Come perdere peso in faccia

Come perdere peso in faccia

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Le guance paffute sono adorabili su un neonato o un bambino piccolo: sembra che abbiamo un bisogno evolutivo di pizzicarle, vero? Eppure, in qualche modo, quelle facce rotonde sembrano perdere il loro fascino per alcuni dopo una certa età. Se sei preoccupato per le tue guance paffute, potresti volere una soluzione rapida per rendere il tuo viso più snello. Sfortunatamente, non ci sono soluzioni rapide, ma alcuni cambiamenti nello stile di vita possono aiutare.

Vitali

  • Il grasso del viso è in parte dovuto alla tua genetica, alla forma del corpo e al luogo in cui immagazzini il grasso.
  • Il modo più efficace per perdere grasso facciale è perdere peso in generale.
  • Abitudini alimentari come limitare l'assunzione di sodio e alcol e aumentare il consumo di acqua e fibre possono migliorare il gonfiore del viso. Anche dormire a sufficienza e fare esercizio può aiutare.
  • Gli esercizi facciali e i rulli facciali non sono provati ed è improbabile che siano efficaci da soli; tuttavia, possono aiutare con il grasso facciale se combinati con altri cambiamenti nello stile di vita.

Come perdere peso in faccia

Se sei infastidito dalle tue guance paffute o dal doppio mento, fai un passo indietro e valuta il tuo peso corporeo complessivo. Il modo migliore per perdere grasso in faccia è perdere peso in generale.

Molti siti Internet supportano affermazioni sulla riduzione del grasso del viso, in altre parole, trucchi per perdere peso in faccia. Sfortunatamente, molti studi mostra che non puoi mirare solo a una particolare area per la perdita di peso (Ramírez-Campillo, 2013). Proprio come fare tonnellate di addominali può renderti più forte, ma non necessariamente ridurrà il tuo Grasso della pancia da soli, non puoi davvero perdere peso in faccia senza perdere grasso corporeo in generale (Vispute, 2011).

a che età cresce il tuo pene

Allora, perché alcune persone hanno facce grasse e altre no?

Come accennato, il grasso del viso è spesso un riflesso del tuo stato di peso complessivo. Per alcune persone, potrebbe esserci una ragione medica dietro il gonfiore del viso, come l'uso a lungo termine di corticosteroidi o la sindrome di Cushing (una condizione medica che causa la facies lunare). Ma per la maggior parte, l'aumento del grasso facciale è un segno di aumento di peso di tutto il corpo. Questo non è sorprendente se si considera che Oltre i 40% degli adulti americani ha l'obesità (CDC, 2020).

Annuncio pubblicitario

Incontra Plenity —uno strumento di gestione del peso approvato dalla FDA

Plenity è una terapia solo su prescrizione. Per un uso sicuro e corretto di Plenity, parlare con un operatore sanitario o fare riferimento al Istruzioni per l'uso .

Per saperne di più

Mentre il tuo peso gioca un ruolo nel grasso facciale, così fanno la tua genetica, la forma del corpo e altri fattori che non puoi controllare. Alcune persone ingrassano in faccia, altre nella pancia o sui fianchi e altre ancora in una combinazione di luoghi. A volte potresti notare gonfiore del viso, che può essere dovuto a ritenzione idrica o gonfiore: questo non è grasso e può cambiare di giorno in giorno.

Cambia lo stile di vita per un viso più snello

Perdere peso può essere difficile: non ci sono scorciatoie. Studi dimostrare che il modo più efficace per perdere peso, compreso il grasso del viso, è mangiare meno calorie di quelle che si consumano; questo si traduce in una combinazione di dieta ed esercizio fisico (Johns, 2014). Tuttavia, ci vuole tempo per vedere un cambiamento: nessuno perde peso durante la notte. La buona notizia è che ci sono alcuni cambiamenti nello stile di vita che puoi adottare in combinazione con la perdita di peso per ottenere un viso più snello.

Evitare l'eccesso di sodio

Il sodio è un minerale essenziale di cui il corpo ha bisogno per funzionare. Non solo fa parte del sale da cucina, ma il sodio si trova in molti dei nostri alimenti. Sfortunatamente, gli americani mangiano troppo too sodio ; in giro 90% delle persone negli Stati Uniti consumano più della quantità giornaliera raccomandata di 2300 mg di sodio (Jackson, 2016). La maggior parte di questo eccesso viene da Alimenti che otteniamo fuori casa, come i cibi lavorati e il mangiare fuori casa (Harnack, 2017).

L'acqua segue il sodio. Quando assumi sodio in eccesso, il tuo corpo trattiene l'acqua, chiamata ritenzione idrica o gonfiore. Puoi vederlo nelle caviglie gonfie o nel gonfiore del viso, specialmente al mattino. Leggi le etichette degli alimenti ed evita troppo sodio quando possibile. Sebbene questa abitudine possa aiutare il tuo viso a sembrare più snello, può anche migliorare la pressione sanguigna e fa parte di a dieta sana per il cuore .

Incorporare più fibre/cereali integrali

Un'altra modifica alla dieta che puoi fare è mangiare più fibre e cereali integrali. Mangiare una dieta ricca di fibra promuove perdita di peso , che può ridurre il grasso facciale (Miketinas, 2019). Anche i cereali integrali e le fibre sono utili per il tuo salute generale e benessere; riducono i rischi di obesità, malattie cardiache, diabete e altro (AHA, 2016). Allo stesso modo, ridurre la quantità di carboidrati raffinati, come bevande zuccherate, pane bianco, ecc., può migliorare anche la tua salute generale.

Bevi più acqua

Quando non bevi abbastanza acqua, il tuo corpo entra in modalità di conservazione e resiste a più acqua (Popkin, 2010). Questo potrebbe contribuire al gonfiore del viso. Anche l'acqua potabile, soprattutto prima dei pasti, potrebbe aiutare con perdita di peso (Jeong, 2018).

Quindi quanta acqua dovresti consumare? Non esiste una regola rigida su quanti bicchieri d'acqua dovresti bere al giorno. Otteniamo acqua da diverse fonti, non solo dalla nostra bottiglia d'acqua: molti alimenti contengono anche acqua. I problemi inizia a sorgere se assumi meno di 1,8 litri (61 tazze) di acqua dal cibo e dalle bevande in un periodo di 24 ore (Armstrong, 2018).

Limita l'assunzione di alcol

Troppo alcol può portare, tra le altre cose, alla disidratazione. Come abbiamo accennato, la disidratazione può causare ritenzione idrica e influire sulla magrezza del viso. Se hai mai bevuto molto durante la notte, potresti aver notato che il tuo viso appare più gonfio e gonfio al mattino. Anche l'assunzione di alcol aumenta il rischio di aumento di peso e sviluppo dell'obesità (Traversy, 2015). Consumare alcol con moderazione e bere più bevande analcoliche potrebbe impedire al tuo viso di sembrare grasso.

Dormire a sufficienza

Gli studi dimostrano che esiste una relazione tra il sonno e metabolismo . Alcuni suggeriscono che potrebbe esserci un'associazione tra la mancanza di sonno e l'aumento di peso dovuto al cambiamento dei livelli ormonali, che ti fa mangiare di più e immagazzinare grasso. L'aumento del peso corporeo può portare a più grasso facciale. Dormire a sufficienza può aiutarti a mantenere il peso e a mantenere il viso snello (Hirotsu, 2015).

Fare esercizio regolarmente

La maggior parte delle persone pensa alla dieta quando si tratta di perdere peso, compreso il grasso del viso. Esercizio è altrettanto importante, non solo per la perdita di grasso, ma anche per il tuo benessere generale. Qualsiasi quantità di attività fisica è meglio di nessuna. Il Dipartimento della salute e dei servizi umani (HHS) degli Stati Uniti raccomanda 150-300 minuti a settimana di moderata intensità cardio (esercizio aerobico) come la camminata veloce combinata con due giorni alla settimana di allenamento della forza. Cardio ad alta intensità, come la corsa o il jogging, può portare a di più perdita di peso , inclusa la perdita di grasso facciale (Chiu, 2017).

Esercizio per dimagrire: efficace quanto una dieta sana?

14 minuti di lettura

Esercizi facciali o yoga facciale face

Molti siti Internet raccomandano esercizi facciali specifici o yoga facciale per perdere grasso facciale, migliorare il tono muscolare e sembrare più giovane. I dati sono inconcludente se questi esercizi funzionano effettivamente; questi studi utilizzano vari esercizi facciali, allungamenti, massaggi facciali (Van Borsel, 2014). uno piccolo studia suggerisce che l'uso di questi esercizi facciali per 20 settimane può migliorare l'aspetto del viso, ma sono necessarie ulteriori ricerche (Alam, 2018). Esempi di esercizi facciali includono (D'souza, 2014):

  • Alzare e abbassare le sopracciglia
  • Unire le sopracciglia facendo una faccia arrabbiata
  • Chiudendo le palpebre
  • Forzare le tue labbra fuori (immagina un bacio esagerato)
  • Sorriso forzato estremo
  • Gonfiando le guance e muovendo l'aria da un lato all'altro

Come accennato in precedenza, è improbabile che la riduzione spot funzioni da sola. Tuttavia, questi esercizi possono aiutare a snellire il viso in combinazione con altre misure di perdita di peso.

Rulli facciali

I rulli facciali o i rulli massaggianti affermano di ridurre il gonfiore del viso migliorando il drenaggio linfatico e stimolando il flusso sanguigno. Il pensiero è che migliorando il drenaggio linfatico, riduci la ritenzione di liquidi nel viso. Uno studio ha dimostrato che questi rulli potrebbero migliorare circolazione sanguigna in faccia (Akane, 2018).

Un'altra possibile teoria è che i rulli facciali funzionino raffreddando la pelle. La maggior parte di questi rulli sono fatti di pietre, spesso giada o quarzo, o metallo: questi sono materiali che di solito sono freddi al tatto. L'applicazione di questi rulli di raffreddamento può potenzialmente ridurre l'infiammazione e il gonfiore del viso (pensa alle persone che mettono i cetrioli freddi sugli occhi).

Sebbene sia possibile che i rulli di giada possano migliorare il gonfiore o il gonfiore del viso, non possono ridurre il grasso in eccesso sul viso: l'unico modo per farlo è perdere peso.

Migliora il tuo stile di vita per migliorare il tuo viso

Il tuo viso è parte di ciò che ti rende così speciale: è una combinazione della tua genetica e del tuo ambiente e dovresti sentirti a tuo agio nella tua pelle. Tuttavia, se il gonfiore del viso ti dà fastidio, ci sono cose che puoi fare al riguardo. Anche se non puoi mirare in modo specifico alla perdita di peso in faccia, perdere peso in generale può darti una faccia più snella. Combinare questo con altri cambiamenti come una buona idratazione, mangiare una dieta sana di cibi a basso contenuto di sodio e ricchi di fibre e ridurre l'assunzione di alcol può aiutarti a perdere grasso facciale e ottenere quel viso snello che hai sempre desiderato.

Riferimenti

  1. Akane M, Kaori S, Naoyuki H. (2018). Effetti a breve e lungo termine dell'uso di un rullo massaggiante facciale sul flusso sanguigno della pelle del viso e sulla reattività vascolare. Terapie complementari in medicina, 41; 271-276. doi:10.1016/j.ctim.2018.09.09. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30477852/
  2. Alam, M., Walter, A. J., Geisler, A., Roongpisuthipong, W., Sikorski, G., Tung, R. e Poon, E. (2018). Associazione dell'esercizio facciale con l'aspetto dell'invecchiamento. JAMA Dermatologia, 154(3), 365–367. doi:10.1001/jamadermatol.2017.5142. Recuperato da https://jamanetwork.com/journals/jamadermatology/fullarticle/2666801
  3. Associazione americana del cuore (AHA). (2016, settembre). Cereali integrali, cereali raffinati e fibre alimentari. Estratto il 19 febbraio 2021 da https://www.heart.org/it/vita-sano/mangiare-sano/mangia-intelligente/basi-nutrizionali/cereali-integrali-cereali-raffinati-e-fibre-dietarie
  4. Armstrong, L. E., & Johnson, E. C. (2018). Assunzione d'acqua, bilancio idrico e fabbisogno idrico giornaliero sfuggente. Nutrienti, 10(12), 1928. doi:10.3390/nu10121928 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6315424/
  5. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). (2020, febbraio). Prevalenza dell'obesità e dell'obesità grave tra gli adulti: Stati Uniti, 2017-2018. Estratto il 19 febbraio 2021 da https://www.cdc.gov/nchs/products/databriefs/db360.htm
  6. Chiu, C. H., Ko, M. C., Wu, L. S., Yeh, D. P., Kan, N. W., Lee, P. F., Hsieh, J. W., Tseng, C. Y. e Ho, C. C. (2017). Benefici della diversa intensità dell'esercizio aerobico nella modulazione della composizione corporea tra i giovani adulti obesi: uno studio pilota randomizzato controllato. Risultati in materia di salute e qualità della vita, 15(1), 168. doi:10.1186/s12955-017-0743-4. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5571495/
  7. D'souza, R., Kini, A., D'souza, H., Shetty, N. e Shetty, O. (2014). Migliorare l'estetica del viso con esercizi di riqualificazione muscolare: una recensione. Journal of Clinical and Diagnostic Research (JCDR), 8(8), ZE09-ZE11. doi:10.7860/JCDR/2014/9792.4753. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4190816/
  8. Hirotsu, C., Tufik, S. e Andersen, M. L. (2015). Interazioni tra sonno, stress e metabolismo: dalle condizioni fisiologiche a quelle patologiche. Scienza del sonno, 8(3), 143-152. doi:10.1016/j.slsci.2015.09.002. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4688585/
  9. Harnack, L., Cogswell, M., Shikany, J., Gardner, C., Gillespie, C., & Loria, C. et al. (2017). Fonti di sodio negli adulti statunitensi da 3 regioni geografiche. Circolazione, 135(19), 1775-1783. doi: 10.1161/circulationaha.116.024446. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/28483828/
  10. Jackson, S., King, S., Zhao, L. e Cogswell, M. (2016). Prevalenza dell'assunzione eccessiva di sodio negli Stati Uniti - NHANES, 2009-2012. Rapporto settimanale su morbilità e mortalità, 64(52), 1393-1397. doi:10.2307/24856953. Recuperato da https://www.cdc.gov/mmwr/preview/mmwrhtml/mm6452a1.htm
  11. Jeong J.N. (2018). Effetto del consumo di acqua prima dei pasti sull'assunzione di energia e sulla sazietà nei giovani adulti non obesi. Ricerca sulla nutrizione clinica, 7 (4), 291-296. doi.org/10.7762/cnr.2018.7.4.291. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6209729/
  12. Johns, D. J., Hartmann-Boyce, J., Jebb, S. A., Aveyard, P. e Gruppo di revisione della gestione del peso comportamentale (2014). Interventi dietetici o di esercizio vs programmi combinati di gestione del peso comportamentale: una revisione sistematica e una meta-analisi di confronti diretti. Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics, 114(10), 1557–1568. doi.org/10.1016/j.jand.2014.07.005. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25257365/
  13. Miketinas, D. C., Bray, G. A., Beyl, R. A., Ryan, D. H., Sacks, F. M. e Champagne, C. M. (2019). L'assunzione di fibre predice la perdita di peso e l'aderenza alla dieta negli adulti che consumano diete ipocaloriche: studio sui chili persi (prevenire il sovrappeso utilizzando nuove strategie dietetiche). Giornale di nutrizione, 149(10), 1742-1748. doi.org/10.1093/jn/nxz117. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6768815/
  14. Popkin, B. M., D'Anci, K. E. e Rosenberg, I. H. (2010). Acqua, idratazione e salute. Recensioni nutrizionali, 68(8), 439-458. doi.org/10.1111/j.1753-4887.2010.00304.x. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2908954/
  15. Ramírez-Campillo, R., Andrade, D., Campos-Jara, C., Henríquez-Olguín, C., Alvarez-Lepín, C., & Izquierdo, M. (2013). Cambiamenti di grasso regionali indotti dall'allenamento di resistenza muscolare localizzato. Journal of Strength and Conditioning Research, 27 (8), 2219-2224. doi: 10.1519/jsc.0b013e31827e8681. Recuperato da https://journals.lww.com/nsca-jscr/Fulltext/2013/08000/Regional_Fat_Changes_Induced_by_Localized_Muscle.23.aspx
  16. Traversy, G., & Chaput, J. P. (2015). Consumo di alcol e obesità: un aggiornamento. Rapporti attuali sull'obesità, 4 (1), 122-130. doi.org/10.1007/s13679-014-0129-4. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4338356/
  17. Dipartimento della salute e dei servizi umani (HHS) degli Stati Uniti. (2018). Linee guida sull'attività fisica per gli americani, 2a edizione. Washington, DC: Stati Uniti Estratto il 19 febbraio 2021 da https://health.gov/sites/default/files/2019-09/Physical_Activity_Guidelines_2nd_edition.pdf
  18. Van Borsel, J., De Vos, MC, Bastiaansen, K., Welvaert, J., Lambert, J. (2014) L'efficacia degli esercizi facciali per il ringiovanimento del viso: una revisione sistematica. Giornale di chirurgia estetica, 34:1; 22-27. doi:10.1177/1090820X13514583. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24327764/
  19. Vispute, SS, Smith J.D., LeCheminant, J.D., Hurley, K.S. (2011). L'effetto dell'esercizio addominale sul grasso addominale. Journal of Strength and Conditioning Research, 25(9): 2559-2564 doi: 10.1519/JSC.0b013e3181fb4a46. Recuperato da https://journals.lww.com/nsca-jscr/Fulltext/2011/09000/The_Effect_of_Abdominal_Exercise_on_Abdominal_Fat.27.aspx
Vedi altro