Prednisone e alcol: si possono mischiare?

Prednisone e alcol: si possono mischiare?

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Posso bere alcolici durante l'assunzione di questo farmaco?

Questa dovrebbe essere una delle tue prime domande quando inizi un nuovo farmaco e il prednisone non fa eccezione.

La buona notizia è che il prednisone e l'alcol generalmente vanno bene da mescolare, a patto che tu stia solo bevendo un drink o due. Bere frequentemente o molto, però? È meglio evitarlo durante l'assunzione di questo farmaco. Continua a leggere per scoprire perché.

Annuncio pubblicitario

Oltre 500 farmaci generici, ciascuno $ 5 al mese

Passa a Ro Pharmacy per ottenere le tue prescrizioni riempite per soli $ 5 al mese ciascuna (senza assicurazione).

Per saperne di più

Cos'è il prednisone?

prednisone è un tipo di farmaco noto come glucocorticoide (GC). La ragione del nome è che i glucocorticoidi aiutano a regolare glucosio metabolismo, sono prodotti nel surrene corteccia , e sono steroidi . Quando prendi il prednisone, il tuo fegato lo converte in prednisolone, che sopprime il sistema immunitario e ha effetti antinfiammatori (Puckett, 2020).

effetti collaterali più comuni di lexapro

Il tuo medico può anche prescrivere il prednisolone stesso o il metilprednisolone, farmaci correlati.

La FDA approva il prednisone per il trattamento di diverse condizioni, Compreso , ma non limitato a (UpToDate, n.d.):

  • Insufficienza surrenalica (morbo di Addison)
  • Reazioni allergiche acute
  • Attacchi acuti di asma
  • Malattie infiammatorie intestinali, come il morbo di Crohn o la colite ulcerosa
  • Sclerosi multipla
  • Disturbi reumatici, come l'artrite reumatoide e la gotta

Gli operatori sanitari possono anche prescrivere il prednisone off-label come opzione di trattamento per altre condizioni, tra cui (UpToDate, n.d.):

  • paralisi di Bell Bell
  • Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)
  • Epatite autoimmune
  • Alcuni tipi di cancro, compreso il cancro alla prostata e il mieloma multiplo

Il prednisone può avere molti effetti collaterali dall'uso a lungo termine. Gli operatori sanitari in genere lo prescrivono a breve termine per condizioni acute (temporanee) o riacutizzazioni di disturbi cronici.

Puoi prendere il prednisone con l'alcol?

L'uso di alcol è sicuro durante l'assunzione di prednisone? Nella maggior parte dei casi, va bene bere alcolici con moderazione durante l'assunzione di prednisone.

come non diventare duro facilmente

Sebbene non vi siano controindicazioni specifiche per il consumo di alcol durante il prednisone, mescolare il prednisone con il consumo eccessivo di alcol, il binge drinking o la dipendenza da alcol può comportare un aumento del rischio di problemi di salute. Più bevi, più è probabile che tu abbia effetti collaterali negativi dell'alcol e molti di questi effetti collaterali coincidono con i potenziali effetti collaterali dell'assunzione di prednisone.

Qualsiasi tipo di uso di steroidi ha un alto rischio di effetti collaterali. UN sondaggio di oltre 2.000 le persone che assumono glucocorticoidi a lungo termine (oltre 60 giorni) hanno riscontrato che il 90% ha riportato almeno un effetto avverso. Gli effetti collaterali più comuni erano, nell'ordine (Curtis, 2006):

  • Aumento di peso
  • Pelle facilmente ferita
  • Problemi di sonno
  • Sbalzi d'umore
  • cataratta
  • Acne
  • Fratture ossee
  • Livelli elevati di zucchero nel sangue nelle persone senza diabete.

Molti di questi effetti collaterali sono simili a quelli del bere pesantemente, che possono aggravare alcuni di questi effetti collaterali. Ecco i maggiori motivi di preoccupazione:

Glicemia

L'alcol e il prednisone possono entrambi influenzare i livelli di zucchero nel sangue. Anche con utenti a breve termine, prednisone aumenta i livelli di glucosio a digiuno il primo giorno in cui viene scattata (Kauh, 2012). L'uso di alcol da leggero a moderato, un drink al giorno o giù di lì, non influisce in modo significativo su questo. Ma È stato dimostrato che il consumo eccessivo di alcol è correlato a un aumento del glucosio , quindi l'aggiunta degli effetti di aumento del glucosio del prednisone potrebbe essere particolarmente problematico (Leggio, 2009). Le persone che osservano i loro livelli di glucosio, come le persone con diabete di tipo 2, potrebbero voler essere più caute sull'assunzione di alcol durante l'uso del prednisone.

Umore

Sappiamo tutti che l'alcol influisce sull'umore. Questo è il motivo per cui alcune persone lo bevono. Anche l'uso di prednisone a breve termine può innescare cambiamenti di umore in alcune persone (Ou, 2018). Solo per questo motivo, si potrebbe voler aspettare di vedere come il prednisone li colpisce prima anche di considerare di aprire una bottiglia di vino a cena durante l'assunzione dello steroide.

Dormire

Anche bere leggero influisce sul sonno (Ebrahim, 2013). Allo stesso tempo, il 30-60% degli utilizzatori di glucocorticoidi riporta alcuni disturbi del sonno, a seconda della dose (Curtis, 2006). Se hai difficoltà ad addormentarti o a rimanere addormentato, la combinazione di alcol e prednisone potrebbe peggiorare i problemi.

Prednisone, alcol e salute delle ossa

Il prednisone e l'alcol possono entrambi influenzare la salute delle ossa. Le fratture rappresentano un rischio significativo con l'uso di corticosteroidi a lungo termine o ad alte dosi, specialmente per le persone anziane. Non succede dall'oggi al domani, ma il prednisone aumenta il rischio di osteoporosi e di fratture vertebrali (UpToDate, n.d.).

Sembra che l'uso di alcol influisca anche sulla densità ossea, sebbene in modi incoerenti. Luce a l'uso moderato di alcol potrebbe essere utile . Gli studi hanno suggerito che un po' di alcol di tanto in tanto può, in effetti, rallentare la perdita ossea legata all'età. Il consumo eccessivo e il binge drinking, tuttavia, sono correlati a una significativa diminuzione della densità ossea. Alcuni studi hanno trovato il fattore di rischio più profondo negli uomini che nelle donne (Gaddini, 2016).

Come aumentare la densità ossea: tattiche comprovate

7 minuti di lettura

Sebbene non tutti gli studi possano essere d'accordo sull'alcol e la massa ossea, c'è ancora un motivo evidente per non mescolare il prednisone con il bere pesante. Sappiamo che un alto prednisone cumulativo influisce negativamente sulla densità ossea. Come può dirti chiunque abbia consumato abbastanza alcol, l'alcol può renderti goffo. Rischiare una caduta quando le tue ossa potrebbero non essere più forti probabilmente non è l'idea migliore.

Altre considerazioni importanti

Il prednisone e l'alcol influenzano entrambi i livelli di corticosteroidi. Gli studi hanno dimostrato che il consumo di alcol aumenta il cortisolo e un consumo eccessivo e regolare può avere un impatto sull'asse HPA (ipotalamo-ipofisi-surrene). Questo sistema regola la produzione naturale di cortisolo dalle ghiandole surrenali (Badrick, 2007).

Una sovrabbondanza di glucocorticoidi come il cortisolo può portare alla sindrome di Cushing , una condizione rara ma potenzialmente fatale se non trattata. Anche l'abuso di alcol da solo può portare a quello che i ricercatori chiamano uno stato pseudo-Cushing , con molti degli stessi potenziali rischi per la salute (Besemer, 2011).

la medicina per l'ipertensione causa aumento di peso?

Alcol a concentrazioni del 10% o più (che includerebbero la maggior parte dei vini e quasi tutti i drink analcolici) può causare disturbi allo stomaco e persino sanguinamento gastrointestinale (Stern, 2002). Il prednisone comporta il rischio di ulcera peptica, anche se la ricerca mostra che questo è visto di più quando il prednisone è combinato con i FANS come l'ibuprofene o il naprossene (Liu, 2013). A parte questo, se stai assumendo prednisone per condizioni gastrointestinali, l'assunzione di alcol nel tratto digestivo potrebbe essere controproducente.

Astinenza da prednisone e alcol

Se hai passato le bevande durante l'assunzione di prednisone, potresti non vedere l'ora di un cocktail celebrativo dopo aver terminato il trattamento. Potresti voler aspettare ancora un po', però. È possibile sperimentare alcuni sintomi di astinenza dopo aver interrotto un ciclo a lungo termine di steroidi. Questi possono includere nausea, vomito e letargia , che può essere esacerbato dal bere (Margolin, 2007).

Parla con il tuo medico

Se stai assumendo prednisone, parla con il tuo medico del consumo di alcol e delle tue condizioni. Segui i loro consigli medici prima di reintrodurre l'alcol nel tuo sistema. La maggior parte delle prescrizioni di prednisone sono brevi e andare senza alcol per una settimana o due può essere un piccolo sacrificio da fare per la tua salute.

Riferimenti

  1. Badrick, E., Bobak, M., Britton, A., Kirschbaum, C., Marmot, M., & Kumari, M. (2008). La relazione tra consumo di alcol e secrezione di cortisolo in una coorte di invecchiamento. Il Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism, 93 (3), 750-757. doi: 10.1210/jc.2007-0737. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/18073316/
  2. Besemer, F., Pereira, A. M. e Smit, J. W. A. ​​(2011). Sindrome di Cushing indotta dall'alcol. Ipercortisolismo causato da abuso di alcol. The Netherlands Journal of Medicine, 69 (7), 318-323. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/21934176/
  3. Curtis, J. R., Westfall, A. O., Allison, J., Bijlsma, J. W., Freeman, A., George, V., Kovac, S. H., Spettell, C. M. e Saag, K. G. (2006). Valutazione basata sulla popolazione degli eventi avversi associati all'uso a lungo termine di glucocorticoidi. Artrite e reumatismi, 55 (3), 420-426. doi:10.1002/art.21984. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/16739208/
  4. Dinsen, S., Baslund, B., Klose, M., Rasmussen, A. K., Friis-Hansen, L., Hilsted, L. e Feldt-Rasmussen, U. (2013). Perché l'astinenza da glucocorticoidi a volte può essere pericolosa quanto il trattamento stesso. Giornale europeo di medicina interna, 24 (8), 714-720. doi:10.1016/j.ejim.2013.05.014. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23806261/
  5. Ebrahim, I. O., Shapiro, C. M., Williams, A. J. e Fenwick, P. B. (2013). Alcol e sonno I: effetti sul sonno normale. Alcolismo, ricerca clinica e sperimentale, 37 (4), 539-549. doi: 10.1111/acer.12006. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23347102/
  6. Gaddini, G. W., Turner, R. T., Grant, K. A. e Iwaniec, U. T. (2016). Alcool: Un nutriente semplice con azioni complesse sull'osso nello scheletro adulto. Alcolismo, ricerca clinica e sperimentale, 40 (4), 657–671. doi: 10.1111/acer.13000. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26971854/
  7. Kauh, E., Mixson, L., Malice, M.-P., Mesens, S., Ramael, S., Burke, J., et al. (2012). Il prednisone colpisce l'infiammazione, la tolleranza al glucosio e il ricambio osseo entro poche ore dal trattamento in individui sani. Rivista europea di endocrinologia, 166 (3), 459-467. doi: 10.1530 / EJE-11-0751. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/22180452/
  8. Leggio, L., Ray, L.A., Kenna, G.A., & Swift, R.M. (2009). Livello di glucosio nel sangue, consumo eccessivo di alcol e desiderio di alcol durante il trattamento per la dipendenza da alcol: risultati dello studio sulle farmacoterapie combinate e sugli interventi comportamentali per la dipendenza dall'alcol (Combine). Alcolismo, ricerca clinica e sperimentale, 33 (9), 1539–1544. doi: 10.1111/j.1530-0277.2009.0982.x. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/19485973/
  9. Liu, D., Ahmet, A., Ward, L., Krishnamoorthy, P., Mandelcorn, E.D., Leigh, R., et al. (2013). Una guida pratica al monitoraggio e alla gestione delle complicanze della terapia corticosteroidea sistemica. Allergia, asma e immunologia clinica: Gazzetta ufficiale della Canadian Society of Allergy and Clinical Immunology, 9 (1), 30. doi: 10.1186/1710-1492-9-30. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23947590/
  10. Margolin, L., Cope, D.K., Bakst-Sisser, R., & Greenspan, J. (2007). La sindrome da astinenza da steroidi: una revisione delle implicazioni, dell'eziologia e dei trattamenti. Journal of Pain and Symptom Management, 33 (2), 224-228. doi:10.1016/j.jpainsymman.2006.08.013. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/17280928/
  11. Ou, G., Bressler, B., Galorport, C., Lam, E., Ko, H.H., Enns, R., et al. (2018). Tasso di cambiamenti di umore indotti da corticosteroidi in pazienti con malattia infiammatoria intestinale: uno studio prospettico. Journal of the Canadian Association of Gastroenterology, 1 (3), 99-106. doi: 10.1093/jcag/gwy023. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31294728/
  12. Puckett Y, Gabbar A, Bokhari AA. Prednisone. [Aggiornato il 22 aprile 2020]. In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL): StatPearls Publishing; 2020 gennaio-. Recuperato da: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK534809/
  13. Stermer, E. (2002). Consumo di alcol e tratto gastrointestinale. The Israel Medical Association Journal: IMAJ, 4 (3), 200-202. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/11908263/
  14. UpToDate Prednisone: Informazioni sul farmaco (n.d.). Estratto il 07 dicembre 2020 da https://www.uptodate.com/contents/prednisone-drug-information
  15. van de Wiel, A. (2004). Diabete mellito e alcol. Ricerca e recensioni sul diabete/metabolismo, 20 (4), 263-267. doi: 10.1002/dmrr.492. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15250029/
Vedi altro