Spurgo cutaneo vs sfoghi cutanei: come dire la differenza


Spurgo cutaneo vs sfoghi cutanei: come dire la differenza

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi di carattere medico, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli su Health Guide sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

I retinoidi sono il caposaldo della cura della pelle: sono in circolazione dagli anni '60, hanno effetti lusinghieri per una vasta gamma di corpi e sono tornati alla grande. La tretinoina, che appartiene a questa stessa famiglia di farmaci insieme al retinolo (vitamina A), è stata utilizzata dai dermatologi dagli anni '60 per trattare molti problemi della pelle, dalle linee sottili e scolorimento della pelle ai danni del sole e persino all'acne.



Ma sebbene i retinoidi siano il figlio d'oro del giorno dell'industria della bellezza, la tretinoina ha un effetto collaterale non così solare: l'eliminazione della pelle. È così noto per questo, infatti, che le persone si riferiscono ad esso con il nome più specifico: spurgo della tretinoina.

rimedi naturali per la disfunzione erettile holland e barrett

Vitali

  • Lo spurgo della pelle è un processo che avviene con determinati ingredienti per la cura della pelle. La pelle spesso sembra peggiorata prima di avere un aspetto migliore.
  • L'eliminazione della pelle spesso include un aumento degli sfoghi, arrossamento e secchezza.
  • Alcuni ingredienti come i retinoidi, tra cui la tretinoina e gli esfolianti a base di idrossiacidi, sono noti per causare questo effetto.
  • Non ci sono studi sull'eliminazione della pelle, ma ci sono molte prove aneddotiche che ciò accada.
  • Esistono diversi modi per gestire i sintomi di una purga cutanea finché non si risolve.

Cos'è lo spurgo della pelle?

In sostanza, lo spurgo della pelle è un processo mediante il quale la pelle ha un aspetto peggiore prima di apparire migliore. Spesso sperimentato quando si inizia un nuovo prodotto per la cura della pelle, lo spurgo della pelle è una reazione a un ingrediente attivo, quindi accade solo con prodotti specifici.

Alcuni ingredienti per la cura della pelle aumentano il ricambio delle cellule epidermiche o della pelle, il tempo necessario al tuo corpo per produrre nuove cellule della pelle nello strato inferiore e liberare le cellule della pelle vecchie e morte nello strato più alto. Retinolo e tretinoina entrambi aumentano la velocità di questo processo (Zasada, 2019).



Annuncio pubblicitario

Semplifica la tua routine di cura della pelle

Ogni bottiglia di Nightly Defense prescritta dal medico è fatta per te con ingredienti potenti e scelti con cura e consegnata a casa tua.



Per saperne di più

Questo processo può portare in superficie le eruzioni cutanee che si stavano formando sotto la pelle e causare desquamazione della pelle. Ma nessuno lo passerebbe se il risultato finale non ne valesse la pena. Gli strati di pelle sotto quelli che vengono versati sembrano più giovani - dopotutto sono cellule più recenti - e possono avere un aspetto e una consistenza più uniformi.

Una pigmentazione naturale nei nostri capelli, pelle e occhi chiamata melanina può causare iperpigmentazione quando ne viene prodotta troppa. La tretinoina disperde anche la melanina, che può trattare l'iperpigmentazione e schiarire la pelle. Dei retinoidi, la tretinoina è nota specificamente per causare questo breakout, motivo per cui viene chiamata per nome un'eliminazione della tretinoina. Questo perché la tretinoina, un tipo di acido retinoico, è circa 20 volte più potente del retinolo (Zasada, 2019).

piccola protuberanza rossa sull'asta del pene

Acne adulta: cause, cure e cosa puoi fare

8 minuti di lettura

Ma i retinoidi non sono gli unici prodotti che possono causare questi problemi alla pelle. Anche gli idrossiacidi, come gli alfa idrossiacidi (AHA) e i beta idrossiacidi (BHA), che sono potenti esfolianti della pelle, possono anche causare lo spurgo della pelle. Lo stesso vale per il perossido di benzoile, un ingrediente comune nei prodotti per la cura della pelle contro l'acne.

L'eliminazione della pelle può spingere una vasta gamma di tipi di acne come brufoli, punti neri, papule, pustole, cisti e microcomedoni che si stavano già formando in superficie, così come desquamazione della pelle e chiazze di pelle secca.

Spurgo della pelle contro sfoghi

Se hai iniziato un nuovo prodotto per la cura della pelle e hai un improvviso attacco di pelle irritata, può essere difficile sapere se stai riscontrando un'eliminazione della pelle o una normale eruzione cutanea. Ma arrivare al fondo dei problemi della pelle è importante. Se la tua nuova routine di cura della pelle sta portando all'acne, potresti voler eliminare i prodotti che hai aggiunto.

Lo spurgo della pelle, d'altra parte, può essere un segno di una pelle più liscia e più chiara a venire. Abbiamo suddiviso cosa aspettarti con ciascuno, anche se se non sei sicuro, puoi sempre parlare con il tuo medico o dermatologo dei sintomi che stai riscontrando.

Spurgo della pelle

L'irritazione causata dallo spurgo della pelle si verifica generalmente dove di solito erutti, non in nuove aree. Eventuali protuberanze acneiche infiammatorie o non infiammatorie spinte in superficie da questo aumento del ricambio cellulare tendono anche a scomparire più velocemente del brufolo medio. Conoscere i principi attivi di tutti i nuovi prodotti per la cura della pelle che usi ti aiuterà anche a restringere la causa di eventuali problemi della pelle. La tretinoina, ad esempio, è nota per causare potenzialmente:

  • Arrossamento o desquamazione della pelle
  • Pelle calda al tatto
  • Aumento della secchezza della pelle
  • Bruciore o prurito della pelle
  • Schiarire la pelle dove applicato

Non tutti sperimenteranno tutti questi potenziali effetti collaterali. Le persone con pelle sensibile possono sperimentare più di questi effetti collaterali della tretinoina rispetto ad altri. Ma sapere cosa cercare con ingredienti attivi come retinoidi, AHA e BHA (come acido glicolico e acido lattico) e perossido di benzoile può aiutarti a capire cosa sta succedendo alla tua pelle.

Sebbene ora usiamo i termini eliminazione della pelle e eliminazione della tretinoina, ciò di cui stiamo parlando è arrossamento, irritazione, desquamazione e sfoghi o riacutizzazioni dell'acne, e queste cose sono ben documentate. Studi precedenti sull'efficacia dei retinoidi come la tretinoina ho notato tutti questi effetti collaterali di questo trattamento topico.

Infatti, già nel 1995, i ricercatori hanno studiato trattamenti con tretinoina a basso dosaggio al fine di fornire gli stessi miglioramenti della pelle con meno effetti avversi perché la tretinoina specificamente è stato a lungo associato a sblocchi durante le prime settimane di utilizzo (Mukherjee, 2006; Del Rosso, 2008).

Eruzioni normali

La principale differenza tra le imperfezioni causate da una normale eruzione cutanea o riacutizzazione e quelle causate da una purga della pelle è il periodo di tempo in cui le affronti. L'acne normale richiede del tempo per formarsi, venire alla testa (se è quel tipo di brufolo) e guarire. Questo processo dura normalmente da otto a dieci giorni: quattro o cinque giorni per la formazione completa dell'inestetismo e altri quattro o cinque giorni per guarire e scomparire.

Ma qui c'è un'altra possibilità. Se vedi i brufoli apparire dopo aver iniziato un nuovo prodotto che non include gli ingredienti che abbiamo menzionato che comunemente causano questo effetto di eliminazione, quei dossi potrebbero essere dovuti a questo prodotto che causa i pori ostruiti. Rossore e infiammazione possono essere un segno di una reazione allergica al prodotto. Se sospetti che questo sia ciò che sta accadendo, interrompi l'uso del prodotto e parla con il tuo medico o dermatologo che può aiutarti ad arrivare al fondo di questa sensibilità.

Come gestire lo spurgo della pelle

Non conosciamo la vera prevalenza dello spurgo della pelle, ma sembra essere comune con diversi ingredienti per la cura della pelle. Se la tua pelle sta davvero attraversando il processo di eliminazione, la pelle più chiara è proprio dietro l'angolo, ma devi assicurarti di non peggiorare le macchie mentre sono in giro.

Ciò significa che le mani sono giunte, senza raccogliere o far scoppiare i punti bianchi, i punti neri o le pustole che appaiono. Dovresti anche evitare ingredienti aggressivi nella tua routine di cura della pelle, anche se li usi da un po' di tempo. Se, ad esempio, inizi la tretinoina, l'uso dell'acido esfoliante AHA potrebbe irritare ulteriormente la pelle facendo un'eliminazione della tretinoina, anche se in precedenza non dava fastidio alla pelle. Dovresti anche evitare peeling chimici o trattamenti per l'acne con sostanze chimiche che possono irritare ulteriormente la pelle come l'acido salicilico o il perossido di benzoile.

palline blu quanto dura?

I prodotti che possono causare lo spurgo della pelle a causa di acidi esfolianti o retinoidi generalmente sono disponibili in diversi punti di forza e puoi usarlo a tuo vantaggio. Se stai usando un AHA o BHA, prova a iniziare con un prodotto a bassa resistenza solo un paio di volte a settimana. Anche se provoca lo spurgo della pelle, la reazione potrebbe essere meno grave di quanto sarebbe con un prodotto più forte.

Potresti anche essere in grado di alleviare alcuni dei sintomi di una purga cutanea applicando una crema idratante. Assicurati di utilizzare un prodotto non comedogenico (quelli che non usano oli) se hai già la pelle grassa per evitare di aumentare la produzione di sebo e potenzialmente peggiorare i pori ostruiti.

Puoi anche parlare con il tuo dermatologo per facilitare l'uso dei retinoidi. I gel e le creme alla tretinoina sono disponibili in diversi punti di forza: 0,01% -0,1%. La maggior parte delle ricerche è stata condotta su prodotti a concentrazione dello 0,05%, ma uno studio trovato che entrambe le concentrazioni dello 0,05% e dello 0,01% hanno migliorato significativamente il fotodanneggiamento della pelle dopo 48 settimane (Olsen, 1997).

Iniziando con una dose più bassa e aumentando lentamente la concentrazione è stato studiato anche . La dimensione delle rughe e la consistenza della pelle sono migliorate per i partecipanti a uno studio in cui i ricercatori hanno iniziato con tretinoina allo 0,01% prima di passare allo 0,025% e infine allo 0,05% (Caputo, 1990).

Riferimenti

  1. Caputo, R., Monti, M., Motta, S., Barbareschi, M., Tosti, A., Serri, R., & Rigoni, C. (1990). Il trattamento dei segni visibili della senescenza: l'esperienza italiana. British Journal of Dermatology, 122 (S35), 97-103. doi:10.1111/j.1365-2133.1990.tb16133.x. https://onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1111/j.1365-2133.1990.tb16133.x
  2. Del Rosso, J.Q. (2008). Flaring indotto dai retinoidi nei pazienti con acne vulgaris: esiste davvero?: una discussione sui dati degli studi clinici con una formulazione in gel di clindamicina fosfato 1,2% e tretinoina 0,025%. The Journal of dermatologia clinica ed estetica, 1 (1), 41-43. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2989803/
  3. Mukherjee, S., Date, A., Patravale, V., Korting, H. C., Roeder, A., & Weindl, G. (2006). I retinoidi nel trattamento dell'invecchiamento cutaneo: una panoramica dell'efficacia e della sicurezza clinica. Interventi clinici nell'invecchiamento, 1(4), 327-348. doi:10.2147/ciia.2006.1.4.327. http://europepmc.org/article/med/18046911
  4. Olsen, E. A., Katz, H., Levine, N., Nigra, T. P., Pochi, P. E., Savin, R. C., . . . Perry, B.H. (1997). Crema emolliente alla tretinoina per la pelle fotodanneggiata: risultati di studi di 48 settimane, multicentrici, in doppio cieco. Giornale dell'Accademia americana di dermatologia, 37(2), 217-226. doi:10.1016/s0190-9622(97)80128-4. https://www.jaad.org/article/S0190-9622(97)80128-4/abstract
  5. Zasada, M., & Budzisz, E. (2019). Retinoidi: Molecole attive che influenzano la formazione della struttura della pelle nei trattamenti cosmetici e dermatologici. Progressi in dermatologia e allergologia, 36(4), 392-397. doi: 10.5114/ada.2019.87443. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6791161/
Vedi altro