L'impatto dei farmaci sull'aumento di peso e sull'obesità

L'impatto dei farmaci sull'aumento di peso e sull'obesità

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Sfortunatamente, alcuni farmaci possono causare un aumento di peso. Secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) , oltre il 71% degli adulti di età superiore ai 20 anni negli Stati Uniti è in sovrappeso o obeso (CDC, 2016). Ci sono molte cause di questa epidemia, alcune puoi controllarle e altre no; un fattore che tu e il tuo medico potreste essere in grado di controllare sono i vostri farmaci. Negli ultimi 30 giorni, quasi 50% di americani avrà preso un medicinale su prescrizione per un motivo o per l'altro (CDC, 2017). Anche, almeno il 9% degli adulti hanno sperimentato l'effetto collaterale dell'aumento di peso dei farmaci che sono stati prescritti (Leslie, 2007). Sapere quali farmaci potrebbero influenzare il tuo peso e le possibili alternative potrebbe aiutare te e il tuo fornitore a ridurre i potenziali rischi per la salute derivanti dall'aumento di peso eccessivo.

Vitali

  • Oltre il 71% degli adulti americani è in sovrappeso o obeso.
  • Diversi tipi di farmaci possono avere effetti collaterali sull'aumento di peso, inclusi antipsicotici, antidepressivi, farmaci per l'ipertensione, farmaci per il diabete, contraccettivi, corticosteroidi, antistaminici e farmaci antiepilettici.
  • I farmaci che causano aumento di peso lo fanno attraverso una varietà di meccanismi come l'aumento della fame e dell'appetito, l'aumento della ritenzione di liquidi, la diminuzione dell'energia e la diminuzione del metabolismo.
  • L'aumento di peso comporta un aumento del rischio di problemi di salute come ipertensione, malattie cardiache, diabete, ecc.

Quali farmaci possono causare aumento di peso?

Molti farmaci da prescrizione usati per trattare condizioni comuni sono anche associati all'aumento di peso in alcune persone. L'aumento di peso può essere di appena qualche chilo, oppure il farmaco può portare a un aumento significativo del peso. Per rendere le cose più confuse, non tutti aumenteranno di peso con tutti questi farmaci; la risposta di ogni persona a un farmaco è diversa. Le classi di farmaci più comunemente associate all'effetto collaterale dell'aumento di peso includono:

  • Antipsicotici e stabilizzatori dell'umore
  • Antidepressivi
  • Farmaci che trattano la pressione alta
  • Farmaci per il diabete
  • Farmaci contraccettivi (contraccettivi))
  • Corticosteroidi
  • Antistaminici
  • Farmaci antiepilettici

Annuncio pubblicitario

Incontra Plenity —uno strumento di gestione del peso approvato dalla FDA

Plenity è una terapia solo su prescrizione. Per un uso sicuro e corretto di Plenity, parlare con un operatore sanitario o fare riferimento al Istruzioni per l'uso .

Per saperne di più

Antipsicotici e stabilizzatori dell'umore

Rispetto alla persona media, le persone che soffrono di disturbi di salute mentale sono due o tre volte più probabile essere in sovrappeso o obesi (Wharton, 2018). Uno dei motivi è che molti dei farmaci usati per trattare condizioni come la schizofrenia possono farti ingrassare; infatti, circa Il 70% delle persone che assumono antipsicotici (usato per trattare la psicosi) avrà una certa quantità di aumento di peso (Wharton, 2018). Questa classe di farmaci è associato al maggior aumento di peso tra i farmaci da prescrizione (Domecq, 2015). Esempi di antipsicotici che possono farti ingrassare includono:

  • Clozapina
  • Olanzapina
  • Clorpromazina
  • aloperidolo
  • quetiapina
  • risperidone

Anche gli stabilizzatori dell'umore, come il litio, causano un aumento di peso. Il litio può essere usato per trattare le persone con disturbi dell'umore, come il disturbo bipolare e la depressione grave.

Antidepressivi

Gli antidepressivi in ​​genere causano un aumento di peso inferiore rispetto agli antipsicotici, ma vengono prescritti molto più frequentemente. La quantità di peso guadagnato varia non solo per classe di farmaci ma anche per singoli farmaci ; non tutti i farmaci che appartengono a una particolare classe di antidepressivi provocano un aumento di peso. Alcuni antidepressivi sono neutri rispetto al peso (non si guadagna né si perde peso) e alcuni possono favorire la perdita di peso (Malone, 2005). Di seguito sono riassunti esempi di antidepressivi di classi diverse che possono causare aumento di peso.

come sbarazzarsi dell'herpes?
  • Antidepressivi triciclici
    • amitriptilina
    • nortriptilina
  • Inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI)
    • Citalopram
    • Escitalopram
    • paroxetina
  • Inibitori dell'ossido di monoammina (IMAO)
    • fenelzina
    • Tranilcipromina
  • Antidepressivi atipici
    • mirtazapina

Farmaci che trattano la pressione alta

Ci sono alcuni farmaci che trattano la pressione alta (ipertensione), chiamati anche antipertensivi, che possono farti ingrassare. Fortunatamente, la maggior parte degli antipertensivi lo sono entrambi peso neutro o favorire la perdita di peso ; questa è una buona notizia perché l'ipertensione è associata all'obesità (Wharton, 2018). I beta-bloccanti, in particolare metoprololo, atenololo e propranololo, sono i farmaci per l'ipertensione più associati agli effetti collaterali dell'aumento di peso.

Farmaci per il diabete

Oltre l'80% delle persone con diabete sono anche obesi; questo è un peccato in quanto ci sono diversi medicinali usati per trattare la glicemia alta che causano anche un aumento di peso (Wharton, 2018). Essere consapevoli di questi farmaci può aiutarti a rimanere bloccato in un circolo vizioso di aumento di peso e diabete. Oltre all'insulina, i tiazolidinedioni e le sulfoniluree sono i farmaci per il diabete che hanno maggiori probabilità di farti ingrassare. Esempi di questi ultimi due includono:

  • Tiazolidinedioni: pioglitazone e rosiglitazone
  • Sulfoniluree: clorpropamide, gliclazide, gliburide e tolbutamide

Farmaci contraccettivi (contraccettivi))

La maggior parte delle pillole contraccettive orali non causa aumento di peso. Tuttavia, le donne che utilizzano il deposito medrossiprogesterone (nome commerciale Depo-Provera) hanno maggiori probabilità di aumentare di peso rispetto a coloro che usano pillole contraccettive orali, specialmente se sono obesi quando iniziano il farmaco contraccettivo (Bonny, 2006).

Corticosteroidi

I corticosteroidi sono usati per trattare un'ampia gamma di condizioni infiammatorie, comprese malattie autoimmuni, problemi della pelle, asma, problemi articolari, ecc. Se usati per meno di tre mesi, di solito non portano a un notevole aumento di peso. Tuttavia, alcune condizioni richiedono l'uso di corticosteroidi per tre mesi o più; questo spesso causa aumento di peso. Uno studio osservando le persone che assumevano corticosteroidi da un anno o più, è emerso che più del 20% di loro ha guadagnato > 22 libbre nel primo anno di trattamento (Wung, 2008). Prednisone, prednisolone e cortisone sono esempi di corticosteroidi che possono causare aumento di peso.

Antistaminici

Gli antistaminici possono causare aumento di peso; potrebbe essere perché possono farti venire sonno o aumentare l'appetito. Tuttavia, potrebbe essere dovuto al tipo di recettore dell'istamina che bloccano. Uno studio ha scoperto che le persone che usano gli antistaminici che bloccano specificamente il recettore H1 dell'istamina hanno un rischio maggiore di aumentare di peso; i colpevoli più comuni citati sono stati la cetirizina (nome commerciale Zyrtec) e la fexofenadina (nome commerciale Allegra) (Ratliff, 2010).

Farmaci antiepilettici (antiepilettici)

Parecchi antiepilettico (antiepilettico) i farmaci possono causare aumento di peso, tra cui (Malone, 2005):

  • Acido Valproico (VPA)
  • Vigabatrin
  • carbamazepina
  • gabapentin

In che modo i farmaci causano l'aumento di peso?

Proprio come ci sono molti diversi tipi di farmaci che causano l'aumento di peso, ci sono molti meccanismi per come questo accade; a volte, la causa è sconosciuta. L'aumento di peso dovuto ai farmaci è solitamente un processo lento; la maggior parte delle persone nota un aumento di peso nel in primi tre mesi che poi si stabilizzano di 6-12 mesi (Leslie, 2007). Alcuni potenziali meccanismi per il modo in cui i farmaci includono l'aumento di peso includono:

  • Aumento dell'appetito o della fame
  • Aumento della ritenzione di liquidi
  • Aumento della deposizione di grasso
  • Diminuire l'energia in modo da impegnarsi in meno attività fisica
  • Diminuzione del metabolismo

Rischi per la salute derivanti dall'aumento di peso dai farmaci

Essere in sovrappeso o obesi aumenta il rischio di diversi problemi di salute, come (Bray, 2017):

  • Cardiopatia
  • Diabete di tipo 2
  • Alta pressione sanguigna
  • Colpo
  • Problemi respiratori
  • Malattie del fegato e della cistifellea
  • Gravidanza e problemi di fertilità
  • Depressione

Se sei in sovrappeso o obeso e sei in cura con un farmaco che promuove l'aumento di peso, parla con il tuo medico per vedere se è disponibile un'opzione più neutra rispetto al peso.

Gestire l'aumento di peso da farmaci

Non è sempre facile sapere perché stai ingrassando; tuttavia, se sospetti che i tuoi farmaci possano svolgere un ruolo, dovresti parlare con il tuo medico. Potrebbero esserci terapie alternative che non portano ad un aumento di peso, o cambiare la dose può migliorare le cose. In alternativa, il tuo fornitore può aiutarti a incorporare cambiamenti nello stile di vita, come una maggiore attività fisica e soluzioni per la gestione del peso, per limitare l'aumento di peso. Qualunque sia il piano, è fondamentale non interrompere mai alcun farmaco, anche se ti sta causando un aumento di peso, senza discuterne con il tuo medico.

Riferimenti

  1. Bonny, A.E., Ziegler, J., Harvey, R., Debanne, S.M., Secic, M., & Cromer, B.A. (2006). Aumento di peso nelle ragazze adolescenti obese e non obese che iniziano il deposito di medrossiprogesterone, pillole contraccettive orali o nessun metodo contraccettivo ormonale. Archivi di pediatria e medicina dell'adolescenza , 160 (1), 40. doi: 10.1001 / archpedi.160.1.40, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed / 16389209
  2. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). FastStats -Prevalenza del sovrappeso. (2016, 13 giugno). Estratto il 13 gennaio 2020 da https://www.cdc.gov/nchs/fastats/obesity-overweight.htm.
  3. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). FastStats – Uso terapeutico di farmaci. (2017, 19 gennaio). Estratto il 13 gennaio 2020 da https://www.cdc.gov/nchs/fastats/drug-use-therapeutic.htm.
  4. Domecq, J. P., Prutsky, G., Leppin, A., Sonbol, M. B., Altayar, O., Undavalli, C., et al. (2015). Farmaci comunemente associati al cambiamento di peso: una revisione sistematica e una meta-analisi. Il Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism , 100 (2), 363-370. doi: 10.1210 / jc.2014-3421, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25590213
  5. Leslie, W., Hankey, C. e Lean, M. (2007). Aumento di peso come effetto avverso di alcuni farmaci comunemente prescritti: una revisione sistematica. Q J Med , 100 (7), 395-404. doi: 10.1093/qjmed/hcm044, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17566010
  6. Malone, M. (2005). Farmaci associati all'aumento di peso. Annali di Farmacoterapia , 39 (12), 2046-2055. doi: 10.1345/aph.1g333, https://journals.sagepub.com/doi/abs/10.1345/aph.1G333
  7. Ratliff, J. C., Barber, J. A., Palmese, L. B., Reutenauer, E. L. e Tek, C. (2010). Associazione dell'uso di antistaminici H1 con prescrizione medica con obesità: risultati dell'indagine nazionale sull'esame della salute e della nutrizione. Obesità , 18 (12), 2398-2400. doi: 10.1038/oby.2010.176, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20706200
  8. Wharton, S., Raiber, L., Serodio, K., Lee, J., & Christensen, R. A. (2018). Farmaci che causano aumento di peso e alternative in Canada: una revisione narrativa. Diabete, sindrome metabolica e obesità: obiettivi e terapia , Volume 11 , 427-438. doi: 10.2147 / dmso.s171365, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30174450
  9. Wung, P. K., Anderson, T., Fontaine, K. R., Hoffman, G. S., Specks, U., Merkel, P. A., … Stone, J. H. (2008). Effetti dei glucocorticoidi sulla variazione di peso durante il trattamento della granulomatosi di Wegeners. Artrite e reumatismi , 59 (5), 746–753. doi: 10.1002 / art.23561, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4508273/
Vedi altro