Qual è il farmaco più sicuro per la disfunzione erettile? Cosa ci dice la scienza

Qual è il farmaco più sicuro per la disfunzione erettile? Cosa ci dice la scienza

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi di carattere medico, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli su Health Guide sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Sono disponibili numerosi farmaci da prescrizione per il trattamento della disfunzione erettile (DE). Nel complesso, sono relativamente sicuri e molto efficaci nel ripristinare la funzione sessuale. Questi farmaci includono sildenafil (nome commerciale Viagra), tadalafil (nome commerciale Cialis), avanafil (nome commerciale Stendra) e vardenafil (nome commerciale Levitra e Staxyn). Conosciuto come Inibitori della PDE5 , funzionano tutti in modo simile e hanno effetti collaterali simili (Schwartz, 2010).

Vitali

  • La disfunzione erettile (DE) è una condizione comune in cui una persona non può raggiungere o mantenere un'erezione sufficiente per soddisfare il sesso.
  • Ci sono un certo numero di farmaci per la disfunzione erettile sul mercato. Hanno tutti effetti collaterali simili e sono tutti relativamente sicuri.
  • Ci sono differenze tra i vari farmaci, inclusa la durata d'azione e i potenziali effetti collaterali.
  • Parla con un operatore sanitario di quale farmaco per la disfunzione erettile è giusto per te.

Gli inibitori della PDE5 agiscono bloccando un enzima naturale noto come PDE5, che funge da interruttore per l'erezione. La PDE5 dice ai vasi sanguigni di restringersi, facendo defluire il sangue dal pene, riportandolo al suo stato flaccido. Quando la PDE5 è bloccata da questi farmaci, consente un'erezione più dura e più prolungata.



Alcuni effetti collaterali comuni degli inibitori della PDE5 includono vampate di calore, congestione, alterazioni della vista, dolori muscolari e mal di stomaco. Detto questo, sono generalmente ben tollerati. Se sta assumendo nitrati (come nitroglicerina, isosorbide, nitroprussiato o nitrito di amile), non può assumere inibitori della PDE5 come combinazione può essere pericoloso per la vita (Schwartz, 2010). Dovresti sempre consultare il tuo medico prima di provare un nuovo farmaco e acquistare il farmaco da una farmacia stimabile.

Annuncio pubblicitario



Ottieni $ 15 di sconto sul tuo primo ordine di trattamento per la disfunzione erettile

Un vero professionista sanitario autorizzato negli Stati Uniti esaminerà le tue informazioni e ti ricontatterà entro 24 ore.

Per saperne di più

Gli effetti collaterali o le reazioni a questi farmaci possono dipendere dal dosaggio. Se si verificano effetti collaterali durante l'assunzione di farmaci per la disfunzione erettile, parlare con il proprio medico. Potrebbero essere in grado di regolare il dosaggio o scegliere un diverso farmaco per la disfunzione erettile adatto a te.



Quali sono le cause dell'ED?

ED è quando una persona non può raggiungere o mantenere un'erezione sufficiente per soddisfare il sesso. Questo può assumere la forma di erezioni che si verificano meno frequentemente o sono meno dure di quanto desideri.

La disfunzione erettile è la disfunzione sessuale più comune che ci sia. Gli esperti ritengono che più di 30 milioni di uomini americani lo hanno sperimentato ad un certo punto (Nunes, 2012). La disfunzione erettile può verificarsi a qualsiasi età, ma diventa più comune con l'età. Quando un uomo ha circa 40 anni, ha circa il 40% di possibilità di aver sperimentato l'ED. Tale percentuale aumenta di circa 10% per ciascuno successivo decennio di vita (Ferrini, 2017).

L'aceto di mele può trattare la disfunzione erettile (disfunzione erettile)?

4 minuti di lettura

Detto questo, l'ED non è considerata una parte naturale dell'invecchiamento. Spesso può essere un segno di un problema medico sottostante più pericoloso, tra cui:

  • Cardiopatia: Il causa più comune della disfunzione erettile negli uomini sopra i 50 anni è l'aterosclerosi, o indurimento delle arterie (Cleveland Clinic, n.d.). Quando le arterie si irrigidiscono o si restringono, il flusso sanguigno si riduce in tutto il corpo, compreso il pene, quindi ostacolare le erezioni (American Heart Association, n.d.).
  • Alta pressione sanguigna (ipertensione): In questa condizione, il sangue pompa attraverso i vasi sanguigni con più forza di quanto dovrebbe, danneggiando e restringendo potenzialmente le pareti dei vasi e limitazione del flusso sanguigno (American Heart Association, n.d.).
  • Diabete: Anche la glicemia alta associata al diabete può danneggiare le pareti dei vasi sanguigni , impedendo il flusso sanguigno (American Diabetes Association, n.d.).
  • Colpo: Un ictus può provocare danni neurologici che possono contribuire a ED (Koehn, 2019).
  • Cancro: Una varietà di problemi fisici e psicologici legati ai sintomi del cancro, alla chirurgia e al trattamento possono contribuire a ED (American Cancer Society, n.d.).
  • Ansia e depressione: Depressione, ansia e altri problemi psicologici come problemi di relazione e ansia da prestazione possono tutti contribuire a ED (Rajkumar, 2015)

I trattamenti per la disfunzione erettile includono farmaci orali; farmaci non orali che vengono iniettati nel pene, causando un'erezione (alprostadil, BiMix, TriMix), cambiamenti nello stile di vita (come mangiare meglio, fare più esercizio fisico, smettere di fumare, bere meno alcol e perdere peso); chirurgia (usata per risolvere problemi specifici che contribuiscono allo sviluppo della disfunzione erettile come la malattia di Peyronie); dispositivi come anelli fallici e pompe per il pene; consulenza per risolvere ansia, depressione o altri problemi che potrebbero contribuire alla disfunzione erettile.

Quale ED med è il migliore per me?

Decidere quale farmaco per la disfunzione erettile è il migliore per te dipende da una serie di fattori, tra cui:

  • Prezzo/copertura assicurativa
  • Interazioni con altri farmaci che stai assumendo
  • Dosaggi
  • Quanto dura

Parla con un operatore sanitario di quali farmaci per la disfunzione erettile potrebbero essere i migliori per te.

Riferimenti

  1. Società americana del cancro. Come il cancro può influenzare le erezioni. (n.d.). Estratto il 23 agosto 2020 da https://www.cancer.org/treatment/treatments-and-side-effects/physical-side-effects/fertility-and-sexual-side-effects/sexuality-for-men-with-cancer/erections-and- trattamento.html
  2. Associazione americana per il diabete. Disfunzione erettile. (n.d.). Estratto il 23 agosto 2020 da https://www.diabetes.org/resources/men/erectile-dysfunction
  3. Associazione americana del cuore. Come l'ipertensione può influenzare la tua vita sessuale (n.d.). Estratto il 23 agosto 2020 da https://www.heart.org/it/argomenti-di-salute/pressione-alta-/minacce-alla-salute-da-pressione-alta/come-la-pressione-alta-può-influenzare-il-tuo-sesso- vita
  4. Disfunzione erettile e malattie cardiache. (n.d.). Recuperato da https://my.clevelandclinic.org/health/diseases/15029-heart-disease–erectile-dysfunction
  5. Ferrini, M. G., Gonzalez-Cadavid, N. F., & Rajfer, J. (2017). Meccanismo potenziale di disfunzione erettile correlato all'invecchiamento per arrestare o ritardare l'insorgenza. Andrologia e urologia traslazionali, 6 (1), 20-27. https://doi.org/10.21037/tau.2016.11.18
  6. Koehn, J., Crodel, C., Deutsch, M., Kolominsky-Rabas, P. L., Hösl, K. M., Köhrmann, M., Schwab, S. e Hilz, M. J. (2015). Disfunzione erettile (DE) dopo ictus ischemico: associazione tra prevalenza e sede della lesione. Ricerca clinica autonoma: rivista ufficiale della Clinical Autonomic Research Society, 25(6), 357-365. https://doi.org/10.1007/s10286-015-0313-y
  7. Nunes, K. P., Labazi, H., & Webb, R. C. (2012). Nuove intuizioni sulla disfunzione erettile associata all'ipertensione. Opinione attuale in nefrologia e ipertensione, 21 (2), 163-170. doi: 10.1097/mnh.0b013e32835021bd. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/22240443/
  8. Rajkumar, R. P. e Kumaran, A. K. (2015). Depressione e ansia negli uomini con disfunzione sessuale: uno studio retrospettivo. Psichiatria globale, 60, 114-118. https://doi.org/10.1016/j.comppsych.2015.03.001
  9. Schwartz, B.G., & Kloner, R.A. (2010). Interazioni farmacologiche con inibitori della fosfodiesterasi-5 utilizzati per il trattamento della disfunzione erettile o dell'ipertensione polmonare. Recuperato da https://www.ahajournals.org/doi/10.1161/CIRCOLATIONAHA.110.944603
Vedi altro