HPV e gravidanza: le implicazioni sulla fertilità

HPV e gravidanza: le implicazioni sulla fertilità

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Il papillomavirus umano (HPV) è la più comune infezione a trasmissione sessuale (STI). Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), più di 80% delle persone sessualmente attive otterranno l'HPV nel corso della loro vita (NFID, 2019). La maggior parte delle volte, l'HPV non causa alcun sintomo e viene eliminato dal corpo. A volte può persistere e, a seconda del tipo di HPV, portare a verruche genitali o cancro; I tipi di HPV 6 e 11 a basso rischio causano verruche genitali e i tipi 16 e 18 ad alto rischio portano al cancro della cervice uterina, tra le altre malattie. La maggior parte dei casi di infezione da HPV si verifica in giovani donne e giovani uomini tra i 20 ei 30 anni. E se sei incinta o stai cercando di rimanere incinta? Cosa significa per te l'infezione da HPV?

il viagra ti rende più grande del normale?

Vitali

  • L'infezione da HPV può aumentare il rischio di infertilità sia negli uomini che nelle donne.
  • Esiste una possibile associazione tra HPV e aborti spontanei, rottura precoce della membrana amniotica e nascite premature.
  • È raro che una madre trasmetta l'infezione da HPV al suo bambino.
  • Le donne in gravidanza non dovrebbero ricevere il vaccino HPV.

segni e sintomi

Le donne incinte con HPV di solito non hanno alcun sintomo, simile alle donne non gravide. Se hai un particolare ceppo di HPV (tipi HPV 6 o 11), potresti sviluppare verruche genitali, indipendentemente dal tuo stato di gravidanza. Queste possono essere lesioni piatte oa forma di cavolfiore nella zona genitale, come la vagina o la vulva, o intorno all'ano. La differenza è che a causa dei cambiamenti ormonali e del sistema immunitario della gravidanza, le verruche genitali possono essere più grandi o più numerose.

Inoltre, possono verificarsi alterazioni delle cellule cervicali (displasia cervicale) durante la gravidanza; queste cellule anormali potrebbero non essere un'indicazione di lesioni precancerose. Il tuo medico monitorerà questi cambiamenti durante la gravidanza e dopo il parto per vedere se si risolvono o eseguirà ripetuti Pap test durante la gravidanza. Informa il tuo fornitore di qualsiasi storia di HPV, verruche, Pap test anormali o procedure cervicali.



Annuncio pubblicitario

Oltre 500 farmaci generici, ciascuno $ 5 al mese



rogaine lavora sull'attaccatura dei capelli?

Passa a Ro Pharmacy per ottenere le tue prescrizioni riempite per soli $ 5 al mese ciascuna (senza assicurazione).

Per saperne di più

L'HPV può influenzare la fertilità?

Diverse malattie sessualmente trasmissibili, come la gonorrea e la clamidia, sono note per avere un effetto significativo sulla fertilità. Gli studi sull'HPV hanno dimostrato che esiste un potenziale legame tra HPV e infertilità, sia per gli uomini che per le donne.

Studi multipli hanno riferito che l'HPV può influenzare lo sperma degli uomini diminuendo la motilità degli spermatozoi (quanto bene nuotano) e aumentando il tasso di morte degli spermatozoi; questi meccanismi non sono ben compresi (Pereira, 2015). Inoltre, l'HPV è noto per essere più diffuso negli uomini infertili e gli uomini con HPV hanno una qualità del seme peggiore (Pereira, 2015). Nelle donne, l'HPV è stato collegato ad a ridotta capacità dell'embrione fecondato da impiantare nella parete dell'utero e un aumento della morte delle cellule embrionali (Pereira, 2015).

In che modo l'HPV influisce sulla gravidanza?

Per la maggior parte delle donne, l'HPV non influisce sulla gravidanza. Ci sono molte cose sull'HPV che ancora non capiamo del tutto. Molti studi stanno studiando come l'HPV può influenzare la gravidanza e i risultati non sono definitivi. Alcuni studi hanno dimostrato che esiste una possibile associazione tra infezione da HPV e quanto segue (Pereira, 2015):



  • Rottura precoce della membrana - chiamata anche rottura pretermine delle membrane (PROM) - questo è quando il sacco amniotico che circonda il feto si rompe prima che inizi il travaglio
  • Parto prematuro: il bambino nasce prima della 37a settimana di gravidanza
  • Aumento del tasso di aborti spontanei

Sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere meglio l'HPV in gravidanza. Parla con il tuo medico se hai una storia di HPV e sei incinta o stai cercando di rimanere incinta.

come ottenere un pene più grande gratuitamente

(Come) i medici controllano l'HPV durante la gravidanza?

Le donne incinte di solito ricevono un Pap test (o Pap test) durante il loro primo esame prenatale per testare le cellule cervicali colpite dall'HPV. Questo è lo stesso test utilizzato per lo screening di routine del cancro cervicale e può essere accompagnato da un test del DNA dell'HPV.

Come viene trattato l'HPV durante la gravidanza?

Non esiste un trattamento per l'HPV, solo per le malattie che può causare come le verruche genitali o la displasia cervicale. Se hai un Pap test anomalo, parla con il tuo medico delle opzioni di trattamento. A volte il trattamento verrà effettuato in quel momento o, a seconda della diagnosi, potrebbe essere ritardato fino alla nascita del bambino. Possono essere eseguiti ulteriori test, come la colposcopia. In alternativa, il tuo fornitore potrebbe decidere di controllarti con Pap test ripetuti durante la gravidanza e di nuovo dopo il parto. In alcuni casi, le cellule cervicali anormali trovate durante la gravidanza si risolvono dopo la nascita del bambino.

Se hai le verruche genitali durante la gravidanza, il tuo fornitore di solito ritarderà il trattamento fino a dopo il parto, a meno che le verruche non siano grandi e blocchino la vagina (canale del parto). Il trattamento può portare a un travaglio precoce, quindi è generalmente evitato se non assolutamente necessario. Se le tue verruche genitali hanno un alto rischio di sanguinamento durante il parto, il tuo fornitore può raccomandare un taglio cesareo.

L'HPV può essere trasmesso durante il parto?

La trasmissione dell'HPV dalla madre al bambino durante il parto (nota anche come trasmissione verticale) è rara, meno del 5% (Smith, 2010). Tuttavia, il rischio di trasmissione verticale è maggiore se la madre ha l'HPV o le verruche genitali prima del parto. Ci sono state segnalazioni di bambini che hanno contratto l'HPV in gola, chiamato papillomatosi respiratoria, da madri con verruche genitali al momento del parto; tuttavia, questo non è comune. Le velocità di trasmissione variano ampiamente tra i diversi studi e sono necessarie ulteriori ricerche in questo settore per trovare una risposta definitiva. Indipendentemente da ciò, dovresti parlare con il tuo medico della tua storia HPV.

Il vaccino HPV e la gravidanza

Attualmente ci sono tre vaccini HPV approvati dalla FDA: Gardasil, Gardasil-9 e Cervarix. Tuttavia, il vaccino HPV non è raccomandato per le donne in gravidanza. Non sono stati segnalati effetti avversi dalle poche donne che hanno ricevuto il vaccino HPV durante la gravidanza inconsapevole, ma sono necessarie ulteriori ricerche in questo settore prima che possa essere considerato veramente sicuro per il feto. Se hai iniziato a ricevere la serie di vaccini prima di rimanere incinta, dovresti aspettare fino a dopo il parto per ricevere le iniezioni rimanenti.

Riferimenti

  1. Fondazione nazionale per le malattie infettive (NFID) - Fatti sull'HPV per adulti. (2019, 30 novembre). Recuperato da https://www.nfid.org/infectious-diseases/facts-about-human-papillomavirus-hpv-for-adults/
  2. Pereira, N., Kucharczyk, K. M., Estes, J. L., Gerber, R. S., Lekovich, J. P., Elias, R. T. e Spandorfer, S. D. (2015). Infezione da papillomavirus umano, infertilità ed esiti di riproduzione assistita. Journal of Pathogens , 2015. , 1-8. doi: 10.1155 / 2015/578423, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26609434
  3. Smith, E. M., Parker, M. A., Rubenstein, L. M., Haugen, T. H., Hamsikova, E. e Turek, L. P. (2010). Evidenze per la trasmissione verticale dell'HPV dalle madri ai lattanti. Malattie Infettive in Ostetricia e Ginecologia , 2010 , 1-7. doi: 10.1155 / 2010/326369, https://www.hindawi.com/journals/idog/2010/326369/
Vedi altro
Categoria Hpv