Quali sono gli effetti collaterali più comuni dell'atorvastatina?

Quali sono gli effetti collaterali più comuni dell'atorvastatina?

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi di carattere medico, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli su Health Guide sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

L'atorvastatina (nome commerciale Lipitor) appartiene alla classe delle statine, chiamate anche inibitori della HMG-CoA reduttasi. È un farmaco di prescrizione spesso prescritto a uomini e donne che vivono con il colesterolo alto e un aumentato rischio di infarti e ictus. Nonostante la sua popolarità, presenta potenziali effetti collaterali e avvertimenti, e la chiave è capire come interpretare tali informazioni da soli. Per molte persone, i benefici dell'atorvastatina superano di gran lunga i suoi rischi.

Vitali

  • L'atorvastatina (nome commerciale Lipitor) è una statina usata per abbassare il colesterolo e prevenire le malattie cardiovascolari.
  • L'atorvastatina, come molti farmaci da prescrizione, è associata a effetti collaterali e reazioni avverse. Sebbene spesso sia lieve, consulta il tuo medico se uno di questi sintomi diventa più grave o non scompare.
  • Alcuni dei sintomi più comunemente riportati erano sintomi del raffreddore, dolori articolari, diarrea, dolore alle braccia o alle gambe e infezioni del tratto urinario.
  • Le lesioni muscolari e le complicanze epatiche sono effetti collaterali più gravi, ma rari, del farmaco.

Effetti indesiderati comuni di atorvastatina

Effetti indesiderati comuni delle statine come l'atorvastatina sono sintomi del raffreddore (rinofaringite), dolori articolari (artralgia), diarrea, dolore alle braccia o alle gambe e infezioni del tratto urinario (FDA, 2017).



Altri effetti collaterali includono:

modi naturali per farti crescere il pene
  • Dolori muscolari, dolore o spasmi
  • Mal di testa
  • Bruciore di stomaco
  • Nausea
  • Gas
  • Difficoltà a dormire (insonnia)
  • Confusione
  • Dimenticanza o perdita di memoria

Meno spesso, l'atorvastatina può causare di più gravi effetti collaterali . Dovresti cercare assistenza medica immediata se riscontri uno dei seguenti (UpToDate, n.d.):



  • Malattia muscolare o rabdomiolisi
  • Insufficienza epatica
  • Sanguinamento insolito o lividi
  • Anafilassi (grave reazione allergica con gonfiore e difficoltà di respirazione)
  • Eruzione cutanea grave (incluso eritema multiforme e sindrome di Stevens-Johnson)

Annuncio pubblicitario

Oltre 500 farmaci generici, ciascuno $ 5 al mese

Passa a Ro Pharmacy per ottenere le tue prescrizioni riempite per soli $ 5 al mese ciascuna (senza assicurazione).



Per saperne di più

Malattia muscolare

Miopatia, o malattia muscolare , è uno dei gravi effetti avversi dell'atorvastatina che potresti riscontrare. Le forme di miopatia includono mialgia (dolori muscolari/dolori), miosite (infiammazione muscolare) e rabdomiolisi (rottura muscolare) (Tomaszewski, 2011).

Alcune persone ( 5% o meno ) noterà dolore muscolare, dolorabilità muscolare o debolezza muscolare subito dopo l'inizio dell'atorvastatina. Per la maggior parte delle persone, questi sintomi scompaiono entro poche settimane. Tuttavia, in rari casi, il dolore può continuare e peggiorare.

Se nota che i dolori muscolari o il dolore muscolare sono accompagnati da estrema stanchezza, febbre o urine di colore scuro, questo potrebbe essere un segno di una condizione grave chiamata rabdomiolisi. La rabdomiolisi è una rottura muscolare che può portare a insufficienza renale e persino alla morte (Tomaszewski, 2011).

I processi esatti che causano la miopatia indotta da statine non sono completamente compresi; la prevenzione della miopatia correlata alle statine spesso comporta l'uso della dose minima di statina necessaria per raggiungere gli obiettivi del trattamento. Prima di prescrivere atorvastatina, potrebbe essere necessario controllare i livelli di creatina chinasi (CK) al basale: questo consentirà al medico di monitorare il farmaco e misurare qualsiasi potenziale danno muscolare.

Tuttavia, un livello elevato di CK può verificarsi con l'esercizio e non significa necessariamente che tu abbia danno muscolare correlato alle statine (Valiyil, 2011). Rivolgiti al tuo medico per qualsiasi domanda o dubbio che potresti avere sulla malattia muscolare con le statine.

Complicazioni al fegato

In rari casi, l'atorvastatina può portare a problemi al fegato come danni al fegato o insufficienza epatica. Le persone che hanno una malattia epatica acuta non devono assumere atorvastatina.

Più spesso, l'atorvastatina può causare anomalie con l iver esami del sangue funzionali (transaminasi sieriche elevate): può trattarsi semplicemente di un'anomalia del test e non riflette un danno epatico. Tuttavia, se sviluppi sintomi come affaticamento e debolezza, urine scure, perdita di appetito, mal di stomaco, ingiallimento della pelle o del bianco degli occhi, potresti avere problemi al fegato o insufficienza epatica.

Consultare immediatamente un medico se si verifica uno di questi sintomi (McIver, 2020).

Gli operatori sanitari spesso controllano gli esami del sangue del fegato al basale prima di iniziare l'atorvastatina e quindi monitorano i valori di laboratorio durante il trattamento, se necessario.

Avvertenze atorvastatina

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense afferma che l'atorvastatina non deve essere utilizzata nei seguenti gruppi di persone (DailyMed, 2019):

  • Donne in gravidanza o allattamento
  • Persone con malattia epatica attiva
  • Chiunque abbia un'ipersensibilità o una grave reazione allergica all'atorvastatina

Gravidanza

Il colesterolo è essenziale per lo sviluppo fetale e la diminuzione dei livelli di colesterolo potrebbe causare danni al feto. Per questo motivo, l'atorvastatina è controindicata per le donne in gravidanza e in allattamento.

Malattia del fegato

L'atorvastatina non deve essere utilizzata nelle persone con malattia epatica attiva a causa del rischio di tossicità epatica e danno epatico. Tuttavia, i fornitori possono usare le statine con cautela nelle persone con cronico e stabile malattia epatica (non attiva), come la malattia epatica alcolica cronica (Jose, 2016).

Sappi che i livelli ematici di atorvastatina possono essere più alti del previsto nelle persone con queste persone, motivo per cui deve essere usato con cautela. Informa il tuo medico se hai una storia di malattie del fegato. Molti fornitori controlleranno i test degli enzimi epatici prima di iniziare l'atorvastatina.

Malattie renali

Sono ancora necessarie ulteriori ricerche sulle persone con malattie renali e l'uso di statine, come alcuni studi mostrano un beneficio per i reni, mentre altri mostrano un aumento del rischio di problemi renali (Verdoodt, 2018).

Non ci sono dati sufficienti per raccomandare contro l'uso di statine nelle persone con malattie renali: il colesterolo più basso aiuta i reni. Differenze in cui statina, dose, altri farmaci, ecc. possono svolgere un ruolo in quale statina (se presente) consigliata dal medico.

Interazioni

Atorvastatina, se assunta con altri specifici droghe , può aumentare il rischio di effetti avversi. Gli esempi includono (DailyMed, 2019):

  • ciclosporina
  • niacina
  • Medicinali antibiotici come la claritromicina
  • Farmaci antifungini come itraconazolo o ketoconazolo
  • Fibrati come gemfibrozil
  • Farmaci antiretrovirali per il trattamento dell'HIV/AIDS come ritonavir, fosamprenavir, tipranavir o saquinavir
  • Colchicina
  • Pillole anticoncezionali
  • Farmaci per il cuore come la digossina

Un'altra potenziale interazione è con il pompelmo. I pompelmi possono interferire con gli enzimi che scompongono le statine nel sistema digestivo. Mentre la maggior parte dei fornitori sconsiglia di bere succo di pompelmo se stai assumendo simvastatina (marca Zocor), è sicuro consumare pompelmi o succo di pompelmo se stai assumendo atorvastatina. Cioè, finché bevi meno di un quarto al giorno (FDA, 2017).

Informa il tuo medico di eventuali altri farmaci che potresti assumere, inclusi farmaci da prescrizione, farmaci da banco o integratori per evitare potenziali interazioni farmacologiche.

Usi di atorvastatina

L'atorvastatina è ampiamente usata per trattare le malattie cardiovascolari e l'iperlipidemia negli adulti.

Malattia cardiovascolare

Negli adulti senza malattia coronarica , ma con molteplici fattori di rischio per la malattia coronarica (età, fumo, ipertensione, colesterolo HDL basso o una storia familiare di malattie cardiache precoci), l'atorvastatina può aiutare a ridurre il rischio di (DailyMed, 2019):

  • Attacco di cuore (infarto del miocardio)
  • Colpo
  • Procedure di rivascolarizzazione e angina (dolore toracico)

Negli adulti con diabete di tipo 2 che non hanno malattie coronariche ma vivono con molteplici fattori di rischio, come la retinopatia (malattia dell'occhio diabetico), l'albuminuria (proteine ​​nelle urine), il fumo o l'ipertensione, l'atorvastatina può aiutare a ridurre il rischio di (DailyMed, 2019) :

  • Infarti
  • Colpo

Nei pazienti adulti con malattia coronarica , atorvastatina (nome commerciale Lipitor) può aiutare a ridurre il rischio di (DailyMed, 2019):

  • Infarti
  • colpi
  • Procedure di rivascolarizzazione
  • Ricovero per insufficienza cardiaca congestizia
  • Angina (dolore al petto)

Iperlipidemia

Uno degli usi più comuni dell'atorvastatina è il trattamento dell'iperlipidemia, una condizione medica in cui si hanno alti livelli di grassi, come colesterolo e trigliceridi , nel sangue. Il colesterolo è una sostanza cerosa che si trova nelle pareti delle cellule che il corpo usa per creare sostanze come ormoni, acidi biliari e vitamina D, mentre i trigliceridi forniscono energia al corpo (HHS, 2005).

Insieme a una dieta sana e a modifiche dello stile di vita, l'atorvastatina aiuta a ridurre il colesterolo cattivo e i grassi, come le lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) e i trigliceridi) e aumenta la quantità di colesterolo lipoproteico ad alta densità (HDL) o colesterolo buono nel sangue.

L'atorvastatina approvata dalla FDA per il trattamento le seguenti condizioni che causano colesterolo e/o grassi anormalmente elevati nel sangue (McIver, 2020).

  • Iperlipidemia
  • Ipertrigliceridemia (trigliceridi alti)
  • Disbetalipoproteinemia primaria (una malattia genetica con colesterolo alto e trigliceridi)
  • Ipercolesterolemia familiare omozigote (incapacità di liberarsi del colesterolo del corpo)
  • Pazienti pediatrici con ipercolesterolemia familiare eterozigote (dopo aver fallito modifiche dietetiche)

Riferimenti

  1. DailyMed – Atorvastatina calcio, compresse rivestite con film (2019). Estratto l'8 ottobre 2020 da https://dailymed.nlm.nih.gov/dailymed/drugInfo.cfm?setid=1daa6f20-a032-4541-939d-931f36a020dd#ID95
  2. Josè J. (2016). Statine e suoi effetti epatici: dati più recenti, implicazioni e raccomandazioni mutevoli. Giornale di farmacia e scienze biologiche, 8 (1), 23-28. https://doi.org/10.4103/0975-7406.171699
  3. McIver, L.A. Siddique, M.S. (2020). atorvastatina. StatPearls. Estratto l'8 ottobre 2020 da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK430779/
  4. Tomaszewski, M., Stępień, K. M., Tomaszewska, J., Czuczwar, S. J. (2011). Miopatie indotte da statine. Rapporti farmacologici. doi: 10.1016/s1734-1140(11)70601-6. Recuperato da https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S1734114011706016
  5. UpToDate – Atorvastatina: informazioni sui farmaci (n.d.). Estratto l'8 ottobre 2020 da https://www.uptodate.com/contents/atorvastatin-drug-information
  6. Dipartimento della salute e dei servizi umani (HHS) degli Stati Uniti. (2005). La tua guida per abbassare il colesterolo con TLC. Estratto l'8 ottobre 2020 da https://www.nhlbi.nih.gov/files/docs/public/heart/chol_tlc.pdf
  7. Food and Drug Administration (FDA) statunitense. (maggio 2017). Compresse LIPITOR (atorvastatina calcio), per uso orale. Parke-Davis. Estratto l'8 ottobre 2020 da https://www.accessdata.fda.gov/drugsatfda_docs/label/2017/020702s067s069lbl.pdf
  8. Valiyil, R., & Christopher-Stine, L. (2010). Miopatie correlate al farmaco di cui il medico dovrebbe essere a conoscenza. Rapporti attuali di reumatologia. doi: 10.1007/s11926-010-0104-3. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3092639/
  9. Verdoodt, A., Honore, P. M., Jacobs, R., De Waele, E., Van Gorp, V., De Regt, J., & Spapen, H. D. (2018). Le statine inducono o proteggono dal danno renale acuto e dalla malattia renale cronica: una revisione dell'aggiornamento nel 2018. Journal of Translational Internal Medicine, 6 (1), 21-25. https://doi.org/10.2478/jtim-2018-0005
Vedi altro