Chi è più a rischio di gravi sintomi di COVID-19?

Chi è più a rischio di gravi sintomi di COVID-19?

Importante

Le informazioni sul nuovo coronavirus (il virus che causa il COVID-19) sono in continua evoluzione. Aggiorneremo periodicamente il nostro nuovo contenuto sul coronavirus in base ai risultati sottoposti a revisione paritaria appena pubblicati a cui abbiamo accesso. Per le informazioni più affidabili e aggiornate, visitare il Sito web CDCC o il I consigli dell'OMS per il pubblico.

Sviluppato in collaborazione con

È probabile che tu abbia avuto un raffreddore (o più) nella tua vita. Potresti anche aver sperimentato un'infezione respiratoria più intensa ad un certo punto, come l'influenza (l'influenza) o la polmonite. Se lo hai, saprai che le infezioni respiratorie possono causare tutta una serie di sintomi, tra cui febbre, dolore toracico, congestione, tosse, starnuti, mancanza di respiro, mal di gola, dolori muscolari, affaticamento e altro ancora. Ma saprai anche che probabilmente non avverti tutti questi sintomi ogni volta che ti ammali e che i sintomi possono anche variare da lievi a gravi. Ad esempio, a volte, il comune raffreddore è solo un fastidio, ma altre volte le infezioni possono essere così gravi da tenerti a letto (o addirittura richiedere il ricovero in ospedale e l'assistenza respiratoria).

Parte del motivo è che non tutte le infezioni respiratorie sono uguali. Possono essere causati da diversi organismi (come diversi tipi di batteri, virus o funghi) e possono infettare diverse parti del sistema respiratorio (come l'interno del naso o dei polmoni).

Ma l'altra parte del motivo è che non tutti sperimentano la stessa malattia allo stesso modo. Alcuni fattori, come la tua età o se hai altre condizioni mediche, possono aumentare il rischio di sviluppare malattie gravi. E questo è particolarmente importante da tenere a mente durante la pandemia di coronavirus 2019 (COVID-19) in corso.

Il COVID-19 è causato da un virus noto come sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2 (SARS-CoV-2). SARS-CoV-2 fa parte di una famiglia di virus noti come coronavirus. Alcuni coronavirus causano malattie respiratorie nell'uomo. Questi includono il raffreddore comune, la sindrome respiratoria acuta grave (SARS) e la sindrome respiratoria mediorientale (MERS). Come queste altre malattie, il COVID-19 è una malattia respiratoria.

La maggior parte delle persone con COVID-19 presenta sintomi lievi. In effetti, uno studio cinese ha riportato che l'80,9% degli individui infettati dal virus presenta solo una malattia lieve ( Squadra NCIP, 2020 ). Inoltre, in una conferenza stampa del 5 aprile 2020, il dott. Anthony Fauci, direttore dell'Istituto nazionale di allergie e malattie infettive, ha stimato che il 25-50% delle persone infette potrebbe essere completamente asintomatico, il che significa che non sperimentano alcun sintomo (e potrebbe anche non sapere di avere il virus) ( Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, 2020 ).

che è meglio claritin o allegra

Ma c'è un'altra estremità dello spettro. Un altro studio cinese, che ha esaminato oltre 44.000 persone con COVID-19 confermato, ha rilevato che il 14% ha sviluppato una malattia grave (definita come soddisfare determinate condizioni respiratorie), il 5% ha sviluppato una malattia critica (definita come insufficienza respiratoria, insufficienza d'organo o shock). ), e il 2,3% è morto ( Wu, 2020 ). Sebbene l'esatto tasso di mortalità di COVID-19 differisca a seconda di una varietà di fattori, il punto è: SARS-CoV-2 può causare una tale gamma di malattie che alcune sono asintomatiche mentre altre stanno morendo.

Quali sono i sintomi del COVID-19?

SARS-CoV-2 provoca polmonite in alcuni pazienti. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), i sintomi iniziano a manifestarsi tra 2-14 giorni dopo l'esposizione ( CDC, 2020b ). Uno studio ha rilevato che il tempo medio prima che i sintomi si manifestino è di 5,1 giorni, con il 97,5% delle persone infette che manifestano sintomi entro 11,5 giorni ( Lauer, 2020 ).

I sintomi più comuni del COVID-19 sono ( Aggiornato, 2020 ):

  • Tosse
  • Febbre
  • Dolore muscolare
  • Mal di testa
  • Fiato corto
  • Gola infiammata
  • Diarrea
  • Nausea

I sintomi meno comuni includono (UpToDate, 2020):

  • Perdita dell'olfatto
  • Perdita di gusto
  • Dolore addominale
  • Rinorrea

Chi è a maggior rischio di malattie gravi con COVID-19?

È possibile che tutti sviluppino sintomi gravi. Solo perché sei giovane e sano non significa che sei completamente protetto dalla malattia. Tuttavia, l'età avanzata e alcune comorbilità mediche ti mettono a maggior rischio.

Avere una delle seguenti condizioni mediche di base è associato allo sviluppo di malattie gravi da COVID-19 ( CDC, 2020a ):

  • Malattia renale cronica
  • Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)
  • Sistema immunitario indebolito
  • Obesità
  • Cardiopatia
  • Anemia falciforme
  • Diabete di tipo 2

Il CDC offre anche ulteriori informazioni per alcuni gruppi specifici:

E l'età?

Probabilmente hai sentito che gli anziani corrono un rischio maggiore di avere sintomi gravi e di morire di COVID-19, e questo è vero. Diversi studi hanno dimostrato che l'età avanzata è associata a risultati peggiori. Uno studio ha rilevato che il 31% dei casi, il 45% dei ricoveri, il 53% dei ricoveri in unità di terapia intensiva (ICU) e l'80% dei decessi associati a COVID-19 erano in individui di età pari o superiore a 65 anni. Ha inoltre rilevato che la più alta percentuale di esiti gravi era in individui di età pari o superiore a 85 anni ( Bialek, 2020 ).

Reiterare, 8 decessi su 10 negli Stati Uniti per COVID-19 sono stati in individui di età pari o superiore a 65 anni . Il CDC offre informazioni specifiche per gli anziani, che possono essere trovate qui: https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/need-extra-precautions/older-adults.html

Allora, cosa dovresti fare?

Non importa chi sei e quali siano le tue condizioni mediche, ci sono diversi semplici passaggi che puoi adottare per prevenire l'infezione da SARS-CoV-2. Se possibile, evita il contatto con persone malate. Contatta la tua farmacia locale per scoprire dove puoi vaccinarti. La vaccinazione è un ottimo modo per proteggere non solo te stesso ma anche le persone intorno a te. Se hai intenzione di trascorrere del tempo con persone che non sono vaccinate, è meglio assicurarsi che tutti siano stati testati per COVID e continuare a indossare maschere per il viso. Lavati spesso le mani, soprattutto prima di mangiare e toccarti il ​​viso. E se pensi di essere malato e a rischio di contrarre sintomi gravi, non esitare a cercare assistenza medica.

Riferimenti

  1. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. (2020a, 2 aprile). Persone a maggior rischio di malattie gravi. Estratto il 9 aprile 2020 da https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/need-extra-precautions/people-at-higher-risk.html
  2. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. (2020b, 20 marzo). I sintomi del coronavirus. Estratto il 9 aprile 2020 da https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/symptoms-testing/symptoms.html
  3. Lauer, S. A., Grantz, K. H., Bi, Q., Jones, F. K., Zheng, Q., Meredith, H. R., … Lessler, J. (2020). Il periodo di incubazione della malattia da coronavirus 2019 (COVID-19) da casi confermati segnalati pubblicamente: stima e applicazione. Annali di Medicina Interna. doi: 10.7326/m20-0504, https://annals.org/aim/fullarticle/2762808/incubation-period-coronavirus-disease-2019-covid-19-from-publicly-reported
  4. Nuovo team di epidemiologia di risposta alle emergenze per la polmonite da coronavirus. (2020). [Le caratteristiche epidemiologiche di un focolaio di nuove malattie del coronavirus del 2019 (COVID-19) in Cina]. Zhonghua Liu Xing Bing Xue Za Zhi. 41(2), 145–151. doi: 10.3760/cma.j.issn.0254-6450.2020.02.003, https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/32064853
  5. U.S Dipartimento di Stato. (2020, 5 aprile). 5 aprile 2020 - Membri della Task Force Coronavirus - Briefing stampa - 19:00 [Video]. Youtube. https://www.youtube.com/watch?v=gl_q7v6mnRQ
  6. Aggiornato. (2020, 7 aprile). Malattia da coronavirus 2019 (COVID-19): caratteristiche cliniche. Estratto il 29 giugno 2020 da https://www.uptodate.com/contents/coronavirus-disease-2019-covid-19?search=coronavrus&source=search_result&selectedTitle=1~150&usage_type=default&display_rank=1
  7. Wu, Z. e McGoogan, J. M. (2020). Caratteristiche e lezioni importanti dell'epidemia di coronavirus 2019 (COVID-19) in Cina. JAMA, 323(13), 1239. doi: 10.1001/jama.2020.2648, https://jamanetwork.com/journals/jama/fullarticle/2762130
Vedi altro
    Vedi altro