Quando potresti aver bisogno di un esame del sangue con folati

Quando potresti aver bisogno di un esame del sangue con folati

Dichiarazione di non responsabilità

In caso di domande o dubbi di carattere medico, si prega di parlare con il proprio medico. Gli articoli su Health Guide sono sostenuti da ricerche e informazioni sottoposte a revisione paritaria tratte da società mediche e agenzie governative. Tuttavia, non sostituiscono la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale.

Il folato, altrimenti noto come vitamina B9, è un nutriente essenziale che otteniamo dal cibo. I nostri corpi hanno bisogno di folati per produrre DNA e per abbattere alcune sostanze chimiche nel corpo.

Mentre tutti dovrebbero assumere abbastanza folati, è essenziale per le donne incinte o per coloro che potrebbero rimanere incinte avere livelli di folati sani per prevenire difetti alla nascita ( Bailey, 2015 ). Assumere abbastanza folati è vitale durante il primo trimestre di gravidanza quando si sta formando il midollo spinale ( Chitayat, 2016 ).



Vitali

  • Il folato e la vitamina B12 lavorano insieme per produrre DNA e globuli rossi.
  • L'acido folico è una versione sintetica del folato, che viene utilizzato negli integratori e per fortificare gli alimenti. Le persone in gravidanza o che intendono iniziare una gravidanza dovrebbero assumere integratori di acido folico per prevenire i difetti del tubo neurale.
  • Le carenze di folati sono rare grazie agli alimenti fortificati, ma possono verificarsi a causa della malnutrizione, del mancato assorbimento dei nutrienti e delle interazioni farmacologiche.

Diversi studi, incluso uno nel 1982, hanno mostrato che l'integrazione di acido folico potrebbe ridurre il rischio di difetti del tubo neurale. La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha richiesto alle aziende di aggiungere acido folico a determinati alimenti per garantire che le persone ricevessero quantità adeguate ( Czeizel, 1992 ; Crider, 2011 ).

Diamo un'occhiata al folato e come funziona con altre vitamine nel corpo.



Annuncio pubblicitario

perché i ragazzi si innervosiscono nel sonno?

Roman Daily: multivitaminico per uomini

Il nostro team di medici interni ha creato Roman Daily per colmare le lacune nutrizionali comuni negli uomini con ingredienti e dosaggi scientificamente supportati.



Per saperne di più

Folato e vitamina B12: qual è il collegamento?

Il folato lavora a stretto contatto con la cobalamina, più comunemente nota come vitamina B12, per creare gli elementi costitutivi del DNA.

Per produrre globuli rossi sono necessari livelli sani di folato e vitamina B12. Una carenza di queste vitamine può portare all'anemia megaloblastica, una condizione caratterizzata da globuli rossi grandi e immaturi ( Statua, 2020 ).

Se sospetti di avere una carenza di vitamine, il primo passo nel processo è fare un esame del sangue dei folati o controllare i livelli di vitamina B12.

Quanto folato è sufficiente?

Come accennato, la maggior parte di noi ottiene folati dal cibo. Quando mangiamo cibi che contengono folati, i nostri corpi lo assorbono e lo usano per produrre il DNA. I nostri corpi immagazzinano anche i folati avanzati in luoghi come il fegato, i tessuti e il sangue ( Achebe, 2017 ).

I livelli di folati considerati sani possono variare. Il National Institutes of Health (NIH) suggerisce un livello sierico di folati superiore a 3 ng/mL, sebbene alcuni esperti sanitari considerino normale un livello sierico superiore a 4 ng/mL ( NIH, 2020 ). I livelli tra 2-4 ng/mL sono al limite, mentre quelli inferiori a 2 ng/mL sono considerati bassi (Achebe, 2017).

Se sospetti di avere una carenza, un esame del sangue chiamato acido folico può controllare i livelli nel sangue.

Un altro esame del sangue che può verificare una carenza di folati è chiamato folato di globuli rossi. Questo test non viene utilizzato così spesso e può essere difficile da eseguire per il laboratorio, ma è meglio mostrare i livelli di folati a lungo termine. Il folato di globuli rossi dipende anche dai livelli di vitamina B12 (Bailey, 2015).

Devo controllare i miei livelli di folati?

Molte persone attraversano la vita senza mai controllare i loro livelli di folati. Non fa parte di un test di laboratorio standard che hai eseguito in ospedale o in clinica e le carenze di folati sono piuttosto rare negli Stati Uniti (NIH, 2020).

Un operatore sanitario potrebbe eseguire un esame del sangue dei folati se sei incinta o stai cercando di diventarlo. Molti fornitori raccomandano integratori di acido folico (di solito sotto forma di vitamina prenatale) senza testare i livelli di folato (Achebe, 2017).

Alti livelli di folati: cosa significano?

7 minuti di lettura

quanto velocemente funziona la medicina della tiroide?

Potrebbe anche essere necessario un esame del sangue dei folati se si hanno sintomi di anemia, che spesso derivano da una quantità insufficiente di folati o vitamina B12. In questo caso, un operatore sanitario probabilmente controllerà sia i livelli di folati che di vitamina B12 per determinare quale è basso. Se uno o entrambi sono bassi, potrebbero essere prescritti integratori (Socha, 2020).

come si rompe un pene?

Come posso assicurarmi di assumere abbastanza folati?

Il folato è un nutriente essenziale per noi, quindi come possiamo assicurarci di assumerne abbastanza?

Il folato è presente in molti alimenti, come verdure verdi, latticini e carne. Anche prodotti a base di cereali come pane, riso e cereali sono fortificati con acido folico per prevenire le carenze (Bailey, 2015).

Per le persone che non riescono a ottenere abbastanza folati dal solo cibo, sono disponibili integratori di acido folico. Qual è la differenza tra acido folico e acido folico? Il folato si trova naturalmente negli alimenti, mentre l'acido folico è una versione sintetica della vitamina. Tutti gli integratori e gli alimenti fortificati contengono acido folico, che viene assorbito meglio del folato (Bailey, 2015).

Il NIH raccomanda almeno 400 mcg di folato al giorno per la maggior parte degli adulti. Le persone in gravidanza, che potrebbero rimanere incinte o che stanno allattando dovrebbero avere circa 600 mcg (NIH, 2020).

Cosa causa una carenza di folati?

Le carenze di folati non sono prevalenti nei paesi che fortificano gli alimenti, ma si verificano ancora. La malnutrizione, l'incapacità di assorbire correttamente i nutrienti o i farmaci che interagiscono con i folati sono tutte cose che potrebbero portare a una carenza.

Il consumo cronico di alcol può portare a bassi livelli di folati a causa della malnutrizione e dello scarso assorbimento. Molte volte, le bevande alcoliche sostituiscono il cibo ricco di sostanze nutritive. Le persone che abusano di alcol potrebbero non mangiare abbastanza cibo ricco di folati per mantenere i loro livelli sierici a un livello sano. Inoltre, l'uso cronico di alcol riduce la quantità di folati che l'intestino assorbe. In altre parole, c'è meno folato in entrata e più in uscita ( Medici, 2013 ).

Le condizioni che causano l'infiammazione dell'apparato digerente possono anche portare al malassorbimento dei folati. Questi includono la celiachia, la colite ulcerosa e il morbo di Crohn (Martin, 2019).

I farmaci che possono abbassare i livelli sierici di folati includono metotrexato, sulfasalazina e medicina anti-sequestro. Alcune persone che assumono questi farmaci assumono anche integratori di acido folico per ridurre al minimo gli effetti collaterali. Non assumere integratori di acido folico a meno che non sia indicato in quanto un eccesso può interagire con l'uso previsto del farmaco ( Friedman, 2019 ; Linneback, 2011 ).

Riferimenti

  1. Achebe, M. M., & Gafter-Gvili, A. (2017). Come tratto l'anemia in gravidanza: ferro, cobalamina e acido folico. Sangue, 129 (8), 940-949. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/28034892/
  2. Bailey, LB, Stover, PJ, McNulty, H., Fenech, MF, Gregory, JF, 3rd, Mills, JL, Pfeiffer, CM, Fazili, Z., Zhang, M., Ueland, PM, Molloy, AM, Caudill , MA, Shane, B., Berry, RJ, Bailey, RL, Hausman, DB, Raghavan, R. e Raiten, DJ (2015). Biomarcatori della nutrizione per lo sviluppo-revisione dei folati. Il giornale della nutrizione, 145 (7), 1636S-1680S. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26451605/
  3. Chitayat, D., Matsui, D., Amitai, Y., Kennedy, D., Vohra, S., Rieder, M. e Koren, G. (2016). Integrazione di acido folico per le donne in gravidanza e per coloro che pianificano una gravidanza: aggiornamento 2015. Giornale di farmacologia clinica, 56 (2), 170-175. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26272218/
  4. Crider, K. S., Bailey, L. B. e Berry, R. J. (2011). Fortificazione alimentare con acido folico: la sua storia, effetto, preoccupazioni e direzioni future. Nutrienti, 3 (3), 370-384. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/22254102/
  5. Czeizel, A. E., & Dudás, I. (1992). Prevenzione della prima comparsa di difetti del tubo neurale mediante supplementazione vitaminica periconcezionale. Il New England Journal of Medicine, 327 (26), 1832-1835. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/1307234/
  6. Friedman, B., & Cronstein, B. (2019). Meccanismo del metotrexato nel trattamento dell'artrite reumatoide. Colonna vertebrale articolare, 86 (3), 301–307. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30081197/
  7. Linnebank, M., Moskau, S., Semmler, A., Widman, G., Stoffel-Wagner, B., Weller, M., & Elger, C. E. (2011). I farmaci antiepilettici interagiscono con i livelli sierici di folati e vitamina B12. Annali di neurologia, 69 (2), 352-359. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/21246600/
  8. Martín-Masot, R., Nestares, M. T., Diaz-Castro, J., López-Aliaga, I., Alférez, M., Moreno-Fernandez, J. e Maldonado, J. (2019). Eziologia multifattoriale dell'anemia nella malattia celiaca ed effetto della dieta priva di glutine: una revisione completa. Nutrienti, 11 (11), 2557. Estratto da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31652803/
  9. Medici, V., & Halsted, C. H. (2013). Folati, alcol e malattie del fegato. Nutrizione molecolare e ricerca alimentare, 57 (4), 596–606. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23136133/
  10. Ufficio degli integratori alimentari (NIH). (2020, giugno). Scheda informativa sul folato per gli operatori sanitari. Estratto il 03 marzo 2021 da https://ods.od.nih.gov/factsheets/Folate-HealthProfessional/#en2
  11. Socha, D. S., DeSouza, S. I., Flagg, A., Sekeres, M. e Rogers, H. J. (2020). Anemia megaloblastica grave: carenza di vitamine e altre cause. Cleveland Clinic Journal of Medicine, 87 (3), 153-164. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32127439/
  12. Compressa di sulfasalazina [foglio illustrativo]. Parsippany, NJ: Actavis Pharma Inc. 2021. Estratto da https://dailymed.nlm.nih.gov/dailymed/drugInfo.cfm?setid=ad13d598-7b1b-48d3-a25b-08635b419f99
Vedi altro