Cos'è un micropene? Cause e trattamento

Cos'è un micropene? Cause e trattamento

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi medici, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli sulla Guida alla salute sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Molti uomini temono che i loro peni siano più piccoli della media. Statisticamente parlando, la stragrande maggioranza di loro è assolutamente sbagliata: la dimensione media del pene maschile è di 5,16 pollici eretto e il 90% degli uomini si trova entro un pollice da quella misura. Ma in rari casi, alcuni uomini hanno un pene anormalmente piccolo, noto come micropene.

a che età il tuo uccello smette di crescere?

Vitali

  • Un micropene è un pene che ha 2,5 deviazioni standard più piccolo della dimensione media del pene, o meno di 3,66 pollici flaccido e allungato.
  • La maggior parte dei casi di micropene viene diagnosticata alla nascita o durante l'infanzia.
  • Il micropene può derivare da carenza di testosterone, disturbi ormonali, esposizione ambientale o nessuna ragione chiara.
  • Un micropene può essere migliorato con il trattamento ormonale prima della pubertà.

Cos'è un micropene?

Un micropene (o microfallo) è un pene che presenta 2,5 deviazioni standard dalla normale dimensione del pene. Una deviazione standard (SD) è una misura di quanto sono distribuiti un gruppo di numeri l'uno dall'altro. Secondo questo studio, il 68 percento degli uomini avrà un pene (allungato in modo flaccido) di 13,24 ± 1,89 cm e il 95 percento avrà un pene di 13,24 ± 3,78 c.

Ciò significa che qualsiasi pene maschile adulto che è inferiore a 3,66 pollici quando è flaccido e allungato (chiamato lunghezza del pene allungato) è tecnicamente un micropene.



Annuncio pubblicitario



Ottieni $ 15 di sconto sul tuo primo ordine di trattamento per la disfunzione erettile

Un vero professionista sanitario autorizzato negli Stati Uniti esaminerà le tue informazioni e ti ricontatterà entro 24 ore.

Per saperne di più

La condizione viene solitamente diagnosticata durante un esame fisico alla nascita o durante l'infanzia. Secondo la Cleveland Clinic, il sintomo principale del micropene è un pene che misura meno di 1,9 cm (0,75 pollici) di lunghezza del pene allungato durante l'infanzia. La lunghezza media del pene per un neonato è di 3,5 cm (1,4 pollici).



Un micropene è molto raro. Solo circa lo 0,6 percento degli uomini in tutto il mondo ha la condizione e lo 0,015 percento (1,5 su 10.000 nascite) dei ragazzi negli Stati Uniti nasce con micropene.

Cause del micropene

Un micropene può verificarsi per diversi motivi.

Carenze di testosterone durante la gravidanza. Il micropene è solitamente causato dalla carenza di testosterone nell'utero. Ciò può accadere se il feto non produce abbastanza testosterone.

Nell'ipogonadismo ipogonadotropico, un problema con l'ipotalamo (una regione della regione del cervello) o la ghiandola pituitaria non riesce a secernere gli ormoni che dicono ai testicoli di produrre testosterone. Ciò significa che la crescita del pene in utero (e, in seguito, la pubertà) non viene mai stimolata.

Un'altra causa del micropene è quando la placenta della madre non può produrre abbastanza gonadotropina corionica umana (hCG) , un ormone che stimola lo sviluppo del testosterone nel feto (Kim, 2011).

Anomalie ormonali. A volte il corpo potrebbe non produrre abbastanza androgeni (ormoni sessuali maschili) in utero, o non può rispondere adeguatamente agli androgeni, una condizione chiamata sindrome da insensibilità agli androgeni. Oppure i testicoli potrebbero non essersi formati correttamente, chiamati disgenesia testicolare (Concessione, 1975). Raramente, un bambino può nascere con un cromosoma X in più, che può causare una carenza di testosterone e portare a micropene.

Esposizione a pesticidi o tossine durante la gravidanza. In rari casi, una madre esposizione a determinate sostanze chimiche durante la gravidanza è stata associata al fatto che il suo feto ha sviluppato un micropene (Garcia, 2017).

Idiopatico. In alcuni casi, le cause di un micropene possono essere sconosciute.

Condizioni associate al micropene

Alcuni uomini con micropene possono avere un basso numero di spermatozoi. Ciò può portare a infertilità o diminuzione della fertilità.

Un micropene potrebbe anche essere un segno di a deficit dell'ormone della crescita (Levi, 1996).

Anche la genetica anormale può essere responsabile: ciò può causare disturbi ormonali noti come sindrome da insensibilità agli androgeni (CAIS) o sindrome da insensibilità parziale agli androgeni (PAIS).

migliori integratori per uomini sopra i 50

Un uomo con un micropene potrebbe provare ansia per il sesso, anche se la funzione sessuale con un micropene è normale. Avere un micropene non influisce sull'erezione, sull'orgasmo o sulla minzione.

Condizioni scambiate per micropene

Alcuni casi apparenti di micropene sono in realtà ciò che gli esperti chiamano pene poco appariscente, il che significa che il grasso o la pelle nell'area pubica stanno oscurando il pene. Queste condizioni possono essere corrette abbastanza facilmente.

Pene sepolto
Nelle persone in sovrappeso o obese, il pene può essere meno visibile a causa di cuscinetti di grasso che circondano il pene . In persone di qualsiasi peso, il pene potrebbe essere sepolto sotto il prepuzio in eccesso o uno scroto insolitamente grande (Srinivasan, 2011).

Pene palmato
In questa condizione, la pelle dello scroto è collegata a un'asta del pene di dimensioni normali.

Pene intrappolato
Questo può accadere quando le cicatrici post-circoncisione intrappolano il pene nel grasso intorno al pube o all'interno dello scroto (Srinivasan, 2011).

Opzioni di trattamento

Esistono diverse opzioni di trattamento per il micropene. Gli esperti dicono che i migliori risultati si possono ottenere se il trattamento viene iniziato prima della pubertà. Un medico di base può indirizzare un giovane paziente con un micropene a un endocrinologo pediatrico (un esperto di ormoni) o a un urologo pediatrico. Gli esami del sangue possono aiutare a determinare eventuali cause di micropene e un trattamento appropriato.

Terapia ormonale
Nei maschi in età prepuberale con micropene, un operatore sanitario può prescrivere una terapia ormonale sotto forma di trattamento con testosterone - iniezioni o un gel applicato sulla pelle (Tsang, 2010). Nei pazienti con sindrome da insensibilità agli androgeni, il DHT topico (diidrotestosterone) può essere applicato nell'area peri-scrotale. In quelli con ipogonadismo ipogonadotropo, possono essere somministrate iniezioni dell'ormone luteinizzante (LH) o dell'ormone follicolo-stimolante (FSH).

Chirurgia
I medici possono eseguire una falloplastica, prelevando lembi di pelle da siti donatori in altre parti del corpo. Oppure possono inserire un impianto sotto la pelle del pene. Questo intervento comporta il rischio di complicazioni (Rashid, 2013).

Le dimensioni contano? Non così tanto

La penetrazione e la lunghezza del pene sono ben lungi dall'essere la fine di una grande vita sessuale.

Se hai un pene più piccolo del normale e fai sesso vaginale, tieni presente che la maggior parte delle terminazioni nervose che forniscono sensazioni piacevoli durante il rapporto sono proprio vicino all'apertura. Solo il 25% delle donne raggiunge costantemente l'orgasmo dal rapporto (Psychology Today, 2009) e alcuni sondaggi hanno scoperto che è inferiore (Herbenick, 2018). La maggior parte delle donne raggiunge l'orgasmo dalla stimolazione diretta del clitoride attraverso il sesso orale, la stimolazione manuale o i giocattoli. Il punto G è solo da 2 a 3 pollici all'interno della parete vaginale anteriore e molte donne che sperimentano la stimolazione G trovano che le dita o i giocattoli siano più affidabili del rapporto.

Se fai sesso anale con uomini, ricorda che la prostata, un centro di piacere primario, si trova a soli due pollici all'interno del retto. E se fai sesso anale con donne, puoi stimolare indirettamente il suo punto G con la stessa profondità di penetrazione.

Riferimenti

  1. García, J., Ventura, M. I., Requena, M., Hernández, A. F., Parrón, T. e Alarcón, R. (2017, 4 maggio). Associazione di disturbi riproduttivi e anomalie congenite maschili con esposizione ambientale a pesticidi endocrini attivi. Recuperato da https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0890623817302241
  2. Grant, D.B., & Dillon, M.J. (1975, marzo). Micropene associato ad agenesia testicolare. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1544513/
  3. Herbenick, Debbie, Tsung-Chieh (Jane) Fu, Jennifer Arter, Stephanie A. Sanders e Brian Dodge (2018) Esperienze femminili con contatto genitale, piacere sessuale e orgasmo: risultati di un campione di probabilità statunitense di donne di età compresa tra 18 e 94 anni, Journal of Sex & Marital Therapy, 44:2, 201-212, DOI: 10.1080/0092623X.2017.1346530, https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/28678639/
  4. Kim, S.-O., Ryu, K. H., Hwang, I. S., Jung, S. I., Oh, K. J. e Park, K. (2011, aprile). Crescita del pene in risposta al trattamento con gonadotropina corionica umana (HCG) in pazienti con ipogonadismo ipogonadotropo idiopatico. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3214853/
  5. Levy, J. B., & Husmann, D. A. (1996, luglio). Micropene secondario al deficit dell'ormone della crescita: il trattamento con l'ormone della crescita da solo determina un'adeguata crescita del pene? Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/8648808
  6. Micropene. (n.d.). Recuperato da https://my.clevelandclinic.org/health/diseases/17955-micropenis
  7. Rashid, M. e Tamimy, M. S. (2013, maggio). Falloplastica: il sogno e la realtà. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3901910/
  8. Srinivasan, A.K., Palmer, L.S., & Palmer, J.S. (2011). Pene poco appariscente. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3253616/
  9. La statistica sessuale più importante. (n.d.). Recuperato da https://www.psychologytoday.com/us/blog/all-about-sex/200903/the-most-important-sexual-statistic
  10. Tsang, S. (2010). Quando le dimensioni contano: una revisione clinica del micropene patologico. Journal of Pediatric Health Care, 24 (4), 231-240. doi: 10.1016/j.pedhc.2009.05.001, https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0891524509001400
Vedi altro