Inalatore di salbutamolo: sollievo dai sintomi di asma e BPCO

Inalatore di salbutamolo: sollievo dai sintomi di asma e BPCO

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi di carattere medico, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli su Health Guide sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Le persone con asma e broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) usano un inalatore di salbutamolo per trattare sintomi come respiro sibilante, tosse, mancanza di respiro e oppressione toracica (NIH, 2016b). L'inalatore rilascia il farmaco salbutamolo direttamente nei polmoni per un rapido sollievo dei sintomi. Salbutamolo (chiamato anche albuterolo) è un broncodilatatore (NIH, 2016b). Apre le vie aeree per facilitare la respirazione (NIH, 2020).

Anche il familiare inalatore a forma di L rilascia un aerosol o una polvere forma di salbutamolo. Questo tipo di inalatore è un modo comune, conveniente e ad azione rapida di assumere salbutamolo. Tuttavia, potrebbe non essere facile per alcune persone usare questo tipo di inalatore. Per i bambini più piccoli o chiunque possa avere difficoltà ad inalare il farmaco, il salbutamolo è disponibile anche come nebbia . I pazienti possono inalare questa nebbia, prodotta da un nebulizzatore, attraverso una maschera o un boccaglio (NIH, 2016b). Per le persone che non possono inalare affatto i farmaci, il salbutamolo è disponibile anche sotto forma di sciroppo o compressa (NIH, 2016a).

Vitali

  • Il salbutamolo è un farmaco per il trattamento di respiro sibilante, tosse e altri problemi respiratori associati ad asma, BPCO (malattia polmonare ostruttiva cronica) e altre condizioni respiratorie.
  • Il salbutamolo è anche chiamato albuterolo. I marchi del farmaco includono Ventolin, ProAir o Accuneb, tra gli altri.
  • Il salbutamolo è un broncodilatatore. Rilassa i muscoli intorno alle vie aeree, facilitando la respirazione.
  • Il salbutamolo è disponibile come liquido aerosol per inalazione, polvere o nebbia, nonché compresse o sciroppi.

A cosa serve un inalatore di salbutamolo?

Pazienti con asma o BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva) può essere prescritto il salbutamolo per il trattamento di attacchi acuti di difficoltà respiratorie. Il salbutamolo può essere usato come farmaco di salvataggio (un medicinale preso per salvarti dopo l'inizio dei sintomi) o come prevenzione (NIH, 2016b).

L'asma è una condizione comune. Circa il 7% delle persone negli Stati Uniti ce l'ha (CDC, 2020). Le persone che hanno l'asma hanno vie aeree sensibili che reagiscono a determinati fattori scatenanti gonfiandosi e rendendo più difficile respirare. A differenza dell'asma, che spesso inizia nell'infanzia, la BPCO è una condizione prevenibile. Tipicamente associata al fumo di sigaretta a lungo termine, la BPCO è un danno polmonare derivante dall'esposizione a sostanze irritanti polmonari (NIH, n.d.). Le infezioni polmonari (ad es. influenza, polmonite) sono un fattore scatenante per i pazienti con BPCO , causando costrizione toracica, difficoltà respiratorie, respiro sibilante e tosse produttiva (che produce catarro) (Sapey, 2006; NIH, 2020).

Annuncio pubblicitario

Oltre 500 farmaci generici, ciascuno $ 5 al mese

come rendere il tuo pene più spesso in modo naturale

Passa a Ro Pharmacy per ottenere le tue prescrizioni riempite per soli $ 5 al mese ciascuna (senza assicurazione).

Per saperne di più

Questi due gruppi condividono molti degli stessi sintomi, tra cui tosse e difficoltà respiratorie (AAAAI, n.d.b). Questi sintomi sono dovuti al broncospasmo (restringimento delle vie aeree). Il salbutamolo in genere funziona in pochi minuti , rilassando le vie respiratorie e facilitando la respirazione. L'effetto del farmaco raggiunge il picco dopo circa due ore e mezza e dura da quattro a sei ore in totale (Ejiofor, 2013).

Se hai l'asma da un po', potresti avere familiarità con i fattori scatenanti che provocano attacchi d'asma. Questi sono comunemente esercizio o aria fredda e secca dry (NIH, 2020). voi può usare il salbutamolo in modo preventivo in questi casi, prendilo 15-30 minuti prima di allacciarti le scarpe da corsa o di uscire a temperature artiche (NIH, 2016b). Tuttavia, è essenziale sapere che il salbutamolo aiuta a gestire i sintomi ma non è una cura.

In alcuni casi, i medici prescrivono salbutamolo per il trattamento dell'iperkaliemia , una condizione in cui c'è troppo potassio nel sangue (Liu, 2019). Nei pazienti con una storia di reazioni allergiche gravi che causano difficoltà respiratorie, può essere prescritto un inalatore di salbutamolo da utilizzare dopo il trattamento iniziale con un farmaco chiamato epinefrina (EpiPen) per fermare la reazione allergica (Irani, 2015). È importante notare che il salbutamolo non è un farmaco usato per trattare le reazioni allergiche.

Salbutamolo: tutto quello che devi sapere

8 minuti di lettura

Salbutamolo, albuterolo e ventolina sono la stessa cosa?

Sì. Salbutamolo e albuterolo sono due nomi diversi per lo stesso farmaco generico . Ventolin è un marchio. Potrebbe anche essere prescritto albuterolo con il marchio ProAir o Acunneb (NIH, 2016b). È un beta2-antagonista (o SABA) a breve durata d'azione , il che significa che funziona rapidamente quando si è a corto di fiato, respiro sibilante o tosse. Tuttavia, significa anche che svanisce rapidamente. Il tuo medico può anche prescrivere un farmaco di controllo aggiuntivo che impedisce il restringimento delle vie aeree (NIH, 2020).

Come usare un inalatore aerosol come Ventolin

È importante imparare a usare correttamente l'inalatore. Può essere utile utilizzarlo per la prima volta sotto la guida del proprio medico. Il tuo inalatore potrebbe essere uno dei pochi tipi: uno spray aerosol, un inalatore a polvere o un nebulizzatore (NIH, 2016b). Segui le istruzioni sulla confezione del farmaco, poiché le istruzioni variano.

Se ti è stato detto di usare il salbutamolo a intervalli regolari e dimentichi una dose, prendi la dose dimenticata e riprendi il programma. Tuttavia, se è quasi l'ora della prossima dose programmata, salti la dose dimenticata e attendi la prossima dose programmata.

Alcuni inalatori hanno dei contatori per mostrare quante dosi ti sono rimaste. Se il tuo inalatore non è dotato di contatore, tieni traccia di quante boccate hai fatto e, scartare una volta raggiunto il numero di dosi indicato in etichetta o una volta raggiunta la data di scadenza, a seconda dell'evento che si verifica per primo (NIH, 2016b).

Il tuo medico potrebbe consigliarti di utilizzare un distanziatore. Il distanziatore aiuta a assicurati che il farmaco arrivi fino alle vie aeree invece di accumularsi nella parte posteriore della bocca, dove può causare un'infezione orale da candida (chiamata anche mughetto). Se ti è stato chiesto di utilizzare un inalatore, segui le indicazioni fornite con il tuo dispositivo distanziatore (NIH, 2020).

Conserva il tuo inalatore di salbutamolo chiuso ermeticamente nella sua confezione originale, a temperatura ambiente e fuori dalla portata dei bambini (NIH, 2016b).

Effetti indesiderati comuni di salbutamolo

Gli effetti collaterali comuni del salbutamolo includono (NIH, 2016b):

  • Nervosismo
  • tremante
  • irritazione alla gola
  • Tosse
  • nausea o vomito
  • crampi muscolari.

Parla con il tuo medico se questi effetti collaterali non scompaiono.

Avvertenze sul salbutamolo (albuterolo) e interazioni farmacologiche

Segui le istruzioni del tuo medico su quanto spesso usare il tuo inalatore di salbutamolo e quanto usarne ogni volta. Non prenda questo farmaco più di quanto indicato. Il sovradosaggio può causare dolore al petto, battito cardiaco accelerato, battito cardiaco irregolare, sbalzi di pressione sanguigna, mal di testa, tremori, nervosismo, insonnia, vertigini, nausea o bassi livelli di potassio nel sangue, che possono causare spasmi muscolari, debolezza e problemi cardiaci (FDA, nd)

Parla con il tuo medico prima di assumere questo farmaco se:

  • Hanno o hanno avuto una delle seguenti condizioni : malattie cardiache, storia di infarto, battito cardiaco irregolare (aritmie) o qualsiasi altro problema cardiaco, pressione alta (ipertensione), diabete, problemi alla tiroide, convulsioni o una storia di bassi livelli di potassio nel sangue. (FDA, 2019)
  • Prendi uno dei seguenti farmaci : IMAO (inibitori della monoamino ossidasi come Marplan e Nardil), beta-bloccanti (come Ternormin o Trandate), antidepressivi triciclici, diuretici (pillole d'acqua), digossina (Lanoxin) o altri farmaci per l'asma.
  • Sono incinta, pianificano una gravidanza o stanno allattando (NIH, 2016b).

Altre condizioni, farmaci o integratori possono anche interagire con il salbutamolo. Assicurati di discutere la tua storia medica con il tuo medico.

Consultare immediatamente un medico se:

come funzionano i farmaci per la disfunzione erettile?

Queste possono essere indicazioni che il salbutamolo non funziona o che peggiora le sue condizioni di salute.

Dovresti anche consultare immediatamente un medico se riscontri una delle seguenti condizioni gravi effetti collaterali inclusi eruzione cutanea, orticaria, prurito, dolore toracico, battito cardiaco irregolare, difficoltà a deglutire, gonfiore del viso (inclusi gola, lingua, labbra o occhi) o mani, piedi o parte inferiore delle gambe (NIH, 2016b).

Non usare il salbutamolo se:

  • Sei allergico al salbutamolo (albuterolo) o a qualsiasi ingrediente del farmaco (alcuni inalatori contengono proteine ​​del latte ) (NIH, 2016)

Non ci sono cure per l'asma o BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva). Tuttavia, entrambi possono essere gestiti evitando fattori scatenanti come fumo di sigaretta, inquinamento, aria fredda, polline o altri allergeni e utilizzando farmaci come il salbutamolo. Le persone con asma e BPCO sono anche più inclini alle infezioni polmonari e le infezioni polmonari aggravano i sintomi della BPCO (Sapei, 2006). I pazienti con asma e BPCO dovrebbero ottenere un vaccino antinfluenzale ogni anno (AAAAI, n.d.a; AAAAI, n.d. b).

Riferimenti

  1. AAAAI (n.d.a). Asma: AAAAI. L'Accademia americana di allergie, asma e immunologia. Estratto il 15 settembre 2020 da https://www.aaaai.org/conditions-and-treatments/asthma
  2. AAAAI (n.d.b). Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva: AAAAI. L'Accademia americana di allergie, asma e immunologia. Estratto il 15 settembre 2020 da https://www.aaaai.org/conditions-and-treatments/related-conditions/chronic-obstructive-pulmonary-disease
  3. CDC: dati nazionali più recenti sull'asma. (2020, 24 marzo). Estratto il 02 settembre 2020 da https://www.cdc.gov/asthma/most_recent_national_asthma_data.htm
  4. Ejiofor, S., & Turner, A. M. (2013). Farmacoterapie per la BPCO. Approfondimenti di medicina clinica: medicina circolatoria, respiratoria e polmonare, 7. https://doi.org/10.4137/ccrpm.s7211
  5. GlaxoSmith Kline. (n.d.). Ventolin HFA (aerosol per inalazione di albuterolo solfato HFA), etichetta approvata dalla FDA. Estratto il 15 settembre 2020 da https://www.accessdata.fda.gov/drugsatfda_docs/label/2005/020983s009lbl.pdf
  6. Irani, A.-M., & Akl, E. G. (2015, 22 dicembre). Gestione e prevenzione dell'anafilassi. F1000Ricerca. Estratto il 16 settembre 2020 da https://f1000research.com/articles/4-1492/v1
  7. Liu, M., & Rafique, Z. (2019). Gestione acuta dell'iperkaliemia. Rapporti attuali di insufficienza cardiaca, 16(3), 67-74. https://doi.org/10.1007/s11897-019-00425-2. Estratto il 15 settembre 2020 da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30972536/
  8. Martin, LJ (2020). Come usare un inalatore – nessun distanziatore: MedlinePlus Medical Encyclopedia. MedlinePlus. Estratto il 15 settembre 2020 da https://medlineplus.gov/ency/patientinstructions/000041.htm
  9. nf. un. (2016a). Albuterolo: informazioni sul farmaco MedlinePlus. MedlinePlus. Estratto il 15 settembre 2020 da https://medlineplus.gov/druginfo/meds/a607004.html
  10. nf. un. (2016b). Inalazione orale di albuterolo: informazioni sul farmaco MedlinePlus. Estratto il 15 settembre 2020 da https://medlineplus.gov/druginfo/meds/a682145.html
  11. nf. un. (2020). Asma. National Heart Lung and Blood Institute. Estratto il 15 settembre 2020 da https://www.nhlbi.nih.gov/health-topics/asthma
  12. Sapey, E., & Stockley, R. (2006, 01 marzo). Esacerbazioni della BPCO · 2: Eziologia. Estratto il 03 settembre 2020 da https://thorax.bmj.com/content/61/3/250.long
  13. Teva respiratorio. (2019). Aerosol per inalazione ProAir HFA (albuterolo solfato), etichetta approvata dalla FDA. Estratto il 15 settembre 2020 da https://www.accessdata.fda.gov/drugsatfda_docs/label/2019/021457s036lbl.pdf
Vedi altro