Come far parlare l'herpes con un nuovo partner

Come far parlare l'herpes con un nuovo partner

DISCLAIMER

Le opinioni espresse qui sono quelle dell'esperto e, come per il resto del contenuto della Guida alla salute, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale. In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico.

D.Come far parlare l'herpes con un nuovo partner

R. È così normale e naturale voler evitare una conversazione sulle malattie sessualmente trasmissibili data la paura di essere giudicati o rifiutati. Dato che le persone con infezioni a trasmissione sessuale (IST) si sentono (e spesso sono) stigmatizzate, il solo pensiero di una conversazione sull'herpes può indurre ansia. Tuttavia, è importante poter parlare con un partner apertamente e onestamente di tutto.

Ma un altro modo di pensarci è questo: farai sesso, guarderai il sesso (forse) e penserai al sesso, quindi perché non parleresti di sesso e di tutte le cose importanti che vanno di pari passo con il sesso, come le malattie sessualmente trasmissibili? soprattutto con la persona con cui stai facendo sesso? Il sesso è naturale e una parte normale della vita e le malattie sessualmente trasmissibili sono estremamente comuni. E, per citare il signor Rogers, tutto ciò che è umano è menzionabile e tutto ciò che è menzionabile è gestibile. Ma se non sei sicuro di come e quando tenere questa conversazione, ci sono alcuni modi per preparare e impostare la scena per aiutarla a procedere nel modo più fluido possibile.



Annuncio pubblicitario

Trattamento per l'herpes genitale su prescrizione



Parla con un medico su come trattare e sopprimere i focolai prima del primo sintomo.

Per saperne di più

Quando dovresti parlare di herpes?

Soprattutto in situazioni in cui l'attrazione fisica e sessuale è elevata, è importante avere una conversazione diretta sull'herpes e su qualsiasi altra IST molto prima che avvenga il contatto sessuale. In questo modo, se un nuovo partner non è disposto a perseguire una relazione a causa della presenza di una IST, ciò può essere realizzato in anticipo.

Come rendere la conversazione più facile

Nascondere una IST a un partner può portare a conseguenze negative a lungo termine, come sentimenti di rabbia e risentimento. È sempre saggio essere semplicemente onesti e, se un nuovo partner è duro o giudicante sul problema, sforzati di non prenderlo sul personale. Proprio come qualsiasi altra condizione medica, avere una IST è una condizione da gestire e non un problema che dovrebbe essere giudicato. È meglio avere conversazioni di questo tipo in un ambiente rilassato e sicuro, privo di sostanze come droghe e alcol. E, nella mia esperienza clinica, ci sono alcuni fattori che possono aiutare questa conversazione a diventare più fluida.



Fai la tua ricerca e condividi le tue conoscenze

Sebbene a volte assumiamo che le persone siano istruite su questioni come le malattie sessualmente trasmissibili, molte persone non sono consapevoli dei segni, dei sintomi, della trasmissibilità e delle conseguenze mediche a lungo termine delle malattie sessualmente trasmissibili. Quindi, se hai una IST, preparati a coprire i punti di base in modo diretto e onesto. Alcune persone trovano utile avere una stampa sulla STI (dall'ufficio del medico o altrove) nel caso in cui un nuovo partner possa trovare rassicuranti ulteriori informazioni.

Vieni con un piano d'azione su come tenerli al sicuro

Il tuo partner potrebbe sentirsi molto più a suo agio se gli parli di cosa si può fare per proteggerlo dall'ottenere la IST e mostrare che la sua salute e sicurezza è una considerazione per te. Con l'herpes genitale, ad esempio, è importante far sapere al tuo partner che nessun metodo di prevenzione è efficace al 100% ma che l'uso costante del preservativo può ridurre il rischio di trasmissione. E anche l'astensione dal sesso (orale, anale e vaginale) durante un'epidemia (il momento in cui il virus dell'herpes è più contagioso) riduce notevolmente il rischio di trasmissione. Se il medico ha prescritto farmaci per l'herpes per ridurre le epidemie, informa il tuo partner che hai fatto questo passo. Dettagli onesti come questi possono essere molto rassicuranti e illustrare che stai anche considerando la partnership dal loro punto di vista.

Non scusarti per avere l'herpes

Assolutamente non incolpare te stesso o un ex partner. E non cercare scuse per avere questa STI (o qualsiasi altra). Anche se potresti essere tentato di scusarti per la IST, ciò non è necessario e può persino essere dannoso per la propria autostima. Proprio come non ti scuserai per aver contratto la quercia velenosa o l'influenza, un individuo con una IST non ha fatto nulla che richieda delle scuse. Invece, discuti semplicemente la natura della IST, cosa comporta riguardo all'essere sessuale e qualsiasi effetto che la IST possa avere sul partner. Discutendo questi problemi, e qualsiasi altro punto che sembra rilevante, in modo diretto e fiducioso, il nuovo partner può sentirsi più sicuro e accettante.

Sii diretto e sicuro di te stesso

Molte persone con cui lavoro si sentono indegne a causa della loro IST quando non è assolutamente così. Se puoi, prova ad entrare in questa conversazione dopo aver ricordato a te stesso che la tua IST non definisce te o ciò che meriti. Insegno le persone a fare giochi di ruolo con me in modo che si sentano a loro agio nel parlare con gli altri. Un buon amico, o lo specchio del bagno, può anche fornire l'opportunità per esercitarsi. Inoltre, è importante avere un atteggiamento aperto e onesto, insieme a un tono fiducioso. Sforzati di essere diretto piuttosto che eludere l'argomento o girare in tondo.

E se la conversazione non va bene?

Molte persone scoprono che un nuovo partner risponde positivamente alle informazioni sulle IST. Alcune persone, tuttavia, non rispondono come spera il loro partner. In alcuni casi, ciò può essere dovuto alla storia personale, come essere stato fuorviato in passato su problemi di IST. Alcune persone possono essere innescate da stigmi personali o sociali che circondano le malattie sessualmente trasmissibili. Spesso entrano in gioco altri fattori, come la mancanza di informazioni o il timore di come le IST potrebbero influenzarli personalmente.

È anche importante considerare che il nuovo partner potrebbe essere semplicemente impreparato emotivamente e mentalmente alla natura intima della notizia inaspettata. A causa della natura inaspettata della conversazione, la risposta istintiva del partner potrebbe essere tutt'altro che ideale per la persona che dà la notizia. Sebbene la reazione negativa di un nuovo partner possa essere offensiva, è importante affrontare le cause alla radice della risposta. Ad esempio, qualcuno che ha condiviso il proprio stato di IST e ha ricevuto una risposta che non si aspettava potrebbe dire, so che non avevi previsto questa notizia e posso vedere che questo è stressante per te. Mi piacerebbe davvero sapere cosa ti sta succedendo in questo momento.

La risposta negativa iniziale può cambiare quando i partner discutono apertamente e onestamente dei loro sentimenti. In alcuni casi, la natura connettiva della discussione può persino aiutare i partner a formare un legame ancora più forte.

Se sorgono forti emozioni negative, può essere importante prendersi una pausa per consentire l'autoriflessione. Idealmente, i partner sono quindi in grado di parlare in modo aperto e onesto che normalizza le malattie sessualmente trasmissibili come parte comune della vita. Se il nuovo partner è arrabbiato e non è disposto a proseguire la relazione, è importante ricordare che non si tratta di te come persona. Sebbene sentirsi rifiutati sia doloroso, è importante rendersi conto che, come qualsiasi condizione medica, non è colpa della persona con la IST. E, come dico ai miei clienti che hanno perso partner a causa della condivisione di informazioni sulle STI, non sei tu che sei stato rifiutato; la persona ha semplicemente rifiutato la STI.