Quanto è efficace il lavaggio delle mani nel ridurre la trasmissione dell'influenza?

Quanto è efficace il lavaggio delle mani nel ridurre la trasmissione dell'influenza?

Importante

Le informazioni sul nuovo coronavirus (il virus che causa il COVID-19) sono in continua evoluzione. Aggiorneremo periodicamente il nostro nuovo contenuto sul coronavirus in base ai risultati sottoposti a revisione paritaria appena pubblicati a cui abbiamo accesso. Per le informazioni più affidabili e aggiornate, visitare il Sito web CDCC o il I consigli dell'OMS per il pubblico.

L'influenza (l'influenza) è una malattia contagiosa che colpisce il sistema respiratorio (respirazione). I sintomi più comuni includono febbre, mal di gola, naso che cola, dolori generali, tosse e affaticamento. Può variare da una malattia lieve che scompare da sola con il riposo e i liquidi fino a una malattia grave che richiede il ricovero in ospedale. In alcuni casi, può portare alla morte.

Esistono due tipi principali di virus influenzali (tipo A e tipo B). La morte è un esito estremo dell'influenza, ma ci sono altri esiti più comuni che hanno un impatto importante ogni stagione. Questi includono giorni persi di lavoro, scuola e aumento del carico sul sistema sanitario.



Quante persone si ammalano di influenza ogni anno?

Negli Stati Uniti, la stagione influenzale (il periodo in cui la maggior parte delle persone contrae l'influenza) è nel autunno e inverno (CDC, 2020). Il numero di persone colpite varia ogni anno, a seconda delle pratiche di controllo delle infezioni, del numero di persone che ricevono il vaccino antinfluenzale, dell'efficacia del vaccino antinfluenzale di quell'anno e di altri fattori. Nella stagione influenzale 2018-2019, le stime del CDC che 35,5 milioni di persone negli Stati Uniti avevano l'influenza e che 16,5 milioni (circa la metà - 46%) di loro hanno dovuto consultare un medico per l'influenza (CDC, 2020).

Annuncio pubblicitario



Oltre 500 farmaci generici, ciascuno $ 5 al mese

Passa a Ro Pharmacy per ottenere le tue prescrizioni riempite per soli $ 5 al mese ciascuna (senza assicurazione).

Per saperne di più

Quante persone muoiono di influenza ogni anno

Mentre il tasso di mortalità complessivo (quante persone muoiono a causa della malattia come percentuale di quanti hanno contratto la malattia) è un indicatore approssimativo di quanto sia mortale l'influenza, è importante ricordare che il rischio di una malattia grave dipende da molti fattori, come l'età e quanto è malata la persona al basale (cioè se ha malattie croniche).



Nella stagione influenzale 2018-2019, si stima che 34.000 persone siano morte per influenza o complicazioni (dei 35,5 milioni che avevano l'influenza), rendendo il tasso di mortalità complessivo di circa 1 su 1.000.

Quanto è efficace il lavaggio delle mani nella prevenzione dell'influenza?

Secondo il centro per la prevenzione e il controllo delle malattie , l'unico modo migliore per prevenire l'influenza è ottenere un vaccino antinfluenzale ogni anno. Una buona salute e igiene, come lavarsi le mani e coprire la tosse o gli starnuti, può anche aiutare a prevenire la diffusione di germi, inclusi virus come l'influenza. L'esatta dimensione dell'effetto del lavaggio delle mani specificamente per prevenire la trasmissione dell'influenza nella comunità non è attualmente nota. Tuttavia, a causa della sua efficacia comprovata in altri contesti (e la mancanza di prove che dimostrino che non funziona), il lavaggio delle mani rimane un'importante raccomandazione forte nella prevenzione della diffusione dell'influenza (Moncion, 2019). In uno studio su 1.201 persone (407 con influenza e 794 dei loro contatti familiari), l'igiene delle mani ha contribuito a ridurre la trasmissione dell'influenza tra i contatti familiari, ma solo se attuata entro 36 ore dalla persona che mostrava i sintomi (Cowling, 2009).

Il buone pratiche per lavarsi le mani sono (CDC, 2020):

  • Bagna le mani con acqua corrente pulita (calda o fredda), chiudi il rubinetto e applica il sapone
  • Strofina le mani per almeno 20 secondi
  • Sciacquare bene le mani sotto acqua corrente pulita running

Puoi anche considerare di usare un tovagliolo di carta per aprire la porta in seguito.

Lavarsi le mani è più efficace che usare il disinfettante per le mani?

Il CDC afferma che lavarsi le mani con acqua e sapone come sopra è il modo migliore per ridurre la diffusione dell'infezione nella maggior parte delle situazioni, ma è possibile utilizzare anche un disinfettante a base di alcol con almeno il 60% di alcol purché le mani non siano visibilmente sporche o grasso (nel qual caso si dovrebbe lavare con acqua e sapone).

Riferimenti

  1. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (2020). Stima dell'onere della malattia influenzale nelle stagioni passate. Estratto da: https://www.cdc.gov/flu/about/burden/past-seasons.html 12 marzo 2020. https://www.cdc.gov/flu/about/burden/past-seasons.html
  2. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (2020). La stagione influenzale. Estratto da: https://www.cdc.gov/flu/about/season/flu-season.htm 12 marzo 2020. https://www.cdc.gov/flu/about/season/flu-season.htm
  3. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (2020). Mostrami la scienza: come lavarti le mani. Estratto da: https://www.cdc.gov/handwashing/show-me-the-science-handwashing.html 12 marzo 2020. https://www.cdc.gov/handwashing/show-me-the-science-handwashing.html
  4. Cowling, B. J., Chan, K.-H., Fang, V. J., Cheng, C. K. Y., Fung, R. O. P., Wai, W., … Leung, G. M. (2009). Maschere per il viso e igiene delle mani per prevenire la trasmissione dell'influenza nelle famiglie. Annali di medicina interna, 151(7), 437. https://doi.org/10.7326/0003-4819-151-7-200910060-00142, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19652172
  5. Moncion, K., Young, K., Tunisi, M., Rempel, S., Stirling, R. e Zhao, L. (2019). Efficacia delle pratiche di igiene delle mani nella prevenzione dell'infezione da virus dell'influenza in ambito comunitario: una revisione sistematica. Rapporto sulle malattie trasmissibili del Canada, 45 (1), 12-23. https://doi.org/10.14745/ccdr.v45i01a02, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31015 8 16
    Vedi altro