Quanto spesso un uomo dovrebbe eiaculare? È sano?


Quanto spesso un uomo dovrebbe eiaculare? È sano?

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

A conti fatti, la maggior parte dei ragazzi direbbe che eiaculare è una cosa abbastanza buona da fare. Ma potrebbe fare bene alla salute? Ti piace assumere più vitamina D e fare 150 minuti a settimana di cardio sano? Alcuni studi hanno suggerito che venire può avere benefici per la salute. Nel frattempo, alcuni siti affermano il contrario: la conservazione dello sperma è vantaggiosa. Qual è il consenso scientifico?



Vitali

  • Uno studio recente ha suggerito che gli uomini che eiaculano 21 volte al mese hanno un rischio inferiore di cancro alla prostata rispetto agli uomini che eiaculano meno spesso. Ma la ricerca non è conclusiva.
  • Ci sono molti benefici per la salute per l'eiaculazione e l'orgasmo, tra cui riduzione dello stress e della depressione, aumento dell'immunità e abbassamento della pressione sanguigna.
  • Non ci sono prove che la ritenzione del seme ti renda più virile.
  • Non ci sono prove che l'eiaculazione regolare abbia effetti negativi sulla salute.

Quanto spesso gli uomini dovrebbero eiaculare?

Non esiste un numero normale di volte in cui un uomo dovrebbe eiaculare al giorno, alla settimana o al mese. Ciò che è normale varia a seconda dell'età, dello stato della relazione, della salute generale e di altri fattori.

sildenafil 20 mg quanti ne devo prendere

21 è il numero magico? Questo è ciò che è stato suggerito da a studia condotto da ricercatori della Harvard Medical School, che hanno scoperto che gli uomini che hanno riportato 21 o più eiaculazioni al mese avevano un rischio inferiore del 31% di cancro alla prostata rispetto agli uomini che eiaculavano tra le 4 e le 7 volte al mese (Rider, 2017).

Alcuni ricercatori teorizzano che l'eiaculazione potrebbe liberare la prostata da sostanze irritanti o tossine che potrebbero causare infiammazione.



Annuncio pubblicitario

Ottieni $ 15 di sconto sul tuo primo ordine di trattamento per la disfunzione erettile

Un vero professionista sanitario autorizzato negli Stati Uniti esaminerà le tue informazioni e ti ricontatterà entro 24 ore.



cosa posso prendere per produrre più sperma?
Per saperne di più

Ma non tutti gli studi sono d'accordo. Un 2004 studia pubblicato sul Journal of the American Medical Association non ha trovato un'associazione tra frequenza di eiaculazione e rischio di cancro alla prostata (Leitzmann, 2004). E un 2008 studia pubblicato su BJUI International che coinvolge 800 soggetti ha scoperto che i giovani che hanno riportato più attività sessuale (sia masturbazione che sesso) avevano in realtà un rischio leggermente più elevato di sviluppare il cancro alla prostata tra i 20 ei 30 anni (Lophatananon, 2008). Ma un'attività sessuale più prolifica sembrava proteggere dal cancro alla prostata dopo i 50 anni.

Nel 2018, i ricercatori cinesi hanno pubblicato a meta-analisi di 21 studi coinvolgendo oltre 55.000 uomini. L'eiaculazione moderata (ad esempio, da due a quattro volte alla settimana) era significativamente associata a un minor rischio di cancro alla prostata, ma il rischio non diminuiva con più eiaculazioni di così. Confondendo ulteriormente le cose, i ricercatori hanno scoperto che gli uomini che hanno avuto meno partner sessuali e hanno iniziato a fare sesso più tardi nella vita avevano una minore incidenza di cancro alla prostata (Jian, 2018).

La vera risposta è che nessuno lo sa davvero, dice Seth Cohen, MD, un urologo della NYU Langone Health a New York City. C'è una ricerca minima che dice che eiaculare dieci volte a settimana è meglio che eiaculare una volta a settimana, e 20 è meglio di così, ma questi studi non sono mai stati convalidati.

Cohen sottolinea che gli studi non sono in doppio cieco o controllati con placebo; confrontano semplicemente gruppi di uomini con e senza una malattia e guardano i loro comportamenti e abitudini di salute. Pertanto, gli studi possono trovare una connessione ma non provare il nesso di causalità. In termini di benefici per la salute, quelle connessioni potrebbero suggerire tra l'eiaculazione frequente, è l'atto dell'orgasmo? dice Cohen. È a causa di un calo della pressione sanguigna? È perché quegli uomini hanno migliori relazioni sessuali con i loro partner? Nessuno conosce quella risposta.

La ritenzione del seme è salutare?

Alcuni siti e account di social media sostengono la ritenzione dello sperma, la pratica di evitare l'eiaculazione, non masturbandosi, masturbandosi senza l'orgasmo o ritardando o saltando l'eiaculazione quando si fa sesso. Affermano che così facendo è possibile preservare l'energia o migliorare la mascolinità.

rimedi casalinghi per ingrandire il tuo pene

Anche se potrebbe essere una buona cosa imparare a durare più a lungo durante il sesso, non ci sono prove scientifiche che la ritenzione del seme sia una cosa sana da fare. Non esiste una cosa come eiaculare troppo.

Benefici per la salute dell'eiaculazione

In effetti, c'è un argomento da sostenere che la risposta alla domanda, quanto spesso un uomo dovrebbe eiaculare? è tutte le volte che vuole. Ci sono molti benefici per la salute nell'eiaculare e nell'avere un orgasmo, dice Cohen. Questi includono:

  • Pressione sanguigna bassa.
  • Relazioni migliorate. L'eccitazione sessuale aumenta i livelli corporei di ossitocina, alias l'ormone del legame.
  • Stress e depressione ridotti. L'eccitazione provoca a ondata di dopamina , l'ormone del benessere che contribuisce a sensazioni di piacere o soddisfazione, che possono migliorare l'umore (Melis, 1995).
  • Immunità aumentata (Haak, 2004).
  • Dormire meglio.
  • Un minor rischio di malattie cardiache. UN revisione della ricerca pubblicato sull'American Journal of Cardiology ha scoperto che fare sesso una volta al mese o meno aumenta il rischio di malattie cardiovascolari (Hall, 2010). (La disfunzione erettile, o DE, può essere un indicatore di malattie cardiache, ma questo studio ha trovato una correlazione indipendente dalla DE.)

Riferimenti

  1. Haake, P., Krueger, T.H.C., Goebel, M.U., Heberling, K.M., Hartmann, U., & Schedlowski, M. (2004). Effetti dell'eccitazione sessuale sulla circolazione del sottoinsieme dei linfociti e sulla produzione di citochine nell'uomo. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15316239
  2. Hall, S. A., Shackleton, R., Rosen, R. C. e Araujo, A. B. (2010, 15 gennaio). Attività sessuale, disfunzione erettile ed eventi cardiovascolari incidenti. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20102917
  3. Il sesso aiuta o fa male al sonno. (n.d.). Recuperato da https://www.sleep.org/articles/does-sex-affect-sleep/
  4. Jian, Z., Ye, D., Chen, Y., Li, H. e Wang, K. (2018, settembre). Attività sessuale e rischio di cancro alla prostata: una meta-analisi dose-risposta. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30122473
  5. Leitzmann, M.F. (2004, 7 aprile). Frequenza di eiaculazione e successivo rischio di cancro alla prostata. Recuperato da https://jamanetwork.com/journals/jama/fullarticle/198487
  6. Lophatananon, A., Easton, D., Pocock, R., Dearnaley, D. P., Guy, M., Edwards, S., … Muir, K. R. (2008, 11 novembre). Attività sessuale e rischio di cancro alla prostata negli uomini diagnosticati in giovane età. Recuperato da https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/j.1464-410X.2008.08030.x
  7. Melis, M. R., & Argiolas, A. (1995). Dopamina e comportamento sessuale. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/7770195
  8. Rider, J. R., Wilson, K. M., Sinnott, J. A., Kelly, R. S., Mucci, L. A. e Giovannucci, E. L. (2016, dicembre). Frequenza di eiaculazione e rischio di cancro alla prostata: risultati aggiornati con un ulteriore decennio di follow-up. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27033442
Vedi altro