Farmaci che causano la disfunzione erettile

Farmaci che causano la disfunzione erettile

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi di carattere medico, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli su Health Guide sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Mentre ci sono molti fattori che possono contribuire alla disfunzione erettile, se stai assumendo farmaci su prescrizione, potresti chiederti se potrebbero essere i colpevoli.

ED non è poi così raro. In effetti, si stima che un uomo su tre soffra di questa condizione e, molto spesso, può essere una delle prime indicazioni che sta succedendo qualcos'altro. I fattori che contribuiscono includono varie condizioni di salute di base come diabete, malattie cardiache e colesterolo alto, ma fino al 25% della disfunzione erettile è in realtà il risultato di farmaci da prescrizione.

Quindi, se di recente hai iniziato un nuovo farmaco o hai notato che è stato difficile... ehm... diventare duro ultimamente, potrebbe valere la pena aprire l'armadietto dei medicinali e controllare se il colpevole si nasconde all'interno. Continua a leggere per vedere se uno dei farmaci che stai assumendo potrebbe contribuire alla tua disfunzione erettile.

cosa funziona meglio cialis o viagra

Vitali

  • La disfunzione erettile colpisce 30 milioni di uomini negli Stati Uniti e fino al 25% dei casi possono essere effetti collaterali dei farmaci da prescrizione.
  • Alcuni farmaci per la pressione sanguigna possono rendere difficile l'erezione, ma altri effettivamente aiutano in quel reparto.
  • Gli antidepressivi, in particolare gli SSRI, possono limitare la tua capacità di avere un'erezione.
  • Gli antistaminici e i farmaci usati per trattare il reflusso acido influenzano entrambi l'istamina, che svolge un ruolo nell'indurimento.
  • I farmaci che influenzano i livelli di testosterone, come antiandrogeni, oppioidi e corticosteroidi, potrebbero contribuire alla disfunzione erettile.

Alcuni farmaci possono causare ED?


Ci sono molte cose che devono funzionare in perfetta armonia ogni volta che si ottiene un'erezione, e tutto ciò che potrebbe interrompere questo delicato equilibrio può rendere difficile... beh... diventare duro. Condizioni mediche come il diabete e le malattie cardiache, così come lo stress emotivo e persino le cose che metti nel tuo corpo possono far pendere la bilancia.



Ma ciò di cui molti uomini non si rendono conto è che la disfunzione erettile può essere dovuta a farmaci che stai assumendo per altre condizioni mediche. E anche se questi farmaci possono essere cruciali per rimanere in salute (come antidepressivi o farmaci per la pressione sanguigna), possono lasciare te o il tuo partner insoddisfatti in camera da letto.

E questo può essere un vero problema, soprattutto perché è uno di quelli di cui molte persone non si sentono a proprio agio a discutere con i propri operatori sanitari. È importante ricordare, tuttavia, che la disfunzione erettile non è solo estremamente comune, ma colpisce grosso modo uno su tre uomini di età inferiore ai 40 anni, è anche altamente curabile (Nguyen, 2017).



Il primo passo per ottenere un controllo su ED è capire cosa lo sta causando. Abbiamo tutto ciò che devi sapere su quali farmaci da prescrizione potrebbero avere un ruolo.

Annuncio pubblicitario

Ottieni $ 15 di sconto sul tuo primo ordine di trattamento per la disfunzione erettile



Un vero professionista sanitario autorizzato negli Stati Uniti esaminerà le tue informazioni e ti ricontatterà entro 24 ore.

Per saperne di più

Farmaci per la pressione sanguigna

I farmaci per la pressione sanguigna (come beta-bloccanti, diuretici, ACE-inibitori e ARB) funzionano tutti in modi diversi per abbassare la pressione sanguigna. Sono alcuni dei farmaci più comunemente prescritti negli Stati Uniti e sono fondamentali per prevenire condizioni come ictus e malattie cardiache.

Ma alcuni di questi farmaci, in particolare i diuretici (o le pillole per l'acqua) e i beta-bloccanti (come il propranololo o l'atenololo) possono influenzare il corretto flusso sanguigno al pene necessario per raggiungere l'erezione (Razdan, 2017). Per abbassare la pressione sanguigna, questi farmaci dicono ai tuoi reni di eliminare più acqua dal corpo, abbassando il volume di sangue che circola nei vasi sanguigni e abbassando la pressione lì.

Mentre alcune persone potrebbero essere tentate di interrompere l'assunzione dei farmaci quando compare questo sfortunato effetto collaterale, è importante ricordare che la pressione alta contribuisce anche allo sviluppo di ED (Wang, 2018).

Quindi cosa deve fare un uomo? Sarai sollevato di sapere che ci sono molte opzioni quando si tratta di abbassare la pressione sanguigna e molte di esse non diminuiranno affatto la tua capacità di ottenere un'erezione. Gli ACE-inibitori e gli ARB sono trattamenti efficaci per l'ipertensione e hanno effettivamente dimostrato di Ottimizzare flusso sanguigno al pene per erezioni più forti (Razdan, 2017). Vai a capire.

Antidepressivi

Cosa fai quando una condizione medica e lo stesso trattamento destinato a risolverla causano entrambi lo stesso problema? Bene, proprio come con l'ipertensione e alcuni farmaci per la pressione sanguigna, la depressione e alcuni antidepressivi possono entrambi contribuire allo sviluppo della disfunzione erettile.

Gli studi che esaminano il tasso di disfunzione sessuale nelle persone che assumono antidepressivi mostrano che 30-40% delle persone che assumono questi farmaci avere ED (Montejo, 2019). Gli antidepressivi agiscono sulle sostanze chimiche nel cervello, chiamate neurotrasmettitori (come la serotonina e la dopamina), ma non siamo ancora sicuri del ruolo esatto che queste molecole svolgono nella funzione sessuale.

Gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) e gli inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina (SNRI) sono gli antidepressivi più comunemente associati alla disfunzione erettile. Farmaci come citalopram (marca Celexa), escitalopram (marca Lexapro), fluoxetina (marca Prozac), paroxetina (marca Paxil), sertralina (marca Zoloft) e duloxetina (marca Cymbalta), tra le altre, sono state dimostrato di causare ED. Anche gli antidepressivi triciclici (TCA), come l'amitriptilina, la nortriptilina e la clomipramina, possono causare la disfunzione erettile. Infine, l'assunzione di inibitori delle monoaminossidasi (IMAO) come la fenelzina (nome commerciale Nardil) può anche influenzare la capacità di ottenere o mantenere un'erezione.

La disfunzione erettile è reversibile? Nella maggior parte dei casi, è curabile

4 minuti di lettura

Farmaci che riducono il testosterone

Potresti non rendertene conto, ma diversi farmaci riducono i livelli di testosterone e bassi livelli di testosterone sono associati a problemi a mantenerlo. La terapia antiandrogena usata per trattare i problemi alla prostata è uno degli esempi più comuni. Il testosterone stimola la crescita della prostata, quindi bloccando il testosterone con farmaci antiandrogeni si ferma questo. Esempi di antiandrogeni includono farmaci come flutamide (marchio Eulexin) e leuprolide (marchio Eligard), che sono usati per trattare il cancro alla prostata. Un altro membro di questa classe è la finasteride (nome commerciale Proscar), un farmaco comunemente usato per trattare l'ingrossamento della prostata e la calvizie maschile.

Altri farmaci che possono ridurre il testosterone includono farmaci oppioidi, come idrocodone, ossicodone e morfina. Inoltre, i corticosteroidi (che alcune persone assumono per trattare condizioni autoimmuni e condizioni respiratorie come l'asma) possono anche abbassare i livelli di testosterone (Rajfer, 2000).

Puoi bere alcolici con Cialis? È sicuro?

5 minuti di lettura

Altre sostanze che contribuiscono all'ED

I farmaci da prescrizione non sono le uniche sostanze che possono causare la disfunzione erettile: anche i farmaci da banco (OTC) e le droghe ricreative possono influenzare le tue erezioni. I farmaci da banco come gli antistaminici bloccano l'azione di istamina , che gioca un ruolo nel diventare duro (Cará, 1995). Gli antistaminici usati frequentemente includono la difenidramina (marca Benadryl) e il dimenidrinato (marca Dramamine). I farmaci usati per trattare il reflusso acido (bruciore di stomaco) si legano a siti specifici (chiamati recettori H2) possono anche influenzare l'istamina, portando così alla disfunzione erettile in alcuni uomini. Esempi di anti-H2 includono cimetidina (marchio Tagamet) e ranitidina (marca Zantac).

Le droghe ricreative come alcol, nicotina, marijuana, anfetamine e altre possono causare disfunzione erettile diminuendo il desiderio sessuale (libido), diminuendo il flusso sanguigno al pene e influenzando i livelli di testosterone.

Questa tabella elenca alcuni dei farmaci più comuni che possono causare la disfunzione erettile, ma non è affatto esaustiva. Se hai la disfunzione erettile, parla con il tuo medico di eventuali farmaci che potresti assumere.

quanto tempo impiega il retinolo a funzionare?
Classe di farmaco Nome del farmaco
Medicinali per la pressione sanguigna (antipertensivi)
Diuretici Idroclorotiazide
Furosemide (nome commerciale Lasix)
Spironolattone
Beta-bloccanti Metoprololo (nome commerciale Lopressor)
Atenololo (nome commerciale Tenormin)
Propranololo (nome commerciale Inderal)
Antidepressivi
Inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) Citalopram (nome commerciale Celexa)
Escitalopram (nome commerciale Lexapro)
Fluoxetina (marca Prozac)
Paroxetina (nome commerciale Paxil)
Sertralina (nome commerciale Zoloft)
Inibitori della ricaptazione della serotonina-norepinefrina (SNRI) Venlafaxina (nome commerciale Effexor)
Desvenlafaxina (nome commerciale Pristiq)
Duloxetina (nome commerciale Cymbalta)
Antidepressivi triciclici (TCA) amitriptilina
nortriptilina
Clomipramina
Inibitori delle monoamino ossidasi (IMAO) Isocarbossazide (Marplan)
Fenelzina (Nardil)
Trattamenti contro il cancro
Chemioterapia Busulfan (nome commerciale Myleran)
Ciclofosfamide (nome commerciale Cytoxan)
cisplatino
Vincristina
Radioterapia
Farmaci che riducono il testosterone
Antiandrogeni Flutamide (nome commerciale Eulexin)
Leuprolide (nome commerciale Eligard)
oppiacei idrocodone
Morfina
ossicodone
Corticosteroidi prednisone
Metilprednisolone
Altre sostanze
Antistaminici Difenidramina (nome commerciale Benadryl)
Dimenidrinato (nome commerciale Dramamine)
Farmaci per il reflusso acido Cimetidina (nome commerciale Tagamet)
Ranitidina (marca Zantac)
Droghe ricreative Alcol
Nicotina
Marijuana
Eroina
anfetamine
barbiturici

In conclusione

Se hai la disfunzione erettile, potrebbe essere dovuto ai tuoi farmaci. Si stima che fino al 25% di tutti i casi di disfunzione erettile siano dovuti agli effetti collaterali dei farmaci. Parla con il tuo medico di eventuali farmaci che potresti assumere. Potrebbero essere disponibili alternative che hanno meno effetti collaterali sessuali e il tuo fornitore può discutere queste opzioni con te.

Riferimenti

  1. American Urology Association - Disfunzione erettile (DE): sintomi, diagnosi e trattamento - Urology Care Foundation. (2018). Estratto il 27 maggio 2020 da https://www.urologyhealth.org/urology-conditions/erectile-dysfunction(a cura di)
  2. Cará, A., Lopes-Martins, R., Antunes, E., Nahoum, C., & Nucci, G. (1995). Il ruolo dell'istamina nell'erezione del pene umano. Rivista britannica di urologia, 75 (2), 220-224. doi: 10.1111/j.1464-410x.1995.tb07315.x, https://www.mdpi.com/2077-0383/8/10/1640
  3. MedlinePlus – Farmaci che possono causare problemi di erezione. (2020). Estratto il 21 luglio 2020 da https://medlineplus.gov/ency/article/004024.htm
  4. Montejo, A., Prieto, N., de Alarcón, R., Casado-Espada, N., de la Iglesia, J., & Montejo, L. (2019). Strategie di gestione per la disfunzione sessuale correlata agli antidepressivi: un approccio clinico. Journal Of Clinical Medicine, 8 (10), 1640. doi: 10.3390 / jcm8101640, https://bjui-journals.onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1111/j.1464-410X.1995.tb07315.x
  5. National Institutes of Health/National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases (NIH/NIDDK)- Sintomi e cause della disfunzione erettile (2017). Estratto il 27 maggio 2020 da https://www.niddk.nih.gov/health-information/urologic-diseases/erectile-dysfunction/symptoms-causes
  6. Nguyen, H. M., Gabrielson, A. T. e Hellstrom, W. J. (2017). Disfunzione erettile nei giovani uomini: una revisione della prevalenza e dei fattori di rischio. Recensioni di medicina sessuale, 5 (4), 508-520. doi:10.1016/j.sxmr.2017.05.004 Estratto da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/28642047/
  7. Persu, C., Cauni, V., Gutue, S., Albu, E. S., Jinga, V. e Geavlete, P. (2009). Diagnosi e trattamento della disfunzione erettile: un aggiornamento pratico. Giornale di medicina e vita, 2(4), 394-400.
  8. Rajfer J. (2000). Relazione tra testosterone e disfunzione erettile. Recensioni in urologia, 2(2), 122-128. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1476110/
  9. Razdan, S., Greer, A. B., Patel, A., Alameddine, M., Jue, J. S. e Ramasamy, R. (2017). Effetto dei farmaci da prescrizione sulla disfunzione erettile. Rivista medica post-laurea, 94 (1109), 171–178. doi:10.1136/postgradmedj-2017-135233 Estratto da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29103015/
  10. Wang, X., Huang, W. e Zhang, Y. (2018). Relazione tra ipertensione e disfunzione erettile: una meta-analisi di studi trasversali. Giornale internazionale di ricerca sull'impotenza, 30 (3), 141-146. doi:10.1038/s41443-018-0020-z Estratto da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29785046/
Vedi altro