La tua guida ai test per PCR, antigeni e anticorpi COVID-19

La tua guida ai test per PCR, antigeni e anticorpi COVID-19

Importante

Le informazioni sul nuovo coronavirus (il virus che causa il COVID-19) sono in continua evoluzione. Aggiorneremo periodicamente il nostro nuovo contenuto sul coronavirus in base ai risultati sottoposti a revisione paritaria appena pubblicati a cui abbiamo accesso. Per le informazioni più affidabili e aggiornate, visitare il Sito web CDCC o il I consigli dell'OMS per il pubblico.

normali livelli di testosterone per età maschile

Quando si tratta di sottoporsi a test per la malattia da coronavirus 2019 (COVID-19), può sembrare opprimente navigare tra le montagne di informazioni là fuori. Non preoccuparti, siamo qui per rispondere a tutte le tue domande e altro ancora.

I test COVID-19 possono essere suddivisi in due grandi categorie: test diagnostici , che ti dicono se hai attualmente COVID-19 e test anticorpali, che mostrano se l'hai avuto in passato. A differenza dei test diagnostici, i test anticorpali non danno alcuna indicazione sul fatto che tu sia infetto al momento del test. Immergiamoci più a fondo e analizziamo le differenze importanti tra questi test.

Vitali

  • Le due opzioni principali per il test COVID-19 sono la PCR e i test dell'antigene, che possono dirti se hai il virus.
  • Il test degli anticorpi può dire se hai avuto un'infezione da COVID-19 in passato. Non ti dice se sei attualmente infetto.
  • L'accuratezza dei diversi test dipende da quale si utilizza, se è stato eseguito correttamente e altri fattori.
  • I risultati dei test PCR possono richiedere da ore a giorni, mentre i risultati dei test dell'antigene e degli anticorpi richiedono circa 15-30 minuti.

Quali sono le diverse opzioni per il test COVID-19?

I test diagnostici più comunemente usati sono ( Il marchio, 2020 ):



  • Test della reazione a catena della polimerasi (PCR): Questi cercano la presenza di materiale genetico virale
  • Test dell'antigene: Questi determinano se hai proteine ​​virali nel tuo sistema (come le caratteristiche proteine ​​spike viste sul guscio esterno del virus)

In alternativa, i test sugli anticorpi cercano gli anticorpi prodotti dal sistema immunitario in risposta a un SARS-CoV-2, il virus che causa le infezioni da COVID-19. Questi test indicano se hai avuto un'infezione passata, ma non possono essere utilizzati per diagnosticare COVID-19.



Cosa sono i test PCR e come funzionano?

I test PCR, chiamati anche test molecolari, cercano il materiale genetico del virus. Tutti gli esseri viventi - umani, insetti, funghi, batteri e persino virus - hanno materiale genetico specifico per quel particolare organismo. Nel caso del coronavirus, i test PCR cercano materiale genetico all'interno. Utilizzando particelle speciali che si illuminano quando esposte al materiale genetico del virus, il test PCR si concentra solo sul materiale genetico del virus e ignora il tuo materiale genetico.

La PCR è un eccellente strumento diagnostico non solo perché può identificare il materiale genetico virale, ma anche perché può farne più copie. Quindi, anche se hai solo una piccola quantità di materiale virale nel tuo sistema, la PCR può amplificarlo per renderlo più facile da trovare.

Cosa significano i risultati dei test PCR?

Se il tuo test PCR risulta positivo, significa che il test ha trovato materiale genetico virale nel tuo sistema. Una persona con COVID-19 è contagiosa e può trasmettere il virus ad altri finché as tre giorni prima che inizino i sintomi (He, 2020). Se risulti positivo per COVID-19 con un test PCR, assicurati di metterti in quarantena e informare un operatore sanitario, nonché eventuali contatti stretti che hai avuto nei giorni precedenti.



Se sei risultato positivo in passato, un secondo risultato positivo della PCR non significa sempre che sei ancora contagioso. La maggior parte delle persone con sintomi COVID-19 da lievi a moderati in genere smette di essere infettiva 10 giorni dopo l'inizio dei sintomi, ma il test PCR può rimanere positivo fino a 90 giorni —anche se non hai un'infezione attiva (CDC, 2020). Questo è il motivo per cui i test PCR non vengono utilizzati per decidere se sei ancora contagioso o se devi continuare la quarantena.

i probiotici aiutano con la perdita di peso?

Ok, cosa succede se il mio risultato torna negativo? Tecnicamente, un test negativo significa che non è stato rilevato alcun virus, il che dovrebbe significare che non hai COVID-19. Se tu sei senza sintomi senza alcuna esposizione nota a qualcuno che è risultato positivo per COVID-19, un test negativo probabilmente significa che non ce l'hai (Watson, 2020). Se sei stato esposto, tuttavia, un risultato negativo del test potrebbe significare che è troppo presto nell'infezione per rilevare il virus.

Quanto è accurato il test PCR?

I test PCR sono attualmente il test consigliato per la diagnosi di COVID-19 perché è molto sensibile (La Marca, 2020). Il test PCR fa un ottimo lavoro nell'identificare le persone che hanno COVID-19: se hai l'infezione, molto probabilmente il test sarà positivo. Tuttavia, nessun test è sempre accurato al 100%.

Tenendo conto dell'errore dell'utente e delle normali condizioni di vita reale, i test PCR riguardano 80% sensibile . In altre parole, se hai testato 100 persone con COVID-19, circa 80 di loro sarebbero risultate positive (Yohe, n.d.). Ciò significa che circa il 20% delle volte, il test PCR potrebbe non rilevare persone che hanno effettivamente COVID-19. Per contrastare ciò, la maggior parte degli operatori sanitari utilizzerà altre informazioni, come la potenziale esposizione, i sintomi e lo stato ad alto rischio, quando interpreta un test negativo.

In sintesi, i test PCR sono ottimi per identificare chi ha il COVID-19, ma non altrettanto bravi a dire se non ce l'hai. Se hai sintomi di COVID-19, soprattutto se sai di essere stato esposto a una persona che è risultata positiva, è importante metterti in quarantena. Anche se il tuo test è negativo, fai il possibile per restare a casa e isolato se possibile da persone all'interno della propria famiglia (CDC, 2021).

Quanto tempo ci vuole per ottenere risultati da un test PCR?

La raccolta di campioni per un test PCR COVID-19 è piuttosto semplice. Può essere raccolto con un batuffolo di cotone nel naso (più comune) o nella bocca (meno affidabile). In alcuni casi, potrebbe esserti chiesto di sputare in un tubo. Ma non importa cosa, non ci sono aghi coinvolti. Il tuo campione può essere raccolto ovunque, come a casa, in auto e in farmacia. E mentre ci vuole solo un minuto per raccogliere il campione, i test PCR devono essere inviati a un laboratorio o una struttura con attrezzature speciali necessarie per elaborare i campioni. A seconda della struttura, potrebbero essere necessarie ore o addirittura giorni per ottenere risultati.

Che cos'è il test dell'antigene COVID-19?

Come i test PCR, i test antigenici sono diagnostici e possono aiutare a determinare se si dispone di COVID-19. Mentre le PCR cercano materiale genetico virale, i test antigenici cercano parti del guscio esterno del virus per vedere se è presente nel tuo sistema.

Come funziona il test dell'antigene?

I test dell'antigene cercano specificamente le proteine ​​del picco sul guscio esterno del virus SARS-CoV-2, che causa il COVID-19. Il tuo corpo non produce queste proteine ​​a meno che il virus non sia presente. Cercando il guscio esterno del virus, questi test possono dire se avevi o meno il virus nel tuo corpo al momento del test.

Il test dell'antigene è un po' come un test di gravidanza. Si raccoglie il campione (di solito da un tampone nasale), che viene poi immerso in un contenitore con un liquido speciale. Il liquido viene quindi versato sulla striscia reattiva. Dopo aver atteso un certo periodo di tempo (di solito minuti), riceverai una risposta sì o no. Un risultato positivo significa che sono presenti antigeni virali. Detto questo, non indica nient'altro che il fatto che nel campione fosse presente una proteina virale quando hai eseguito il test.

Cosa significano i risultati del test dell'antigene?

Un test positivo significa che hai il virus nel tuo corpo e dovresti metterlo in quarantena. Evita di uscire di casa e isolarti dagli altri membri della tua famiglia quando possibile. Un risultato negativo potrebbe essere meno diretto. UN test antigenico negativo significa che la proteina virale non è stata rilevata nel campione (CDC,2020).

perché i ragazzi si svegliano con il legno mattutino?

Se il tuo campione è stato raccolto correttamente, non hai sintomi e non sei stato recentemente esposto a qualcuno con COVID-19, allora è improbabile che tu lo abbia. Tuttavia, se si hanno sintomi e si ottiene ancora un risultato negativo del test, il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) raccomanda di eseguire un test PCR per ottenere la conferma che sei veramente negativo (CDC,2020).

Quanto è accurato il test dell'antigene?

La grande notizia è che ci sono alcuni kit di test per l'antigene COVID-19 a casa, il che significa che puoi metterti alla prova nel comfort di casa tua. Alcuni test richiedono una prescrizione. Altri possono essere raccolti a casa, ma devono essere analizzati in laboratorio. Indipendentemente dal test che fai, dovresti essere consapevole di eventuali potenziali insidie ​​quando ne selezioni uno. È anche importante assicurarsi che il test che stai utilizzando abbia ricevuto l'autorizzazione dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti.

I test dell'antigene sono in genere meno sensibili dei test PCR, ma a volte sono sufficientemente sensibili per identificare i casi contagiosi. E questa è la cosa più importante quando si tratta di test del coronavirus.

Se ottieni un risultato negativo e hai ancora sintomi, potresti aver bisogno di ulteriori test. Il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie attualmente raccomanda che i test dell'antigene che sono inconcludenti o che appaiono negativi nelle persone che hanno sintomi di COVID-19 siano confermati con un test PCR. Per proteggere gli altri, dovresti rimanere in quarantena in attesa dei risultati (CDC, 2020).

cosa succede se prendi troppo olio di pesce?

Quanto tempo ci vuole per ottenere i risultati del test dell'antigene?

Il test dell'antigene è economico e veloce, soprattutto rispetto ai test PCR. I test dell'antigene a casa possono richiedere solo 15 minuti per darti risultati. Alcuni test possono anche darti risultati tramite il tuo smartphone (FDA, 2020).

Che cos'è il test degli anticorpi COVID-19?

Il test anticorpale (o sierologico) è diverso dagli altri test che abbiamo esaminato finora. Non puoi usarlo per diagnosticare COVID-19 perché non esegue il test per il virus stesso. Invece, i test anticorpali esaminano la risposta del tuo corpo al virus.

Quando sei esposto al virus, il tuo sistema immunitario reagisce creando anticorpi. Come accennato, gli anticorpi sono specifici per ogni singolo organismo. Aiutano il sistema immunitario a combattere le infezioni e lo faranno in modo più efficiente la prossima volta che entrerai in contatto con quel particolare insetto. Nel caso di COVID-19, il tuo corpo forma anticorpi contro le proteine ​​​​spike simili a corona del virus.

I test per gli anticorpi riveleranno solo se sei stato esposto al virus in passato. Non dice nulla sul tuo attuale stato di COVID-19. Il tuo corpo di solito inizia a produrre gli anticorpi che questo test rileva in giro 1-3 settimane dopo l'inizio di un'infezione (CDC, 2020). I test sugli anticorpi possono essere particolarmente utile nell'identificare le persone che hanno avuto COVID-19, ma non hanno sviluppato alcun sintomo e, di conseguenza, non sono mai state testate (CDC, 2021).

Come funziona il test anticorpale?

A differenza dei test PCR o antigenici, questi test cercano gli anticorpi contro il virus COVID-19 nel sangue. La buona notizia è che non dovrai necessariamente andare in un laboratorio per prelevare il sangue (anche se potresti doverlo fare se il tuo medico vuole test specifici). La maggior parte dei test anticorpali COVID-19 a casa o in ufficio utilizza solo poche gocce di sangue, di solito dalla puntura del dito con un piccolo ago. Il tuo campione di sangue viene quindi esaminato di solito con la cosiddetta tecnologia di analisi del flusso laterale, che approfondiremo di seguito.

pillole per farti crescere il cazzo

Per abbatterlo, saggi di flusso laterale sono test di facile utilizzo che rilevano la presenza o l'assenza di una particella. Questi test possono essere utilizzati per rilevare sia gli antigeni (come il guscio esterno del virus) che gli anticorpi (la reazione del corpo al virus). Nel test degli anticorpi COVID-19, un campione di sangue viene posizionato a un'estremità della cartuccia di test. Mentre il fluido si muove attraverso la cartuccia, eventuali anticorpi presenti si legano a una sostanza chimica speciale, che crea una linea colorata. Se non hai anticorpi, non c'è nulla da legare alla sostanza chimica e non appare alcuna linea (Koczula, 2016).

Cosa significano i risultati dei test sugli anticorpi?

Un test anticorpale negativo significa che probabilmente non sei stato infettato dal virus in passato. Un test positivo significa che sei stato infettato dal virus in passato. Tuttavia, è non significa che sei attualmente infetto e non può essere utilizzato per determinare se hai bisogno di ulteriore quarantena (CDC, 2020). Sfortunatamente, non sappiamo quanta protezione offrano questi anticorpi contro future infezioni. Ciò significa che dovresti comunque indossare una maschera e praticare il distanziamento sociale, anche se hai avuto un test anticorpale positivo.

Quanto tempo ci vuole per ottenere risultati anticorpali?

Il tempo per ottenere risultati dal test degli anticorpi dipenderà dal fatto che il campione di sangue debba essere inviato a un laboratorio o venga eseguito sul posto. La maggior parte dei test a casa ti darà risultati entro 30 minuti o meno. Se il tuo campione deve essere inviato, i risultati impiegheranno più tempo.

Quale test COVID-19 dovrei fare?

Se vuoi sapere se sei attualmente infetto dal virus, avrai bisogno di una PCR o di un test dell'antigene.

Le prossime domande da porsi sono la rapidità con cui hai bisogno dei risultati e la certezza che hai bisogno di quei risultati. I test PCR sono più accurati dei test antigenici, ma può richiedere più tempo per ottenere risultati.

Tipo di test COVID-19 PCB Antigene Anticorpo
Per cosa prova? Presenza di materiale genetico virale (diagnostico) Presenza di proteine ​​virali (diagnostica) Presenza di anticorpi contro il COVID-19
Cosa significa molto probabilmente un risultato positivo? Hai il virus Hai il virus Sei stato infettato dal virus in passato e sei guarito
Cosa significa molto probabilmente un risultato negativo? Il test non ha rilevato alcun materiale genetico virale Il test non ha rilevato alcuna proteina virale. A seconda di altri fattori, potresti aver bisogno di risultati confermati da un test PCR Non sei stato infettato dal virus in passato
Quanto velocemente puoi ottenere risultati? Da ore a giorni Minuti Minuti
Che tipo di campione? Tampone nasale o spiedo tampone nasale Campione di sangue
Precisione Molto preciso (consigliato per la diagnosi) Accurato, ma potrebbe essere necessario confermare i risultati Relativamente accurato

Chi dovrebbe sottoporsi al test per il COVID-19?

Secondo il CDC, dovresti fai il test per COVID-19 se si applica una delle seguenti condizioni (CDC, 2020):

  • Hai sintomi di COVID-19.
  • Hai avuto contatti ravvicinati con qualcuno che ha confermato di avere COVID-19 (il contatto ravvicinato è definito come un'esposizione di 15 minuti o più entro sei piedi da una persona infetta).
  • Ti è stato chiesto da un operatore sanitario, un dipartimento sanitario locale o un datore di lavoro di sottoporti al test.

Riferimenti

  1. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie - Panoramica dei test COVID-19. (2020, 16 dicembre). Estratto il 13 gennaio 2021 da https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/symptoms-testing/testing.html
  2. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) - Durata dell'isolamento e precauzioni per gli adulti con COVID-19. (2021, 7 gennaio). Estratto il 13 gennaio 2021 da https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/hcp/duration-isolation.html#:~:text=Thus%2C%20for%20persons%20recuperato%20from,of%20viral%20RNA%20than%20reinfezione
  3. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie - Linee guida provvisorie per i test sugli anticorpi COVID-19. (2020, 1 agosto). Estratto il 13 gennaio 2021 da https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/lab/resources/antibody-tests-guidelines.html#anchor_1590264273029
  4. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie - Test sierologici per COVID-19 presso CDC. (2020, 3 novembre). Estratto il 13 gennaio 2021 da https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/lab/serology-testing.html
  5. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie - Test per l'infezione attuale. (2020, 21 ottobre). Estratto il 13 gennaio 2021 da https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/testing/diagnostic-testing.html#who-should-get-tested
  6. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie: utilizzo di test anticorpali per COVID-19. (2020, 3 novembre). Estratto il 13 gennaio 2021 da https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/lab/resources/antibody-tests.html
  7. Chen S, Lu D, Zhang M, Che J, Yin Z, Zhang S, Zhang W, Bo X, Ding Y, Wang S. ELISA sandwich a doppio antigene per il rilevamento di anticorpi contro il coronavirus associato alla SARS nel siero umano. Eur J Clin Microbiol Infect Dis. 2005 agosto;24(8):549-53. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/16133409/
  8. Chorba, T. (2020). Il concetto di corona e il suo ruolo potenziale nella caduta del coronavirus. Malattie infettive emergenti, 26(9), 2302-2305. Recuperato da https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32997903/
  9. He, X., Lau, E.H.Y., Wu, P. et al. (2020) Correzione dell'autore: Dinamiche temporali nella diffusione virale e trasmissibilità di COVID-19. Nat Med 26, 1491-1493. Recuperato da: https://www.nature.com/articles/s41591-020-1016-z
  10. La Marca, A., Capuzzo, M., Paglia, T., Roli, L., Trenti, T., & Nelson, S. M. (2020). Test per SARS-CoV-2 (COVID-19): una revisione sistematica e una guida clinica ai test diagnostici in vitro molecolari e sierologici. Biomedicina riproduttiva online, 41(3), 483-499. Recuperato da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7293848/
  11. Koczula, K. M., & Gallotta, A. (2016). Saggi a flusso laterale. Saggi di biochimica, 60(1), 111-120. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4986465/
  12. Yohe, S., MD. (n.d.). Quanto sono validi i test diagnostici PCR per COVID-19 (SARS-CoV-2)? CAP: College of American Pathologists. Estratto il 9 gennaio 2021 da https://www.cap.org/member-resources/articles/how-good-are-covid-19-sars-cov-2-diagnostic-pcr-tests#:~:text=The%20analytic%20performance%20of % 20PCR, specificità% 20 è% 20 vicino a% 20 100% 25% 20anche
  13. Food and Drug Administration (FDA) statunitense. (2020, 15 dicembre). Aggiornamento sul coronavirus (COVID-19): la FDA autorizza il test dell'antigene come primo test diagnostico da banco completamente domiciliare per COVID-19. Estratto il 13 gennaio 2021 da https://www.fda.gov/news-events/press-announcements/coronavirus-covid-19-update-fda-authorizes-antigen-test-first-over-counter-fully-home-diagnostic
Vedi altro