Metformina per dimagrire: funziona davvero?

Metformina per dimagrire: funziona davvero?

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi di carattere medico, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli su Health Guide sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Perdere peso non è un'impresa facile, soprattutto se hai più di qualche chilo da perdere. E se ti senti frustrato, probabilmente hai esaminato tutti i tipi di opzioni per chiedere aiuto. Potresti aver sentito parlare della perdita di peso della metformina, ma è un vero effetto collaterale che puoi aspettarti da questo farmaco per il diabete? Diamo un'occhiata.

Cos'è la metformina?

La metformina è un farmaco prescritto a persone con diabete di tipo 2 (T2D). La metformina aiuta a ridurre i livelli di zucchero nel sangue nelle persone che non riescono a raggiungere i loro obiettivi con la dieta e l'esercizio. L'American Diabetes Association (ADA) lo considera il il miglior farmaco per il diabete di prima linea per i diabetici dai dieci anni in su (Corcoran, 2020).



Vitali

  • La metformina è un farmaco su prescrizione approvato dalla Food and Drug Administration statunitense per il trattamento del diabete mellito di tipo 2.
  • La metformina può essere prescritta off-label per scopi diversi, inclusa la gestione del peso.
  • La metformina ha un avviso di scatola nera dalla FDA. In rari casi, la metformina può causare una condizione pericolosa per la vita chiamata acidosi lattica. Vedere le precauzioni di seguito.

La metformina può essere prescritta off-label per diversi altri scopi. Questi includono il diabete gestazionale (diabete diagnosticato durante la gravidanza), la prevenzione del diabete di tipo 2 e la sindrome dell'ovaio policistico (PCOS). I fornitori lo prescrivono anche alle persone che assumono farmaci antipsicotici per gestire l'aumento di peso sperimentato con quei farmaci (Corcoran, 2020).

Probabilmente hai sentito che la metformina può aiutare anche alcune persone a perdere peso. lo fa? La risposta è: forse, un po', per alcuni. Non è un sostituto per un'alimentazione sana e l'esercizio fisico. Vedremo alcuni dei meccanismi della metformina e chi potrebbe trarne beneficio.



Annuncio pubblicitario

Incontra Plenity —uno strumento di gestione del peso approvato dalla FDA

Plenity è una terapia solo su prescrizione. Per un uso sicuro e corretto di Plenity, parlare con un operatore sanitario o fare riferimento al Istruzioni per l'uso .



Per saperne di più

Metformina per la perdita di peso

Lo scopo principale della metformina è abbassare i livelli di glucosio nel sangue (zucchero nel sangue). è lo fa in tre modi . Innanzitutto, riduce la produzione di glucosio nel fegato. In secondo luogo, rallenta l'assorbimento del glucosio attraverso l'intestino. Terzo, aumenta la sensibilità all'insulina per aiutare il corpo a elaborare meglio il glucosio (Corcoran, 2020).

Nuovi studi hanno dimostrato che la metformina può avere altri benefici per la salute , perdita di peso alta tra loro. All'inizio, gli scienziati pensavano che la perdita di peso della metformina fosse un risultato diretto dell'abbassamento del glucosio. Ma la ricerca ha indicato che potrebbe esserci dell'altro. Gli studi suggeriscono che la metformina può ridurre l'assunzione di cibo riducendo l'appetito. Tuttavia, i modi esatti in cui lo fa non sono ancora completamente compresi (Yerevanian, 2019).

Le prime ricerche sulla metformina erano limitate alle persone con diabete e hanno scoperto piccoli benefici per il peso con le persone che assumono metformina rispetto a placebo, sulfonilurea o altri farmaci per il diabete. Altri studi hanno scoperto che il trattamento con metformina è solo neutro rispetto al peso, il che significa che le persone non hanno né guadagnato né perso peso durante l'assunzione. Tuttavia, questo era ancora preferibile ad altri farmaci che stimolavano l'aumento di peso (Golay, 2008).

Uno studio iniziale su persone con diabete e obesità patologica trovato significativa perdita di peso dopo 28 settimane di metformina insieme a una dieta sana . Sono stati ridotti anche altri fattori di rischio per la malattia coronarica, tra cui insulina a digiuno, leptina e colesterolo LDL. Questo studio era piccolo, tuttavia, e non conteneva alcun gruppo placebo (Glueck, 2001).

Anche negli studi che indicavano la perdita di peso, i risultati sono stati modesti . Uno degli studi più estesi fino ad oggi, eseguito dal Diabetes Prevention Program (DPP), ha testato la metformina nelle persone con prediabete (quelle a rischio di sviluppare il diabete di tipo 2). Le persone assegnate casualmente alla metformina hanno perso in media 4,6 libbre (Yerevanian, 2019).

Ci sono altre persone per le quali la metformina può essere utile. È noto che molte persone che assumono farmaci antipsicotici sviluppano una condizione chiamata sindrome metabolica. L'aumento di peso e l'aumento dei lipidi (trigliceridi e colesterolo) sono tra i molti segni della sindrome metabolica. In uno studio, le persone che assumevano antipsicotici hanno guadagnato in media otto libbre durante le prime dodici settimane di trattamento. Per le persone nuove agli antipsicotici, quelli che assumevano metformina hanno visto un aumento di peso significativamente ridotto , indice di massa corporea inferiore (BMI) e minore resistenza all'insulina (de Silva, 2016).

come ottenere pillole per il cazzo più grande

Anche per i gruppi in cui la metformina mostra chiari benefici in termini di peso, non è affatto una pillola magica. La quantità di peso ridotto sembra stabilizzarsi nel tempo. Nello studio DPP, il 29% delle persone nel gruppo che assumeva metformina ha perso il 5% o più del proprio peso corporeo entro la fine del primo anno. Durante il controllo al secondo anno, il 26% del gruppo aveva mantenuto la perdita di peso. Anche la riduzione media del girovita non è cambiata molto tra il primo e il secondo anno. Tuttavia, queste riduzioni erano entrambe superiori a quelle del gruppo placebo (DPP, 2012).

La parola che si legge più e più volte negli studi sull'efficacia del trattamento con metformina per la perdita di peso è modesto . Non può sostituire importanti cambiamenti nello stile di vita relativi a dieta ed esercizio fisico. Le perdite tendono ad essere piccole e possono richiedere del tempo per essere raggiunte. Cambiamenti nello stile di vita, come dieta e esercizio , rimangono i metodi migliori per perdere peso. Ma per le persone con diabete o prediabete, la metformina può offrire una spinta in più.

Precauzioni per la metformina

La metformina porta un avviso di scatola nera dalla FDA. La metformina può contribuire a una condizione chiamata acidosi lattica, che può essere pericolosa per la vita. Alcune condizioni mediche sono fattori di rischio per questo problema. Assicurati di dire al tuo medico se hai o hai mai avuto una delle seguenti condizioni (MedlinePlus, n.d.):

  • malattie renali
  • infarto o qualsiasi malattia cardiaca
  • colpo
  • chetoacidosi diabetica
  • malattia del fegato
  • mangiare

Se bevi alcolici, sii onesto sulle tue abitudini di consumo, incluso il binge drinking. L'alcol aumenta il rischio di acidosi lattica.

Quando contattare il proprio medico curante

Se si verificano sintomi di acidosi lattica durante l'assunzione di metformina, contattare immediatamente il proprio medico. I sintomi includono:

  • estrema stanchezza, debolezza o disagio
  • nausea
  • mal di stomaco
  • diminuzione dell'appetito
  • respirazione profonda e rapida
  • fiato corto
  • vertigini, vertigini
  • battito cardiaco veloce o lento
  • arrossamento della pelle
  • dolore muscolare
  • sensazione di freddo, specialmente nelle mani o nei piedi

Altre condizioni può influire sulla capacità di assumere metformina . Informi il medico se ha avuto un'infezione grave, diarrea, febbre o vomito appena prima o dopo l'inizio del trattamento. Se ti ritrovi a bere meno liquidi per qualsiasi motivo, parla con il tuo fornitore (MedlinePlus, n.d.).

Se hai qualsiasi tipo di procedura chirurgica (inclusa quella dentale) o qualsiasi procedura a raggi X con iniezione di colorante, informa qualcuno che stai assumendo metformina.

Informi il medico se è incinta o ha intenzione di rimanere incinta prima di prendere metformina. Se rimani incinta durante l'assunzione, informali il prima possibile e segui i loro consigli medici.

Effetti collaterali della metformina

La metformina è generalmente ben tollerata, ma possono verificarsi effetti avversi. Oltre ai sintomi descritti sopra sotto precauzioni , informa il tuo medico se riscontri uno dei seguenti durante l'assunzione di metformina (MedlinePlus, n.d.):

  • diarrea
  • gonfiore, gas
  • indigestione, bruciore di stomaco
  • stipsi
  • sapore metallico
  • mal di testa
  • modifiche alle unghie delle mani o dei piedi

Se si verificano dolore al petto o eruzione cutanea durante l'assunzione di metformina, ottenere un trattamento di emergenza. Potrebbe essere un segno di una reazione allergica o di un altro problema serio.

Interazioni farmacologiche

Oltre ai farmaci sopra menzionati in Precauzioni, alcuni farmaci possono interagire o influenzare la capacità di assumere metformina. Essere sicuri di menziona se stai prendendo uno dei seguenti farmaci (e condividi sempre l'elenco completo dei farmaci con il tuo medico) (MedlinePlus, n.d.):

  • inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE)
  • beta-bloccanti
  • bloccanti dei canali del calcio
  • diuretici ('pillole d'acqua')
  • terapia ormonale sostitutiva
  • insulina o altri farmaci per il diabete
  • farmaci per asma e raffreddore
  • farmaci per malattie mentali e nausea
  • farmaci per le malattie della tiroide
  • morfina
  • niacina
  • contraccettivi orali (pillole anticoncezionali)
  • steroidi orali come desametasone, metilprednisolone e prednisone

Metformina: interazioni, effetti collaterali e avvertenze

9 minuti di lettura

Alcuni farmaci possono anche aumentare il rischio di acidosi lattica come descritto sopra. È importante informare il tuo fornitore se stai assumendo uno dei seguenti (MedlinePlus, n.d.):

  • acetazolamide (nome commerciale Diamox)
  • diclorfenamide (nome commerciale Keveyis)
  • metazolamide
  • topiramato (nome commerciale Topamax, anche un componente di Qsymia)
  • zonisamide (nome commerciale Zonegran)

Questi non sono elenchi completi di tutte le possibili interazioni. Informa il tuo medico di tutti i farmaci, sia da prescrizione che da banco, e di vitamine o integratori (compresi gli integratori a base di erbe) che stai assumendo prima di assumere la metformina.

Dosaggio e costo

La metformina è disponibile sia genericamente che con i marchi Fortamet, Glucophage, Glumetza e Riomet. È disponibile in formule sia regolari che a rilascio prolungato. È anche un ingrediente in molte pillole di terapia combinata con altri farmaci per il diabete.

Il tuo medico stabilirà una dose appropriata. Potrebbero scegliere di iniziare con un importo inferiore e aumentare gradualmente.

Se non è coperta dalla tua assicurazione, la metformina è poco costosa. Il il costo varia da circa $ 5 a $ 14 per una fornitura di trenta giorni, a seconda della dose (GoodRx).

Parla con il tuo medico

La metformina non scioglierà il grasso. Ma per le persone con determinate condizioni che non raggiungono gli obiettivi di peso attraverso abitudini sane come l'esercizio e la dieta, potrebbe fornire quell'aiuto in più necessario. Se hai bisogno di perdere peso, parla con il tuo medico di soluzioni che potrebbero funzionare per te.

come ingrossare il cazzo con le pillole pill

Riferimenti

  1. Corcoran, C., & Jacobs, T. F. (2020). Metformina. In StatPearls. Pubblicazione StatPearls. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30085525/
  2. de Silva, V. A., Suraweera, C., Ratnatunga, S. S., Dayabandara, M., Wanniarachchi, N., & Hanwella, R. (2016). Metformina nella prevenzione e nel trattamento dell'aumento di peso indotto da antipsicotici: una revisione sistematica e una meta-analisi. Psichiatria BMC, 16 (1), 341. doi: 10.1186/s12888-016-1049-5. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/27716110/
  3. Gruppo di ricerca del programma di prevenzione del diabete. (2012). Sicurezza a lungo termine, tollerabilità e perdita di peso associate alla metformina nello studio sui risultati del programma di prevenzione del diabete. Cura del diabete, 35 (4), 731-737. doi: 10.2337/dc11-1299. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/22442396/
  4. Garvey, W.T., Mechanick, J.I., Brett, E.M., Garber, A.J., Hurley, D.L., Jastreboff, A.M., et al. (2016). Associazione americana di endocrinologi clinici e American College of Endocrinology linee guida complete per la pratica clinica per l'assistenza medica dei pazienti con obesità. Pratica endocrina: Gazzetta ufficiale dell'American College of Endocrinology e dell'American Association of Clinical Endocrinologists, 22 (3), 1-203. doi: 10.4158/EP161365.GL. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/27219496/
  5. Glueck, C.J., Fontaine, R.N., Wang, P., Subbiah, M.T., Weber, K., Illig, E., et al. (2001). La metformina riduce il peso, l'obesità centripeta, l'insulina, la leptina e il colesterolo lipoproteico a bassa densità in soggetti non diabetici, patologicamente obesi con indice di massa corporea maggiore di 30. Metabolismo: clinico e sperimentale, 50 (7), 856–861. doi: 10.1053/meta.2001.24192. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/11436194/
  6. Golay, A. (2008). Metformina e peso corporeo. Giornale internazionale dell'obesità (2005), 32 (1), 61-72. doi: 10.1038/sj.ijo.0803695 Estratto da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/17653063/
  7. GoodRX (n.d.) Metformina. Generato in modo interattivo: recuperato il 19 febbraio 2021 da https://www.goodrx.com/metformin
  8. MedlinePlus (n.d.). Metformina: informazioni sul farmaco Medlineplus. Estratto il 19 febbraio 2021 da https://medlineplus.gov/druginfo/meds/a696005.html
  9. Yerevanian, A., & Soukas, A. A. (2019). Metformina: meccanismi nell'obesità umana e nella perdita di peso. Rapporti attuali sull'obesità, 8 (2), 156-164. doi: 10.1007/s13679-019-00335-3. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30874963/
Vedi altro