Come sbarazzarsi delle allergie? Concentrati sulla gestione dei sintomi

Come sbarazzarsi delle allergie? Concentrati sulla gestione dei sintomi

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi di carattere medico, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli su Health Guide sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

È una domanda che milioni di persone si pongono ogni primavera: come posso liberarmi delle mie allergie? Per alcuni, starnuti, naso che cola e prurito agli occhi sono una risposta naturale quando gli alberi fioriscono e le piante sbocciano. E alcune persone, che potrebbero avere allergie alimentari o essere sensibili a determinati alimenti o irritanti interni come polvere e peli di animali domestici, sono desiderose di bandire i loro sintomi di allergia tutto l'anno. Ecco una rapida occhiata a cosa sono le allergie e le migliori opzioni per eliminare i loro sintomi.

quanto durano le epidemie di herpes senza farmaci?

Vitali

  • Le allergie sono causate dalla reazione eccessiva del sistema immunitario alle sostanze innocue nel mondo che ci circonda.
  • Gli allergeni comuni includono polline, peli di animali, acari della polvere e alcuni alimenti.
  • Diverse strategie possono ridurre i sintomi dell'allergia, dai farmaci ai rimedi naturali ai cambiamenti dello stile di vita.
  • Per la maggior parte delle persone, le allergie possono essere gestite ma non curate.

Cosa sono le allergie?

Le allergie sono causate dalla reazione eccessiva del sistema immunitario alle sostanze innocue nel mondo che ci circonda. Gli allergeni comuni includono peli di animali domestici, acari della polvere, cibo (come arachidi o crostacei) e polline. Quando una persona allergica è esposta a un allergene, il corpo produce una proteina per combatterlo, insieme all'istamina chimica e ad altre sostanze chimiche infiammatorie. Quella proteina e l'istamina possono irritare i passaggi nasali, gli occhi e la gola, producendo sintomi di allergia.

I sintomi dell'allergia possono variare ampiamente, da lievi a gravi. I sintomi di allergia più comuni includono starnuti, tosse, prurito o lacrimazione, naso che cola o chiuso, eruzioni cutanee, mal di stomaco e labbra, lingua, occhi o viso gonfi. L'anafilassi è una reazione allergica rara ma grave che comporta gonfiore della bocca e della gola e difficoltà respiratorie; può essere fatale. Se tu o qualcuno intorno a te sperimentate l'anafilassi, cercate immediatamente assistenza medica.

La rinite allergica, o febbre da fieno, è una reazione comune agli allergeni inalati. I sintomi di allergia stagionale possono interessarti solo in determinate stagioni o possono essere attivati ​​durante tutto l'anno. La conta dei pollini o l'ambrosia potrebbero essere fattori scatenanti dell'allergia nella stagione calda (quella che la maggior parte di noi considera la stagione delle allergie), ma l'aria interna polverosa è altrettanto irritante per alcune persone in inverno. Le allergie stagionali sono estremamente comuni: da 40 a 60 milioni di americani hanno la rinite allergica.

Puoi liberarti delle allergie?

In alcuni casi sì. Alcuni bambini superano le loro allergie; le allergie di alcuni adulti regrediscono nel tempo. Secondo l'American Academy of Allergy, Asthma & Immunology, i colpi di allergia potrebbero portare un sollievo duraturo dalle allergie per alcune persone, mentre le allergie di altri possono ripresentarsi dopo aver interrotto i colpi di allergia.

Per la maggior parte delle persone, i sintomi dell'allergia possono essere gestiti e controllati, ma le allergie non possono essere curate.

Come trattare le allergie

Evitare

Il modo più semplice per prevenire le allergie è evitare gli allergeni che ti danno fastidio. Questo può essere più facile a dirsi che a farsi. Se sei allergico ai gatti, puoi scegliere di prendere un altro animale domestico e, se sei sensibile ai crostacei, puoi saltare quella parte del menu. Ma alcuni allergeni, come polline e polvere, sono tutti intorno a noi e possono essere più difficili da evitare.

Farmaci per l'allergia

Antistaminici da banco (come Zyrtec, Xyzal, Claritin o Allegra), corticosteroidi, decongestionanti, spray nasali o colliri possono aiutare ad alleviare i sintomi dell'allergia. Se i tuoi sintomi persistono o sono gravi, il tuo medico può prescrivere farmaci che possono ridurre l'infiammazione del naso e dei seni paranasali o indirizzarti a un allergologo per ulteriori test e trattamenti.

farmaci da banco che funzionano

Colpi di allergia

Se i tuoi sintomi di allergia sono cronici e fastidiosi, il tuo medico potrebbe raccomandare colpi di allergia. Questa è una forma di immunoterapia che aiuta il sistema immunitario ad acclimatarsi a determinati allergeni. I colpi di allergia comportano la ricezione di iniezioni regolari di piccole quantità di un allergene o una combinazione di allergeni e possono richiedere mesi o anni per funzionare.

effetti del testosterone alto nelle donne

Rimedi naturali

Alcuni rimedi casalinghi possono portare sollievo dai sintomi dell'allergia, come l'uso di un risciacquo salino (più comunemente, in un dispositivo chiamato neti pot) per alleviare la congestione nasale. Alcuni integratori, come il butterbur, hanno dimostrato di alleviare i sintomi negli studi.

Purificatori d'aria (filtri HIPA)

L'uso di un purificatore d'aria e/o di un aspirapolvere con filtri HEPA può aiutare a ridurre gli allergeni interni, che possono causare starnuti, naso che cola, tosse e prurito. I filtri HEPA (aria particolata ad alta efficienza) rimuovono il 99,97% di polvere, polline, muffe, batteri e altre particelle sospese nell'aria con una dimensione di 0,3 micron. Un purificatore d'aria HEPA rimuoverà quelle sostanze irritanti dall'aria, mentre un aspirapolvere con un filtro HEPA intrappolerà polvere e allergeni, impedendo loro di essere espulsi nello scarico.

Prodotti per la pulizia e tessuti ipoallergenici

È disponibile un'ampia varietà di prodotti ipoallergenici, che eliminano gli allergeni dalle superfici e non ti irritano mentre pulisci. Questi includono spray anti-allergeni, detergenti e detergenti non profumati e panni che catturano la polvere (come la microfibra). Se sei sensibile alla fragranza, cerca prodotti contrassegnati come ipoallergenici, senza profumo o gratuiti e trasparenti.

Tecniche di pulizia che riducono gli allergeni

Oltre a usare regolarmente un aspirapolvere con un filtro HEPA, ci sono altre tecniche di pulizia che puoi usare per evitare che gli allergeni ti diano fastidio in casa. Loro includono:

  • Lavare spesso le lenzuola. Le lenzuola attirano gli acari della polvere, che sono una delle principali fonti di allergie indoor. Gli esperti raccomandano di lavare le lenzuola in acqua calda una volta alla settimana.
  • Spolverare e pulire regolarmente le superfici
  • Ridurre il numero di superfici morbide in casa (come tappeti, tende e coperte), che possono ospitare polvere harbor
  • Indossare una maschera antipolvere durante la pulizia
  • Spolverare con uno spray, un panno umido o uno spolverino statico per ridurre la quantità di polvere nell'aria
  • Eliminare possibili fonti di muffa in casa, come macchie di umidità o infissi che perdono
  • Assumere un disinfestatore per eliminare qualsiasi segno di scarafaggi e topi