.1007%2Fs40265-018-0897-3
  2. Cormio, L., Siati, M. D., Lorusso, F., Selvaggio, O., Mirabella, L., Sanguedolce, F., & Carrieri, G. (2011). Oral L-Citrulline Supplementation Improves Erection Hardness in Men With Mild Erectile Dysfunction. Urology, 77(1), 119-122. doi:10.1016/j.urology.2010.08.028. Retrieved from https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/21195829/
  3. Dell'Agli, M., Galli, G. V., Cero, E. D., Belluti, F., Matera, R., Zironi, E., . . . Bosisio, E. (2008). Potente inibizione della fosfodiesterasi-5 umana da parte dei derivati ​​di Icariin. Giornale dei prodotti naturali, 71(9), 1513-1517. doi:10.1021/np800049y. Recuperato da https://pubs.acs.org/doi/10.1021/np800049y
  4. Dong, L., Chang, D., Zhang, X., Li, J., Yang, F., Tan, K., Yang, Y., Yong, S. e Yu, X. (2019). Effetto dell'onda d'urto extracorporea a bassa intensità sul trattamento della disfunzione erettile: una revisione sistematica e una meta-analisi. Rivista americana della salute degli uomini, 13(2), 1557988319846749. doi:10.1177/1557988319846749. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6487775/
  5. Fojecki, G. L., Tiessen, S. e Osther, P. J. (2017). Effetto della terapia ad onde d'urto lineari a bassa energia sulla disfunzione erettile: uno studio clinico randomizzato, controllato in doppio cieco. Il giornale di medicina sessuale, 14(1), 106-112. doi:10.1016/j.jsxm.2016.11.307. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/27938990/
  6. Guay, A.T., Spark, R.F., Jacobson, J., Murray, F.T., & Geisser, M.E. (2002). Trattamento con yohimbina della disfunzione erettile organica in uno studio di aumento della dose. Giornale internazionale di ricerca sull'impotenza, 14 (1), 25-31. doi:10.1038/sj.ijir.3900803. Recuperato da https://www.nature.com/articles/3900803
  7. Montague, D.K., Barada, J.H., Belker, A.M., Levine, L.A., Nadig, P.W., Roehrborn, C.G., Sharlip, I.D., & Bennett, A.H. (1996). Pannello delle linee guida cliniche sulla disfunzione erettile: rapporto riassuntivo sul trattamento della disfunzione erettile organica. L'Associazione Urologica Americana. Il giornale di urologia, 156(6), 2007-2011. doi:10.1016/s0022-5347(01)65419-3. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/8911378/
  8. Nunes, K. P., Labazi, H., & Webb, R. C. (2012). Nuove intuizioni sulla disfunzione erettile associata all'ipertensione. Opinione attuale in nefrologia e ipertensione, 21 (2), 163-170. doi: 10.1097/mnh.0b013e32835021bd. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/22240443/
  9. Park, N. C., Kim, T. N. e Park, H. J. (2013). Strategia di trattamento per chi non risponde agli inibitori della PDE5. Il World Journal of Men's Health, 31 (1), 31-35. doi:10.5534/wjmh.2013.31.1.31. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3640150/
  10. Pfizer. (n.d.). Evita il VIAGRA contraffatto (citrato di sildenafil). Estratto il 25 agosto 2020 da https://www.viagra.com/getting/avoid-counterfeits
  11. Witherington R. (1989). Dispositivo di costrizione sottovuoto per la gestione dell'impotenza erettile. The Journal of urology, 141(2), 320-322. doi:10.1016/s0022-5347(17)40752-x. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/2913353/
Vedi altro