Sintomi di testosterone basso: 10 segni di bassa T


Sintomi di testosterone basso: 10 segni di bassa T

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi di carattere medico, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli su Health Guide sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Il testosterone ha un problema di immagine: è associato all'aggressività, all'ego e alla forza bruta invece della premura e delle capacità di generazione di meme che sono essenziali per la società moderna. Ma senza testosterone, gli uomini letteralmente non sarebbero uomini. Probabilmente sai che il testosterone è responsabile dello sviluppo del corpo maschile durante la pubertà, ma l'ormone svolge un ruolo chiave nella salute degli uomini a tutte le età. E quando i livelli di testosterone diminuiscono, possono causare una serie di sintomi che riducono la qualità della vita. Ma non devi conviverci. Ecco come riconoscerlo e trattarlo.



Vitali

  • Un basso livello di testosterone (o T basso) significa che hai un livello non ottimale di un ormone sessuale maschile chiave nel sangue.
  • Il testosterone (insieme al DHT, che deriva dal testosterone) provoca lo sviluppo di caratteristiche sessuali secondarie durante la pubertà, ma è importante per diversi processi corporei durante la vita.
  • I livelli di testosterone diminuiscono naturalmente, a partire dai 40 anni.
  • La bassa T può causare una varietà di sintomi fisici e mentali, tra cui disfunzioni sessuali, perdita muscolare e depressione.
  • La condizione può essere affrontata con la terapia sostitutiva con testosterone. La ricerca mostra che diversi integratori possono aiutare ad aumentare il testosterone in alcune persone.

Cos'è il testosterone basso?

Un basso livello di testosterone (noto anche come ipogonadismo o basso T) è un livello anormalmente basso di testosterone nel sangue.

Il testosterone è prodotto dai testicoli e dalle ghiandole surrenali. È un androgeno, o ormone sessuale maschile, che è presente dalla nascita ed è ciò che rende un feto maschio. Durante la pubertà, i livelli di testosterone aumentano, producendo caratteristiche sessuali secondarie come la crescita muscolare, i peli del corpo e la produzione di sperma. E T svolge un ruolo importante nella salute degli uomini per tutta la vita, regolando la libido, la funzione erettile, la produzione di sperma, la densità ossea, la massa muscolare, la stabilità dell'umore e altro ancora.

I livelli di testosterone diminuiscono naturalmente con l'età, a partire dai 40 anni. Secondo la Cleveland Clinic, oltre all'invecchiamento, ci sono molte altre cause di diminuzione dei livelli di testosterone. Includono l'obesità, i problemi del sonno come l'apnea notturna, le malattie croniche, alcuni tipi di infezioni (come l'HIV) e alcuni farmaci (inclusi oppioidi e steroidi).

Il testosterone colpisce una vasta gamma di funzioni corporee, quindi livelli bassi possono avere vari segni e sintomi apparentemente non correlati.

Annuncio pubblicitario

Supplementi di supporto del testosterone romano Roman



come compiacere una ragazza con un pene piccolo

La fornitura del tuo primo mese è di $ 15 ($ 20 di sconto)

Per saperne di più

Diagnosi di testosterone basso

L'incidenza di bassi livelli di testosterone aumenta con l'età. Un medico può controllare il tuo testosterone con un esame del sangue. Corpi diversi hanno variazioni senza guida su come viene definito un normale livello di testosterone. Come regola generale, possiamo pensare a un normale livello di testosterone come compreso tra 300 e 1.000 nanogrammi per decilitro (ng/dL). Tuttavia, i livelli di testosterone variano significativamente durante il giorno. Sono più alti al mattino e cambiano da un giorno all'altro. Ecco perché i medici di solito richiedono due livelli di testosterone al mattino presto (di solito tra le 7:00 e le 9:00) in giorni separati prima di diagnosticare un uomo con bassa T.

Sintomi comuni di testosterone basso

  1. Basso desiderio sessuale. Un calo del desiderio sessuale è un segno comune di un basso livello di testosterone. Ma non è universale: alcuni uomini mantengono un normale desiderio sessuale nonostante la T bassa.
  2. Disfunzione erettile. Ciò potrebbe includere meno erezioni spontanee, difficoltà a ottenere erezioni durante l'attività sessuale o meno erezioni mattutine.
  3. Cambiamenti nei modelli di sonno/affaticamento. La bassa T può disturbare il sonno in un ciclo ironico: può causare insonnia o disturbi del sonno, che ti impediscono di dormire adeguatamente. Ma il sonno è quando il corpo produce testosterone, quindi è importante ottenere da sette a nove ore di sonno di qualità ogni notte.
  4. Diminuzione della massa muscolare magra. Il testosterone contribuisce alla costruzione del muscolo, quindi quando i livelli di T si riducono, la massa muscolare può diminuire. Il grasso corporeo può aumentare, portando all'obesità. Può anche verificarsi ginecomastia, o lo sviluppo del tessuto mammario negli uomini. La buona notizia: gli esercizi di allenamento della forza (a.k.a. per la costruzione muscolare) possono aumentare i livelli di testosterone.
  5. Densità ossea ridotta. I sintomi possono includere mal di schiena o perdita di altezza, ma spesso una densità ossea ridotta si sviluppa silenziosamente fino a quando un urto o una caduta provoca la rottura delle ossa. Il tuo medico può valutare la salute delle tue ossa con un test della densità minerale ossea (BMD).
  6. La perdita di capelli. La maggior parte dei casi di perdita di capelli negli uomini adulti sono attribuibili alla calvizie maschile, causata dal DHT, un sottoprodotto del testosterone che attacca i follicoli piliferi sul cuoio capelluto. Ma in alcuni casi, un basso livello di testosterone può causare la caduta dei capelli.
  7. Volume di sperma basso.
  8. Emocromo basso. Un calo del testosterone può causare anemia, una riduzione del numero di globuli rossi.
  9. Bassa energia. L'affaticamento accompagna comunemente la diminuzione del testosterone. Ma la stanchezza cronica può avere molte cause; se lo stai sperimentando, è importante essere valutato dal tuo medico curante.
  10. Cambiamenti di umore o segni di depressione. Questi possono includere irritabilità, affaticamento, umore depresso cronico, sentimenti di disperazione o mancanza di divertimento nelle attività che in precedenza trovavi piacevoli.


Gli individui possono sperimentare tutti, alcuni o nessuno di questi sintomi. Per una diagnosi definitiva, i livelli di testosterone devono essere effettivamente misurati attraverso esami del sangue.



Trattamento per bassi livelli di testosterone

Se hai una carenza di testosterone, il tuo medico potrebbe raccomandare la TRT o la terapia sostitutiva con testosterone, un modo approvato dalla FDA per aumentare il testosterone. La terapia con testosterone può essere somministrata nei seguenti modi:

  • cerotto per la pelle
  • gel
  • iniezioni
  • Pellet impiantati chirurgicamente
  • Compresse

Un effetto collaterale comune della terapia sostitutiva con testosterone è un basso numero di spermatozoi. Un rischio di TRT è che quando aggiungi testosterone artificiale, può indurre il tuo corpo a rallentare la produzione di GnRH, LH, FSH, che stanno segnalando gli ormoni prodotti nel cervello perché pensa che tu stia facendo abbastanza. Ciò potrebbe avere l'effetto collaterale indesiderato di rallentare la produzione di sperma e peggiorare la capacità del corpo di produrre il proprio testosterone, il che potrebbe renderti dipendente dalla TRT continua.

Trattamenti naturali per il testosterone basso

Se sospetti di avere un basso livello di testosterone, è una buona idea chiedere consiglio a un operatore sanitario che può ordinare test per avere un quadro completo di cosa sta succedendo. Potresti avere un basso livello di testosterone o potrebbe essere un'altra condizione di salute che può essere trattata e risolta.

Detto questo, ci sono alcune vitamine e integratori che alcune ricerche indicano possono aumentare i livelli di testosterone.

  • Vitamina D. Molti americani sono carenti della vitamina del sole, così chiamata perché il corpo la produce naturalmente quando la pelle è esposta al sole. Questa può essere una responsabilità particolare per gli uomini perché un basso livello di vitamina D potrebbe contribuire a una bassa T. Alcuni studi mostrano che l'integrazione con vitamina D può migliorare la funzione sessuale e aumentare i livelli di testosterone negli uomini che sono carenti di vitamina D (Pilz, 2011).
  • Magnesio. Alcuni studi hanno trovato che l'integrazione di magnesio può aumentare i livelli di testosterone negli uomini (Maggio, 2014).
  • Zinco. La ricerca ha dimostrato che l'assunzione di un integratore di zinco può migliorare la qualità dello sperma negli uomini subfertili e aumentare i livelli di testosterone negli uomini carenti di zinco (Fallah, 2018).
  • Ashwagandha. In un piccolo studio del 2019 , gli uomini in sovrappeso che hanno assunto un integratore di ashwagandha per 16 settimane hanno visto un aumento del 15% del testosterone rispetto agli uomini che hanno ricevuto un placebo (Lopresti, 2019).
  • fieno greco. Uno studio di 12 settimane ha scoperto che gli uomini che hanno assunto un integratore di fieno greco hanno sperimentato un aumento dei livelli di testosterone, delle erezioni mattutine e della frequenza dell'attività sessuale rispetto agli uomini a cui è stato somministrato un placebo (Rao, 2016).
  • DHEA. Questo ormone, prodotto nelle ghiandole surrenali, è un potenziatore naturale del testosterone. Alcuni studi hanno trovato che l'assunzione di un integratore di DHEA può aumentare i livelli di testosterone libero in combinazione con l'esercizio (Liu, 2013).

Sebbene questi studi siano promettenti, molti altri studi non sono riusciti a trovare associazioni tra l'assunzione di integratori e i livelli di testosterone. Se ti viene effettivamente diagnosticato un basso livello di testosterone, non dovresti fare affidamento sugli integratori per il trattamento. Invece, parla con il tuo medico di TRT.

Riferimenti

  1. Fallah, A., Mohammad-Hasani, A., & Colagar, A. H. (2018). Lo zinco è un elemento essenziale per la fertilità maschile: una revisione dei ruoli dello Zn nella salute degli uomini, nella germinazione, nella qualità dello sperma e nella fecondazione. Journal of Reproduction & Infertilità , 19 (2), 69-81. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6010824/
  2. Liu, T. C., Lin, C. H., Huang, C. Y., Ivy, J. L. e Kuo, C. H. (2013). Effetto della somministrazione acuta di DHEA sul testosterone libero in uomini di mezza età e giovani dopo un allenamento ad intervalli ad alta intensità. Rivista europea di fisiologia applicata App , 113 (7), 1783-1792. doi: 10.1007/s00421-013-2607-x, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23417481
  3. Lopresti, A.L., Drummond, P.D., & Smith, S.J. (2019). Uno studio crossover randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo, che esamina gli effetti ormonali e sulla vitalità dell'Ashwagandha (Withania somnifera) nei maschi anziani e sovrappeso. American Journal of Mens Health , 13 (2), 1557988319835985. doi: 10.1177 / 1557988319835985, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30854916
  4. Maggio, M., Vita, F. D., Lauretani, F., Nouvenne, A., Meschi, T., Ticinesi, A., … Ceda, G. P. (2014). L'interazione tra magnesio e testosterone nella modulazione della funzione fisica negli uomini. Giornale internazionale di endocrinologia , 2014 . doi: 10.1155 / 2014/525249, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24723948
  5. Pilz, S., Frisch, S., Koertke, H., Kuhn, J., Dreier, J., Obermayer-Pietsch, B., … Zittermann, A. (2011). Effetto della supplementazione di vitamina D sui livelli di testosterone negli uomini. Ricerca sugli ormoni e sul metabolismo , 43 (03), 223-225. doi: 10.1055 / s-0030-1269854, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21154195
  6. Rao, A., Steels, E., Inder, W. J., Abraham, S. e Vitetta, L. (2016). Testofen, un estratto specializzato di Trigonella foenum-graecumseed riduce i sintomi legati all'età della diminuzione degli androgeni, aumenta i livelli di testosterone e migliora la funzione sessuale nei maschi anziani sani in uno studio clinico randomizzato in doppio cieco. Il maschio che invecchia , 19 (2), 134–142. doi: 10.3109 / 13685538.2015.1135323, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26791805
Vedi altro