Gli sfortunati amici cercano di sopravvivere per tre settimane nella giungla completamente nudi e mangiando insetti, ma si arrendono dopo che uno si è tagliato con il proprio machete

Gli sfortunati amici cercano di sopravvivere per tre settimane nella giungla completamente nudi e mangiando insetti, ma si arrendono dopo che uno si è tagliato con il proprio machete

UNA COPPIA di sfortunati compagni di università hanno trascorso tre settimane vivendo di insetti mentre vagavano NUDI per una giungla malese, dopo aver visto Bear Grylls in TV.

Daniel Olifi, 26 anni, e James Moynihan, 27, hanno deciso di trascorrere tre settimane in campeggio nella foresta pluviale di Kuantan 'per vedere se si poteva fare', ma si sono arresi dopo 16 giorni quando Daniel si è tagliato una mano con un machete.

Daniel Olifi, 26 anni, e James Moynihan, 27, si sono lanciati nella sfida dopo aver visto i programmi TV di sopravvivenza

come godersi un pene piccolo

Daniel si è tagliato la mano il primo giorno

I matti della sopravvivenza - che si sono incontrati durante un corso di cinema alla Solent University di Southampton - hanno perso 46 libbre tra loro dopo aver vissuto di insetti e bacche per mezzo mese.

Il primo giorno quasi finirono l'acqua e svennero regolarmente per la fame.

L'operatore finanziario Daniel ha detto: 'Puoi davvero calpestare un serpente in qualsiasi momento e non saperlo, o l'ipotermia può prenderti.

'Ti rendi conto: 'Dannazione! È così che gli idioti muoiono allo stato brado e non vengono mai trovati'.

Lo abbiamo fatto senza vestiti - per spogliarci al minimo indispensabile - per dimostrare che si può fare

Daniel Olifi

'È stata dura. I nostri corpi stavano cannibalizzando i nostri muscoli per l'energia solo per rimanere in vita.

'L'abbiamo fatto senza vestiti, per spogliarci al minimo indispensabile, per dimostrare che si può fare.'

sudare dopo aver mangiato

Il primo giorno, Daniel si è tagliato la mano con un machete mentre cercava di costruire un rifugio - ed è stato costretto a incollarlo con la supercolla per combattere l'infezione.

Ma la soluzione rapida non ha funzionato e hanno licenziato il viaggio dopo che la ferita ha iniziato a puzzare di 'carne marcia'.

VIAGGIO LAVORATO DOPO 16 GIORNI

Daniel scrisse all'epoca: 'La mia mano non sta ancora guarendo e puzza di marcio. James e io ci chiediamo quanto tempo posso rimanere nella giungla prima che venga gravemente infettato.'

Sono tornati a casa in Inghilterra dopo diversi giorni trascorsi a riprendersi a Kuala Lumpur, dove si sono rimpinzati di patatine, biscotti, pizza e hamburger.

James ha detto: 'Sono un po' un giocatore d'azzardo, che si tratti di calcio o di cavallo.

'Ma quante persone possono dire di aver giocato d'azzardo con la loro vita?

“Tutti affronteranno situazioni di vita o di morte, ma normalmente non è pianificato. E la maggior parte delle persone non sceglierebbe di mettersi in quella situazione.

a che età puoi avere la disfunzione erettile

'Sì, e posso dirvi che la Malesia è stata la scommessa più gratificante che abbia mai preso, perché ora posso dire di aver provato com'è aver vissuto'.

È stato costretto a supercollarlo chiuso

Hanno perso 46 libbre tra loro dopo 18 giorni trascorsi a mangiare insetti

Hanno rinunciato al viaggio dopo che la mano di Daniel si è infettata