Niacinamide per l'acne: benefici e possibili effetti collaterali

Niacinamide per l'acne: benefici e possibili effetti collaterali

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Rafforzare la tua comprensione delle vitamine può sembrare un po' come studiare il dizionario. Avrai bisogno di un po' di memorizzazione meccanica, soprattutto perché le singole vitamine, come le parole, possono servire a scopi diversi. E poi c'è la vitamina B. La vitamina B è un gruppo di vitamine, simile alla vitamina D e alla vitamina K. Ma a differenza delle altre due, conoscere la vitamina B può sembrare come studiare il dizionario dei sinonimi: impari lo scopo di ciascuna, ma anche bisogno di imparare i diversi nomi che significano quasi la stessa cosa ⁠— e il numero di questi nomi può sembrare vertiginoso. La niacinamide è l'esempio perfetto perché questa vitamina è una forma di vitamina B3.

Ma in realtà diventa un po' più complicato da lì, perché la niacina è anche una forma di vitamina B3. È come imparare la relazione tra le parole giovane e verde. Possono essere entrambi usati per spiegare l'età, ma il verde può anche aggiungere un altro strato al significato e indicare che una persona è ingenua. Allo stesso modo, la niacina (chiamata anche acido nicotinico) e la niacinamide (chiamata anche nicotinamide) sono entrambe essenziali per mantenere le cellule sane e per il corretto funzionamento di grassi e zuccheri nel corpo. Ma la niacina può aiutare a ridurre i livelli di colesterolo, mentre la niacinamide no. La niacinamide è anche specificamente utilizzata nei prodotti per la cura della pelle grazie alla sua lunga lista di benefici per la tua pelle.

Vitali

  • La niacinamide, chiamata anche nicotinamide, è una forma di vitamina B3.
  • Poiché la pelle lo assorbe facilmente, la niacinamide è un efficace trattamento topico.
  • La niacinamide può migliorare l'aspetto della pelle trattando i danni del sole, prevenendo le eruzioni cutanee e migliorando le linee sottili e le rughe.
  • La concentrazione dei prodotti topici di niacinamide arriva fino al 10%, ma gli studi hanno mostrato effetti fino al 2%.

Puoi ottenere sia la niacinamide che la niacina da alimenti come uova, latte, fagioli, pesce e verdure verdi. Ma non è necessario assumere la niacinamide direttamente da fonti alimentari. Il tuo corpo può anche usare la niacina in eccesso per creare questa vitamina o convertire il triptofano (un amminoacido) in niacinamide. Oltre a cercare fonti alimentari di questa vitamina, puoi anche cercare applicazioni topiche. Sia la niacinamide che la niacina sono utilizzate in alcuni prodotti per la cura della pelle da banco⁠—ci sono molte buone ragioni per questo⁠— così come in alcuni prodotti da prescrizione.

quanto dura un grosso cazzo?

Benefici della niacinamide

Come accennato, ci sono molte ragioni per cui la niacinamide si presenta nei prodotti per la cura della pelle. È essenzialmente un coltellino svizzero per le condizioni della pelle, dalle rughe e linee sottili all'acne e al rossore, e per migliorare l'aspetto della pelle. Ancora meglio, questa vitamina B penetra facilmente nella pelle , il che significa che può essere efficacemente utilizzato come ingrediente topico per la cura della pelle (Berson, 2014).

Annuncio pubblicitario

Roman Daily: multivitaminico per uomini

Il nostro team di medici interni ha creato Roman Daily per colmare le lacune nutrizionali comuni negli uomini con ingredienti e dosaggi scientificamente supportati.

Per saperne di più

Può costruire una barriera lipidica e bloccare l'umidità nella pelle

La nostra epidermide, o barriera cutanea, svolge molteplici funzioni, dal tenere fuori le fonti di infezione (come virus e batteri) alla prevenzione della perdita di acqua per aiutarti a rimanere idratato. Applicazione topica di niacinamide può aiutare a stabilizzare tutte le funzioni di questo strato protettivo esterno aiutando la pelle a sviluppare una barriera di ceramidi (lipidi). Questa barriera lipidica, a sua volta, aiuta a prevenire la perdita di acqua in modo che la pelle possa trattenere meglio l'idratazione di cui ha bisogno (Gehring, 2004).

come si fa a ingrossare il pene?

Può regolare l'olio e può aiutare a prevenire l'acne

Il sebo, o olio, è prodotto dalle ghiandole sebacee concentrate sul viso, sul collo, sulla parte superiore del torace e sulla schiena. La niacinamide topica al 2% era trovato in uno studio per abbassare il tasso di escrezione di sebo negli individui giapponesi e i livelli casuali di sebo (livelli di base giornalieri non in condizioni specifiche che possono aumentare temporaneamente la produzione) nei caucasici (Draelos, 2006). L'eccesso di olio può causare l'acne, quindi la capacità della niacinamide di regolare la produzione di olio può aiutare a prevenire gli sfoghi cutanei, specialmente nelle persone con pelle grassa.

Può proteggere dai danni ambientali

Fonti di danno ambientale come le radiazioni ultraviolette (UV) e l'inquinamento danneggiano la pelle causando la produzione di composti chiamati specie reattive dell'ossigeno (ROS). La tua pelle ha alcune funzioni antiossidanti che proteggono da questo danno, ma la niacinamide topica può offrire una protezione aggiuntiva e aiuto contro la formazione di ROS (Pullar, 2017; Zhen, 2019).

Può aiutare a trattare i danni del sole

Ma anche se hai già la pelle danneggiata dal sole, la niacinamide potrebbe essere d'aiuto. Questa forma di vitamina B3 può essere in grado di aiutare a prevenire l'immunosoppressione indotta dai raggi UV. I ricercatori ritengono che questa vitamina possa anche essere in grado di aiutare a prevenire il cancro della pelle attraverso la sua azione protettiva sulle cellule della pelle. Questa convinzione si basa su studi precedenti che hanno esaminato l'effetto della niacinamide topica sulla cheratosi attinica (chiamata anche cheratosi solare), il più comune precancro della pelle che sembrano chiazze ruvide e squamose sulla pelle e che derivano da anni di esposizione al sole (Berson, 2014; Actinic Keratosis, 2019). Ma nota che questo non è un sostituto per l'uso regolare della crema solare.

Annuncio pubblicitario

pillole per ingrandire il mio cazzo

Semplifica la tua routine di cura della pelle

Ogni bottiglia di Nightly Defense prescritta dal medico è realizzata per te con ingredienti potenti e scelti con cura e consegnata a casa tua.

Per saperne di più

Può aiutare a ridurre l'aspetto dei pori

Per essere chiari fin dall'inizio, molti fattori influenzare la dimensione dei tuoi pori. L'elasticità della pelle intorno ai pori, il volume del follicolo pilifero, l'acne ricorrente, il regime di cura della pelle e gli ormoni sessuali sono tutti fattori che contribuiscono all'aspetto dei pori. Ma anche quanto sebo produce la tua pelle (Lee, 2016). Poiché la niacinamide topica può ridurre la quantità di sebo prodotta dalla pelle, è possibile che abbia anche un effetto benefico sull'aspetto dei pori, ma ad oggi nessuno studio ha esaminato specificamente gli effetti della niacinamide direttamente sull'aspetto dei pori .

Può ridurre al minimo il rossore

La niacinamide topica ha anche effetti antinfiammatori sulla pelle. Questo può aiutare a ridurre il rossore causato da acne infiammatoria, eczema e irritanti della pelle (Gehring, 2004).

Può trattare l'iperpigmentazione

Il melasma è un comune disturbo della pigmentazione che provoca la comparsa di macchie scure che possono essere marroni o grigie sulla pelle, sebbene siano più comunemente visibili sul viso. Nel un piccolo studio , la niacinamide topica al 4% ha ridotto con successo l'iperpigmentazione nei partecipanti con melasma dopo otto settimane. Il miglioramento del pigmento è stato considerato da buono a eccellente nel 44% dei partecipanti (Navarrete-Solís, 2011).

Può curare l'acne

Sebbene gli effetti di una dieta ricca di niacinamide su acne e sfoghi cutanei debbano ancora essere esplorati, ci sono prove che la niacinamide topica al 4% può aiutare a curare l'acne, anche se sembra essere più efficace su alcune forme di acne rispetto ad altre. I tipi di inestetismi più colpiti dalla niacinamide topica includono l'acne papulare e pustolosa (Carraway, 2004).

Può ridurre al minimo le linee sottili e le rughe

Questa forma di vitamina B3 ha anche attività anti-invecchiamento se applicata localmente. Le linee sottili e le rughe sono diminuite in uno studio che mirava a confermare alcuni dei benefici della niacinamide riscontrati da precedenti studi clinici. I partecipanti hanno applicato niacinamide topica al 5% su metà dei loro volti, per confrontare i cambiamenti nell'aspetto della pelle, per 12 settimane (Bissett, 2004).

Come usare la niacinamide

Ovviamente puoi cercare fonti alimentari di questa forma di vitamina B3, ma i prodotti di niacinamide applicati localmente possono anche essere aggiunte efficaci alla tua routine di cura della pelle anti-invecchiamento. Gli studi hanno osservato benefici per l'aspetto della pelle da prodotti topici con concentrazioni tra il 2 e il 5%, quindi cerca i prodotti in questa gamma. La giusta concentrazione per te può dipendere dal tuo tipo di pelle.

come fai a ingrandirti il ​​cazzo?

C'è una vasta gamma di prodotti alla niacinamide tra cui scegliere, inclusi detergenti, creme idratanti, creme per gli occhi, toner e persino sieri alla niacinamide. Alcuni prodotti raggiungono il 10% di concentrazione in questa vitamina B. Effetti collaterali della niacinamide topica alla concentrazione del 4% sono stati osservati in uno studio nel 18% dei partecipanti, ma la tua sensibilità può variare (Navarrete-Solís, 2011).

Poiché la niacinamide può inizialmente causare una certa irritazione, più su questo in un secondo, è importante utilizzare prodotti con questo ingrediente come indicato. Se hai la pelle particolarmente sensibile, potrebbe valere la pena parlare di come integrare al meglio questi prodotti nella tua routine con un dermatologo.

Quando vedrai i risultati?

Solo perché le persone negli studi hanno visto risultati non significa che vedrai lo stesso sulla tua pelle, ed è importante ricordare che entra in qualsiasi nuova routine di cura della pelle. In alcuni casi, il tipo di pelle può influenzare i risultati e il tuo può differire da quello dei partecipanti allo studio. Ma gli studi ci danno indizi su quanto tempo potrebbe volerci per mostrare i risultati se lo faranno. Molti studi clinici sulla niacinamide rilevano cambiamenti dopo 6-12 settimane. Ma è richiesto anche un uso coerente, come indicato da questi prodotti.

Potenziali rischi/effetti collaterali della niacinamide

Alti livelli di niacinamide può aumentare livelli sierici di istamina, che possono causare una reazione allergica per le persone soggette ad allergie cutanee (Tian, ​​2013). Se hai avuto allergie cutanee in passato, parla con il tuo medico prima di iniziare un regime di questa vitamina B per via topica o orale.

Ma anche se non soffri di allergie cutanee, potresti provare arrossamento e irritazione quando inizi a usare i prodotti a base di niacinamide. Alcuni di questi possono essere normali e diminuire nel tempo, ma un'irritazione duratura potrebbe essere un segno che stai usando troppo o un prodotto con una concentrazione troppo alta di niacinamide per il tuo tipo di pelle. Parla con il tuo dermatologo se noti irritazione in quanto potrebbe essere in grado di chiarire qual è un normale periodo di transizione con il tuo prodotto e quando potrebbe essere necessario prendere in considerazione un prodotto diverso.

Riferimenti

  1. Cheratosi attinica. (2019, maggio). Estratto il 28 marzo 2020 da https://www.skincancer.org/skin-cancer-information/actinic-keratosis/
  2. Berson, D. E., Osborne, R., Oblong, H. E., Hakozaki, T., Johnson, M. B. e Bissett, D. L. (2014). Niacinamide: una vitamina topica con ampi benefici per l'aspetto della pelle. In Cosmeceuticals and Cosmetic Practice (1a ed., pp. 103-112). John Wiley & Sons, Ltd. https://www.semanticscholar.org/paper/CHAPTER-10-Niacinamide-%3A-A-Topical-Vitamin-with-Berson-Osborne/f72175d6a644a69123d1158249115e558e2c5888
  3. Bissett, D. L., Miyamoto, K., Sun, P., Li, J. e Berge, C. A. (2004). La niacinamide topica riduce l'ingiallimento, le rughe, le macchie rosse e le macchie iperpigmentate nell'invecchiamento della pelle del viso1. Rivista internazionale di scienza cosmetica, 26 (5), 231-238. doi: 10.1111/j.1467-2494.2004.00228.x https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/18492135/
  4. Draelos, Z. D., Matsubara, A., & Smiles, K. (2006). L'effetto della niacinamide al 2% sulla produzione di sebo del viso. Journal of Cosmetic and Laser Therapy, 8 (2), 96-101. doi: 10.1080/14764170600717704 https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/16766489/
  5. Gehring, W. (2004). Acido nicotinico/niacinamide e la pelle. Journal of Cosmetic Dermatology, 3 (2), 88-93. doi: 10.1111/j.1473-2130.2004.00115.x https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/17147561/
  6. Lee, S. J., Seok, J., Jeong, S. Y., Park, K. Y., Li, K. e Seo, S. J. (2016). Pori del viso: definizione, cause e opzioni di trattamento. Chirurgia dermatologica, 42(3), 277-285. doi: 10.1097/dss.0000000000000657 https://journals.lww.com/dermatologicsurgery/Abstract/2016/03000/Facial_Pores__Definition,_Causes,_and_Treatment.1.aspx
  7. Navarrete-Solís, J., Castanedo-Cázares, J. P., Torres-Álvarez, B., Oros-Ovalle, C., Fuentes-Ahumada, C., González, F. J., … Moncada, B. (2011). Uno studio clinico randomizzato in doppio cieco di niacinamide 4% contro idrochinone 4% nel trattamento del melasma. Ricerca e pratica dermatologica, 2011, 1-5. doi: 10.1155/2011/379173 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3142702/
  8. Pullar, J. M., Carr, A. C. e Vissers, M. C. M. (2017). I ruoli della vitamina C nella salute della pelle. Nutrienti, 9(8), 866. doi: 10.3390/nu9080866 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5579659/
  9. Tian, ​​Y. J., Li, D., Ma, Q., Gu, X. Y., Guo, M., Lun, Y. Z., … Zhou, S. S. (2013). L'eccesso di nicotinamide aumenta i livelli plasmatici di serotonina e istamina. Acta Physiologica Sinica, 65(1), 33-38. Estratto da http://www.actaps.com.cn/ https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23426511/
  10. Zhen, A. X., Piao, M. J., Kang, K. A., Fernando, P. D. S. M., Kang, H. K., Koh, Y. S., … Hyun, J. W. (2019). La niacinamide protegge le cellule della pelle dallo stress ossidativo indotto dal particolato. Biomolecole e terapie, 27(6), 562-569. doi: 10.4062/biomolther.2019.061 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6824628/
Vedi altro