Come puoi distinguere i sintomi di allergia e raffreddore?

Come puoi distinguere i sintomi di allergia e raffreddore?

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi di carattere medico, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli su Health Guide sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Hai il naso che cola, tosse, starnuti, congestione. È un raffreddore o potrebbero essere allergie? Le allergie e il raffreddore possono avere sintomi simili e condividere un denominatore comune: possono farti sentire piuttosto infelice. Ma è importante conoscere la differenza tra raffreddore e allergie in modo da poter trattare i sintomi nel modo più efficace e trovare sollievo il prima possibile.

Vitali

  • Il comune raffreddore e le allergie possono avere sintomi simili.
  • Ma hanno anche differenze chiave, che possono aiutarti a determinare se hai allergie o raffreddore.
  • Ci sono allergeni interni ed esterni e i fattori scatenanti dell'allergia possono emergere tutto l'anno.
  • Il comune raffreddore è causato da un virus, in realtà più di 200 di essi.

Che cos'è un raffreddore?

Il comune raffreddore è causato da un virus. È noto che più di 200 virus diversi causano i sintomi del raffreddore.

I sintomi più comuni di un raffreddore includono tosse, starnuti, naso che cola o chiuso e affaticamento.

Potresti anche avere mal di gola, mal di testa, febbre e dolori muscolari. Se lo fai, è molto probabile che tu abbia il raffreddore: mal di gola e mal di testa sono raramente sintomi di allergie, e febbre e dolori muscolari non lo sono mai.

C'è un motivo per cui il raffreddore è chiamato comune: gli esperti stimano che gli americani contraggono 1 miliardo di raffreddori ogni anno. L'adulto medio ottiene due o tre raffreddori all'anno.

Cosa sono le allergie?

Le allergie non sono causate da un virus. Si verificano quando il sistema immunitario reagisce in modo eccessivo a sostanze tipicamente innocue nel mondo che ci circonda. Gli allergeni comuni includono polline, peli di animali, polvere, muffe e vari alimenti (come arachidi o crostacei).

La rinite allergica, o febbre da fieno, è una reazione comune agli allergeni inalati. I sintomi dell'allergia possono includere starnuti, tosse, naso che cola o chiuso, eruzioni cutanee e prurito o lacrimazione.

Se hai prurito o lacrimazione o un'eruzione cutanea, è probabile che tu stia vivendo allergie: questi sintomi non sono associati al comune raffreddore.

Le allergie possono verificarsi in determinate stagioni (come la primavera e/o l'autunno), oppure possono essere attivate durante tutto l'anno (perenne). E sono estremamente comuni: da 40 a 60 milioni di americani li hanno.

Considerazioni per distinguere la differenza

I criteri più importanti per stabilire se hai un raffreddore o un'allergia sono quei sintomi esclusivi: ancora una volta, le allergie raramente causano mal di gola, mal di testa, febbre e dolori muscolari, mentre il comune raffreddore raramente accompagna un'eruzione cutanea o prurito o lacrimazione occhi.

Ma in assenza di questi sintomi, puoi considerare il periodo dell'anno e la tua storia di allergia. I pollini degli alberi raggiungono il picco in primavera, mentre il polline dell'ambrosia rende infelici molte persone a partire da metà agosto. Ma le allergie possono verificarsi tutto l'anno: le persone sensibili alla muffa possono vedere un aumento dei sintomi di allergia in estate, mentre gli allergeni interni come gli acari della polvere e i peli di animali domestici sono sempre presenti. Puoi anche considerare la durata dei sintomi: i sintomi del raffreddore di solito durano da sette a dieci giorni, mentre i sintomi dell'allergia possono durare per settimane, secondo i Centers for Disease Control and Prevention.

Trattamento

Per trattare i sintomi dell'allergia, puoi assumere antistaminici da banco, steroidi nasali, decongestionanti e colliri. Se i sintomi persistono o sono gravi, consultare un operatore sanitario. Possono prescrivere farmaci per l'allergia su prescrizione, steroidi nasali (che riducono l'infiammazione) o colpi di allergia, se necessario.

Decongestionanti, sciroppo per la tosse e spray nasali o risciacqui possono aiutare con la congestione nasale e la tosse. Gli antidolorifici da banco come l'ibuprofene o il paracetamolo possono abbassare la febbre e ridurre i dolori muscolari. L'uso di un umidificatore a ultrasuoni nella tua camera da letto può inumidire l'aria, che può aiutare a lenire il mal di gola, la secchezza nasale e la tosse.

Riferimenti

  1. Comprensione di un virus del raffreddore comune. (2015, 2 luglio). Recuperato da https://www.nih.gov/news-events/nih-research-matters/understanding-common-cold-virus .
  2. Raffreddore, influenza o allergia? (2019, 1 novembre). Recuperato da https://newsinhealth.nih.gov/2014/10/cold-flu-or-allergy .
Vedi altro