Quanto durano in media le erezioni?

Quanto durano in media le erezioni?

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Che cos'è un'erezione?

L'erezione è il segno più evidente dell'eccitazione sessuale maschile. È una risposta fisica alle reazioni chimiche nel corpo. Durante l'eccitazione sessuale, i piccoli vasi sanguigni del pene si dilatano. Tre tubi di tessuto spugnoso (noti come corpo cavernoso e corpo spugnoso) si riempiono di sangue e si verifica un'erezione. Dopo l'eiaculazione o una perdita di eccitazione, quel sangue defluisce e il pene ritorna alle sue dimensioni e al suo aspetto flaccido.

le migliori posizioni sessuali per un cazzo piccolo

Le erezioni sono cose sorprendentemente complicate. Ognuno richiede che il tuo cuore, polmoni, ormoni, nervi, vasi sanguigni e persino il tuo umore lavorino insieme. Quando tutto va bene, un pene eretto può contenere fino a otto volte il flusso sanguigno rispetto a quando è flaccido (Van Driel, 2015). Ma una reazione mancata in quella catena può portare alla disfunzione erettile.

Vitali

  • La durata di un'erezione dipende da diversi fattori, dall'età e dalla salute all'attività sessuale.
  • Ci sono tre diversi tipi di erezioni.
  • Se le tue erezioni non durano quanto vorresti, potresti avere la disfunzione erettile. Parla con un operatore sanitario.

Quanto durano le erezioni?

L'erezione può durare da pochi minuti a circa mezz'ora. In media, gli uomini hanno cinque erezioni a notte mentre dormono, ciascuno della durata di circa 25-35 minuti (NHS, 2018). Significa che tutte le tue erezioni dovrebbero durare così a lungo? Affatto.



Diamo questa gamma un po 'vaga perché sembra che nessuno abbia davvero seduto migliaia di uomini con un cronometro e abbia cercato di capire quanto dura l'erezione naturale media, fino al secondo. Sarebbe uno studio difficile da intraprendere perché ci sono molte variabili che possono influenzare la durata di un'erezione. Questi includono:



  • Della tua età
  • La vostra salute
  • Il tuo livello di eccitazione
  • Attività sessuale, che tu ti stia masturbando o facendo sesso (e anche questo può variare, a seconda che tu stia andando a fare una sveltina o una maratona)
  • Il tuo stato mentale: è probabile che la tua erezione possa durare più a lungo se stai cercando di eccitarti piuttosto che cercare di allontanare una mosca pop a sorpresa durante una presentazione di lavoro.

Annuncio pubblicitario

quanto durano gli effetti del viagra?

Ottieni $ 15 di sconto sul tuo primo ordine di trattamento per la disfunzione erettile

Un vero professionista sanitario autorizzato negli Stati Uniti esaminerà le tue informazioni e ti ricontatterà entro 24 ore.



Per saperne di più

Sappiamo che esiste un'estremità superiore distinta dello spettro: le erezioni possono durare troppo a lungo. Questa è una condizione chiamata priapismo. Se hai mai un'erezione che dura più di quattro ore, consulta un medico per evitare danni permanenti.

Forse il modo migliore per rispondere alla domanda Quanto durano le erezioni normali? è con una domanda: perché lo chiedi? Se sei preoccupato che le tue erezioni non durino quanto vuoi, continua a leggere.

Diversi tipi di erezioni

Ci sono tre diversi tipi di erezioni.

quanto dura la seconda epidemia di herpes?
  • Le erezioni riflessive avvengono spontaneamente, senza pensare al sesso.
  • Le erezioni psicogene si verificano in risposta a stimoli sessuali, memoria o fantasia (Schmid, 2004).
  • Le erezioni notturne si verificano durante il sonno.

Difficoltà a ottenere o mantenere un'erezione

Se scopri di avere difficoltà a ottenere un'erezione, le tue erezioni non sono solide come vorresti, o non durano abbastanza a lungo per un sesso soddisfacente, potresti avere disfunzione erettile o disfunzione erettile.

L'ED è estremamente comune: si stima che più di 30 milioni di uomini americani ne soffrano in qualche forma.

Come avere erezioni migliori?

farmaci per la disfunzione erettile

I farmaci orali per la disfunzione erettile sono sicuri ed efficaci. Sono disponibili diversi, tra cui sildenafil (marca Viagra), tadalafil (marca Cialis) e vardenafil (marca Levitra o Staxyn).

cosa causa il basso livello di testosterone nelle donne?

preliminari

Potresti avere problemi di erezione perché la tua testa non è nel gioco o non sei sufficientemente dell'umore. Essere stressati o distratti può influire sulla qualità delle tue erezioni. Rallentare le cose e dedicare più tempo ai preliminari potrebbe aiutare.

Cambiamenti nello stile di vita

Le tue erezioni saranno migliori quando sarai in salute. Apportare semplici modifiche allo stile di vita, come fare esercizio fisico regolare e seguire una dieta sana, potrebbe essere sufficiente per migliorare la disfunzione erettile.

Evitare alcol e fumo

Bere troppo e usare prodotti a base di tabacco può sicuramente influenzare la qualità delle tue erezioni. Respingere troppi potrebbe portare a incidenti occasionali di whisky dick. Il fumo può anche causare danni ai vasi sanguigni e disfunzione erettile. È meglio bere con moderazione ed evitare del tutto il tabacco.

Comunicazione aperta con il tuo partner

Parlare apertamente con il tuo partner delle tue simpatie, antipatie e fantasie sessuali può rendere il sesso più eccitante in una relazione a lungo termine. Non portare conflitti in camera da letto: i problemi di relazione possono sicuramente contribuire all'ED.

Se pensi di soffrire di disfunzione erettile, parla con un operatore sanitario. Ti aiuteranno a trovare le soluzioni giuste per te, senza giudizi.

Riferimenti

  1. Scelte del SSN. (2018). 5 fatti sul pene. Recuperato da https://www.nhs.uk/live-well/sexual-health/five-penis-facts/
  2. Schmid, D., Hauri, D. & Schurch, B. Risultati di tumescenza e rigidità del pene notturne (NPTR) in uomini con lesioni del midollo spinale con disfunzione erettile. Int J Impot Res 16, 433-440 (2004). https://doi.org/10.1038/sj.ijir.3901188 https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15014551/
  3. Van Driel, M.F. (2015). Fisiologia dell'erezione del pene: una breve storia della comprensione scientifica fino agli anni Ottanta del XX secolo. Medicina sessuale, 3(4), 349-357. doi: 10.1002/mq2.89 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4721040/
Vedi altro