Come ingrandire il tuo pene: 10 metodi di ingrandimento del pene

Come ingrandire il tuo pene: 10 metodi di ingrandimento del pene

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi di carattere medico, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli su Health Guide sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.


Molti uomini vivono nella paura che il loro pene soffra della sindrome del Mago di Oz: quando sarà il momento di tirare indietro il sipario, si riveleranno piuttosto... insignificanti. La realtà è che la maggior parte degli uomini che si preoccupano delle dimensioni del proprio pene rientra nell'intervallo normale. Il pene medio è di 5,16 pollici eretto. Quasi il 90% dei ragazzi ha un pene tra i 4 ei 6 pollici.

Vitali

  • Quando eretto, il pene medio è di 5,16 pollici. Quasi il 90% degli uomini ha un pene tra i 4 ei 6 pollici.
  • La ricerca ha dimostrato che solo il 55% degli uomini era soddisfatto delle dimensioni del proprio pene.
  • La pornografia e la cultura pop hanno indotto alcuni uomini a sviluppare aspettative irrealistiche e pensieri disordinati sul desiderio di un pene più grande.
  • Gli psicologi chiamano questa ansia del pene piccolo o disturbo dismorfico del pene (PDD).
  • Molti presunti metodi di ingrandimento del pene sono rischiosi e/o presentano notevoli inconvenienti.

In un sondaggio su 52.031 uomini e donne eterosessuali, i ricercatori hanno riferito che l'85% delle donne — 85%! - hanno detto di essere soddisfatti delle dimensioni del pene del loro partner, ma solo il 55% degli uomini era soddisfatto con le dimensioni del loro pene (Leva, 2006).



perché gli uomini hanno erezioni mattutine?

Seth Cohen, MD, un urologo del NYU Langone Medical Center di New York, vede spesso i pazienti esprimere preoccupazione per le loro dimensioni e chiedere informazioni sull'ingrandimento del pene. Alla fine della giornata, quello che voglio davvero fare è chiedere loro: 'È questo che ha chiesto il tuo partner, o è qualcosa che tu pensiero volevano?' lui dice. Spesso, è qualcosa che crediamo erroneamente che il nostro partner voglia, ma in realtà a loro non frega un cazzo. Vogliono solo sesso.

Ma se insisti: queste sono le procedure più comuni utilizzate, o propagandate, per aumentare le dimensioni del pene.

Annuncio pubblicitario



Ottieni $ 15 di sconto sul tuo primo ordine di trattamento per la disfunzione erettile

Un vero professionista sanitario autorizzato negli Stati Uniti esaminerà le tue informazioni e ti ricontatterà entro 24 ore.

Per saperne di più

1. Chirurgia dell'ingrandimento del pene: lunghezza

In questa procedura per aumentare le dimensioni del pene, viene tagliato il legamento sospensivo, che fissa il pene all'osso pubico, aumentando la lunghezza percepita del pene. Il legamento sospensivo sospende il pene proprio come la sospensione su un ponte. Se tagli i montanti sospensivi su un ponte, il ponte risulterà più basso, dice Cohen. Ma davvero non lo consiglio, perché la tua erezione non punterà mai più a nord.



2. Chirurgia dell'ingrandimento del pene: circonferenza

Alcuni medici offrono un intervento chirurgico in cui il grasso del paziente viene iniettato nel pene, o una sostanza come Alloderm - tessuto sterilizzato raccolto da cadaveri - viene avvolto sotto la pelle del pene come un'alga in un rotolo di sushi, con conseguente aumento della circonferenza. Questo è chiamato uso off-label - Alloderm è approvato per la terapia delle ustioni e la chirurgia ricostruttiva, non l'ingrandimento del pene, e ci sono rapporti nella letteratura medica (Solomon, 2013) di complicazioni come infezioni e necrosi della pelle (Bruno, 2007).

3. Iniezioni del pene

Per aumentare la circonferenza, alcuni medici iniettano filler cosmetici temporanei nel pene, simili ai filler usati su labbra, sopracciglia e rughe del sorriso per riempirli. Non l'ho mai fatto, ma li ho visti fare alcune volte, dice Cohen. Dipende molto dalle sostanze che usi. Restylane e Juvederm sono sostanze collaudate che usiamo come riempitivi, su guance, mento e diverse aree del corpo. Di solito durano circa sei mesi e vengono assorbiti dal corpo. Non sono davvero provati e testati sul pene. Semplicemente non abbiamo dati per dire che funziona a lungo termine.

C'è un potenziale svantaggio significativo nello sparare riempitivi nel tuo uccello. Il pene è un organo molto vascolare, pieno di muscolatura liscia e spazi che trattengono il sangue, afferma Cohen. Se riempi un'area, potrebbe sembrare molto macchiata in un'altra area. Quindi ottieni questo tipo di effetto bitorzoluto che probabilmente non è quello che le persone stanno cercando.

4. Protesi del pene

Gli impianti permanenti posizionati sotto la pelle del pene sono disponibili da decenni per gli uomini con disfunzione erettile intrattabile. Ma nel 2004, la FDA ha approvato una custodia in silicone chiamata Penuma per il miglioramento cosmetico. Costa $ 13.000. Uno studio in Journal of Sexual Medicine ha esaminato 400 uomini che avevano ricevuto impianti Penuma; essi ha registrato un aumento del 56,7% della circonferenza, in media, e due anni dopo, l'81% di loro ha riportato una soddisfazione alta o molto alta (Elist, 2018).

Ma non troverai troppi urologi che consiglieranno un impianto del pene per l'ingrandimento. Gli impianti penieni sono appropriati negli uomini che hanno una disfunzione erettile che non risponde a terapie più conservative, afferma Landon Trost, MD, un urologo della Mayo Clinic di Rochester, Minnesota. Il problema con i filler o gli impianti penieni è che hanno molti effetti collaterali. Filler e Penuma non sono generalmente raccomandati dalla stragrande maggioranza degli specialisti di medicina sessuale.

Quanto è grande il pene medio?

3 minuti di lettura

5. Estensori del pene

Gli estensori del pene sono dispositivi di trazione che si legano al pene flaccido e si indossano a lungo, di solito diverse ore al giorno. Ciò può comportare l'allungamento del pene, anche se potrebbero essere necessari mesi per vedere i risultati. Quasi tutto può essere allungato nel corpo, incluso il pene, e questo è stato fatto per centinaia, forse migliaia di anni, dice Trost, che ha sviluppato un dispositivo di trazione chiamato RestoreX per aiutare gli uomini con la malattia di Peyronie, una condizione in cui il pene diventa piegato in modo innaturale.

In tre studi randomizzati e controllati, quasi tutti gli uomini che hanno utilizzato RestoreX hanno sperimentato l'allungamento del pene, afferma Trost. Per quanto riguarda la circonferenza del pene, è meno consolidata, dice. Non ci sono terapie note che abbiano mostrato costantemente la capacità di aumentare la circonferenza del pene al di fuori delle iniezioni del pene (riempitivi) o della chirurgia.

6. Jelqing

Ci sono molte informazioni online sul jelqing, o esercizi di stretching in cui il pene flaccido viene tirato e massaggiato con le dita o un dispositivo appositamente progettato. Ma i risultati non sono permanenti e il jelqing comporta non pochi rischi di lesioni. Ho avuto molti pazienti che sono venuti a trovarmi, dopo il jelqing, con lacrime neurologiche, quindi ora hanno un pene insensibile, o lacerazioni e stiramenti eccessivi delle arterie e delle vene, quindi hanno una disfunzione erettile permanente, dice Cohen. Se strappi la microvascolarizzazione o l'input microneurologico al pene, nessuno può correggerlo.

7. Pompe per il pene

Le pompe per il pene - o dispositivi a vuoto che convincono il flusso di sangue nel pene - causeranno un'erezione, ma non ingrandiranno permanentemente il tuo pene. In uno studio pubblicato sulla rivista BJU Internazionale , 37 uomini hanno usato pompe per il pene per 20 minuti, tre volte a settimana, per sei mesi. I ricercatori hanno scoperto che la lunghezza media del pene dei partecipanti è aumentata di soli 0,3 cm (che non era statisticamente significativo), il trattamento era efficace solo al 10% e solo il 30% dei pazienti era soddisfatto (Aghamir, 2006).

Trost non li consiglia nemmeno per il trattamento della disfunzione erettile, perché potrebbero causare il disturbo per cui sono abituati a correggere. C'è una domanda se l'uso di un dispositivo per il vuoto negli uomini più giovani, che stanno cercando di aumentare la circonferenza del pene, possa causare un certo grado di disfunzione erettile, dice Trost. In generale, gli uomini che provano i dispositivi per il vuoto per la disfunzione erettile li usano alcune volte e poi li mettono sullo scaffale.

8. Pillole per il potenziamento maschile

Non importa quanto sia dolce il canto della sirena di quelle pillole per il potenziamento maschile dietro il bancone della cantina o negli annunci di Google, non renderanno il tuo pene più grande, dice la scienza. Non ci sono integratori là fuori che faranno crescere le dimensioni del tuo pene, dice Cohen.

9. Perdere peso

Un modo semplice per far sembrare il tuo pene più grande potrebbe essere quello di perdere peso: negli uomini in sovrappeso, il grasso nell'area pubica può sporgere sul pene, facendolo sembrare più piccolo. Casi estremi hanno guadagnato un nome al fenomeno: sindrome del pene sepolto. Rivolgiti al tuo medico per discutere se perdere peso, migliorare la tua dieta o fare più esercizio fisico può giovare alla tua salute sessuale. Tutti e tre sono stati associati a un miglioramento della qualità dell'erezione e della disfunzione erettile (DE).

10. Manscaping per un pene più grande

Un modo ancora più semplice per far sembrare il tuo pene più grande è tagliare i peli pubici. Tagliare il pube un po' più vicino alla base del pene può farlo sembrare più lungo. Naturalmente, ti consigliamo di esercitare cautela in quest'area. Ci sono diversi rasoi per la cura del corpo sul mercato; includono protezioni e accessori che possono aiutarti a ottenere un risultato più uniforme ed evitare graffi e tagli indesiderati in un'area estremamente sensibile.

Hai dismorfismo del pene?

L'industria dell'ingrandimento del pene, così com'è, è sorta e continua a crescere - per così dire - in gran parte perché il porno e la cultura pop hanno indotto alcuni uomini a sviluppare aspettative irrealistiche e pensieri disordinati sul desiderio di un pene più grande. Gli psicologi chiamano questa piccola ansia del pene o disturbo dismorfico del pene (PDD) - la convinzione irrazionale e incrollabile che la tua taglia non sia soddisfacente (Veale, 2015). Questo è qualcosa che ci rimane in testa: guardi troppo porno e tutte le pornostar hanno questi peni enormi. Ma questi sono spesso anche aumentati o iniettati con sostanze diverse per dare loro un'erezione artificiale, dice Cohen. Quindi non credere a quello che vedi in TV.

Riferimenti

  1. Lever, J., Frederick, D.A., & Peplau, L.A. (2006). Le dimensioni contano? Opinioni di uomini e donne sulla dimensione del pene nel corso della vita. Psicologia degli uomini e della mascolinità, 7(3), 129-143. doi: 10.1037/1524-9220.7.3.129 https://psycnet.apa.org/record/2006-09081-001
  2. Solomon, M. P., Komlo, C., & Defrain, M. (2013, settembre). Materiali per allotrapianto in falloplastica: un'analisi comparativa. Recuperato da
    https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23722580/
  3. Bruno, J.J., Senderoff, D.M., Fracchia, J.A., & Armenakas, N.A. (2007). Ricostruzione di ferite del pene a seguito di complicanze della falloplastica di accrescimento basata su AlloDerm. Chirurgia plastica e ricostruttiva, 119 (1). doi: 10.1097/01.prs.0000245340.95313.d9 https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/17255646/
  4. Elist, J. J., Valenzuela, R., Hillelsohn, J., Feng, T. e Hosseini, A. (2018, settembre). Una valutazione retrospettiva e preliminare da parte di un singolo chirurgo della sicurezza e dell'efficacia dell'impianto a manicotto in silicone Penuma per la correzione cosmetica elettiva del pene flaccido. Estratto da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30145095 https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30145095/
  5. Agamir, M.K., Hosseini, R., & Alizadeh, F. (2006). Un dispositivo a vuoto per l'allungamento del pene: realtà o finzione? BJU Internazionale, 97(4), 777–778. doi: 10.1111/j.1464-410x.2006.05992.x https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/16536772/
  6. Veale, D., Miles, S., Read, J., Troglia, A., Carmona, L., Fiorito, C., … Muir, G. (2015, novembre). Disturbo dismorfico del pene: sviluppo di una scala di screening. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25731908
Vedi altro