Come funziona la metformina? I ricercatori non lo sanno esattamente


Come funziona la metformina? I ricercatori non lo sanno esattamente

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi di carattere medico, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli su Health Guide sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

La metformina è stata utilizzata per il trattamento del diabete dagli anni '50, insieme a cambiamenti nello stile di vita come una dieta a basso contenuto di carboidrati e una maggiore attività fisica. Anche dopo tutto questo tempo, gli scienziati non sanno ancora con precisione come funziona.



Vitali

  • La metformina (nome commerciale Glucophage) è uno dei farmaci più prescritti per il trattamento del diabete di tipo 2.
  • Funziona in diversi modi per impedire che i livelli di glucosio nel sangue (zucchero) diventino troppo alti, compreso il fegato, i muscoli e l'intestino.
  • Gli usi off label della metformina includono la sindrome dell'ovaio policistico (PCOS), il diabete gestazionale, il prediabete e per prevenire l'aumento di peso associato ai farmaci antipsicotici.
  • La metformina è considerata efficace e sicura per controllare i livelli di zucchero nel sangue nelle persone con diabete di tipo 2, con l'effetto collaterale più comune è la diarrea.
  • La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha emesso un avviso di scatola nera informando che la metformina può raramente causare acidosi lattica, un'emergenza medica.

In circostanze normali, quando si mangia o si beve, il sangue trasporta il glucosio (zucchero) alle cellule del corpo da utilizzare per produrre energia. È compito dell'insulina far uscire il glucosio dal flusso sanguigno e nelle cellule.

Nel diabete di tipo 2, i livelli di zucchero nel sangue diventano troppo alti (iperglicemia), di solito perché il tuo corpo non risponde all'insulina come dovrebbe o perché il tuo corpo non produce abbastanza insulina per stare al passo con gli alti zuccheri. Gli zuccheri nel sangue alti possono causare danni ai nervi, agli occhi, ai vasi sanguigni e ai reni e aumentare il rischio di sviluppare malattie cardiache, infarti e ictus.

La metformina appartiene a una classe di farmaci chiamati biguanidi. Riduce la quantità di zucchero (glucosio) nel sangue bloccando gluconeogenesi , produzione di glucosio da parte del fegato (Rena, 2017). Tuttavia, questo potrebbe non essere tutto. La ricerca suggerisce che la metformina può anche abbassare la glicemia migliorando il tuo capacità del tessuto muscolare rimuovere il glucosio dal flusso sanguigno e utilizzarlo per produrre energia (Musi, 2002).



Annuncio pubblicitario

Oltre 500 farmaci generici, ciascuno $ 5 al mese

Passa a Ro Pharmacy per ottenere le tue prescrizioni riempite per soli $ 5 al mese ciascuna (senza assicurazione).



Per saperne di più

Inoltre, la metformina stimola la batteri buoni che vivono nel tuo intestino per utilizzare più glucosio, diminuendo così i livelli di zucchero nel sangue (Rena, 2017). Aumenta anche il tuo corpo sensibilità all'insulina , la capacità di rispondere all'ormone insulina (MedlinePlus, 2020). La metformina non funziona per il diabete di tipo 1, una condizione in cui il corpo non produce insulina.

la migliore posizione sessuale per il pene corto

C'è ancora molto da imparare sulla metformina e su come funziona. Ma è chiaro che è un trattamento efficace per il diabete di tipo 2, è uno dei più medicinali ampiamente prescritti per il diabete di tipo 2 (Wang, 2014).

Sulla base delle linee guida del Associazione americana per il diabete (ADA), se ti viene diagnosticato il diabete di tipo 2, il tuo medico probabilmente prescriverà metformina, insieme a istruzioni su come svolgere un'attività fisica regolare e seguire una dieta sana (ADA, 2020). L'obiettivo. il gol? Per aiutarti a controllare i livelli di glucosio nel sangue.

Dosaggio di metformina: qual è la dose giusta per me?

7 minuti di lettura

A cosa serve la metformina?

La metformina approvata dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti per il trattamento del diabete di tipo 2 nel 1995. Come molti altri farmaci, la metformina viene utilizzata fuori etichetta per trattare altre condizioni che non sono usi approvati dalla FDA, tra cui (UpToDate, n.d.):

  • Sindrome dell'ovaio policistico (PCOS) : La PCOS è un comune disturbo endocrino (ormonale) femminile che colpisce il maggior numero di persone 10% di donne . Le donne con questa condizione spesso sperimentano irregolarità mestruali, alto livello di androgeni (ormone maschile), aumento di peso, crescita di peli sul viso e resistenza all'insulina (il che significa che il corpo non risponde all'insulina come dovrebbe). La metformina può aiutare a rendere le donne con PCOS più sensibili all'insulina portando a livelli più bassi di glucosio nel sangue e perdita di peso. Aiuta anche a normalizzare lo squilibrio ormonale, migliorando così i sintomi generali (Banaszewska, 2019). Anche se le prove non sono conclusive, molte donne con PCOS sono trattate con metformina.
  • Diabete gestazionale: Durante la gravidanza, una donna può sviluppare il diabete, questo è chiamato diabete gestazionale. Il trattamento di solito comporta modifiche dello stile di vita e della dieta, ma se ciò non bastasse, potrebbero essere necessari farmaci. Il diabete gestazionale spesso scompare dopo la nascita del bambino, ma può aumentare il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 in futuro. Metformina è una delle opzioni offerte alle donne che hanno a che fare con il diabete gestazionale, poiché è sia sicuro che efficace (Balsells, 2015).
  • Prediabete: Il prediabete è una condizione in cui hai un aumento dei livelli di zucchero nel sangue, ma non abbastanza alto da essere chiamato diabete. La metformina ti aiuta a controllare i livelli di zucchero nel sangue: l'obiettivo è impedire che il controllo della glicemia peggiori e si trasformi in diabete conclamato. L'ADA raccomanda l'uso di metformina, insieme a dieta ed esercizio fisico, per trattare il prediabete in alcuni individui ad alto rischio, come le persone sotto i 60 anni, quelli con a indice di massa corporea (BMI) di 35 kg/m2 o più e donne con diabete gestazionale (ADA, 2019)
  • Prevenire l'aumento di peso causato da farmaci antipsicotici: Le persone con schizofrenia o altri disturbi psicotici sono spesso trattate con antipsicotici; esempi includono clozapina e olanzapina. Sebbene possano aiutare con le malattie psichiatriche, questi farmaci spesso hanno l'effetto collaterale dell'aumento di peso. Metformina può essere somministrato a persone che assumono questi farmaci per prevenire l'aumento di peso associato, che porta all'obesità e ad un aumento del rischio di malattie cardiache (de Silva, 2016).

La metformina può causare la perdita di peso?

Sebbene la metformina non sia approvata dalla FDA per la perdita di peso nelle persone con (o senza) diabete, le persone spesso perdono peso per lunghi periodi durante la metformina —circa 5-6 sterline in media (DPP Research Group, 2012). Gli scienziati non sono sicuri dell'esatto meccanismo per la perdita di peso, ma la metformina sembra ridurre l'appetito, aumentare la produzione di un ormone che favorisce la perdita di peso e influenza il modo in cui l'intestino assorbe il cibo (Yerevanian, 2019).

Quali sono gli effetti collaterali comuni della metformina?

La maggior parte delle persone si sente bene con la metformina. È ampiamente usato e considerato sicuro ed efficace per il diabete di tipo 2.

L'effetto collaterale più comune che le persone riferiscono con la metformina è la diarrea—intorno 50% delle persone avrà la diarrea, specialmente quando si inizia il medicinale (DailyMed, 2017). Fortunatamente, questo effetto collaterale di solito migliora nel tempo. Fino a un terzo delle persone sperimenta effetti collaterali come nausea, vomito e dolore addominale.

Gli esperti raccomandano di assumere metformina con il cibo per ridurre questi effetti collaterali. Puoi migliorare questi effetti aumentando gradualmente il dosaggio di metformina nel tempo anziché tutto in una volta (DPP Research Group, 2012). Chiedi consiglio al tuo medico o al farmacista.

Se hai preso metformina per molti mesi o anni, il tuo medico potrebbe controllare i tuoi livelli di vitamina B-12 di tanto in tanto; poiché la metformina influenza il modo in cui l'intestino assorbe i nutrienti, può ridurre l'assorbimento della vitamina B-12 e portare a una carenza di vitamina B-12.

Annuncio pubblicitario

Roman Daily: multivitaminico per uomini

Il nostro team di medici interni ha creato Roman Daily per colmare le lacune nutrizionali comuni negli uomini con ingredienti e dosaggi scientificamente supportati.

c'è un modo per ingrandire il tuo pene?
Per saperne di più

La metformina è considerata sicura? O pericoloso in qualche modo?

Nel complesso, la metformina è considerato sicuro per la prevenzione e il trattamento del diabete di tipo 2. C'è un piccolo rischio che l'assunzione di metformina causi un basso livello di zucchero nel sangue, una condizione chiamata ipoglicemia. Tuttavia, è più probabile che ciò accada quando si assumono contemporaneamente altri medicinali che abbassano i livelli di zucchero nel sangue, come l'insulina (DPP Research Group, 2012).

La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha emesso un scatola nera avvertendo che la metformina può raramente causare acidosi lattica, l'effetto avverso più grave della metformina (DailyMed, 2017). L'acidosi lattica significa che l'acido lattico si accumula a livelli pericolosamente alti nel sangue. È raro, che colpisce solo 1 persona su 30.000 all'anno , ed è più probabile nelle persone che hanno altri gravi problemi ai reni o al fegato (Wang, 2017).

segni dell'acidosi lattica comprendono respiro rapido e superficiale, vomito, nausea, dolore addominale, debolezza, letargia o sonnolenza insolita e mal di testa. L'acidosi lattica è un'emergenza medica che richiede cure mediche immediate (DailyMed, 2017). Ancora una volta, questo è un evento raro.

Quali sono le controindicazioni all'assunzione di metformina?

Ci sono alcuni scenari in cui l'assunzione di metformina è controindicato (DailyMed, 2017).

  • Malattia renale o scarsa funzionalità renale
  • Attuale o storia di acidosi lattica
  • Allergia o ipersensibilità alla metformina

Se hai bisogno di studi radiologici con contrasto endovenoso , come una TAC, dovresti interrompere temporaneamente la metformina (con la guida del tuo medico) per prevenire problemi ai reni. Inoltre, le persone con malattie del fegato, in generale, dovrebbero evitare l'uso di metformina perché aumenta il rischio di sviluppare acidosi lattica (DailyMed, 2017).

Interazioni con metformina

La metformina ha effetti ad ampio raggio sul corpo, quindi è una buona idea essere consapevoli di come può interagire con altre cose, come alcol, cibo e altri farmaci.

Metformina e alcol

Non bere molto durante l'assunzione di metformina perché l'utilizzo di entrambi può aumentare l'acido lattico livelli, potenzialmente portando ad acidosi lattica. Per evitare questo rischio raro ma grave, le persone che assumono metformina dovrebbero limitare l'assunzione di alcol (DailyMed, 2017).

Metformina e cibo

Non ci sono alimenti vietati con la metformina. Tuttavia, dovresti seguire una dieta sana per aiutare a controllare il diabete. Quando mangi zucchero e metformina, il tuo corpo dovrà lavorare di più per abbassare i livelli di zucchero nel sangue. Controlla le etichette degli ingredienti per determinare quanto zucchero si nasconde nei cereali, nella pasta o in altri alimenti. Parla con il tuo medico e considera la possibilità di consultare un nutrizionista o un dietologo se hai ancora domande sulla dieta.

Interazioni farmacologiche con metformina

Prima di iniziare la metformina, consulta il tuo farmacista o operatore sanitario per quanto riguarda altri medicinali potrebbe assumere, in particolare quelli che possono influenzare i livelli di zucchero nel sangue e potenzialmente il controllo della glicemia, inclusi (DailyMed, 2017):

  • Corticosteroidi, come il prednisone
  • Tiazidici e altri diuretici (pillole d'acqua), come la furosemide
  • Altri farmaci per il diabete, comprese le sulfaniluree, come la gliburide
  • Farmaci per la pressione sanguigna come i bloccanti dei canali del calcio
  • Asma e medicine per il raffreddore
  • Estrogeni o pillole contraccettive orali

Come usare la metformina?

Molte persone hanno sentito parlare di Glucophage e si chiedono come sia correlato alla metformina. La risposta? È una versione di marca della metformina. Altre formulazioni di marca includono Fortamet, Riomet e Glumetza.

Oltre alle compresse e ai liquidi a rilascio immediato che di solito vengono assunti due volte al giorno, esistono formulazioni a rilascio prolungato che si prendono solo una volta al giorno. Il tuo medico di solito ti inizia con una dose bassa e gradualmente costruire alla forza che meglio controlla i tuoi zuccheri nel sangue (UpToDate, n.d.).

Le persone si chiedono se sia meglio prendere la metformina di notte o al mattino. Se stai assumendo metformina due volte al giorno, prendila con la colazione e la cena. Per coloro che lo prendono solo una volta al giorno, la maggior parte delle persone lo prende la sera. Tuttavia, la cosa più importante è prenderlo in modo coerente, con il tuo pasto più grande, alla stessa ora ogni giorno.

Se tu Salta una dose, la prenda non appena se ne ricorda; tuttavia, se è quasi ora della pillola successiva, non prenda una dose doppia per compensare quella dimenticata (MedlinePlus, 2020).

Assicurati di prenderlo come indicato. Se hai a che fare con diarrea o altri effetti collaterali, ricorda che questi di solito si risolvono entro due settimane circa dopo aver aggiustato un dosaggio. Non smettere di prendere la metformina da solo. La metformina controlla il diabete ma non lo cura e non dovresti smettere di prenderlo senza parlare con il tuo medico.

Riferimenti

  1. Associazione americana per il diabete. Diabetes Care 2020 Approcci farmacologici al trattamento glicemico: standard di assistenza medica nel diabete - 2020 gennaio; 43 (Supplemento 1): S98-S110. Estratto il 13 ottobre 2020 da https://doi.org/10.2337/dc20-S009
  2. Associazione americana per il diabete. Diabetes Care 2019 Prevenzione o ritardo del diabete di tipo 2: standard di assistenza medica nel diabete—2019. gennaio; 42 (Supplemento 1): S29-S33. Estratto il 13 ottobre 2020 da https://doi.org/10.2337/dc19-S003
  3. Balsells, M., García-Patterson, A., Solà, I., Roqué, M., Gich, I., & Corcoy, R. (2015). Glibenclamide, metformina e insulina per il trattamento del diabete gestazionale: una revisione sistematica e una meta-analisi. BMJ (Ricerca clinica ed.), 350, h102. https://doi.org/10.1136/bmj.h102
  4. Banaszewska, B., Pawelczyk, L., & Spaczynski, R. (2019). Aspetti attuali e futuri di diverse strategie di trattamento aggiuntivo nella sindrome dell'ovaio policistico. Biologia riproduttiva, 19(4), 309-315. https://doi.org/10.1016/j.repbio.2019.09.006
  5. DailyMed - Compressa Metformina HCl (2017) Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti. Estratto il 13 ottobre 2020 da https://dailymed.nlm.nih.gov/dailymed/drugInfo.cfm?setid=2d98aea3-35ba-447a-b88f-a5a20b612b2f
  6. de Silva, V. A., Suraweera, C., Ratnatunga, S. S., Dayabandara, M., Wanniarachchi, N., & Hanwella, R. (2016). Metformina nella prevenzione e nel trattamento dell'aumento di peso indotto da antipsicotici: una revisione sistematica e una meta-analisi. Psichiatria BMC, 16(1), 341. https://doi.org/10.1186/s12888-016-1049-5
  7. Gruppo di ricerca sul programma di prevenzione del diabete (DPP). Sicurezza a lungo termine, tollerabilità e perdita di peso associate alla metformina nello studio sui risultati del programma di prevenzione del diabete. (2012). Cura del diabete, 35(4), 731-737. https://doi.org/10.2337/dc11-1299 , https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3308305/
  8. Inzucchi, S. E., Bergenstal, R. M., Buse, J. B., Diamant, M., Ferrannini, E., Nauck, M., … Matthews, D. R. (2012). Gestione dell'iperglicemia nel diabete di tipo 2: un approccio incentrato sul paziente: dichiarazione di posizione dell'American Diabetes Association (ADA) e dell'European Association for the Study of Diabetes (EASD). Cura del diabete, 35(6), 1364–1379. https://doi.org/10.2337/dc12-0413 , https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3357214/
  9. MedlinePlus – Metformina (2020) Estratto il 13 ottobre 2020 da https://medlineplus.gov/druginfo/meds/a696005.html
  10. Musi, N., Hirshman, M. F., Nygren, J., Svanfeldt, M., Bavenholm, P., Rooyackers, O., … Goodyear, L. J. (2002). La metformina aumenta l'attività della proteina chinasi attivata dall'AMP nel muscolo scheletrico di soggetti con diabete di tipo 2. Diabete, 51(7), 2074-2081. doi: 10.2337/diabete.51.7.2074, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12086935
  11. https://care.diabetesjournals.org/content/42/supplement_1/s29.full
  12. Rena, G., Hardie, D. G. e Pearson, E. R. (2017). I meccanismi d'azione della metformina. Diabetologia, 60(9), 1577–1585. https://doi.org/10.1007/s00125-017-4342-z , https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5552828/
  13. Staff, F. E. (2019, 30 luglio). Sindrome dell'ovaio policistico - Sintomi. familydoctor.org. https://familydoctor.org/condition/polycystic-ovary-syndrome/
  14. UpToDate – Metformina: informazioni sul farmaco (n.d.). Estratto il 13 ottobre 2020 da https://www.uptodate.com/contents/metformin-drug-information
  15. Wang, Y.-W., He, S.-J., Feng, X., Cheng, J., Luo, Y.-T., Tian, ​​L. e Huang, Q. (2017). Metformina: una revisione delle sue potenziali indicazioni. Progettazione, sviluppo e terapia di farmaci, volume 11, 2421-2429. https://doi.org/10.2147/dddt.s141675 , https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5574599/
  16. Yerevanian A, Soukas AA. Metformina: meccanismi nell'obesità umana e nella perdita di peso. Curr Obes Rep. 2019 Jun;8(2):156-164. https://doi.org/10.1007/s13679-019-00335-3
Vedi altro