Queste vitamine possono aiutarti ad avere erezioni migliori

Queste vitamine possono aiutarti ad avere erezioni migliori

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi di carattere medico, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli su Health Guide sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

vero modo per aumentare le dimensioni del pene

Se hai avuto erezioni tutt'altro che stellari, è probabile che la prima visita che hai fatto sia stata al Dr. Google. Ci sono molte informazioni là fuori sugli integratori alimentari che affermano di darti erezioni migliori, aiutarti a durare più a lungo e migliorare il sesso. Molto è BS. Diamo un'occhiata a cosa dice la scienza su vitamine e integratori che possono effettivamente migliorare le erezioni.

Vitali

  • Alcune carenze vitaminiche potrebbero contribuire alla disfunzione erettile.
  • In particolare, le carenze di vitamine C e D sono state correlate a problemi di erezione.
  • Altri integratori hanno mostrato risultati promettenti nel migliorare la disfunzione erettile, ma sono un tiro di dadi, in parte perché gli integratori non sono regolamentati dalla FDA e in parte perché mancano prove di alta qualità sulla loro efficacia.
  • Se stai soffrendo di disfunzione erettile, è una buona idea parlare con un operatore sanitario.

Cos'è la disfunzione erettile?

La disfunzione erettile (DE) è quando non puoi ottenere o mantenere un'erezione sufficiente per una vita sessuale soddisfacente. Ciò potrebbe includere erezioni che non durano quanto vuoi o non sono ferme come vorresti.

Sebbene l'ED possa essere angosciante, è molto comune: la disfunzione sessuale più comune che ci sia. Molti ragazzi sperimentano l'ED ad un certo punto della loro vita. Si stima che più di 30 milioni di uomini negli Stati Uniti soffre di disfunzione erettile (Nunes, 2012).

Vitamine per ED

Annuncio pubblicitario

Ottieni $ 15 di sconto sul tuo primo ordine di trattamento per la disfunzione erettile

Un vero professionista sanitario autorizzato negli Stati Uniti esaminerà le tue informazioni e ti ricontatterà entro 24 ore.

Per saperne di più

Alcune carenze vitaminiche possono contribuire alla disfunzione erettile.

quando finisce la pubertà per gli uomini?

Vitamina D

Uno studio di 3.400 partecipanti hanno scoperto che gli uomini con carenza di vitamina D avevano il 32% in più di probabilità di avere problemi con l'erezione quando tutti gli altri fattori di rischio erano controllati per (Farag, 2016).

Bassi livelli di vitamina D sono piuttosto comuni. Tra il 2001-2006, un terzo della popolazione statunitense US aveva quantità insufficienti di vitamina D, secondo l'Institute of Medicine (Looker, 2011). Il tuo medico può testare il tuo livello di vitamina D con un semplice esame del sangue.

Secondo l'Institute of Medicine e il National Institutes of Health, la dose dietetica raccomandata (RDA) di vitamina D è di 15 mcg (600 UI) al giorno per uomini e donne fino ai 70 anni. Uomini e donne di età superiore ai 70 anni dovrebbero avere 20 mcg (800 UI) al giorno. Tuttavia, la Endocrine Society afferma che 37,5-50 mcg (1.500-2.000 UI) al giorno possono mantenere livelli ematici adeguati di vitamina D.

Vitamina C

Sappiamo tutti che la vitamina C (acido ascorbico) è un nutriente importante, ma... può aiutare anche la tua erezione (Meldrum, 2010). Gli antiossidanti aumentano la produzione di ossido nitrico (NO) e ne prevengono la rottura. La vitamina C favorisce il flusso sanguigno e ha effetti diretti sulla produzione di NO in una varietà di processi corporei. Una dose ragionevole di vitamina C va da 500 a 1.000 mg al giorno (Harvard Health Publishing, 2019). Gli alimenti ricchi di vitamina C includono verdure come broccoli e cavolini di Bruxelles e frutta come arance e fragole. Una tazza di cavoletti di Bruxelles fornisce 124% del valore giornaliero raccomandato di C (USDA, 2020), e una tazza di succo d'arancia fornisce il 206% (USDA, 2020).

Vitamine B3 e B9

Vitamina B3 (aka niacina) è un integratore comunemente usato per le condizioni vascolari e anche gli integratori di niacina possono aiutare l'erezione (Ng, 2011).

Uno studio del 2011 su 160 uomini con disfunzione erettile moderata o grave ha diviso il gruppo in due: 80 uomini hanno ricevuto integratori di niacina e 80 un placebo. Il gruppo dato la niacina ha riportato una migliore capacità di mantenere l'erezione rispetto al gruppo di controllo. La niacina si trova in alimenti come tacchino, avocado e arachidi. Puoi anche integrare con un complesso di vitamina B.

Acido folico (vitamina B9) è anche legato alla produzione di ossido nitrico e alla risposta erettile. Alcuni studi mostrano una correlazione tra carenza di folati e disfunzione erettile (Yang, 2014).

L'assunzione di un integratore del complesso B potrebbe aumentare i livelli di B9, oppure puoi consumare più cibi ricchi di acido folico, inclusi spinaci, latte e succo d'arancia. Il tuo medico può eseguire un semplice esame del sangue per vedere se sei basso in B9.

Integratori a base di erbe per ED

Erba di capra arrapata

Erba di capra arrapata è un'erba medicinale tradizionale cinese che è stata utilizzata nella medicina tradizionale cinese per migliaia di anni per trattare la stanchezza e la bassa libido. Alcuni rapporti aneddotici e test sugli animali suggeriscono che l'erba di capra cornea potrebbe aiutare ad affrontare l'ED migliorando le erezioni. L'erba di capra cornea contiene icariina, una sostanza che è un lieve inibitore della PDE5 (Dell'Agli, 2008). L'inibizione della PDE5 è il modo in cui funzionano i farmaci per la disfunzione erettile come il Viagra e il Cialis. Ma studi sull'icariina sono stati condotti su animali e in provetta; l'erba di capra cornea potrebbe non funzionare allo stesso modo nel corpo umano.

come ottenere un cazzo più grande?

Yohimbe

Yohimbina , il principio attivo della corteccia di yohimbe, è un ingrediente comune negli integratori venduti come afrodisiaci o stimolatori sessuali maschili. Una revisione degli studi del 2015 ha rilevato che sette studi clinici hanno determinato che la yohimbina era superiore al placebo per il trattamento della disfunzione erettile (Cui, 2015). Ma i ricercatori hanno notato che gli studi non avevano confrontato direttamente la yohimbina con gli inibitori della PDE5 e, in quanto tale, non poteva essere considerato un trattamento di prima linea per la disfunzione erettile.

Ginseng rosso

ginseng coreano è stato propagandato per il trattamento della disfunzione erettile per anni. In una meta-analisi di 24 studi controllati che hanno coinvolto 2.080 uomini con disfunzione erettile, i ricercatori hanno scoperto che il ginseng ha migliorato significativamente la funzione erettile e può essere un efficace trattamento a base di erbe per la disfunzione erettile, sebbene abbiano avvertito che erano necessari ulteriori studi prima di poterlo affermare definitivamente (Borrelli, 2018).

DHEA

deidroepiandrosterone , o DHEA, è un ormone prodotto nelle ghiandole surrenali. È un richiamo naturale di ormoni come il testosterone e gli estrogeni. Alcuni studi hanno scoperto che l'assunzione di un integratore di DHEA può aumentare i livelli di testosterone libero insieme all'esercizio (Lui, 2013); altri non hanno riscontrato differenze (Brown, 1999).

perché mi sento caldo dopo aver mangiato?

Citrullina e arginina

La citrullina, un amminoacido, può causare il rilassamento dei vasi sanguigni, in modo simile a come funziona il Viagra. È il precursore dell'arginina, un altro amminoacido che può allargare i vasi sanguigni. L'efficacia degli integratori di arginina è discutibile, poiché potrebbe rompersi troppo rapidamente per essere utilizzata dal corpo e la carenza di L-arginina di solito non causa ED. L'anguria è un alimento che è una ricca fonte naturale di citrullina.

Considerazioni su vitamine/integratori erboristici per la disfunzione erettile

Alcune cose da tenere a mente quando prendi in considerazione vitamine o integratori per il trattamento della disfunzione erettile: a differenza dei farmaci da prescrizione, le vitamine e gli integratori non sono approvati o regolamentati dalla FDA. Quindi non puoi essere assolutamente sicuro della loro potenza o qualità. Molti di loro mancano anche di prove sufficienti sulla loro efficacia per sapere veramente se hanno un effetto o meno.

Alcune vitamine e integratori potrebbero influenzare qualsiasi condizione di salute che hai o interagire pericolosamente con qualsiasi farmaco prescritto che stai assumendo. Dovresti sempre consultare il tuo medico prima di iniziare qualsiasi vitamina o integratore.

Altri trattamenti per la disfunzione erettile

I farmaci orali per la disfunzione erettile sono altamente efficaci. Sono disponibili diversi, tra cui sildenafil (marca Viagra), tadalafil (marca Cialis) e vardenafil (marca Levitra).

Se il testosterone basso è responsabile della disfunzione erettile, la terapia sostitutiva con testosterone (TRT) può aumentare i livelli di testosterone tramite iniezione, un cerotto indossabile o un gel applicato sulla pelle.

Per alcuni uomini con disfunzione erettile, l'uso di un dispositivo come una pompa per il pene, un anello fallico o, nei casi più gravi, un impianto del pene posizionato chirurgicamente, è stato efficace nel ripristinare la funzione sessuale.

Le tue erezioni saranno migliori quando sarai in salute. Apportare semplici modifiche allo stile di vita, come fare esercizio fisico regolare, seguire una dieta sana, smettere di fumare e limitare il consumo di alcol, potrebbe essere sufficiente per migliorare la disfunzione erettile.

Se stai soffrendo di disfunzione erettile, è una buona idea parlare con un operatore sanitario. Ti aiuteranno a trovare la soluzione giusta per te e potenzialmente a stroncare qualsiasi altro problema di salute sul nascere prima che diventi grave.

Riferimenti

  1. Borrelli, F., Colalto, C., Delfino, D. V., Iriti, M., & Izzo, A. A. (2018). Supplementi dietetici a base di erbe per la disfunzione erettile: una revisione sistematica e una meta-analisi. Droghe, 78(6), 643–673. doi: 10.1007/s40265-018-0897-3 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29633089
  2. Brown, G. A., Vukovich, M. D., Sharp, R. L., Reifenrath, T. A., Parsons, K. A. e King, D. S. (1999). Effetto del DHEA orale sul testosterone sierico e adattamenti all'allenamento di resistenza nei giovani uomini. Giornale di fisiologia applicata, 87(6), 2274-2283. doi: 10.152/jappl.1999.87.6.2274 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10601178
  3. Cui, T., Kovell, R. C., Brooks, D. C. e Terlecki, R. P. (2015). Una guida per gli urologi agli ingredienti presenti nei nutraceutici più venduti per la salute sessuale degli uomini. Il Journal of Sexual Medicine, 12 (11), 2105-2117. doi: 10.1111/jsm.13013 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26531010
  4. Dell'Agli, M., Galli, G. V., Cero, E. D., Belluti, F., Matera, R., Zironi, E.,… Bosisio, E. (2008). Potente inibizione della fosfodiesterasi-5 umana da parte dei derivati ​​di Icariin. Journal of Natural Products, 71 (9), 1513–1517. doi: 10.1021/np800049y https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18778098
  5. Farag, Y. M., Guallar, E., Zhao, D., Kalyani, R. R., Blaha, M. J., Feldman, D. I., … Michos, E. D. (2016). La carenza di vitamina D è indipendentemente associata a una maggiore prevalenza di disfunzione erettile: The National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES) 2001-2004. Aterosclerosi, 252, 61-67. doi: 10.1016/j.atherosclerosis.2016.07.921 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5035618/
  6. Harvard Health Publishing. (2019). A proposito, dottore: qual è la giusta quantità di vitamina C per me? Estratto da https://www.health.harvard.edu/staying-healthy/whats-the-right-amount-of-vitamin-c-for-me. https://www.health.harvard.edu/staying-healthy/whats-the-right-amount-of-vitamin-c-for-me.
  7. Looker, A.C. (2011, marzo). NCHS Data Brief: Stato della vitamina D: Stati Uniti, 2001-2006. Estratto a marzo 2020, da https://www.cdc.gov/nchs/data/databriefs/db59.pdf
  8. Meldrum, D.R., Gambone, J.C., Morris, M.A., & Ignarro, L.J. (2010). Un approccio multiforme per massimizzare la funzione erettile e la salute vascolare. Fertilità e sterilità, 94(7), 2514-2520. doi: 10.1016/j.fertnstert.2010.04.026 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20522326
  9. Ng, C. F., Lee, C. P., Ho, A. L. e Lee, V. W. (2011). Effetto della niacina sulla funzione erettile negli uomini che soffrono di disfunzione erettile e dislipidemia. Il Journal of Sexual Medicine, 8 (10), 2883-2893. doi: 10.1111/j.1743-6109.2011.02414.x https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21810191
  10. Nunes, K. P., Labazi, H., & Webb, R. C. (2012). Nuove intuizioni sulla disfunzione erettile associata all'ipertensione. Opinione attuale in nefrologia e ipertensione, 21 (2), 163-170. doi: 10.1097/mnh.0b013e32835021bd https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4004343/
  11. Ross, A. C., Manson, J. E., Abrams, S. A., Aloia, J. F., Brannon, P. M., Clinton, S. K., … Shapses, S. A. (2011). Il rapporto 2011 sulle assunzioni dietetiche di riferimento per il calcio e la vitamina D dell'Istituto di medicina: cosa devono sapere i medici. Indagine ostetrica e ginecologica, 66(6), 356-357. doi: 10.1097/ogx.0b013e31822c197a https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21118827
  12. USDA FoodData Central Risultati della ricerca: Cavoletti di Bruxelles. (2020). Estratto da https://fdc.nal.usda.gov/fdc-app.html#/food-details/170383/nutrients https://fdc.nal.usda.gov/fdc-app.html#/food-details/170383/nutrients
  13. USDA FoodData Central Risultati della ricerca: Succo d'arancia. (2020). Estratto da https://fdc.nal.usda.gov/fdc-app.html#/food-details/169098/nutrients https://fdc.nal.usda.gov/fdc-app.html#/food-details/169098/nutrients
  14. Yang, J., Yan, W.-J., Yu, N., Yin, T.-L. e Zou, Y.-J. (2014). Un nuovo potenziale fattore di rischio nei pazienti con disfunzione erettile ed eiaculazione precoce: carenza di folati. Giornale asiatico di andrologia, 16(6), 902. doi: 10.4103/1008-682x.135981 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4236337/
Vedi altro