Tretinoina: cos'è e quali malattie della pelle può curare?

Tretinoina: cos'è e quali malattie della pelle può curare?

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

La tretinoina è un membro della famiglia di farmaci noti come retinoidi. La famiglia dei retinoidi comprende la vitamina A (retinolo) e tutti i farmaci derivati ​​(o composti da) vitamina A (tretinoina, acido retinoico, ecc.). I retinoidi giocano e ruolo essenziale in molti dei processi del tuo corpo , inclusi riproduzione, crescita, infiammazione, vista e salute della pelle (Mukherjee, 2006). I dermatologi hanno usato la tretinoina per varie condizioni della pelle sin dagli anni '60, tra cui acne, scolorimento della pelle, rughe sottili e pelle danneggiata dal sole.

come avere un cazzo enorme

Vitali

  • La tretinoina (nome commerciale Retin-A) fa parte della famiglia dei farmaci retinoidi topici, che comprende la vitamina A (retinolo) e tutti i farmaci derivati ​​dalla vitamina A.
  • La tretinoina può aiutare a curare l'acne, la pelle danneggiata dal sole, le rughe sottili e lo scolorimento.
  • Gli effetti collaterali più comuni della tretinoina includono secchezza della pelle, arrossamento, bruciore, bruciore, desquamazione e aumento della sensibilità al sole.
  • Quando usi la tretinoina, assicurati di indossare indumenti protettivi quando sei al sole e applica una protezione solare con un SPF di almeno 30.

La tretinoina è un farmaco generico (nome commerciale Retin-A) ed è disponibile solo su prescrizione medica; altri retinoidi, come il retinolo, sono disponibili da banco ma non sono efficaci quanto le loro controparti prescritte. La tretinoina è disponibile in diverse forme di dosaggio, quindi tu e il tuo dermatologo potete decidere quale forza è la migliore per massimizzare l'efficacia riducendo al minimo gli effetti collaterali: lo 0,01% è la dose più bassa e lo 0,1% è la più alta, con diverse opzioni intermedie. Può anche venire come lozione, crema o gel. Alcune persone trovano una forma più tollerabile di un'altra.



Benefici della tretinoina

La tretinoina può aiutare a migliorare diverse condizioni della pelle, tra cui acne, pelle danneggiata dal sole, rughe sottili e scolorimento della pelle.

Annuncio pubblicitario



Semplifica la tua routine di cura della pelle

Ogni bottiglia di Nightly Defense prescritta dal medico è realizzata per te con ingredienti potenti e scelti con cura e consegnata a casa tua.

a cosa serve un anello per il pene?
Per saperne di più

Trattamento per l'acne

La tretinoina svolge un ruolo importante nel trattamento dell'acne, una comune condizione della pelle che colpisce oltre l'80% degli adolescenti, insieme al 3% degli uomini e al 12% delle donne di età superiore ai 25 anni (Leida, 2017). L'acne inizia quando uno dei pori della pelle si ostruisce con olio e cellule morte. Questo poro ostruito crea un ambiente in cui i batteri della pelle Propionibacterium acnes si moltiplicano, portando a una reazione infiammatoria e al caratteristico brufolo o brufolo (Leyden, 2017). La tretinoina aiuta nel trattamento dell'acne sbloccando i pori, diminuendo la produzione di olio e riducendo la risposta infiammatoria. Secondo il Accademia americana di dermatologia (AAD) , i retinoidi come la tretinoina sono il cardine della terapia topica per l'acne perché aiutano a risolvere le eruzioni acneiche e aiutano a mantenere la pelle chiara (Zaenglein, 2016).



Fotoinvecchiamento (pelle danneggiata dal sole)

Il fotoinvecchiamento si riferisce ai danni alla pelle che si verificano a causa dell'esposizione al sole. Durante questo processo, la pelle perde cellule, collagene e la sua capacità di ruotare normalmente. Danni del sole fa sì che la pelle diventi ruvida, sottile e lassa. Provoca anche scolorimento, macchie marroni sparse, piccoli vasi sanguigni visibili e, nei casi più gravi, tumori della pelle precoci (Mukherjee, 2006). La tretinoina aiuta con il fotoinvecchiamento influenzando come le cellule della pelle rispondono ai dannosi raggi ultravioletti (UV) . Blocca la degradazione del collagene e delle proteine ​​cellulari che di solito è innescata dalla luce UV (Mukherjee, 2006). Diversi studi hanno dimostrato che la tretinoina può aiutare a migliorare l'elasticità (tenuta) e l'aspetto della pelle danneggiata dal sole (Mukherjee, 2006). Naturalmente, se stai cercando di migliorare la pelle danneggiata dal sole con la tretinoina, è fondamentale utilizzare anche un'adeguata protezione solare (almeno SPF 30) e indossare indumenti protettivi quando sei all'aperto per prevenire il fotoinvecchiamento in corso.

Linee sottili e rughe

La perdita di collagene, i danni del sole e anni di sorrisi e accigliamenti possono causare rughe sottili sul viso. tretinoina aiuta le cellule della pelle skin ricostituire il loro collagene, migliora la consistenza della pelle, uniforma il tono della pelle e aumenta la tenuta della pelle (Mukherjee, 2006).

quando retin inizia a funzionare?

Iperpigmentazione

Più la tua pelle è scura, più melanina (pigmento) nelle tue cellule. Alcune persone con la pelle da media a scura possono avere scolorimento o macchie scure a causa di qualcosa che induce le loro cellule della pelle a produrre ancora più melanina del solito (AAD, n.d.). Questa decolorazione, chiamata iperpigmentazione, può comparire dopo la guarigione dell'infiammazione della pelle (come da un brufolo, un taglio o un eczema); questo è chiamato iperpigmentazione post-infiammatoria (PIH). In alcune persone, l'iperpigmentazione si verifica con cambiamenti ormonali, come durante la gravidanza o l'uso di contraccettivi orali; questo a volte è chiamato melasma. Il melasma può anche comparire in risposta all'esposizione al sole.

La tretinoina può aiutare a sbiadire le macchie scure, permettendoti di avere un tono della pelle più uniforme. Gli scienziati non sanno perché, ma loro credono che la tretinoina riduce la quantità di melanina nelle cellule della pelle (Halder, 2004). Quando viene utilizzato per lo scolorimento, la tretinoina è solitamente combinata con altri prodotti schiarenti per la pelle, a volte sotto forma di peeling chimico (Ghersetich, 2010).

Quanto tempo ci vuole per vedere i risultati?

Ci vogliono diverse settimane di utilizzo della tretinoina prima di iniziare a vedere i risultati. Nel prime 1-2 settimane , potresti notare irritazione della pelle; questa è una normale reazione della pelle alla tretinoina (Leida, 2017). a circa 2–4 settimane , l'irritazione inizia a risolversi e potrebbero essere necessarie 12-15 settimane per vedere un miglioramento significativo della pelle (Leida, 2017).

Potenziali effetti collaterali della tretinoina

Il effetti collaterali di tretinoina topica sono più evidenti durante le prime fasi del trattamento e includono quanto segue (Mukherjee, 2006):

come tenere duro il tuo cazzo durante il sesso
  • Prurito
  • Sensazione di bruciore o bruciore
  • Pelle secca
  • Arrossamento della pelle
  • Peeling
  • Maggiore sensibilità alla luce solare e aumento del rischio di scottature

In molte persone, questi effetti collaterali migliorano dopo poche settimane. A causa dell'aumento del rischio di scottature quando si utilizza la tretinoina, è necessario applicare una crema solare (almeno 30 SPF) sul viso, indossare indumenti protettivi ed evitare un'eccessiva esposizione al sole. Infine, se lo sei gravidanza o allattamento , dovresti smettere di usare tretinoina topica; mentre non ci sono stati casi di tretinoina che causano danni al feto, altri retinoidi (come l'isotretinoina) possono causare problemi fetali (Mukherjee, 2006). Secondo il Food and Drug Administration (FDA) statunitense , la tretinoina è la categoria di gravidanza C: ciò significa che non esistono studi adeguati e ben controllati nelle donne in gravidanza e dovrebbe essere utilizzata durante la gravidanza solo se il potenziale beneficio per la madre supera il potenziale rischio per il feto (FDA, 2014). Nella maggior parte dei casi, la raccomandazione generale è di evitare l'uso della tretinoina in caso di gravidanza o allattamento.

Parla con il tuo dermatologo o medico per vedere se dovresti usare la tretinoina per curare l'acne, la pelle danneggiata dal sole, le rughe sottili o lo scolorimento. Assicurati di dire loro se hai altre malattie della pelle o problemi medici e se stai assumendo altri farmaci, comprese creme o lozioni medicamentose.

Riferimenti

  1. American Academy of Dermatology (AAD) – Come sbiadire le macchie scure nella pelle di colore. (n.d.). Estratto il 6 marzo 2020 da https://www.aad.org/public/everyday-care/skin-care-secrets/routine/fade-dark-spots
  2. Food and Drug Administration (FDA) - Retin-A Micro: informazioni complete sulla prescrizione (gennaio 2014). Estratto il 6 marzo 2020 da https://www.accessdata.fda.gov/drugsatfda_docs/label/2014/020475s021lbl.pdf
  3. Ghersetich, I., Troiano, M., Brazzini, B., Arunachalam, M., & Lotti, T. (2010). Melasma: Trattamento con maschera peeling alla tretinoina 10%. Journal Of Cosmetic Dermatology, 9(2), 117-121. doi: 10.1111/j.1473-2165.2010.00488.x, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20618557
  4. Halder, R., & Richards, G. (2004). Agenti topici utilizzati nella gestione dell'iperpigmentazione. Estratto il 6 marzo 2020 da https://www.skintherapyletter.com/hyperpigmentation/toical-agents/
  5. Leida, J., Stein-Gold, L. e Weiss, J. (2017). Perché i retinoidi topici sono il cardine della terapia per l'acne Dermatologia e terapia, 7(3), 293-304. doi: 10.1007/s13555-017-0185-2, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28585191
  6. Mukherjee, S., Date, A., Patravale, V., Korting, H., Roeder, A., & Weindl, G. (2006). I retinoidi nel trattamento dell'invecchiamento cutaneo: una panoramica di efficacia clinica e sicurezza. Interventi clinici nell'invecchiamento, 1(4), 327-348. doi: 10.2147/ciia.2006.1.4.327, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2699641/
  7. Zaenglein, A., Pathy, A., Schlosser, B., Alikhan, A., Baldwin, H., & Berson, D. et al. (2016). Linee guida di cura per la gestione dell'acne vulgaris. Giornale dell'Accademia americana di dermatologia, 74 (5), 945-973.e33. doi: 10.1016/j.jaad.2015.12.037, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26897386
Vedi altro